Skin ADV
Domenica 24 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


In collaborazione con:

 

MAGAZINE


LANDSCAPE



09 Maggio 2016, 14.26

L'Eco del Perlasca

La storia del Calcio

di Francesco Antimo Bianchetti
Dove e come è nato il Calcio, che certo è lo sport più amato al mondo

La nascita del Calcio
A cavallo tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento il gioco con la palla cominciò ad essere praticato dai giovani che frequentavano i College e le università inglesi.
Questi inventarono dapprima il dribbling-game, antenato sia del calcio che del rugby, che vedeva affrontarsi due squadre di 11 o 22 e giocatori e prevedeva sia l'uso dei piedi che delle mani.

Nel 1820, i giocatori capirono che i due tipi di gioco erano troppo diversi tra loro e così ci fu la separazione tra queste due attività agonistiche.
Ufficialmente il rugby nacque nel 1846, mentre il 24 ottobre 1857 venne fondato il primo club di football al mondo, lo Sheffield Football Club, squadra che tuttora gioca nei campionati inferiori d’Inghilterra, e che disputò la sua prima partita al Parkfield House.
      
Il calcio contemporaneo
Il 24 novembre del 1863, il sig. Morley, segretario della Football Association (la tuttora leggendaria F.A. che ancor oggi dà il nome al torneo più antico e prestigioso del mondo, la F.A. Cup) decise di eliminare la matrice rugbystica dal football.

Il successivo 8 dicembre, vennero instaurate quindi nuove regole: nessun giocatore avrebbe potuto, da quel momento in poi, correre con la palla tra le mani o caricare l'avversario, cosa che prima era consentita.
A differenza degli esordi, che quasi non vedevano alcuna distinzione di ruoli tra i giocatori, con il trascorrere degli anni nacquero poco a poco "specializzazioni" che porteranno ad una almeno inizialmente sommaria distinzione tra attaccanti e difensori.
È questo il periodo in cui si tende ad equilibrare lo sbilanciamento in avanti delle squadre e il risultato più evidente è l'arretramento di tre attaccanti: i mediani.

Ma è con gli inizi del 1870 che lo schieramento in campo assume quell'impostazione ben presto diffusa in tutto il mondo costituita da un portiere, due terzini, tre mediani e cinque attaccanti.
Nel 1871, intanto, vengono codificate le dimensioni del pallone, fa la sua comparsa la figura del portiere come unico giocatore al quale fosse consentito toccare la palla con le mani, e nasce la federazione scozzese.
Nel 1875 è la volta di quella gallese.

Solo tre anni più tardi un arbitro utilizzerà per la prima volta un fischietto per dirigere una gara.
Nel 1890 le porte sono finalmente dotate di reti, il primo stadio a disporre di questo privilegio fu l’Old Trafford di Manchester, dove gioca ancora oggi il Manchester United.
Questa innovazione importante fu ideata da un cittadino di Liverpool: Mister Broodie.

Due anni più tardi fa la sua comparsa il calcio di rigore.
Ma l’evento che cambiò la storia del calcio avvenne nel 1887, con la nascita di un torneo inventato dagli inglesi: la già citata F.A.CUP. Alla prima edizione assistettero ben ventisettemila spettatori, cifra record per quei tempi.

Solo tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento il calcio si diffuse in quasi tutto il mondo.
A livello di Nazionali e squadre di club, le nazioni principali furono: Italia, Germania, Ungheria, Austria, Brasile, Uruguay.
Da quel momento in poi, questo sport avrebbe scatenato una fortissima passione in milioni di persone sparse per tutto il pianeta, passione che continua tuttora.

Francesco Antimo Bianchetti

.in foto: La squadra dello Sheffield F.C. in una fotografia del 1857; Parkfield House, lo stadio dello Sheffield F.C.

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
11/06/2016 09:14:00
La nascita del calcio in Italia La diffusione del calcio in Italia risale alla fine del XIX secolo ed è dovuta all'esperienza di alcuni appassionati che ebbero la possibilità di conoscere tale sport in Inghilterra, Paese in cui il football aveva assunto i primi caratteri definiti. Come abbiamo già scritto


13/06/2016 07:10:00
La Rocca d'Anfo Un’esperienza fantastica quella vissuta venerdì 3 giugno scorso dai ragazzi del liceo scientifico G. Perlasca in occasione della giornata della montagna

09/07/2015 07:04:00
Un Centro studi sulla Brigata Perlasca L’Istituto superiore della Valle Sabbia a fare da supporto logistico, i cultori di storia a fornire direttive, passione conoscitiva e studio

11/05/2017 07:19:00
Madiba, la vera storia di Nelson Mandela Per la serie "Occasioni di cultura" nell'aula magna del Perlasca, questo venerdì sera andrà in scena la storia dell'uomo simbolo della lotta contro l'apartheid. Ingresso gratuito

24/10/2017 15:58:00
La storia della stampa, conferenza al Perlasca Sabato 28 ottobre alle 9, l’Istituto «G. Perlasca» di Idro ospiterà lo storico del libro, professor Giancarlo Petrella, che tratterà della stampa bresciana di inizio Cinquecento. Incontro aperto al pubblico




Altre da Eco del Perlasca
17/03/2019

Un tuffo nel passato ricordando Leonardo Da Vinci

A 500 anni dalla morte del genio italiano, anche noi studenti lo ricordiamo

16/03/2019

Mezzogiorno di... peperoncino

Più di 30 in ospedale a causa di un gesto sconsiderato. Il punto di vista degli studenti

07/03/2019

Trismoka challenge, Il talent show dedicato al caffè

Si tratta dell'evento che, ogni anno, celebra l’arte italiana del caffè sul palcoscenico di Golositalia, la fiera del gusto di Montichiari. E c'eravamo anche noi


24/02/2019

Un premio inaspettato

A metà febbraio la nostra classe, 1ª A Amministrazione Finanza Marketing, ha ricevuto il premio come seconda classificata al concorso nazionale di poesia in dialetto SS. Faustino e Giovita, promosso dalla Fondazione Civiltà Bresciana

20/02/2019

Orban: vediamo chi è

Personaggio controverso, il primo ministro ungherese ha suscitato molte polemiche a causa delle sue leggi ostiche all’Europa


19/02/2019

Dalla parte del cane 4

La donna mi guarda, sta piangendo e le lacrime le scorrono sul viso rosso e caldo...

18/02/2019

World Chase Tag

La gente ormai è abituata a vedere sempre gli stessi sport, spesso a discapito di altri emergenti che vengono oscurati. Questi ultimi prendono piede tramite il web e i social

16/02/2019

Magazzino 18

In occasione della Giornata del Ricordo gli studenti delle classi quinte del Perlasca di Idro ricordano  la tragedia delle foibe e l’esodo istriano

15/02/2019

A scuola con il Soccorso alpino

Nei giorni scorsi gli studenti delle classi quarte hanno incontrato la V delegazione bresciana del Soccorso alpino e la squadra cinofila dei Volontari del Garda

12/02/2019

Dalla parte del cane 3

L’uomo si è ritrovato a 10 centimetri da me, stranamente mi ha accarezzato la testa fino al collo ma poi mi ha preso per il pelo del dorso e ha cominciato a tirare e a dire parole incomprensibili...

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia