Skin ADV
Lunedì 18 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








18.02.2019 Odolo

16.02.2019

16.02.2019 Casto Mura Valsabbia

17.02.2019 Pertica Bassa Pertica Alta

17.02.2019 Agnosine

16.02.2019 Bione

16.02.2019 Garda

16.02.2019 Vobarno Valsabbia

16.02.2019 Vallio Terme

16.02.2019 Bagolino Valsabbia






06 Novembre 2018, 11.40
Salò
Arte

I Graduali del Museo di Salò

di Redazione
È in programma per questo venerdì, 9 novembre, la presentazione del progetto di ricerca sui quattro libri miniati trecenteschi del MuSa, preziosi tesori della Collezione permanente

I quattro libri Graduali miniati, uno dei tesori più preziosi della Collezione permanente del MuSa, sono stati oggetto di un ampio progetto di ricerca che ha beneficiato del contributo della Fondazione della Comunità Bresciana attraverso i finanziamenti del Bando Cultura 2017. 
 
L’importante progetto sarà presentato al pubblico questo venerdì, 9 novembre, alle ore 17 nella Sala dei Provveditori del Comune di Salò. L’impegno del Sindaco, Giampiero Cipani, e del Presidente della Fondazione Opera Pia e Carità Laicale e Istituto Lodroniano e Direttore Generale del MuSa, Giordano Bruno Guerri prosegue infatti sul binario della riscoperta dei tesori salodiani: ancora una volta il MuSa si riconferma attento alle esigenze della valorizzazione di quei beni che sono simbolo della grandezza di Salò nel mondo.
 
Introdurrà la serata l’Assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli, cui seguiranno gli interventi del Sindaco, del Direttore Generale e del consigliere della Fondazione della Comunità Bresciana Pierangelo Guizzi. La descrizione del progetto verrà invece affidata a Federica Bolpagni, per gli aspetti storico artistici, e ad Alfonso Zoleo, per quelli prettamente scientifici. 
 
I Graduali pergamenacei, che contengono le notazioni musicali dei canti della Messa per l’intero anno liturgico, furono acquistati dal Comune di Salò nel 1448 al fine di costituire un primo nucleo del Tesoro del Duomo. Realizzati in ambito veronese alla fine del XIV secolo, questi straordinari volumi mostrano affinità con la miniatura legata alla committenza dei Della Scala e contengono splendide iniziali miniate e fregi con decorazioni fogliacee. 
 
Il progetto, curato da Federica Bolpagni ecaratterizzato da una collaborazione tra il MuSa e l’Università degli Studi di Padova, ha comportato una ricerca storico-artistica, svolta da Federica Bolpagni con la supervisione di Federica Toniolo (docente presso il dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova), una serie di indagini scientifiche di tipo spettrografico sui pigmenti delle miniature, realizzate da Alfonso Zoleo, Renzo Bertoncello e Cecilia Rossi (dipartimento di Scienze Chimiche della medesima Università), una campagna fotografica multispettrale, compiuta da Rita Deiana(responsabile del Centro Interdipartimentale di ricerca, studio e conservazione dei Beni Archeologici, architettonici e storico-artistici dell’Università degli Studi di Padova). 
 
L’approccio integrato dello studio ha permesso di raggiungere rilevanti risultati di ricerca, tra i quali spicca l’individuazione dello stemma scaligero che si è rivelato in un medaglione abraso posto in una delle pagine iniziali dei Graduali; inoltre ha consentito di aprire nuovi percorsi di indagine. Le risultanze del lavoro sono state esposte in un volume che sarà presentato nel corso della serata.
 
Il progetto è stato completato dal restauro di tre dei quattro volumi, effettuato da Melania Zanetti dello studio Res di Padova, e dalla digitalizzazione completa delle pagine dei manoscritti: adesso interamente visionabili dal pubblico grazie ad una postazione con video touchscreen allestita appositamente presso il museo. I preziosi Graduali, dunque, non saranno più visibili attraverso una vetrina di sicurezza, ma liberamente consultabili da tutti. E questa è una grande conquista del MuSa, del Comune di Salò e dell’intera cultura italiana.
 
Alle ore 18 è previsto lo spostamento al MuSa per ammirare i capolavori restaurati.     
La serata sarà conclusa con un brindisi di saluto. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/01/2019 08:00:00
Dal cartaceo al touch screen È il processo di riattivazione culturale del patrimonio codicologico del MuSa all’interno del progetto “I graduali del Museo di Salò: un bene da riscoprire” 

31/05/2015 09:02:00
MuSa, il nuovo Museo di Salò Sabato prossimo, 6 giugno, nel complesso di Santa Giustina a Salò sarà inaugurato il nuovo polo museale chiamato “MuSa”.

07/05/2018 16:12:00
MuSa, la Salò dei Romani Fino a novembre all’interno del Museo salodiano si potrà visitare una nuova mostra dedicata ad un periodo storico solitamente non menzionato quando si parla di Salò e dintorni 

03/11/2018 11:19:00
Domenica al Museo Anche nella ricorrenza patronale di San Carlo Borromeo, patrono di Salò, il Musa sarà aperto al pubblico con le riduzioni della prima domenica del mese


11/01/2019 08:00:00
Un anno con il Museo di Salò Il 2018 è stato, per il MuSa, un anno ricco di novità, dalle collezioni permanenti – che hanno visto anche nuove acquisizioni – alle mostre temporanee, con interessanti convenzioni per i visitatori 



Altre da Salò
18/02/2019

Genitori in corso

Prende il via questo mercoledì, 20 febbraio, a Vestone il ciclo di incontri per genitori ed educatori di bambini dai 6 ai 13 anni promosso dal Sistema bibliotecario in quattro biblioteche del territorio


14/02/2019

Conclusa la raccolta fondi, il sogno diventa realtà

Con l’acquisto della sede sociale la Canottieri Garda ha finalmente realizzato il suo più grande sogno, e per questo motivo ha voluto condividerlo con tutti i soci e la comunità con il lancio della campagna di fundraising 

13/02/2019

Meno business e più amore per l'ambiente

Vorrei con la presente rispondere almeno in parte al sig. Sindaco di Salò e a quanto da lui dichiarato nella lettera pubblicata dal Giornale di Brescia, che mi ha lasciato alquanto perplesso ed amareggiato... (5)

09/02/2019

Premiato il video degli studenti del Fermi di Salò

Gli alunni della quinta Classico del liceo salodiano fra i vincitori del concorso scolastico di Regione Lombardia dedicato alla tragedia delle foibe e all’esodo giuliano-dalmata-istriano (1)



07/02/2019

Ottima prestazione per l'equipaggio salodiano

Lo scorso 26 gennaio il Campionato italiano di fondo 2019 ha fatto tappa a Pisa, dove la squadra del Circolo Canottaggio dei Volontari del Garda di Salò ha dominato la gara 

07/02/2019

Addestramento squadre antincendio Ana

Prove di salita e discesa dall’elicottero per i volontari dell’antincendio degli Alpini per essere pronti per l’elitrasporto delle squadre Aib nelle vicinanze degli incendi

31/01/2019

«Ciaspole! L'inverno in neve fresca»

Sarà presentato questa sera a Salò, per iniziativa di Cai, comune e biblioteca, il libro di Paolo Reale che presenta 33 itinerari con le racchette da neve tra le meraviglie delle Alpi, dal Monte Bianco alle Dolomiti venete

31/01/2019

Ance incontra i costruttori

Incontro con i costruttori edili della zona del Garda e della Valle Sabbia per l'Ance di Brescia presieduta da Tiziano Pavoni, per un confronto con imprese e costrutori della zona


26/01/2019

«Vita di Abramo Colorni»

Del leggendario alchimista, ebreo mantovano, conteso per i suoi numerosi talenti dalle maggiori famiglie nobili del XVI secolo si parlerà questa sera a Salò in occasione della Giornata della Memoria 

25/01/2019

In ricordo di Massimo Lowy e di tutte le vittime

Questa domenica – 27 gennaio – l’ANPI di Salò e del Medio Garda e l’ANED provinciale vogliono ricordare e onorare le vittime della follia nazista e fascista, e in particolare i salodiani deceduti nei lager nazisti  (2)

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia