Skin ADV
Giovedì 24 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Neve a Lorica, Cosenza

Neve a Lorica, Cosenza

di Gianfranco Fenoli



23.01.2019 Bagolino

23.01.2019 Bione

22.01.2019 Barghe

23.01.2019 Val del Chiese

23.01.2019 Valsabbia Valtenesi

22.01.2019 Storo

23.01.2019 Garda Valtenesi

23.01.2019 Bagolino

23.01.2019

23.01.2019 Barghe






19 Maggio 2018, 08.00
Serle Provincia
Immigrazione

Accoglienza, tra luoghi comuni e realtà

di Federica Ciampone
Questo il tema dibattuto in città lo scorso 10 maggio, in un incontro pubblico organizzato dalla rete dei progetti Sprar del territorio bresciano

Lo scorso 10 maggio, a Brescia, si è tenuto un incontro pubblico denominato "Accoglienza dei richiedenti asilo a Brescia, analisi del fenomeno e delle pratiche in essere", organizzato dalla rete dei progetti Sprar della Provincia di Brescia. Durante la serata sono stati presentati i dati dell'accoglienza e le pratiche che hanno reso possibile gestire la situazione nella nostra provincia – da anni interessata al fenomeno dell’accoglienza dei richiedenti asilo -  con progetti Sprar e Cas.
 
“E' stata l'occasione anche per un confronto sui luoghi comuni che circolano nell'opinione pubblica, al fine di fornire un'informazione precisa e puntuale” ha commentato il sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, il cui Comune ha aderito al progetto Sprar mettendo a disposizione 10 posti per i rifugiati politici.

Con lo Sprar è l’Amministrazione comunale a gestire, tramite una cooperativa, l’accoglienza dei rifugiati, evitando che privati e cooperative affittino abitazioni dove inserire richiedenti asilo senza il controllo comunale.  
 
I numeri dell’accoglienza. Nella Provincia di Brescia, su una popolazione totale di circa 1.260.000 abitanti, i posti di accoglienza totali sono circa 3000, di cui 420 negli Sprar e 2600 nei Cas: la percentuale posti/popolazione è dello 0,25%. Dei 205 Comuni bresciani, 107 sono coinvolti nell’accoglienza, di cui 39 nello Sprar.
 
“Tutti in Italia! E in Europa?”, “Gli immigrati ci rubano il lavoro”, “Non pagano le tasse”, “Aiutiamoli a casa loro”… sono questi, ma anche molti altri, i luoghi comuni che circolano quando si parla di immigrazione.
 
Dieci confronti tra questi luoghi comuni e la realtà dell’accoglienza sono stati redatti dal portale openmigration.org, un progetto di informazione aperto e orizzontale sul tema delle migrazioni. Un tipo di informazione non per soli specialisti ma per tutti, senza retorica, pregiudizi o stereotipi, che si propone di scardinare i preconcetti prevalenti e pericolosi utilizzati dai media e da alcune forze politiche quando viene affrontato il tema dell’immigrazione.
 
Open Migration è dunque un progetto che usando competenze, dati e conoscenze vuole contribuire a formare le opinioni e le coscienze sulle migrazioni, al riparo da sterili pregiudizi. 
 
  
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

18/03/2018 08:26:00
No allo Sprar: l’accoglienza a Salò L’accoglienza è da anni un argomento spinoso in Italia e non solo, che divide politici e cittadini in un dibattito sempiterno

06/04/2017 09:53:00
La «clausola di salvaguardia» funziona Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura

21/10/2017 13:00:00
«Migrazioni e accoglienza», una serata per informarsi Un pubblico poco numeroso ma molto attento ha partecipato, lo scorso giovedì sera, all’incontro sul tema dei richiedenti asilo organizzato a Serle. I relatori hanno fatto chiarezza sui tanti punti che spesso creano confusione

26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?



Altre da Serle
21/01/2019

Malore fulminante

Stava passeggiando con un amico quando si è sentito male. A nulla sono valsi i soccorsi: il cuore dell’uomo, un 67 enne di Prevalle, non ha più ripreso a battere

18/01/2019

«Puliamo il nostro paese»

È l'iniziativa del gruppo di Protezione civile di Serle per questo sabato pomeriggio alla quale invitano tutti i cittadini (2)

09/01/2019

Furti in casa, presi due giovani

I carabinieri di Nuvolento, intervenuti su segnalazione degli abitanti, hanno arrestato a Serle due giovani, uno dei quali minorenne
(14)

31/12/2018

Capodanno sul Monte Ursino, con Papa Paolo VI

La tradizionale veglia di preghiera che nella notte di San Silvestro accoglie più di cento fedeli nell’ex monastero che sovrasta Serle, il Garda e la pianura bresciana,  quest’anno offre un motivo in più

28/12/2018

«Mandato oltremodo tribolato», Bonvicini non si ricandida

Con una nota il sindaco di Serle comunica la decisione di non ripresentarsi alle prossime elezioni amministrative e traccia un bilancio della sua travagliata esperienza di primo cittadino (1)

27/12/2018

Un presepe all'insegna del riciclo

Una rappresentazione davvero originale quella realizzata da due sorelline di Serle, senza alcun aiuto da parte degli adulti, utilizzando materiali di recupero 

21/12/2018

Per la Corte l'imputato «sparò mirando al bersaglio»

Depositate le motivazioni della sentenza d'appello che ha confermato la condanna di Mirco Franzoni a 9 anni e 4 mesi per l'uccisione di un ladro (1)

16/12/2018

Fra verità presunte e dubbi

Ritrovati i poveri resti di Iuschra? Bresciaoggi in edicola questa mattina afferma che potrebbe essere vero. Speriamo che nelle prossime ore il quotidiano bresciano approfondisca la notizia. A noi proprio non risulta. Aggiornamento ore 6:30
(5)

19/11/2018

Aldo Ragnoli se n'è andato

Un combattente vero, anche nella vita, fino all’ultimo. L’8 settembre aveva festeggiato il suo 94 esimo compleanno (3)

10/11/2018

Sostegno per alunni, scuole e famiglie

Ammontano a 530 mila euro le risorse destinate quest’anno per il Piano per il diritto allo studio stanziate dall’Amministrazione comunale di Serle



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia