Skin ADV
Martedì 18 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Rododendro nano

Rododendro nano

di Clementino Ferrari



16.06.2019 Villanuova s/C Prevalle

16.06.2019 Casto

16.06.2019 Preseglie

17.06.2019 Garda

16.06.2019 Gavardo Valsabbia

17.06.2019 Gavardo Vallio Terme

16.06.2019 Preseglie

16.06.2019 Vestone

17.06.2019 Idro Vobarno Valsabbia

17.06.2019 Vobarno



13 Giugno 2016, 07.00
Salò Valsabbia Garda Valtenesi
Alpini

Adunata della «Monte Suello», Favero: «Una gran bella sezione!»

di Cesare Fumana
Grande folla e una fiumana di Penne nere hanno invaso domenica mattina Salò per l’adunata sezionale della “Monte Suello” che festeggiava i 90 anni di fondazione. Video

«Alpini di Salò, di Serniga San Bartolomeo e di Villa Cunettone: il colpo d’occhio dal palco è impareggiabile! Questa Adunata, che tanto avete voluto, ve la siete proprio meritata e l’avete onorata!».

Anche il presidente della “Monte Suello”, Romano Micoli, è rimasto piacevolmente sorpreso per la pacifica invasione delle sue Penne nere di ieri mattina a Salò.
L’intera piazza della Vittoria era un pullulare di cappelli alpini, che occupavano anche buona parte del lungolago antistante il municipio.

Non pochi quelli che avevano il timore di una mancata risposta degli alpini all’adunata di Salò, visto che a ottobre ci sarà un’altra adunata a Desenzano, stavolta del secondo Raggruppamento.
Invece i dubbi della vigilia sono andati in frantumi, perché gli alpini sono accorsi in massa per festeggiare il 90° compleanno della loro sezione.

«Salò è il simbolo e il riferimento della nella sezione – ha detto Micoli – ed era giusto festeggiare questo anniversario, perché sono stati 90 anni nei quali gli alpini della “Monte Suello” sono stati saldi nei valori e credibili.
Lo dimostrano i fatti: alla memoria dei Caduti si sono unite tante ore di lavoro e tanta beneficenza elargita».

«Cari alpini – ha concluso il presidente – potete essere orgogliosi di quanto fatto finora e la festa per questi 90 anni ve la siete meritata!».
A nome dei tre gruppi salodiani, ha poi portato il saluto il capogruppo di Salò Manuel Dolcini, ringraziando tutti quanti hanno reso possibile l'evento.

La piazza piena oltre il possibile era davvero un bel colpo d’occhio.
Qui si è conclusa la sfilata che ha preso il via dalla Conca d’Oro, percorrendo poi il lungolago. Tanti i turisti piacevolmente colpiti dai suoni allegri delle marce delle tre fanfare alpine, quella di Salò, la “Valchiese” di Gavardo e la “Star of Alps” di Villanuova sul Clisi, che hanno accompagnato la sfilata.

A fare da corona all’evento anche la presenza di militari della zona in servizio, i vessilli delle sezioni vicine e tanti sindaci del Garda Bresciano e della Valle Sabbia a dimostrazione dell’affetto che tante Comunità nutrono nei confronti delle Penne nere gardesane e valsabbine.

Per tutti il grazie agli alpini lo ha espresso il sindaco di Salò Giampiero Cipani, che ha sottolineato la capacità degli alpini di trasmettere una simpatia contagiosa.
Ha poi ricordato l’impegno delle Penne nere di Salò e dell’intera “Monte Suello” nel prestare soccorso alle persone in occasione del terremoto del 2004.

La ciliegina sulla torta era però rappresentata dal presidente nazionale dell’Ana Sebastiano Favero.
Anche lui ha voluto onorare i 90 anni della sezione di Salò e lo ha fatto esordendo con un grande complimento: «Siete una gran bella sezione! E lo ha motivato ricordando la presenza costante e importante del sodalizio salodiano degli alpini in ogni iniziativa nazionale: nelle calamità, ma anche con la solerzia che la sezione si attiene alle direttive nazionali, la vitalità dei suoi gruppi in tante iniziative sul territorio.

Ha poi sottolineato l’importanza degli alpini come custodi della memoria, della storia e dell’identità italiana.
Un patrimonio di valori e di sentire che andrebbe maggiormente inculcato alle giovani generazioni, specie a scuola, dove non sempre ciò accade.

La manifestazione, condotta con il consueto savoir-fair dal prof. Angelo D’Acunto, è poi proseguita nel duomo con la messa celebrata da mons. Francesco Andreis, al termine della quale ha annunciato la nomina del vescovo del suo successore alla guida delle parrocchie di Salò e Campoverde.
Sarà don Gian Luigi Carminati, l’attuale parroco di Nave. A lui le penne nere e i fedeli presenti hanno tributato un lungo applauso.

L’Adunata si è poi ufficialmente conclusa con l’ammainabandiera in piazza della Vittoria, ma i festeggiamenti sono proseguiti col pranzo e nel pomeriggio. 

VallesabbianewsTv

Il video è di Armando Ponchiardi


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/03/2018 08:00:00
«Zaino a terra» per Micoli Alla conclusione del terzo mandato alla guida degli alpini della “Monte Suello”, il presidente Romano Micoli lascia la presidenza della sezione Ana di Salò. Lo abbiamo intervistato

09/03/2015 07:00:00
La «Monte Suello» conferma Romano Micoli Cala il numero dei soci ma non diminuisce l’attività degli alpini della sezione di Salò che ieri in assemblea hanno rinnovato i vertici del sodalizio che raggruppa le Penne nere gardesane e valsabbine

08/06/2016 12:00:00
Salò tricolore per i 90 anni della «Monte Suello» Tre giorni di festa nel prossimo fine settimana nella capitale del golfo per i 90 anni della sezione e del gruppo delle Penne nere di Salò

09/03/2009 00:00:00
Pasini passa la stecca a Micoli Si chiama Romano Micoli il nuovo presidente della “Monte Suello”. Prende il posto di Fabio Pasini che ha guidato le Penne nere gardesane e valsabbine per quindici anni.

18/09/2017 07:00:00
Dagli Alpini la richiesta di un Servizio civile per i giovani Un saluto a tratti commosso quello pronunciato all’Adunata a San Felice dal presidente Micoli, che si appresta all’inizio del prossimo anno a lasciare la guida della “Monte Suello”



Altre da Valsabbia
18/06/2019

A lezione in azienda

Una “full immersion” nella tecnologia applicata ai più alti livelli, quella che, per tre giornate, gli studenti della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Brescia, hanno potuto vivere alla Samac di Vobarno

17/06/2019

Caseificio: approvato il bilancio 2018

Nelle scorse settimane, l’Assemblea del Caseificio Sociale Valsabbino di Sabbio Chiese ha approvato l’esercizio 2018. VIDEO


17/06/2019

Intervista al preside

Noi della redazione del Perlasca di Idro, visto che quest’anno scolastico è per il professor Antonio Butturini l’ultimo e che fra pochi mesi potrà godersi la meritata pensione, l'abbiamo intervistato


17/06/2019

La condropatia rotulea

La condropatia rotulea è una condizione patologica che interessa l'articolazione del ginocchio ed indica una sofferenza del tessuto cartilagineo attorno all'osso

16/06/2019

Meno male che un prete c'è!

Grande festa oggi a Gavardo. Il novello sacerdote don Luca Pernici celebrerà la sua prima Messa nel paese dove si è fatto apprezzare come diacono. Seguiranno pranzo all’oratorio, incontro conviviale e Vespri (2)

15/06/2019

Due nuovi capisquadra

Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Vestone da qualche giorno è forte di due capisquadra in più, che andranno a dare manforte a quelli già presenti (1)

14/06/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per il fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda e in provincia a cura del nostro Spaccadischi in versione estiva

14/06/2019

E la Regione?

«Chi ha rappresentato Regione Lombardia in occasione del vertice romano sulla depurazione del Garda?». Se lo chiede il Consigliere Gianantonio Girelli, che nel merito ha presentato un'interrogazione


14/06/2019

La voce gavardese del PD

Il Circolo del Partito Democratico di Gavardo picchia duro sul ruolo fin qui avuto nella partita del depuratore gardesano dal presidente della Provincia: "Arrogante e inadempiente, è ora che se ne vada".
(7)

14/06/2019

É tornato il super ammortamento per i veicoli commerciali

Con il Decreto Crescita, dal 30 Aprile il Governo ha reintrodotto la possibilità di super ammortamento al 130% di beni strumentali fino a 2,5 milioni di euro, sulla falsa riga della norma valida negli anni precedenti

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia