Skin ADV
Giovedì 19 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Costa Rei, Sardegna

Costa Rei, Sardegna

di Elena Silvestri

[Estate]


17.07.2018 Vestone

17.07.2018 Bagolino Valsabbia

17.07.2018 Bagolino

18.07.2018 Bagolino Salò

17.07.2018 Preseglie

18.07.2018 Gavardo

17.07.2018 Provaglio VS

18.07.2018 Gavardo

17.07.2018 Anfo

17.07.2018 Mura



12 Novembre 2017, 06.58
Salò Provincia
Pericolo

La Madonna dei «ciòc»

di val.
Davvero vien da pensare al «divino», analizzando per bene ciò che il 73 enne mantovano ha combinato in autostrada dopo una serata... «di vino». La provvida "trovata" dei poliziotti salodiani

Quasi venti chilometri contromano in autostrada, alla guida di una vecchia Fiat Panda.
E’ successo nella notte fra venerdì e sabato lungo la A4 fra Sirmione e l’area di servizio Campagnola Sud.

L’uomo alla guida dell’utilitaria, un 73 enne originario della zona del Lugana e residente nell’alto Mantovano, che nemmeno si era reso conto di essere in autostrada, è stato fermato da una pattuglia della Stradale di Salò, che con uno stratagemma e con l’aiuto dei camionisti è riuscita ad evitare che la situazione potesse degenerare in un grave incidente.

Ma andiamo con ordine
.
Il 73 enne, alle 3 della notte scorsa stava cercando di tornare a casa dopo una serata passata con gli amici. In zona imperversava la nebbia e chissà come, con la sua Panda, si è infilato in autostrada a Desenzano del Garda, prendendo in direzione di Verona.

Secondo quanto è stato ricostruito dagli agenti
della Stradale, giunto all’altezza del casello di Sirmione, si dev’essere accorto che di aver preso la strada sbagliata e cosa fa uno in questi casi? Torna indietro.

Così il “nostro”, che dopo aver fatto inversione
, probabilmente senza rendersene conto, tenendo diligentemente la “sua” destra, si è messo a viaggiare contromano sulla corsia di sorpasso, per di più nella nebbia.

Si sa che per ogni categoria in cui vengono suddivisi gli esseri umani c’è una Madonna che li protegge.
Quella “dei cioc” stanotte doveva essere ben sveglia.
Fatto sta che gli utenti della strada che hanno avuto la disavventura di incontrare la Panda sono riusciti ad evitarla e nel contempo a segnalarne l’ingombrante presenza.

La pattuglia della Stradale operativamente più vicina in quel momento era quella salodiana, che a quell’ora stava procedendo ad alcuni controlli in quel di Mazzano.
Ed è toccato a loro di intervenire.

Con la Centrale operativa che da Brescia in tempo reale
ed in base alle segnalazioni dava indicazioni su dove si trovasse la Panda, i poliziotti hanno imboccato l’autostrada a Brescia Est.
Nel procedere in direzione di Verona, qualche chilometro prima del presunto incontro con l’autovettura impazzita, a gesti hanno comunicato coi camionisti che procedevano nella stessa direzione, che si sono affiancati alla “pantera” rallentando un po’ alla volta il traffico fino a fermarlo del tutto.

Ed ecco dalla nebbia apparire gli abbaglianti della Panda.
Il 73 enne, visto davanti a se tutta quella fanaleria, si è fermato per capire cosa stesse succedendo.

E ce ne ha messo di tempo per capirlo.
L’hanno accompagnato fino all’area di servizio Campagnola Sud, ne hanno analizzato il fiato e stabilito che il grado alcolico del sangue superava il valore di 1,5 grammi per litro.

Già sul posto erano arrivati anche gli uomini della Stradale di Verona
competenti per territorio, ma ancora lui si dimostrava poco collaborativo: chiedeva cosa potesse aver fatto di male e si rifiutava di dare un numero di telefono ai poliziotti che volevano avvertire i familiari di venire a prenderlo.
Alla vista del carro attrezzi poi, ancora non voleva credere di non poter tornare a casa con la sua auto. Se ne sarà reso conto stamattina e certo la patente non la vedrà più per un pezzo.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/11/2017 10:02:00
Contromano in autostrada Ha percorso una ventina di chilometri in autostrada contromano. L'hanno fermato gli agenti della Stradale di Salò, che hanno evitato il peggio mettendosi d'accordo coi camionisti


30/05/2016 13:05:00
«Non c'è nemmeno di che vestirsi» L'Ufficio stampa della Segreteria Provinciale del sindacato Autonomo di Polizia, con una nota, denuncia le carenze croniche d'organico, di messi e financo di vestiario di cui soffre la Stradale nella nostra provincia. Per i vestiti? Basta partecipare al Giro


22/02/2015 08:38:00
Controlli, via sette patenti Anche una donna di 40 anni, nella notte fra sabato e domenica è rimasta senza patente dopo essere stata trovata positiva all'esame dell'etilometro, somministrato dalla Stradale


13/03/2010 10:00:00
Cure termali a Sirmione L'assessorato ai Servizi Sociali e l'Auser di Vestone in collaborazione con i Comuni di Lavenone e Idro organizzano il trasporto per le Terme di Sirmione.

01/02/2008 00:00:00
Definite le nuove cariche aziendali Sono state definite le cariche dell’Azienda Ospedaliera di Desenzano, cui fanno capo gli ospedali di Desenzano, Gavardo, Salò e Lonato. Doppio incarico a Lucio Dalfini: Direttore di Presidio e dirigente medico di Gavardo/Salò e, Desenzano/Lonato.



Altre da Salò
18/07/2018

Annamaria e Leuterio campioni italiani di ballo

I due coniugi hanno conquistato il titolo gareggiando nei Campionati italiani di categoria della Federazione Italiana Danza Sportiva, che si sono svolti a Rimini dal 5 al 15 luglio scorsi  (1)

15/07/2018

Acque inquinate

È stato fonte di preoccupazione costante, in questo periodo, il tema dell’acqua inquinata a San Felice del Benaco, che aveva interessato anche alcune utenze di Salò. L'emergenza è ora cessata
 
 

12/07/2018

Affidate ad esterni le manutenzioni ospedaliere

Da qualche giorno la manutenzione degli impianti ospedalieri gestiti dall’Asst di Desenzano, viene affidata ai tecnici “somministrati” da Manutencoop Facility Management (1)

11/07/2018

Orchestre di fiati per il bicentenario

La Banda cittadina di Salò festeggia i 200 anni di attività con alcuni eventi musicali, tra cui quello in programma per questo venerdì, 13 luglio, presso il Duomo 

09/07/2018

Luca on the road again

Il viaggiatore estremo Luca Flocchini, questa volta è da Odolo è arrivato fino a Salò. Ecco il suo diario di bordo
(1)

05/07/2018

A. & C. TIBONI, dalla parte dell'automobilista

L’esperienza gardesana nel fornire consulenza e supporto al vasto mondo che ruota attorno ai veicoli a motore, si fonde con la concretezza valsabbina nel gestire i supporti assicurativi

03/07/2018

Record di iscritti per il Fondo nel Golfo

Grande soddisfazione della Società per il successo della gara di nuoto in acque libere, tappa del circuito Garda Swim Cup 

26/06/2018

Trofeo Protagonist, vince Casper

Nel primo Trofeo riservato al monotipo “made in Garda” ha prevalso nettamente, dopo 17 prove, “Casper” di Lorenza Mariani 



25/06/2018

«Lo stemma cronologico della Chiesa salodiana»

Il volume di Liliana Aimo sarà presentato il prossimo giovedì, 28 giugno, presso il Duomo di Salò con il patrocinio di Ateneo di Salò Onlus
 

23/06/2018

Una «prima» di successo per l'Optimist

Quarto posto per la Società Canottieri del Garda Salò alla OptiClubSuperStar, la regata giovanile arbitrata con le stesse regole della Medal Race olimpica  


Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia