Skin ADV
Martedì 11 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










09.12.2018 Paitone

10.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Gavardo

09.12.2018 Gavardo

11.12.2018 Agnosine Sabbio Chiese Valsabbia

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

10.12.2018 Bagolino

10.12.2018 Roè Volciano Salò

09.12.2018 Agnosine Valsabbia

10.12.2018 Agnosine






17 Dicembre 2013, 07.39
Serle
Tragedia di Serle

La verità di Mirko

di Ubaldo Vallini
¬ęVoleva prendermi il fucile e all'improvviso √® partito il colpo. Volevo solo fermarlo¬Ľ. Mirko Franzoni dal carcere di Brescia si difende dall'accusa di omicidio volontario

L’albanese di 26 anni ucciso sabato sera a serle si chiamava Eduard Ndoj, alle spalle alcuni precedenti per furto.
Mirko gli ha sparato col  fucile utilizzato quella stessa mattina per una battuta di caccia al cinghiale, ma continua a ripetere di non averlo fatto intenzionalmente.
 
Di ciò che è successo quella notte, con dovizia di particolari, ne ha parlato a lungo con i suoi avvocati che sono Federico e Gianfranco Abate.
Ha raccontato di come sono fuggiti quando avvisato dalla vicina è entrato in casa per sorprenderli, di come ha inutilmente cercato di inseguirli, del rientro a casa dove ha trovato tutto a soqquadro e di quel fucile che si è messo in spalla per andare a cercarli in giro per il paese.
Una volta in strada nota un’auto con la targa di un’altra citt√†, sospetta che possa essere quella dei ladri e si mette in attesa.
 
Due ore dopo il furto l’appostamento d√† i suoi frutti.
Ecco le due sagome che si avvicinano. Una torna verso il bosco e sparisce, l’altra fugge in un vicolo che per√≤ √® cieco.
Il ladro prova a scappare arrampicandosi su per una grondaia. Mirko gli urla di fermarsi, di restituirgli le sue cose.
 
Solo a quel punto chiede al vicino che si affaccia alla finestra di chiamare i carabinieri.
Mentre l’altro compone in 112 - dice Mirko - Edwuard gli si fa incontro e cerca di spostargli il fucile per riprendere la fuga.
E’ a quel punto che parte il colpo che non d√† scampo all’albanese di 26 anni.
In tasca gli trovano qualche monile e le chiavi della macchina.

Mercoled√¨ √® in programma l’interrogatorio di convalida dell’arresto e sempre per mercoled√¨ √® stata disposta l’autopsia della giovane vittima, che fornir√† elementi chiave per la ricostruzione di quanto √® effettivamente accaduto a Serle: quale sia stata la distanza dello sparo e la posizione reciproca di Franzoni e del ladro in quel momento.
 
Ieri sera il paese si √® riempito di striscioni di solidariet√† al giovane meccanico: ¬ęMirko siamo con te¬Ľ si legge sulle lenzuola bianche appese ai tornanti che salgono dalla pianura verso l’Altopiano.
Tutti a Serle sono convinti della buona fede di Mirko e che non era sua intenzione uccidere, che la causa della tragedia sia da attribuire ad una situazione di tensioni e ruberie ormai insostenibile.
 
 
Vedi anche:
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID39113 - 17/12/2013 08:02:42 (armandoilias)
Al posto di Mirko chiamo subito i carabinieri e prendo un arma ( fotocamera ) in mano aspettando i malviventi per scattare una foto,


ID39114 - 17/12/2013 08:24:00 (fra) Ladro con precedenti!!!!!!
Smettiamola di chiamarla " giovane vittima", √® pi√Ļ appropriato " giovane ladro gi√† con precedenti penali " oppure delinquente!!! La giovane vittima √® Mirko!!!!


ID39115 - 17/12/2013 08:34:00 (alil)
piena solidarieta' a Mirko. Abitanti di Serle, non abbandonatelo. Purtroppo rischia di pagare caro il suo gesto, dovete aiutarlo restandogli accanto piu' possibile.


ID39117 - 17/12/2013 08:38:44 (dairob) Galera!!
Se l'avessero lasciato qualche anno in carcere non sarebbe accaduto nulla.. Comunque meglio delinquere in Italia che non in Albania... sapete in quel paese le istituzioni tutelano meglio i cittadini. E il carcere e' il CARCERE


ID39121 - 17/12/2013 08:46:58 (ubaldo) Basta
Chiedo la cortesia di evitare commenti se non siano riferiti all'argomento preso in considerazione dall'articolo. Qui tutti, se rispettori dell'opinione degli altri, devono avere la possibilità di commentare, senza per questo essere insultati. Grazie.


ID39122 - 17/12/2013 09:03:33 (Denis66) Che
Valga per tutti....i commenti cancellati...


ID39123 - 17/12/2013 09:06:00 (valista) val
Se devo parlare dall'articolo dico che sono contenta che finalmente sia stato reso noto il nome del delinquente morto. E aggiungo io credo e sto con Mirko.


ID39125 - 17/12/2013 09:43:19 (zine)
@valista......per quel che valga, siamo in tanti a stare con Mirko!!!


ID39126 - 17/12/2013 09:50:47 (armandoilias)
Sono tutti i 2 dilenquenti : uno ladro ( morto ) e l'altro é un assassino che va in galera tanti anni ( rovinato ) .


ID39127 - 17/12/2013 10:02:50 (armandoilias)
A proposito, il gioiellino non l'hanno Pi√Ļ trovato in tasca??


ID39128 - 17/12/2013 10:03:33 (valista) val
Se proprio vuoi chiamarlo delinquente diciamo che è stato costretto a diventarlo, per tutelare tutti noi!Bravo Zine!


ID39130 - 17/12/2013 10:41:22 (sonia.c) val.
hai mostrato dove stà l'errore e la deformazione di certi pensieri che diventano azioni. "nobilitare" una azione sbagliata è una pericolosa deformazione mentale. con questa deformazione ,i nazi ,hanno creduto di salvare il mondo! i mafiosi credono di avere ragione! sono tanti e credono che la mafia giustizia. è quello che ha detto il capo dei forconi :mafia come giustizia sociale! ma siamo fuori?fate attenzione perchè ,persone adulte che non arrivano a sviluppare una riflessione di questo genere,sono pericolose. chi non ragiona,in un modo o nell'altro ,è un pericolo per la società.


ID39131 - 17/12/2013 10:43:52 (12) caccia all'uomo
da quello che so io, da uno dei vicini, dopo il furto si √® scatenata una caccia all'uomo. quindi il tragico epilogo.tragico x entrambi. un giovane ladro con precedenti morto e un giovane incensurato che ha nucciso una persona. E QUI NON CI PIOVE.dall'autopsia sapremo se gli ha sparato da distanza ravvici nata o meno e quindi potra avere pi√Ļ o meno delle attenuanti. ma si tratta pur sempre di omicidio volondario.ok l'esasperazione. ok la mpropriet√† privata violata. ma reagire appostandosi con un fucile caricato a pallettoni non mi sembra la soluzione.credo che se potrebbe tornare indietro ci penserebbe bene Mirko prima di rifare la stessa cosa.


ID39132 - 17/12/2013 10:49:04 (sonia.c) anche i coniugi di erba ..
e non li cito perchè erano italiani,ma perchè,appunto,credevano fermamente in questa corbelleria! di fare il bene!lo so che molti non capiranno il mio commento.è questo il problema! schiere di persone incapaci di ragionare che vogliono insegnare agli altri. mentre il padre e marito delle vittime di erba , con il suo comportamento di eccezionale civiltà,ci mostra la sua straordinaria capacità di ragionare con il cuore ,giusto e la mente lucida.


ID39133 - 17/12/2013 10:55:42 (armandoilias)
Devono arrestare ancora 2 delinquenti , il complice del ladro e il complice del assassino ( il fratello )


ID39136 - 17/12/2013 11:03:49 (fede88) copia incolla
sonia.c piantiamola di prendere frasi a caso da internet ed adattarle ai commenti! ad Erba erano 2 malati schizzofrenici, non centra assolutamente niente con questo fatto avvenuto! prego prima di scrivere collegare il cervello alle dita!


ID39137 - 17/12/2013 11:05:06 (dotto90) Spero...
@sonia.c Lei commenta in questo modo perch ha avuto la fortuna di non vivere certe situazioni, forse le farebbero solo bene, le farebbero aprire gli occhi sulla realt!!! SVEGLIA


ID39138 - 17/12/2013 11:08:44 (valista) val
Sonia, io parlo di limite. Basta lo abbiamo raggiunt,sta gente ci prende in giro dalla mattina alla sera (basti guardare il sig.Armando qui sopra).Sono stanca di vivere con la paura di rientrare a casa mia e non sapere se c'√® qualcuno pronto a farmi del male, non posso pi√Ļ lasciare in casa 5 min. i miei figli per paura che succeda qualcosa, una volta ti insegnavano ad avere rispetto e dare aiuto al prossimo, ora devi insegnare a dubitare e stargli lontano. I nostri figli crescono con la paura, di essere rapiti, violentati, rapinati.BASTA. Una volta ero una buonista come lei, dicevo sempre poverino aiutiamolo, e sempre nel di dietro me lo hanno messo. Ma scusate pensate a Mirko, si sveglia la mattina contento perch√® passa la giornata con i suoi familiari, torna alla sera e la sua vita viene stravolta da un DELINQUENTE GI√Ä NOTO PER REATI, ma che scherziamo? Serle e dintorni non ne puo pi√Ļ, questa gente √® la prima che ti fa del male, in tutti i


ID39142 - 17/12/2013 11:23:17 (sonia.c) caspita valista ..
ma ti rendi conto mai che quando scriviamo buttiamo sul tavolo problemi immensi e pensiamo di rispondere esaurientemente con pochi post? ad esempio:solo quello che dici di armando ,per risponderti non basterebbe la giornata. il punto ,per cercare di essere concisa ,è che, noi dobbiamo non essere buonisti idioti ( che comunque questa cosa esiste solo nella vostra testa) ma persone vere,migliori,superiori. certamente non ridotte allo stato bruto di chi giustamente condanniamo. poi l'altro punto è,la percezione delle proprie reazioni ,rispetto a ciò che ci vien fatto di male! come dicevo,unmafioso,un inquinatore non ci colpiscono cosi tanto. un ladro si! il mondo è brutto a causa dell'uomo.di un certo tipo di uomo. quando sei andato a vedere che tipo è,cosa fai? diventi uguale? questo non risponde alla tua ricerca di sicurezza fuori,ma risponde alla necessaria ,indispensabile sicurezza personale nostra:quella di sapere sempre dove siamo ,e quello che


ID39143 - 17/12/2013 11:27:32 (sonia.c) e quello che siamo..
veramente. non quello che crediamo di essere.sei una donna e questo ti dovrebbe venire pi√Ļ naturale da capire,non perch√® siamo migliori,ma perch√® siamo si! diverse dagli uomini.a noi √® chiesto dalla natura di saper ragionare in certi temini! a noi vien chiesto di educare e di formare esseri umani .una responsabilit√† pazzesca1 se non sappiamo cosa sia il giusto e dove si trovi,come possiamo assolvere al nostro compito?


ID39144 - 17/12/2013 11:31:20 (Giogarda78) Cara Sonia...
sarà anche colta ma quando riferisce 'mentre il padre e marito delle vittime di erba , con il suo comportamento di eccezionale civiltà...' forse dimentica che il soggetto da lei lodato (strano) è stato condannato a 13 mesi per spaccio di droga. Si informi meglio prima di dire certe castronerie .....


ID39145 - 17/12/2013 11:32:04 (armandoilias)
Si in questo caso il ladro é albanese , in tanti casi in questa settimana i ladri erano italiani ( guardati sul web ).


ID39146 - 17/12/2013 11:32:50 (sonia.c) poco..dotto
che cachio ne sà di situazioni mie vissute? no ,non ho avuto ladri in casa. ho avuto ladri amici.ho avuto pesone perbene che hanno ricambiato la mia generosità con tanto male.quello che destabilizza uguale! quello che ti fa credere che chiunque intorno a tè.ben vestito o meno ,sia un mostro di cattiveria. sarà stato meno destabilizzante.ma di poco.e ripeto .io non divento un mostro perchè gli altri sono mostri. e lei?


ID39147 - 17/12/2013 11:33:52 (dotto90) Ringraziamenti
Ringrazio la direzione del sito per la "pulizia" dei commenti, da qui si vede la Vostra fede!!! Bravi -.- continuate cos!!!


ID39148 - 17/12/2013 11:34:32 (valista) val
Ma allora forse non hai capito, ci posso mettere tutta la buona volontà, ma se la società non mi permette di essere buona, che devo fare? Devo ringraziare chi mi fa del male?


ID39150 - 17/12/2013 11:39:13 (ubaldo) Ripeto quanto detto prima
Chiedo la cortesia di evitare commenti se non siano riferiti all'argomento preso in considerazione dall'articolo. Qui tutti, se rispettori dell'opinione degli altri, devono avere la possibilità di commentare, senza per questo essere insultati. Un conto è la discussione su temi e posizioni, un'altro conto è l'insulto. Per quello provvedete quando vi incontrate per strada, se vi piace tanto, non su queste pagine. Grazie.


ID39151 - 17/12/2013 11:39:55 (valista) val
Armando, in moltissimo casi il ladro/assassino/stupratore è straniero, si informi meglio lei, e cmq sia straniero sia italiano se uno/una viola la proprietà altrui sempre DELINQUENTE è!


ID39152 - 17/12/2013 11:43:14 (valista) val
Non amo l'insulto, specie gratuito, ma se uno lo fa verso di me devo pur avere la possibilità di ribattere, sempre educatamente ovviamente


ID39153 - 17/12/2013 11:49:53 (Giogarda78)
Ritornando all'articolo, vorrei dire brevemente come la penso: sono molto dispiaciuto per l'accaduto e sarebbe molto facile schierarsi dalla parte di Mirko visto che la gente è veramente stufa. Purtroppo pero' bisogna anche essere obiettivi e stare coi piedi per terra; se la magistratura (e lasciamo a loro il compito) dimostrerà che il colpo non è partito a brucia pelo, per Mirko si apriranno le porte del carcere per un lungo periodo. E mi spiacerebbe davvero tanto....


ID39154 - 17/12/2013 11:53:39 (Giogarda78) Detto questo....
non provo la minima compassione per la vittima che se fosse restato a casa sua sarebbe ancora in vita....e qui mi fermo che è meglio.


ID39155 - 17/12/2013 12:34:12 (Ernesto)
anche averlo aspettato 2 ore(senza avvisare le forze dell'ordine)giochera a suo favore!!! comunque condivido cio che ha scritto giogarda!!!


ID39156 - 17/12/2013 12:35:43 (antonio65) ottimo....
Uno , Cinque, centomila Mirko ci vorrebbero , probabilmente i delinquenti diminuirebbero !!!!


ID39157 - 17/12/2013 12:45:06 (armandoilias)
Ti augurò di fare come Mirko, cosi abbiamo 2 in meno.


ID39158 - 17/12/2013 12:48:14 (armandoilias)
Altri 2 in meno


ID39159 - 17/12/2013 12:52:37 (valista) val
Ubaldo, come puo vedere il sig. Armando è un continuo... Quindi dica lei, che dobbiamo fare a sto punto? I commenti vengono cancellati,ok, ma il sig. in questione non puo essere bannato?


ID39161 - 17/12/2013 12:55:04 (valista) val
A sto punto Armando mi sorge il dubbio che ci siano motivi specifici del fatto che continua a difendere un delinquente! Parenti? Soci in affari? Sto solo chiedendo!


ID39162 - 17/12/2013 12:56:50 (armandoilias) per valista
Per valista. Ma intende dire antonio65


ID39163 - 17/12/2013 12:59:48 (valista) val
Si faccia pure l'ironico, continui a sfottere ed augurare il male.Vuole un applauso?


ID39166 - 17/12/2013 13:24:52 (CRISTINA) questa cosa fa paura...
Mi sono astenuta dal commentare sinora perchè comunque la si metta si rischia di essere presi 1) per razzisti; 2) per buonisti 3) per forcaioli e via dicendo. Voglio dire però che pur non assolvendo il ladro, questo fatto può generare un pericoloso precedente: cosa succederebbe se emuli di Mirco si mettessero a girare per i paesi all'imbrunire con fucili a pallettoni a dar la caccia al ladro??? La cosa non mi piacerebbe per niente, ma proprio per niente


ID39167 - 17/12/2013 13:45:56 (valista) val
Se si riferisce a me Cristina, le rispondo subito. Mi auguro non succeda ci√≤ di cui lei parla nel commento, per il semplice motivo che qualcuno forse e finalmente, dar√† punizioni esemplari a chi ci fa subire queste paure. Se poi il ladro continuer√† a passarla liscia, be c'√® poco da dire, in qualche modo la si risolver√†. Cmq sorprendente che per due volte le forze dell'ordine abbiamo inseguito dei ladri per poi perderli nei boschi e pi√Ļ trovati, mentre Mirko da solo li abbia scovati. Se riesce un semplice paesano..


ID39168 - 17/12/2013 13:47:17 (Giogarda78) Lo ripeto....
IGNORATE ARMANDOILIAS!!! E' un finto extra-comunitario che si diverte a prendere tutti per il cu*o. Mi spiace solo che il direttore non l'abbia ancora capito....


ID39169 - 17/12/2013 13:58:00 (sonia.c) x giogarda
intendevo ,non il marocchino,ma il padre e marito e nonno.comunque ilsuo commento mostra un'ignoranza abissale1 paragonare lo spaccio di droga a chi ha commesso a fedo un atroce plurimo delitto con una ferocia davvero inumana1 e non erano ne ,albanesi ne matti..oddio sani non molto...ma visti i comenti ,davvero non s√≤ pi√Ļ la sanit√† dove st√† di casa.


ID39170 - 17/12/2013 14:06:36 (Giogarda78) Ma senti un po' questa....
Ma rilegga un po' quello che scrive......io non ho paragonato nulla! Ho solo detto che se si riferiva al marocchino c'era poco da dire che "....eccezionale civiltà" visto che nello spacciare non trovo nulla di civile. Ritiro tutto (in questo caaso) visto che a quanto pare si riferisce al nonno. E comunque continui pure col suo atteggiamento di dare dell'ignorante a tutti .....per fortuna che c'è lei ad alzare la media degli intelligenti. Ma mi faccia il piacere....


ID39171 - 17/12/2013 14:10:15 (fede88) regina dell ignoranza
sonia regina indiscussa dell'ignoranza demenziale...punto


ID39172 - 17/12/2013 14:23:23 (valista) val
Se Armandoilias sia italiano o meno,non lo so, che sia ignorante me ne sono accorta!


ID39173 - 17/12/2013 14:25:41 (sonia.c) me lo dimostri.
.con argomenti.x giiogarda .vada a vedere su yotube l'inervista al nonno.non √® un santo solo per quello che ha subito,ma ancora di pi√Ļ per come ha reagito! ma non √® un santo. √® un uomo vero!


ID39174 - 17/12/2013 14:39:53 (Giogarda78) x la maestrina
Guardi, a lei non devo dimostrare proprio nulla. Nella mia onesta vita ho già avuto tante conferme. Lei piuttosto nonostante l'immensa cultura dimostra di non saper leggere tanto bene visto che nel mio precedente intervento ho ritirato quanto detto a riguardo della strage di Erba (vista l'incomprensione). Continui pure così .... che di amici se ne sta facendo davvero tanti!


ID39175 - 17/12/2013 15:32:00 (12) x sonia
Sonia. io sono palesemente un buonista. x nulla razzista. amico di molti extracomunitari, intracomunitari e autoctoni. ho fatto viaggi in europa e africa. ho la mente aperta alle idee diverse dalla mia. io sono contro i forcaioli ma sono pure contro chi OSTINATAMENTE sostiene l'insostenibile.secondo nme Mirko a sbagliato ad aspettare il ladro col fucile in mano. PUNTO. e i ladro è EVIDENTEMENTE in torto già dall'inizio. la situazione però è ormai insostenibile. le leggi lasciano praticamente impuniti questi DELINQUENTI.Mirko ripeto HA SBAGLIATO a imbracciare il fucile. poteva finire anche peggio se il MALVIVENTE glie lo avesse tolto dalle mani.dovevano appostarsi in 2 o 3 con il badile in mano e aspettarlo. questa era la soluzione giusta. e mi creda Sonia. io sono uno veramente buono che in vita mia non ho mai fatto a pugni con nessuno...


ID39176 - 17/12/2013 15:37:11 (12)
provi a pensare se si trova in casa 2 rumeni alti 1.90 che cercano la sua cassaforte.le assicuro che non le chiederanno nulla. inizieranno a menare botte da orbi a lei e marito. senza chiedere nulla. poi.... quando finalmente la lasceranno in pace e sanquinante sul divano sarà lei spontaneamente a dire dova ha soldi e oro.ora mi dica. se le capitasse una cosa del genere scriverebbe ancora questi post?


ID39177 - 17/12/2013 15:38:17 (Giogarda78)
Come non quotarti 12.......la penso esattamente come te ed è da 2 giorni che cerco di far capire sta cosa a Sonia con scarsi risultati.


ID39178 - 17/12/2013 15:54:35 (armandoilias)
Sta mattina un poliziotto a ucciso con la pistola il suo collega . sono due italiani non romeni. ( la catteveria non ha nazionalita ), guarda studio aperto sta sera. Po capetare a entrare a casa tua dei ladri italiani ( sono tanti) e ti fanno la stessa cosa che tu hai refirito ai romeni. Pazienza Sonia


ID39179 - 17/12/2013 16:14:00 (valista) val
Armandoilias, non dice nulla di giusto. Se le piacciono tano i delinquenti italiani ma soprattutto Stranieri, li ospiti a casa sua, ma fuori dall'Italia, che di gentaglia ne abbiamo gia abbastanza. Si Sonia ho detto gentaglia, perchè cosi la chiamo!


ID39181 - 17/12/2013 16:44:12 (ric)
probabilmente aveva molti piu' motivi validi mirco per trovare chi gli ha rubato che non le forze dell'ordine per 1300 euro al mese......Comunque mi ripeto e lo far sempre.......AUGURO A CHI DIFENDE I CRIMINALI DI TROVARSI NEI PANNI DI MIRCO....con tutto il cuore!!!! Poi accarezzatelo con dei petali di rosa......Non commentiamo le risposte di Armandoilias, provoca solo ben difeso da qualcuno naturalmente!!!!!


ID39182 - 17/12/2013 16:54:00 (ubaldo) Noto con dispiacere...
che c'√® chi, oltre al sottoscritto, continua a voler decidere chi ha diritto di commentare e chi nom ce l'ha. Qualcuno in pi√Ļ occasioni si √® permesso di insultare e persino di augurare "con tutto il cuore" ad altri commentatori di subire delle violenze. Siete avvisati: non sar√† pi√Ļ permesso. E non mi limiter√≤ a togliere o correggere il singolo commento. Chi non rispetta le pi√Ļ elementari norme di comportamento sar√† bannato in via defiitiva.


ID39186 - 17/12/2013 18:03:35 (sonia.c) anche io la gentaglia ...
la chiamo gentaglia..ma st√≤ bene attenta ad essere sicura che sia davero gentaglia. armando non lo √® da nessun punto di vista. avete mostrato pi√Ļ che easurientemente,non i vostri legitimi ('somma) punti di vista ma, a cosa sii riduce l'essere umano in preda dei eliri del'odio:insensato! √® l'insensateza il problema.esere fuori da ogni base logica.le persone adulte responsabili degne di questo nome,non si comportano cosi.questa non √® ipocrisia,√® civilt√†! chiunque3 si ponga fuori da un certo senso civico e morale non ha ,oggetivamente il diritto di linciare nessuno moralmente parlando..chi scambia il ben per il male ,chi considera il pensiero e l'amore cose da scartare o dileggiare ,non posso neranche definirlo.si definisce da solo. ringraziate chi pensa al posto vostro,perch√® ,lo mette in grado di capire voi,e anche quello che NON capite voi.dovreste perlomeno ringraziare!sono quelli che ogni giorno fao crescere e migliorano il


ID39187 - 17/12/2013 18:05:22 (sonia.c) il mondo.
.


ID39188 - 17/12/2013 18:13:55 (sonia.c) x 12.
ho forse scrito che l'albanese √® un santo'NO. 'ho detto poverino' NO. restare umani √® moltodificile ,proprio perch√® ci posono esere situazioni estreme che ci metono alla prova.ho gi√† spiegato che essere certi delle nostre reazioni √® quasi impossibile1 ma non √® impossibile imaginare l'orore e il dolore. posiamo solo confidare nela nostra forza interiore,perseverare ,mantenerla salda.√® una sfida.ma non √® impossibile.ecco perch√® ho fatto lesempio di erba.. pi√Ļ di cosi non posso essere chiara.


ID39190 - 17/12/2013 18:22:19 (sonia.c) trovo incredibile che..
persone che fanno fatica a capire ed elaborare certi concetti ,mi rivolgano continuamente l'accusa di NON SAPER PENSARE.. che cachio ne sapete delle esperienze degli altri? vi sembra imposibile che chi,ha provato dolore e sofferenza riesca a restare quello che è sempre stato? i grandi uomini non sono forse passati attraverso grandi prove?mandela ,gandi ecc. hanno sparato ai loro aguzzini? hanno sparato a gandi ..questo si! chi? chi CREDEVA di fare del bene..ma và?


ID39191 - 17/12/2013 18:29:04 (ubaldo) Sonia, per favore
pur con le buone intenzioni che, sono sicuro animano i suoi interventi, eviti di scrivere di "esseri umani in preda dei deliri dell'odio", perchè non sta bene dare del delirante a chi esprime le proprie opinioni. Come non sta bene dire loro che non sono persone adulte e rispettabili, che devono ringraziare chi pensa al posto loro (è uguale come dire che sono dementi) ecc. Insomma: se non si vuole la deriva degli sproloqui, è bene non solo non cominciare, ma anche non rispondere. Vale per tutti quanti.


ID39192 - 17/12/2013 18:34:06 (Tc)
Scusate...ma perche' tutto sto' astio con chi la pensa diversamente (con piu' o meno torti...),perche' tutto popo' di discorsi che niente hanno a che vedere con la questione,perche' non si analizzano i fatti...2 ore signori...2 ore....sapete quante cose si fanno in un lasso di tempo cosi lungo....in 2 ore una pattuglia delle forze dell'ordine,potrebbe arrivare quasi da Bergamo fin a Serle....perche' si e' aspettato cosi tanto per chiamarli....in quelle 2 ore...2 vite rovinate per sempre...inutile girarci intorno...pro o contro quello o quell'altro....il fulcro della questione e' tutto in quelle 2 ore....e le indagini sveleranno l'arcano...solo ad allora si potranno fare commenti razionali e fino ad allora tutta aria fritta..mia banane...cacchio!


ID39194 - 17/12/2013 18:38:50 (valista) val
Sonia io non ho mai detto che Armando è gentaglia, ho detto se i delinquenti gli piacciono tanto di ospitarseli lui. Ma i delinquenti intendo gentaglia! Non ho mai offeso ed augurato il male a nessuno.


ID39197 - 17/12/2013 19:06:06 (armandoilias) per valista
Faccio ricordare che armandoilias stato il primo a commentare l'atto criminale di Mirko nel primo articolo dichiarando che Mirko ha fatto bene a uccidere un ladro IN CASA per deffendere, e poi quando la versione del fatto é stata cambiata a una vera e propria caccia all' uomo per 2 ore e poi ucciderlo senza chiamare i Carabinieri. Allora non ci sto. E non diffendo nessun dilenqueti ladro o assassino italiano o straniero. Che sbaglia paga le conseguenze .


ID39198 - 17/12/2013 19:10:37 (valdo)
Il dramma nel dramma e' che si mette a nudo la totale mancanza di 'pietas cristiana'. Trent'anni di sfrenato individualismo hanno portato all'aridita' delle coscienze. Come non rendersi conto che entrambe le violenze sono scaturite dalla volonta' di sopraffazione e di vendetta? La non compassione per il morto e la mancata condanna per il vivo, seppure nella comprensione, sono il risultato di una societa' disperata' ed incivile senza nemmeno l'alibi della poverta'.


ID39199 - 17/12/2013 19:13:08 (enzino.b) da che parte sta la verit?
Leggendo tutti questi commenti si capisce che trovare un equilibrio tra le due posizioni assai difficile. Se capitasse a me cosa farei? Non sono in grado di dirlo. Impulsivamente penso che affronterei il delinquente. Se ci penso meglio probabilmente no. Mi affiderei ai tutori della legge perch potrei reagire solo se messo veramente alle strette e temessi per la mia vita. Il denaro non vale la mia vita come quella di nessun altro. Probabilmente Mirco voleva dargli una "lezione" e la cosa andata in una maniera che sicuramente nemmeno lui voleva. Per questo esistono le forze dell'ordine, i tribunali e i giudici. Perch la giustizia "fai da te" pu portare ad errori fatali. Poi, per piacere, lasciamo perdere le questioni razziali. L'uomo uomo a tutte le latitudini con i suoi pregi e i suoi tanti difetti. Capisco chi sta dalla parte di Mirco se un suo amico, perch se fosse amico mio io starei con lui. Anche se gli direi (ma questo adesso lo ha capito anche lui) che ha sbagliato.


ID39200 - 17/12/2013 19:26:28 (Marco1980) Che tristezza
Un amico qualche anno fa nella notte in casa sua si e trovato un ladro. Ne e nata una colluttazione. Lo ha bloccato e lo ha trattenuto fino all arrivo delle forze dell ordine. Parte il processo il giudice condanna il mio amico x sequestro di persona .... Costo risarcimento € 5.000,00 pi√Ļ le spese processuali .....


ID39201 - 17/12/2013 19:46:38 (ubaldo) Ma va?
Caro Marco1980, so di denunce fatte a quel modo, perch√® nessuno se non le forze dell'ordine √® autorizzato a trattenere delle persone contro la loro volont√†. E anche i ladri possono denunciarti, se hanno la faccia tosta di farlo. Non mi risulta per√≤ che qualcuno sia mai stato condannato in seguito a una di queste denunce. Visto che √® un tuo amico, ci dai qualche informazione in pi√Ļ, tipo dove e quando sarebbe successo? Cos√¨, tanto per evitare che sembri una leggenda metropolitana.


ID39202 - 17/12/2013 19:50:01 (Dru) Beh
Se per questo un altro mio amico è sequestrato in casa sua in zona Lonato, perchè, intervenuto "inopportunamente", dopo una serie di rapine in villetta, durante una rapina in casa contigua, i ladri, fuggendo, gli hanno detto che la prossima è la sua, allora lui, imbeccato dalla polizia che gli ha specificato gli orari in cui questi galantuomini possono rapinare senza incorrere in sanzioni gravi, e cioè dalle 16:30 alle 19:00, deve agire da gendarme. A parte questo che potrebbe sembrare una storiella, il mio amico è ora sconvolto perchè di fronte a questa minaccia non può nulla se non farsi giustizia da sè e sentirsi un violentato. Farsi giustizia da sè non significa solo uccidere, ma anche sostituirsi ad uno stato inetto e incapace nel legiferare e nel controllare il proprio territorio e la sicurezza dei suoi cittadini.


ID39203 - 17/12/2013 20:01:13 (Dru) A proposito
Questo mio amico di punto in bianco si è trovato a doversi misurare con una realtà che va ben oltre la sua cultura, uomo mite e dai principi sanissimi , ora è nel terrore di questa minaccia affilata come un coltello che lo ha trafitto nel cuore, non si capacità dell'assoluta impotenza in cui ogni ordine e istituzione gli ha mostrato di essere. Ma questo principio, questa impotenza non gli è stata espressa da polizia o giurisprudenza, ma dal ghigno sibilino e sfrontato con cui il rumeno gli ha giurato "la prossima è la tua".Forse doveva farsi i fatti suoi ? Ovviamente per un tipo come me questa è una domanda retorica.


ID39204 - 17/12/2013 20:02:17 (Dru) Ha, dico rumeno
Perché la polizia sa di chi si tratta ovviamente....


ID39205 - 17/12/2013 20:03:01 (Dru) Ah non ha
Correttore bastardo....


ID39206 - 17/12/2013 20:42:10 (lucaz) x ubaldo
E' il primo caso che ho trovato...a caso in internet e si tratta di un quotidiano non di leggenda metropolitanahttp://mattinopadova.gelocal.it/regione/2012/03/23/news/jesolo-denunciato-dai-ladri-trovati-in-casa-1.3714650La stessa cosa è accaduta, per certo, ad un mio conoscente, che però era il ladro.


ID39208 - 17/12/2013 20:43:06 (lucaz) x ubaldo
http://mattinopadova.gelocal.it/regione/2012/03/23/news/jesolo-denunciato-dai-ladri-trovati-in-casa-1.3714650


ID39211 - 17/12/2013 20:50:04 (ubaldo) Appunto Lucaz
Appunto. E' stato denunciato, come ho già scritto. E come lui altri. Non mi risulta però che sia stato poi condannato.


ID39212 - 17/12/2013 20:53:12 (sonia.c) scusa Ubaldo..
scusate ,sono un fiammifero..


ID39213 - 17/12/2013 21:02:41 (Denis66) quoto lucaz
Ecco perche' nonostante tutto sto' con Mirco..............


ID39214 - 17/12/2013 21:09:25 (Dru) Un tempo
I pirati pagavano un accisa al loro re e questa,la corsa , veniva regolata per il fine economico della nazione che la praticava, l'Inghilterra è diventata una potenza tramite la "rapina" perpetrata ai danni del commercio con il nuovo mondo degli spagnoli e dei portoghesi. Un tempo, però, questi gaglioffi rischiavano la ghigliottina e non un rimbrotto fatto inquestura, rimbrotto, questo, giusto il tempo per ricominciare la propria e privata, non pubblica, attività. I ladri un tempo scappavano e non volevano farsi riconoscere, vivevano appartati, si nascondevano su isole fantasma, non come oggi che li dobbiamo addirittura votare e se li incontriamo ci minacciano e minacciano la nostra libertà.


ID39217 - 17/12/2013 21:29:44 (alfo70) sig.
Io sono andato alla fiaccolata e ho visto tanta gente in rigoroso silenzio.Il resto è solo commenti di persone frustrate e di sicuro con qualche problema.Dietro ad una tastiera si diventa tutti dei sapientoni anche con i copia incolla.ma.....................


ID39218 - 17/12/2013 21:54:45 (genpep)
finalmente caro direttore, finalmente e lo dico con il rispetto che meriti, hai deciso di togliere il permesso di offendere e dire volgarità sul ns bel giornale. Ti approvo in pieno e spero manterrai fede alle tue minacce. La gran parte dei su elencati commentatori non ha ancora capito che questa storia è una immane tragedia per tutti e due i protagonisti. Continuano a fare tifo da stadio ma nessuno ha risposto alla proposta di aiutare economicamente il ragazzo a far fronte alle ingenti spese legali che dovrà fronteggiare. E magari anche aiutare la famiglia del ragazzo albanese a portare a casa la salma del figlio.


ID39222 - 18/12/2013 08:03:13 (ric)
lasciamo il posto ai buonisti. agli extracomunitari .buon proseguimento e dio vi preservi dai ladri in casa per ora extracomunitari ma poi ......presto toccherà ai nostri rubare per vivere.....sapete già dove spero che andranno!!!!!


ID39223 - 18/12/2013 08:07:23 (sonia.c) con il mio commento ..
sulla gratitudine,non era riferito a mè ma, hai veri maestri del pensiero. ha chi pensa e ci trasmette il frutto prezioso del suo pensiero! mentre troppe persone che,si defiiniscono ,adulti pensanti,lo rifiutano,lo dileggiano,lo considerano superfluo.vorrei chiedere a queste persone se,quando compiono un'azione pratica ,non pensano a cosa stanno facendo. e se questo qualcuno glielo ha insegnato o gli è arrivato per grazia divina. niente è semplice!ela complessità del vivere non ci permette di essere cosi irresponsabilmente superficiali.noi siamo complessi! e incoerentemente pretendiamo di gestire questa compessità con una mente ed un atteggiamento che non tollereremmo nei bambini.infatti gli insegnamo ..a pensare! guarda che fai? ma stai pensando a ciò che fai? è un esempio il mio..semplice...


ID39224 - 18/12/2013 08:12:02 (sonia.c) grande ric
ci dai l'occasione sempre peziosa di verificare direttamente ,cosa sia l'incoerenza!alora NOI se rubiamo o riberemo,saremo giustificati? ma che caspita dici! e noi non siamo persone in dificoltà come molti extra? no tutti. i delinquenti incalliti ci sono qui e là.infatti da noi rubano i ricchi.


ID39225 - 18/12/2013 08:27:03 (valista) val
Genpep permettimi, per aiutre il ragazzo se ne è già parlato su fb in un gruppo apposta per Mirko, e scusami tanto ma dicokil mio pensiero e non mi interessa se vengo insultata, non ho intenzione di pagare spese per il rientro della salma, ma ci mancherebbe pure che mi faccia carico di quello. Sai non ho mai detto che Mirko ha fatto bene, ma ti posso dire (sempre pensiero mio) che il ladro se l'è cercata. Se stava a casa sua, o in un bar, o in un ristorante questo non sarebbe successo. E non tifo per nessuno, tranne che per la tranquillità e la pace di chi sta a casa sua a godersi quel poco che ha e che si è guadagnato onestamente. Me compresa!


ID39228 - 18/12/2013 08:54:31 (sonia.c) se l'è cercata..
ma..non ti sembra che il gesto estremo è sproporzionato al furto commesso? ricordiamoci comunque che,questo ragazzo morto,non ha stuprato torturato ucciso,fino a prova contraria.in Italia,non esiste la pena di morte. il tuo pensiero ,non stò a giudicarlo ma ,constato che è l'espressione della legge del taglione. è questa che mi suscita riflessione..se tanto mi dà tanto,che facciamo ai mostri patologici che commettono vere e proprie atrocità?li scortichiamo vivi?mi dispiace val,ma, questi discorsi mi sembrano una pericolosa deriva .la deriva della paura che,anche se giustificata,ribadisco:giustificata! dovrebbe essere controllata e non incentivata.si rischia la psicosi collettiva. e per mè., l'atto di mirko è un pò frutto di questo...


ID39234 - 18/12/2013 09:28:58 (valista) val
Sonia ognuno la pensa come vuole, lo ha detto ieri non sa il mio vissuto come io non so il suo. Allora proporrei ad ogni cittadino che sta qui in Italia di applicare la legge del paese di provenienza, dato che qui gli ospiti fanno ciò che vogliono! Si se l'è cercata. Tanto va la gatta al largo che ci lascia lo zampino, non è un esempio anche questo che facciamo ai nostri figli? E ce ne sono altri in caso..


ID39236 - 18/12/2013 09:42:57 (sonia.c) si . hai nostri figli dobbiamo dare esempio..
ma stare attenti a non creare in loro psicosi.ti sei chiesta come devi affrontare l'argomento con i tuoi figli! √® un problema che oggi ,e vero! sentiamo pi√Ļ forte.mi dispiace vedere per√≤ tante mamme angosciate e angoscianti!non st√≤ parlando di t√®,ma in generale.stiamo attenti che ,nel nostro quotidiano i figli assorbono troppa negativit√†. il mondo √® brutto da sempre e,la cosa pi√Ļ importante √® come lo affrontiamo! la paura √® naturale e anche necessaria in certi casi ma, gli uomini forti non si allevano nella paura. √® un discorso in generale ma,che mi si mostra sempre pi√Ļ spesso nel quotidiano.non √® una ricetta miracolosa.la vita non √® una torta con gli ingredieti esatti.st√† a noi dosarli.


ID39237 - 18/12/2013 09:46:29 (sonia.c) e visto che abbiamo citato il vissuto..
come dovrei fare io che ho,un figlio eterno bambino ,fragile ed esposto a tutto il peggio del mondo?


ID39239 - 18/12/2013 10:36:08 (valista) val
Non so cosa intendi tu per eterno bambino, ma io ho una situazione del genere dalla quale non c'è soluzione.E devo tutelare me e i miei figli.


ID39241 - 18/12/2013 10:59:12 (sonia.c) è giusto che ,la legge ci tuteli.
che funzioni .la vergogna sono le leggi e chi le rende malfunzionanti per fine politici. tutti le politiche .anche quelle che istigano alla paura. è comunque impossibile estirpare il male dal mondo. e neanche la pena di morte legale ci è mai riuscita da che esiste l'uomo.


ID39243 - 18/12/2013 11:12:16 (sonia.c) ps a quanto dici..
pare che,siamo sulla stessa barca..


ID39244 - 18/12/2013 11:14:57 (valista) val
Io NON sto per la pena di morte sia chiaro, ma sai in alcuni paesi se rubi ti tagliano la mano, ecc ecc, ecco facciamo che per questi che vengono da queste terre si potrebbe applicare le loro leggi. Non capisco perché le leggi che danno sulle loro donne le mantengono in tutti i paesi che vanno, mentre per l'uomo no.


ID39246 - 18/12/2013 11:31:22 (valista) val
Oserei dire una bella barcona!


ID39247 - 18/12/2013 12:04:06 (Denis66) ..................
Commentare l'articolo,hanno detto ....non serve il catechismo...........


ID39248 - 18/12/2013 12:09:54 (valista)
Il catechismo serve se non lo sai! Se si rispettassero i comandamenti tutti saremmo sereni e tranquilli, e cmq l'articolo è stato commentato precedentemente!


ID39257 - 18/12/2013 13:54:39 (armandoilias)
Tagliare la mano a che ruba esiste solo a talibano (benladen), che adesso non ce pi√Ļ.


ID39259 - 18/12/2013 14:04:17 (sonia.c) ihih di fronte a certi concetti
denis,sembra un vampiro a cui mostrino l'aglio!!hhaaaaaaaaa1 aiutoooooo..bont√† ..sentimenti positivi..argggggggggg! muoio..e tanto per farti soffrire (ihih) regalo a valista (ma anche a t√® svirgolato) queste parole di una persona meravigliosa!il giornalista Mino D'amato: il modo pi√Ļ sicuro di non affrontare le tempeste √® di rimanere in porto.Ma quando il mareoceano della vita ti strappa dalla calma del porto e ti costringe ad affrontare le onde e il mare aperto,anche al marinaio pi√Ļ navigato si stringe il cuore.sopratutto se sulla barca c'√® un bambino e l'eqiupaggio √® una famiglia.perch√® il bambino deve essere portato l√† fino all'orizzonte chiamato futuro e ogni onda rallenta la navigazione,ogni onda fa perdere la posizione e la rotta..ogni onda fa salire il livello dell'acqua sul fondo della barca. e per salvare tuo figlio sai gi√† che,forse,dovrai svuotare la barca ...con un bicchiere di plastica......


ID39261 - 18/12/2013 14:07:18 (sonia.c) ma qualcuno ricorda ..
una sola scoperta che sia avvenuta senza sfidare o attraversare il mareoceano?..( di fronte ai dolori inevitabili la sfida è scoprire quanto coraggio nascondiamo) auguri.


ID39278 - 18/12/2013 18:29:58 (Denis66) x S,,,,,,,,,,
Purtroppo pensi di conoscere le persone,da quello e cosa scrivono, ma il sottoscritto di porti ne conosce pochi,mentre conosco parecchie isole sconosciute a molti,se le onde le prendi di punta rischi di ribaltare e affogarePS Damato non mè mai piaciuto sia come uomo politico e di spettacolo troppo lecca c..o,,,per i miei gusti...ola


ID39281 - 18/12/2013 19:01:25 (sonia.c) scusate la disgressione ma..
con certi elementi..è molto difficile conoscere gli altri..non conosciamo neanche noi stessi! ma ci sono parole che ci svelano (anche se crediamo di essere abili a nasconderci.tè non ti nascondi per niente.peccato porti solo il peggio! sono certa che c'è anche dell'altro ..ma perchè fai vedere una faccia sola?Mino d'amato era un giornalista antipaticissimo! freddo come un ghiacciolo! poi ha avuto l'occasione di tirare furori la sua parte migliore,grazie ad una figlia malata di AIDS.la trasformazione è stata incredibile,profonda ,vera. può succedere a tutti sai? non è impossibile! è vivamente augurabile.


ID39283 - 18/12/2013 19:04:43 (sonia.c) per capire la citazione ..
dovresti leggere il libro di simona bellini:vestita di nuvole. d'amato ha fatto questa prefazione di una testimonianza di vita eccezionale.


ID39296 - 18/12/2013 22:18:30 (Tarzan) Ti scrivono di darti una calmata
e dai dello svirgolato ad un altro? Adesso il direttore ti banna in via definitiva e ben ti sa.....ah ah ah


ID39350 - 19/12/2013 10:41:33 (sonia.c) svirgolato è una mia espressione scherzosa..
mi dispiace non la dico per offendere. certo che davvero è incredibile..ba!


ID39353 - 19/12/2013 11:16:47 (sonia.c) ma hai ragione tarzan.
io chiedo scusa.. rimarrò con la mia parola preferita. illogicità. che mi comprende a volte.per fortuna non sono perfetta ..sarà per questo che non sono incline a puntare il dito e a stimolare riflessioni? il problema è che le scambiate per buoniste capitolazioni.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/12/2013 22:15:00
Parte un colpo, ucciso il ladro Si è trasformata in tragedia, questa sera a Serle, l'ennesima incursione dei ladri in un'abitazione. L'uomo che ha sparato si chiama Mirko Franzoni e ha 29 anni. Aggiornamento ore 19

01/03/2014 09:16:00
Una colletta per Mirko Un sostegno alle spese legali di Mirko Franzoni, il 29enne di Serle finito nei guai per aver ucciso un ladro che poco prima gli era entrato in casa, arriva dalla provincia di Lecco

04/02/2018 09:09:00
Titoli ad effetto… boomerang Non possiamo stare zitti, se vogliamo essere interpreti di ciò che avviene su un territorio come la Valle Sabbia, di fronte ad un modo becero di fare giornalismo, da dove meno te lo aspetti. Il caso di Serle e di Bresciaoggi


16/12/2013 07:32:00
Omicidio volontario Mirko Franzoni rischia grosso. Secondo i carabinieri che stanno indagando sulla vicenda, sapeva che il ladro sarebbe passato di lì e l'ha atteso, armato col fucile per la caccia al cinghiale

14/12/2017 10:51:00
A Serle tutti con Mirco Grande attesa ieri a Serle per il verdetto della Corte d'Appello di Brescia per la vicenda giudiziaria di Mirco Franzoni, che trova la vicinanza di quasi tutti i compaesani




Altre da Serle
19/11/2018

Aldo Ragnoli se n'è andato

Un combattente vero, anche nella vita, fino all’ultimo. L’8 settembre aveva festeggiato il suo 94 esimo compleanno (3)

10/11/2018

Sostegno per alunni, scuole e famiglie

Ammontano a 530 mila euro le risorse destinate quest’anno per il Piano per il diritto allo studio stanziate dall’Amministrazione comunale di Serle

19/10/2018

Degustazioni d'autunno a ¬ęBrostoi, Form√†i e... ¬Ľ

Torna questa domenica, 21 ottobre, a Villa di Serle la tradizionale rassegna enogastronomica organizzata dalla Pro Loco con le associazioni del territorio. Protagoniste le tipicit√† locali, ma anche l’artigianato e la musica¬†

16/10/2018

Divieto di raccolta nei castagneti del progetto Sativa

Con un’apposita ordinanza l’amministrazione comunale di Serle ha vietato la raccolta di raccolta di castagne e marroni in alcune selve castanili interessate a un progetto di recupero


12/10/2018

Gimkana in moto

Per gli amanti delle due ruote, a Serle, un pomeriggio all’insegna del divertimento quello in programma questa domenica, 14 ottobre¬†

12/10/2018

Bike for the cure

Questa domenica, 14 ottobre, a Serle si pedala per sostenere l’associazione “Susan G. Komen”, impegnata nella lotta ai tumori del seno¬†

06/10/2018

¬ęLamarta¬Ľ √® di nuovo Chiocciola Slow Food

La locanda di Treviso Bresciano ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per il secondo anno consecutivo. Tra le Bottiglie bresciane premiate dalla guida “Osterie d’Italia” 2019 c’√® invece un locale di Serle¬†¬†

04/10/2018

Ricerche terminate, la scomparsa è un mistero

Concluse ieri le operazioni di ricerca di Iuschra Gazi a Serle. Dopo una settimana anche nella parte a valle della frazione Castello nessuna traccia della ragazza. Tutta la documentazione passerà alla magistratura


03/10/2018

Ricerche alla fine

Si stanno per concludere a Serle le operazioni di ricerca della piccola Iuschra, che ha visto in campo migliaia di uomini e il meglio della tecnologia oggi disponibile, senza finora alcun esito

02/10/2018

Ultime ricerche nelle zone impervie

Proseguiranno ancora un paio di giorni le ricerche di Iuschra fra Serle e Botticino, dopo che ieri sono stati completati i controlli delle squadre di terra, con un grosso lavoro compiuto nel fine settimana



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia