Skin ADV
Mercoledì 26 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




MAGAZINE


LANDSCAPE


Spezie di Bukara

Spezie di Bukara

by Miriam



24.09.2018 Anfo

26.09.2018 Gavardo

24.09.2018 Vobarno Roè Volciano

25.09.2018 Val del Chiese

26.09.2018 Valsabbia

24.09.2018 Barghe

25.09.2018 Serle Provincia

25.09.2018 Bione Agnosine Odolo Preseglie

26.09.2018 Casto

25.09.2018 Gavardo






09 Maggio 2016, 14.26

L'Eco del Perlasca

La storia del Calcio

di Francesco Antimo Bianchetti
Dove e come è nato il Calcio, che certo è lo sport più amato al mondo

La nascita del Calcio
A cavallo tra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento il gioco con la palla cominciò ad essere praticato dai giovani che frequentavano i College e le università inglesi.
Questi inventarono dapprima il dribbling-game, antenato sia del calcio che del rugby, che vedeva affrontarsi due squadre di 11 o 22 e giocatori e prevedeva sia l'uso dei piedi che delle mani.

Nel 1820, i giocatori capirono che i due tipi di gioco erano troppo diversi tra loro e così ci fu la separazione tra queste due attività agonistiche.
Ufficialmente il rugby nacque nel 1846, mentre il 24 ottobre 1857 venne fondato il primo club di football al mondo, lo Sheffield Football Club, squadra che tuttora gioca nei campionati inferiori d’Inghilterra, e che disputò la sua prima partita al Parkfield House.
      
Il calcio contemporaneo
Il 24 novembre del 1863, il sig. Morley, segretario della Football Association (la tuttora leggendaria F.A. che ancor oggi dà il nome al torneo più antico e prestigioso del mondo, la F.A. Cup) decise di eliminare la matrice rugbystica dal football.

Il successivo 8 dicembre, vennero instaurate quindi nuove regole: nessun giocatore avrebbe potuto, da quel momento in poi, correre con la palla tra le mani o caricare l'avversario, cosa che prima era consentita.
A differenza degli esordi, che quasi non vedevano alcuna distinzione di ruoli tra i giocatori, con il trascorrere degli anni nacquero poco a poco "specializzazioni" che porteranno ad una almeno inizialmente sommaria distinzione tra attaccanti e difensori.
È questo il periodo in cui si tende ad equilibrare lo sbilanciamento in avanti delle squadre e il risultato più evidente è l'arretramento di tre attaccanti: i mediani.

Ma è con gli inizi del 1870 che lo schieramento in campo assume quell'impostazione ben presto diffusa in tutto il mondo costituita da un portiere, due terzini, tre mediani e cinque attaccanti.
Nel 1871, intanto, vengono codificate le dimensioni del pallone, fa la sua comparsa la figura del portiere come unico giocatore al quale fosse consentito toccare la palla con le mani, e nasce la federazione scozzese.
Nel 1875 è la volta di quella gallese.

Solo tre anni più tardi un arbitro utilizzerà per la prima volta un fischietto per dirigere una gara.
Nel 1890 le porte sono finalmente dotate di reti, il primo stadio a disporre di questo privilegio fu l’Old Trafford di Manchester, dove gioca ancora oggi il Manchester United.
Questa innovazione importante fu ideata da un cittadino di Liverpool: Mister Broodie.

Due anni più tardi fa la sua comparsa il calcio di rigore.
Ma l’evento che cambiò la storia del calcio avvenne nel 1887, con la nascita di un torneo inventato dagli inglesi: la già citata F.A.CUP. Alla prima edizione assistettero ben ventisettemila spettatori, cifra record per quei tempi.

Solo tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento il calcio si diffuse in quasi tutto il mondo.
A livello di Nazionali e squadre di club, le nazioni principali furono: Italia, Germania, Ungheria, Austria, Brasile, Uruguay.
Da quel momento in poi, questo sport avrebbe scatenato una fortissima passione in milioni di persone sparse per tutto il pianeta, passione che continua tuttora.

Francesco Antimo Bianchetti

.in foto: La squadra dello Sheffield F.C. in una fotografia del 1857; Parkfield House, lo stadio dello Sheffield F.C.

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
11/06/2016 09:14:00
La nascita del calcio in Italia La diffusione del calcio in Italia risale alla fine del XIX secolo ed è dovuta all'esperienza di alcuni appassionati che ebbero la possibilità di conoscere tale sport in Inghilterra, Paese in cui il football aveva assunto i primi caratteri definiti. Come abbiamo già scritto


13/06/2016 07:10:00
La Rocca d'Anfo Un’esperienza fantastica quella vissuta venerdì 3 giugno scorso dai ragazzi del liceo scientifico G. Perlasca in occasione della giornata della montagna

09/07/2015 07:04:00
Un Centro studi sulla Brigata Perlasca L’Istituto superiore della Valle Sabbia a fare da supporto logistico, i cultori di storia a fornire direttive, passione conoscitiva e studio

11/05/2017 07:19:00
Madiba, la vera storia di Nelson Mandela Per la serie "Occasioni di cultura" nell'aula magna del Perlasca, questo venerdì sera andrà in scena la storia dell'uomo simbolo della lotta contro l'apartheid. Ingresso gratuito

24/10/2017 15:58:00
La storia della stampa, conferenza al Perlasca Sabato 28 ottobre alle 9, l’Istituto «G. Perlasca» di Idro ospiterà lo storico del libro, professor Giancarlo Petrella, che tratterà della stampa bresciana di inizio Cinquecento. Incontro aperto al pubblico




Altre da Sport
24/09/2018

Giù il sipario sulla Bresciacup 2018

Nella tradizionale serata conclusiva, celebrati tutti i nuovi leader di categoria. Premiati i 97 all-finisher con uno stiloso gadget personalizzato. Poi il Trofeo Grimm, le Team Cup ed oltre 100 atleti meritevoli di categoria

21/09/2018

Invito allo sport con «Sportiva Mente»

Due mattinate dedicate agli alunni delle scuole di Villanuova per far conoscere le realtà sportive del paese e incentivare la pratica sportiva nei ragazzi

21/09/2018

Piazza d'onore per Colbrelli alla Coppa Sabatini

Il ciclista di Casto si deve accontentare del secondo posto al traguardo di Peccioli, nella corsa dove ha già primeggiato due volte (1)

20/09/2018

ROUJUTSU, l'Arte del Lupo in Valle Sabbia

Sono riaperte le iscrizioni ai corsi di ROUJUTSU nei comuni di: IDRO, NOZZA, AGNOSINE, PREVALLE, VALLIO TERME, BOTTICINO, BRESCIA, SALO’, MADERNO. Sono previste lezioni di prova gratuite. Per tutte le età


20/09/2018

Doppietta per Silviu Culea

L’atleta della Società Canottieri Garda Salò si conferma Campione italiano assoluto in singolare e in doppio di tennis wheelchair. E si prepara alle Paralimpiadi di Tokyo 

19/09/2018

L'Aquaclub pronto per la nuova stagione

Archiviata con successo la stagione estiva, che ha fatto registrare quasi 9 mila ingressi, da sabato la struttura natatoria di Condina riapre i battenti, con alcune novità

18/09/2018

Il Cai Vestone nei luoghi della Grande Guerra

Il diario di viaggio dei giovani alpinisti, divisi nei gruppi Base e Avanzato, prosegue con il racconto delle due rispettive escursioni, effettuate in contemporanea, in un ambiente ricco di suggestioni storiche 

18/09/2018

«Tremosine By Night», un'edizione di successo

Ecco tutti i risultati della spettacolare cronoscalata in notturna affrontata da più di 200 atleti lo scorso sabato, lungo la mitica ascesa della “Forra” 

17/09/2018

Ginnastica artistica con Dafne

A Sabbio Chiese, Puegnago del Garda, Salò e Gavardo, sono già attivi i corsi organizzati dall'A.S.D. Artistica Dafne, che offrono la possibilità di trovare la dimensione per la propria crescita tecnica, emotiva e consapevole. Ecco come partecipare

17/09/2018

Colbrelli conquista per la seconda volta la Coppa Bernocchi

Il valsabbino, portacolori Bahrain-Merida, conquista l’edizione numero 100 della seconda gara del Trittico Lombardo, bissando il successo dello scorso anno. Sesto posto per Marco Frapporti (2)

Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia