Skin ADV
Sabato 18 Agosto 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




16.08.2018 Roè Volciano

16.08.2018 Val del Chiese Storo

17.08.2018 Vestone

17.08.2018 Idro Bagolino Anfo

17.08.2018 Bagolino

16.08.2018 Bagolino Val del Chiese Storo

16.08.2018 Idro Treviso Bs Capovalle

17.08.2018 Vestone

17.08.2018

16.08.2018 Garda



06 Agosto 2018, 10.15
Serle
Amministrazioni

Il percorso Mtb mette in allarme i cacciatori

di Cesare Fumana
Si sono presentati in 60 in municipio a Serle, per lo più cacciatori, preoccupati dalla locandina che indicava l’inaugurazione di un nuovo percorso ciclabile sull'altopiano di Cariadeghe. Le rassicurazioni del sindaco

Hanno preso appuntamento in due e si sono presentati circa una sessantina i cacciatori serlesi davanti al municipio nel pomeriggio di venerdì 3 agosto. Invitati dal sindaco ad entrare a colloquio massimo in una decina, semplicemente per mantenere un numero tale da consentire un sereno dialogo, hanno comunque disatteso le indicazioni del primo cittadino che ha comunque accolto tutti nel proprio ufficio con pazienza e disponibilità.

Tema posto all'attenzione del sindaco da parte per lo più di cacciatori locali, la preoccupazione generata da una locandina apparsa sulle bacheche comunali che annunciava per il 18 agosto l'inaugurazione di un percorso per mountain bike sull'altopiano di Cariadeghe, pensato e realizzato in collaborazione con il Juri Ragnoli Fan club.

«Il comune sta realizzando una pista ciclabile in Cariadeghe senza aver mai avvisato nessuno – è il messaggio fatto circolare su Whatsapp dai cacciatori –. Il fan club di Juri Ragnoli ha contattato le associazioni venatorie perché vuole collaborare e non dividere la cittadinanza. Subito la commissione altopiano si è mossa: non sarebbe neppure legale fare una cosa del genere in Cariadeghe. È l'ennesimo sotterfugio per prendersi Cariadeghe al danno dei veri fruitori sull'altopiano». Seguito con l’invito a presentarsi dal sindaco in municipio per venerdì scorso.

La preoccupazione dei cacciatori è scaturita dall'equivoco di intendere, di fatto, tale percorso, come una vera e propria pista ciclabile istituzionalizzata ad uso esclusivo di biciclette, in sostanza simile ad una pista per motocross in versione Mtb, che avrebbe così comportato l'obbligo di attenersi ad una distanza di 150 metri per esercitare la caccia.

Nell’incontro, il sindaco Paolo Bonvicini ha potuto chiarire la questione. «Nulla di tutto ciò – ha chiarito il primo cittadino nella comunque serena discussione –. Il percorso non è altro che un tracciato che ricalca strade ed ampi sentieri già segnati ed esistenti da tempo, frequentati da escursionisti camminatori e che prevedono il medesimo accesso e le medesime regole in essere oggi».

Il percorso ciclabile è stato condiviso con ristoranti e agriturismi dell’altopiano, che risultano tutti indicati sulla mappa del tracciato e possibili beneficiari dell'operazione, anche qualora intendessero avviare l'attività di noleggio delle biciclette elettriche.

«Come più volte evidenziato – ha ribadito Bonvicini –, l’amministrazione in carica non è contro la caccia, né tantomeno contro i cacciatori, che anzi ritiene essere preziosi eredi di una tradizione plurisecolare e assai radicata a Serle che va mantenuta e preservata. Ritiene però altresì che gli aspetti legati alla fruizione, alla naturalità, allo sport, al turismo non siano da vedersi in contrapposizione o di ostacolo all' esercizio dell'attività venatoria. Tutti questi temi possono e debbono coesistere in una logica non conflittuale ma altresì integrata che possa garantire a pieno lo sviluppo di tutti tali ambiti che insieme possono rappresentare una risorsa anche per il futuro identitario, occupazionale, culturale ed economico del paese».

«Bene comunque interloquire
e discutere quando vi sono dubbi o perplessità – chiosa il sindaco: l’amministrazione è sempre disponibile a tali confronti».

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/08/2018 08:36:00
Quell'inaugurazione non s'ha da fare Il percorso “Cariadeghe Bike Experience” ha sollevato un vespaio di polemiche a Serle, con la contrarietà di una frangia di cacciatori e un appello delle associazioni a soprassedere per il momento all’iniziativa. Così l’inaugurazione è stata annullata

31/10/2017 11:28:00
Successo per il primo Ragnoli Day Grande festa domenica sull’altopiano di Cariadeghe al #ragnoliday con il campione italiano marathon: il serlese Juri Ragnoli

12/04/2011 09:00:00
In mountain bike sui sentieri di Casto Domenica prossima a Casto la prima “Valsabbia Bike Adventure” per scoprire il nuovo percorso ciclabile nella valle del comune valsabbino.

29/05/2014 10:15:00
Serle e l’altopiano in tv Gli “Itinerari di Sinda” proseguono il loro cammino in Valle Sabbia presentando domenica 1° giugno una puntata dedicata alle bellezze storiche e naturalistiche di Serle e di Cariadeghe


16/05/2018 10:06:00
Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe, come stanno le cose Pubblichiamo la lettera inviata dal sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, per far chiarezza circa il futuro dell’Altopiano di Cariadeghe a seguito della riforma regionale del 2016 sulla gestione delle aree protette, fra e quali rientra l'Altopiano serlese in quanto Monumento Naturale



Altre da Serle
17/08/2018

«Tre dé a San Bartolomé»

Comincia questo venerdì con una camminata non competitiva una delle manifestazioni più attese dell’estate serlese presso l’ex monastero di San Pietro in Monte, organizzata dall’U.S. Serle (2)

15/08/2018

Quell'inaugurazione non s'ha da fare

Il percorso “Cariadeghe Bike Experience” ha sollevato un vespaio di polemiche a Serle, con la contrarietà di una frangia di cacciatori e un appello delle associazioni a soprassedere per il momento all’iniziativa. Così l’inaugurazione è stata annullata (3)

15/08/2018

Aspettando le Memorie di Terra

Sarà come da tradizione quasi interamente dedicata al teatro, la seconda parte di Acque e Terre Festival, che da fine agosto a metà settembre conclude la quattordicesima edizione della rassegna

14/08/2018

Iushra, ripartite le ricerche

A dare nuovo impulso, sembra, le indicazioni arrivate da un sensitivo inglese

09/08/2018

«Cariadeghe non è il triangolo delle Bermuda»

Smontato anche l’ultima tenda della Protezione civile ma nel fine settimana altri volontari proseguiranno le ricerche. Intanto il sindaco Paolo Bonvicini rassicura sulla sicurezza dell’altopiano (3)

08/08/2018

Torna la notte astronomica letteraria

È in programma per domani, giovedì 9 agosto, sull’Altopiano di Cariadeghe una serata di osservazione guidata delle stelle accompagnata da alcune letture a tema 

07/08/2018

Leva civica, un'opportunità per i giovani

Hanno aderito al bando regionale anche alcuni Comuni valsabbini. Ecco i posti disponibili e le modalità di partecipazione  (1)

05/08/2018

«Non smettete di cercarla»

Questo l’appello lanciato ieri in un presidio in piazza dal papà della piccola Iushra, svanita nel nulla sull’Altopiano di Cariadeghe lo scorso 19 luglio durante una gita  

03/08/2018

Aspettando l'alba

Saranno i musicisti del Mascoulisse Quartet ad intrattenere con dell’ottima musica chi salirà al Monastero di San Pietro in Monte, a Serle, per questa bella iniziativa estiva 



30/07/2018

Uno sguardo su Serle in fotografia

C’è tempo fino al 20 agosto per partecipare con la propria opera al concorso fotografico indetto dal Comune di Serle in collaborazione con la Commissione Cultura e l’Ecomuseo del Botticino per promuovere e valorizzare il territorio 

Eventi

<<Agosto 2018>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia