Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








25.05.2020 Paitone Valtrompia

23.05.2020 Muscoline Valtenesi

23.05.2020 Villanuova s/C

24.05.2020 Gavardo

24.05.2020 Lavenone

23.05.2020 Salò

23.05.2020 Gavardo Valsabbia Garda Provincia

24.05.2020 Gavardo

25.05.2020 Valsabbia Provincia

23.05.2020 Bione



07 Novembre 2019, 10.30
Serle
Incontri

L'arte in rapporto con la natura

di Fabio Borghese
Questo venerdì sera a presso la Casa dei Serlesi nella frazione Villa a Serle, una serata organizzata dall’associazione NaturArteNatura dedicata al rapporto fra arte, natura, ambiente, paesaggio nella storia dell'arte dall’antichità ai giorni nostri con un focus sulla contemporaneità

L'associazione NaturArteNatura di Serle invita questo venerdì 8 novembre, alle 21, presso la Casa dei Serlesi, nella frazione Villa, ad una serata di approfondimento culturale intitolata “Come è cambiata l'arte nel suo rapporto con la natura, dalle prime forme artistiche alle ultime tendenze” (ingresso libero).

Alla serata interverranno in veste di relatori: Jessica Bianchera, storica dell’arte e curatrice di numerose mostre; Daniele Girardi, artista veronese; e Pietro Caccia Dominioni, collezionista, curatore e responsabile tecnico di mostre d’arte.

Fin dall'antichità l'arte ha sempre cercato una relazione con la natura, l'ambiente, il paesaggio: come esplorazione del mondo e ricerca identitaria (le pitture rupestri di epoca paleolitica e neolitica), a scopo prevalentemente decorativo (affreschi e trompe l'oeil nella pittura parietale romana) o come modello da imitare e riprodurre (sia in epoca classica che rinascimentale); come elemento accessorio (per lo più come sfondo) e simbolico nell'ambito della pittura di storia e nella ritrattistica o come genere autonomo con la nascita della pittura di paesaggio.

Nell'Ottocento, con il Romanticismo, natura e paesaggio divengono manifestazione dell'infinito, principio del tutto e svolgono un ruolo fondamentale nel veicolare l'alto grado di sconvolgimento passionale dello Sturm und Drang, mentre con l'Impressionismo nasce la pittura en plan air: gli artisti lasciano i propri studi per dipingere nella natura, per sentirla.

Ma se fino a questo momento il rapporto tra arte, natura, ambiente e paesaggio si riscontra per lo più in pittura, con l'avvento dell'epoca contemporanea e il progressivo allontanamento degli artisti da un approccio mimetico e imitativo nei confronti della realtà, con la smaterializzazione dell'immagine e dell'oggetto artistico, anche il rapporto tra arte, natura, ambiente e paesaggio muta rapidamente e si fa prima distaccato, poi immersivo ed esperienziale.

Così, se l'Ultimo Naturalismo, negli anni Cinquanta, sembrava sancire la fine di questo sodalizio, l'Arte Povera nei Sessanta arriva a utilizzare gli elementi stessi della natura come oggetto e soggetto dell'opera d'arte, mentre nei Settanta la Land Art trasforma ambiente e paesaggio nel luogo prediletto di operazioni su larga scala, tanto spettacolari quanto condizionate dall’inevitabile scorrere del tempo. Proprio in questo contesto si sviluppano, inoltre, approcci di tipo trasversale, che recuperano un certo senso esistenziale del rapporto con l’ambiente e il paesaggio, puntando tutta l’attenzione sull’esperienza, sullo stare nella natura e “attraversarla lasciandosi attraversare”.

Oggi, in un generale clima di proliferazione dei linguaggi e delle operatività, gli artisti si relazionano con natura, ambiente e paesaggio attraverso svariate modalità e mezzi: dalla pittura alla fotografia, dal video alla performance, dalla scultura all'installazione; nei musei come negli spazi pubblici, nelle gallerie o nel pieno della natura selvaggia. Gli approcci sono vari e molteplici: alcuni di stampo marcatamente ecologista e ambientalista, altri di natura strettamente scultorea o installativa, altri ancora si caratterizzano per un approccio diretto, immersivo e totalizzante.

Il talk si propone come una conversazione aperta e partecipata, un excursus per ripercorre il rapporto tra arte/natura/ambiente/paesaggio nella storia dell'arte dall’antichità ai giorni nostri con un focus sulla contemporaneità.

In chiusura, saranno proposti due esempi di progetti di arte pubblica che in maniera completamente diversa e antitetica hanno cercato una relazione con la cittadinanza rivolgendosi non solo e non tanto agli addetti ai lavori, ma prima di tutto a chi abita un luogo: Arte Sella, un progetto trentennale che con la volontà di rinsaldare il legame tra arte / natura / ambiente / paesaggio ha portato alla creazione di un parco sculture nella montagna della Val di Sella; Legarsi alla montagna, l’opera partecipata di Maria Lai, la quale, chiamata a realizzare un monumento per il suo paese natale – Ulassai – coinvolge tutti gli abitanti nella creazione di un lavoro che oltre a rappresentarne l’identità si rivela una preziosa occasione di conoscenza, autoanalisi, relazione, riscoperta.

In foto: un'opera del progetto Arte Sella

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
23/08/2018 10:23:00
Serle in arte Questo venerdì, 24 agosto, in piazza Boifava una serata artistico – musicale organizzata dal Comune di Serle in collaborazione con la Co.Ge.SS 

15/03/2018 09:44:00
Arte e natura per «Pertica viva» C’è tempo fino al 31 marzo per partecipare al concorso artistico promosso dall’associazione culturale “Riflessi di Luce” in collaborazione con la biblioteca comunale di Pertica Alta

13/07/2013 07:00:00
Idro nell'arte Sarà inaugurata oggi pomeriggio presso la Casa delle Associazioni una mostra collettiva d'arte dell'associazione Eridio. Appuntamenti con la storia dell'arte anche domenica con una visita guidata e venerdì con una serata sui Boscaì

24/09/2014 09:20:00
Notte tra i pipistrelli Venerdì sera sull’altopiano di Cariadeghe a Serle, un evento alla scoperta della natura dell’altopiano e del mondo dei chirotteri

07/01/2016 11:28:00
Fondi per Natura 2000 a portata di clic On line una guida completa ai finanziamenti regionali per la Rete Natura 2000, fra i quali rientrano l'Altopiano di Cariadeghe a Serle e la riserva naturale Sorgente Funtanì a Vobarno, per valorizzare un ricchissimo patrimonio di biodiversità



Altre da Serle
06/05/2020

Premio «Piccolo Comune Amico»

Ci sono anche due Comuni valsabbini in lizza per questo concorso promosso dal Codacons insieme ad altri enti e patrocinato da Anci e Uncem

20/04/2020

Incendio tra Castello e San Gallo

Ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile ci sono volute quasi tre ore, ieri pomeriggio, per domare le fiamme divampate nel bosco tra Castello di Serle e San Gallo di Botticino


10/04/2020

Rinviato anche il «Pà del Venerdé Sant»

La tradizionale cerimonia di Serle, con la benedizione dei pani e delle candele per le famiglie per Pasqua è stata rimandata

09/04/2020

Cariadeghe, in sicurezza il reticolo idrico

I lavori di regimazione dei corsi d'acqua dell'altopiano carsico, non più procrastinabili, inizieranno a breve grazie al progetto cofinanziato da Regione Lombardia e dal Comune di Serle

04/03/2020

Un contagiato a Serle

È un cittadino serlese il primo contagiato in Valle Sabbia. Lo ha comunicato il sindaco, informato dall’Ast di Brescia, che ha già provveduto a isolare i familiari

19/02/2020

Come prevenire le truffe agli anziani

Ne parleranno i Carabinieri della stazione di Nuvolento nell’incontro in programma domani – giovedì 20 febbraio – a Paitone


07/02/2020

Truffe agli anziani, i consigli dell'Arma

Nell’ambito delle iniziative dei Carabinieri di contrasto alla criminalità, questa sera a Serle l’incontro riservato alla terza età su come prevenire i raggiri

28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

19/01/2020

Ecomuseo del Botticino, la linea guida è la passione

Quella per il territorio, per l’arte e per l’ambiente. Per i prossimi tre anni il progetto “Appassionarsi” darà voce ai ricordi e ai racconti della comunità, valorizzando la cultura locale e costruendo una memoria collettiva


16/01/2020

Serle, cambiano i giorni di raccolta

Dal mese di febbraio nel Comune di Serle ci sarà una variazione nei giorni di raccolto delle diverse tipologie di rifiuti

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia