Skin ADV
Lunedì 24 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Al lago di Braies

Al lago di Braies

di Eliana Lombardi



24.09.2018 Anfo

23.09.2018 Val del Chiese

22.09.2018 Vestone Valsabbia

24.09.2018 Vobarno Roè Volciano

23.09.2018 Villanuova s/C

22.09.2018

23.09.2018 Gavardo

23.09.2018 Villanuova s/C

22.09.2018 Roè Volciano

23.09.2018 Gavardo






19 Maggio 2018, 08.00
Serle Provincia
Immigrazione

Accoglienza, tra luoghi comuni e realtà

di Federica Ciampone
Questo il tema dibattuto in città lo scorso 10 maggio, in un incontro pubblico organizzato dalla rete dei progetti Sprar del territorio bresciano

Lo scorso 10 maggio, a Brescia, si è tenuto un incontro pubblico denominato "Accoglienza dei richiedenti asilo a Brescia, analisi del fenomeno e delle pratiche in essere", organizzato dalla rete dei progetti Sprar della Provincia di Brescia. Durante la serata sono stati presentati i dati dell'accoglienza e le pratiche che hanno reso possibile gestire la situazione nella nostra provincia – da anni interessata al fenomeno dell’accoglienza dei richiedenti asilo -  con progetti Sprar e Cas.
 
“E' stata l'occasione anche per un confronto sui luoghi comuni che circolano nell'opinione pubblica, al fine di fornire un'informazione precisa e puntuale” ha commentato il sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, il cui Comune ha aderito al progetto Sprar mettendo a disposizione 10 posti per i rifugiati politici.

Con lo Sprar è l’Amministrazione comunale a gestire, tramite una cooperativa, l’accoglienza dei rifugiati, evitando che privati e cooperative affittino abitazioni dove inserire richiedenti asilo senza il controllo comunale.  
 
I numeri dell’accoglienza. Nella Provincia di Brescia, su una popolazione totale di circa 1.260.000 abitanti, i posti di accoglienza totali sono circa 3000, di cui 420 negli Sprar e 2600 nei Cas: la percentuale posti/popolazione è dello 0,25%. Dei 205 Comuni bresciani, 107 sono coinvolti nell’accoglienza, di cui 39 nello Sprar.
 
“Tutti in Italia! E in Europa?”, “Gli immigrati ci rubano il lavoro”, “Non pagano le tasse”, “Aiutiamoli a casa loro”… sono questi, ma anche molti altri, i luoghi comuni che circolano quando si parla di immigrazione.
 
Dieci confronti tra questi luoghi comuni e la realtà dell’accoglienza sono stati redatti dal portale openmigration.org, un progetto di informazione aperto e orizzontale sul tema delle migrazioni. Un tipo di informazione non per soli specialisti ma per tutti, senza retorica, pregiudizi o stereotipi, che si propone di scardinare i preconcetti prevalenti e pericolosi utilizzati dai media e da alcune forze politiche quando viene affrontato il tema dell’immigrazione.
 
Open Migration è dunque un progetto che usando competenze, dati e conoscenze vuole contribuire a formare le opinioni e le coscienze sulle migrazioni, al riparo da sterili pregiudizi. 
 
  
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

18/03/2018 08:26:00
No allo Sprar: l’accoglienza a Salò L’accoglienza è da anni un argomento spinoso in Italia e non solo, che divide politici e cittadini in un dibattito sempiterno

06/04/2017 09:53:00
La «clausola di salvaguardia» funziona Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura

21/10/2017 13:00:00
«Migrazioni e accoglienza», una serata per informarsi Un pubblico poco numeroso ma molto attento ha partecipato, lo scorso giovedì sera, all’incontro sul tema dei richiedenti asilo organizzato a Serle. I relatori hanno fatto chiarezza sui tanti punti che spesso creano confusione

26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?



Altre da Serle
17/09/2018

Con la doppietta, pensando a Iuschra

Con quattro lepri nel carniere, “Micio”, suo figlio ed un amico, si possono dire soddisfatti di come è andata la prima giornata di caccia, sull’altopiano di Cariadeghe. Non del tutto però...

11/09/2018

Tra i pipistrelli dell'Altopiano

Sarà dedicato all’osservazione dei chirotteri il percorso guidato organizzato dal Comune di Serle lungo i sentieri dell’Altopiano di Cariadeghe 

07/09/2018

Esperienze castanicole a confronto

Questo sabato, 8 settembre, a Serle un’occasione di incontro per le tante realtà che si occupano della promozione e della valorizzazione del castagno da frutto, nell’ambito del progetto Sativa 2.0 

31/08/2018

Un posto nei Servizi Sociali

Anche il Comune di Serle aderisce al progetto di Servizio Civile selezionando un giovane da impiegare come volontario a partire dal prossimo 1 dicembre 

24/08/2018

«Il Charlie Folk!»

Sarà il concerto di Charlie Cinelli ad aprire questo sabato sera a Serle le Memorie di Terra, la seconda parte di Acque e Terre Festival, con l'incognita della location in base al tempo...

23/08/2018

Serle in arte

Questo venerdì, 24 agosto, in piazza Boifava una serata artistico – musicale organizzata dal Comune di Serle in collaborazione con la Co.Ge.SS 

17/08/2018

«Tre dé a San Bartolomé»

Comincia questo venerdì con una camminata non competitiva una delle manifestazioni più attese dell’estate serlese presso l’ex monastero di San Pietro in Monte, organizzata dall’U.S. Serle (3)

15/08/2018

Quell'inaugurazione non s'ha da fare

Il percorso “Cariadeghe Bike Experience” ha sollevato un vespaio di polemiche a Serle, con la contrarietà di una frangia di cacciatori e un appello delle associazioni a soprassedere per il momento all’iniziativa. Così l’inaugurazione è stata annullata (3)

15/08/2018

Aspettando le Memorie di Terra

Sarà come da tradizione quasi interamente dedicata al teatro, la seconda parte di Acque e Terre Festival, che da fine agosto a metà settembre conclude la quattordicesima edizione della rassegna

14/08/2018

Iushra, ripartite le ricerche

A dare nuovo impulso, sembra, le indicazioni arrivate da un sensitivo inglese



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia