Skin ADV
Domenica 21 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    







29 Luglio 2018, 08.02
Serle
Dispersa a Serle

Niente più blocchi stradali

di Ubaldo Vallini
Dopo dieci giorni di ricerche, la macchina dei soccorsi viene "rimodulata" e diventa presidio: per oggi ancora coi Vigili del fuoco, da lunedì con la Protezione civile di Serle. L’appello del papà di Iushra

«L’hanno cercata tanto e bene, Iushra non è qui. Io però la voglio riabbracciare e riportare a casa. Chiedo a tutti nei paesi attorno, se la dovessero incontrare, di chiamare subito il 112».
Così l’appello di papà papà Mohamed Liton Gazi, nella sua infinita sofferenza causata dal non sapere che fine possa aver fatto sua figlia.

Intanto c’è aria di smobilitazione a Cariadeghe.
Scaduta l’ordinanza sindacale, da questa mattina, non ci sono più blocchi stradali a Cariadeghe.
Non è più necessario, insomma, filtrare la presenza delle persone sull’Altopiano, come è stato fatto per una decina di giorni.

Anche se nessuno ammette la conclusione delle ricerche, perché il “capitolo” resta aperto fino a quando non si capirà dov’è finita Iushra, di fatto il Carso bresciano torna nelle disponibilità dei serlesi e di coloro che da sempre, in gran numero, salgono fin lassù per godere delle sue peculiarità naturalistiche.

Sarà molto difficile, però, per mesi se non per anni, in mancanza di notizie certe sulla fine di questa ragazzina, per chi ha vissuto tutti questi giorni con ansia, evitare di guardare fra le fronde, nell’illusione di vederla saltar fuori da un momento all’altro.

In qualche modo torna la normalità a Serle? L’abbiamo chiesto al sindaco Paolo Bonvicini che ha lasciato l’Altopiano solo nelle ore dedicate al sonno, per rimettersi poi a disposizione al mattino presto.

«Non lo so, ci vorrà del tempo prima di capire quali segni avrà lasciato questa vicenda che, un po’ alla volta, col passare dei giorni, ha ucciso la speranza lasciando in tutti noi una infinita tristezza – ci ha detto -. Credo però che nessuno di noi abbia da rimproverarsi qualche cosa: i soccorritori, ma anche i miei concittadini, tutti hanno fatto la loro parte con determinazione mettendo a disposizione corpo e anima nel tentativo di raggiungere un risultato, che purtroppo non è arrivato».

I conoscitori del posto hanno accompagnato decine e decine di “missioni”, macchina amministrativa, alpini, Protezione civile e ristoratori, hanno gestito con cura la logistica necessaria a rifocillare una complessa macchina delle ricerche che ha coinvolto almeno 1.500 unità, nelle diverse specializzazioni, anche per più giorni.

Non doveva finire così. Non può finire così
: «Come possiamo continuare a vivere tranquilli, senza sapere che fine ha fatto quella bambina?» ci chiede e si chiede in paese una donna, stropicciandosi gli occhi. Interpretando cosi, con poche parole ed un gesto, il sentire di tutta una comunità.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID77054 - 29/07/2018 17:11:15 (Iva) si spera sempre
si dice che la speranza è l'ultima a morire, speriamo bene per questa ragazzina e che si sia allontanata troppo visto che la definiscono una buona camminatrice e non sappia più ritornare, almeno così speriamo tutti



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/07/2018 07:29:00
Mistero fitto, come e più dei boschi di Cariadeghe Oggi ultimo giorno di ricerche a Cariadeghe di Serle, dove la dodicenne Iushra è scomparsa ormai da nove giorni senza lasciare traccia

26/07/2018 07:33:00
E’ passata una settimana, ancora nessuna traccia Diminuiscono le speranze di ritrovare viva Iushra, la bimba di origini bengalesi scomparsa giovedì scorso fra le fonde dei boschi di Cariadeghe

27/07/2018 07:05:00
«Rimodulate» le ricerche Si cerca ancora a Cariadeghe, dove già non è stato tralasciato nulla delle possibili ipotesi sulla scomparsa di Iushra. Da ieri sera è ancora a disposizione, ma non più sul campo, il Soccorso Alpino


25/07/2018 07:38:00
Avanti ad oltranza Proseguono le ricerche della piccola Iushra, della quale si sono perse le tracce giovedì scorso a Cariadeghe. “Rimodulato” l’impegno di soccorritori e volontari

05/08/2018 10:30:00
«Non smettete di cercarla» Questo l’appello lanciato ieri in un presidio in piazza dal papà della piccola Iushra, svanita nel nulla sull’Altopiano di Cariadeghe lo scorso 19 luglio durante una gita  



Altre da Serle
19/10/2018

Degustazioni d'autunno a «Brostoi, Formài e... »

Torna questa domenica, 21 ottobre, a Villa di Serle la tradizionale rassegna enogastronomica organizzata dalla Pro Loco con le associazioni del territorio. Protagoniste le tipicità locali, ma anche l’artigianato e la musica 

16/10/2018

Divieto di raccolta nei castagneti del progetto Sativa

Con un’apposita ordinanza l’amministrazione comunale di Serle ha vietato la raccolta di raccolta di castagne e marroni in alcune selve castanili interessate a un progetto di recupero


12/10/2018

Gimkana in moto

Per gli amanti delle due ruote, a Serle, un pomeriggio all’insegna del divertimento quello in programma questa domenica, 14 ottobre 

12/10/2018

Bike for the cure

Questa domenica, 14 ottobre, a Serle si pedala per sostenere l’associazione “Susan G. Komen”, impegnata nella lotta ai tumori del seno 

06/10/2018

«Lamarta» è di nuovo Chiocciola Slow Food

La locanda di Treviso Bresciano ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per il secondo anno consecutivo. Tra le Bottiglie bresciane premiate dalla guida “Osterie d’Italia” 2019 c’è invece un locale di Serle  

04/10/2018

Ricerche terminate, la scomparsa è un mistero

Concluse ieri le operazioni di ricerca di Iuschra Gazi a Serle. Dopo una settimana anche nella parte a valle della frazione Castello nessuna traccia della ragazza. Tutta la documentazione passerà alla magistratura


03/10/2018

Ricerche alla fine

Si stanno per concludere a Serle le operazioni di ricerca della piccola Iuschra, che ha visto in campo migliaia di uomini e il meglio della tecnologia oggi disponibile, senza finora alcun esito

02/10/2018

Ultime ricerche nelle zone impervie

Proseguiranno ancora un paio di giorni le ricerche di Iuschra fra Serle e Botticino, dopo che ieri sono stati completati i controlli delle squadre di terra, con un grosso lavoro compiuto nel fine settimana

02/10/2018

Nel bosco reti e archetti

Il controllo palmo a palmo del territorio montano per le ricerche di Iuschra ha fatto rinvenire un cospicuo numero di trappole per la cattura illecita degli uccelli (1)

29/09/2018

Sbatte e come se nulla fosse se ne va

Una manovra sbagliata col camion e la Feemont parcheggiato lì vicino si ritrova senza lunotto. Il camionista è stato poi rintracciato dai vigili



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia