01 Ottobre 2019, 05.04
Salò Valsabbia Garda
Equilibrio

Torcicollo o cervicalgia

di red.

Il torcicollo è una situazione fastidiosa e dolorosa determinata da una deviazione laterale e rotatoria del capo con conseguente limitata mobilità o addirittura blocco del collo


Si distinguono due tipi di torcicollo: congenito o acquisito.

Il torcicollo congenito è presente fin dalla nascita  e può essere dovuto ad una retrazione fibrosa monolaterale del muscolo sternocleidomastoideo o dovuto a malformazioni ossee a carico delle vertebre cervicali.

Il torcicollo acquisito è di origine osteoarticolare ed è dovuto ad uno stato infiammatorio acuto a carico del muscolo sternocleidomastoideo o ad una patologìa che riguarda le vertebre cervicali  come l'artrite, l'artrosi ed il reumatismo.

Esistono anche altri tipi di torcicollo che non rientrano in queste due categorie ma sono di origine varia.
Possono essere causati da disturbi alla vista ed in questo caso si parla di torcicollo oculare o da disturbi dell'equilibrio ed in questo caso si parla di distonia cervicale o torcicollo spasmodico, malattia rara difficilmente remissibile.

In questo articolo ci occupiamo del torcicollo più diffuso, ovvero di quello di origine osteoarticolare.   
Le cause più frequenti di questo disturbo possono essere individuate negli atteggiamenti posturali scorretti (seduta errata, cattiva posizione durante il sonno), nelle correnti d'aria, nei movimenti bruschi ed improvvisi del collo, nelle infiammazioni e lesioni del rachide cervicale.

La rigidità del collo si manifesta con una difficoltà a flettere, a roteare o ad allungare il collo più o meno marcata; il dolore può diventare acuto, penetrante ed insopportabile e può diffondersi fino ad interessare le parti circostanti del corpo causando anche dolore a livello del braccio (in questo caso si parlerà di “brachialgìa”).

Per curare il torcicollo, prima di ricorrere alla terapia farmacologica che prevede l'assunzione di farmaci analgesici,antinfiammatori e miorilassanti, è consigliabile sottoporsi a delle sedute di fisioterapia: terapia manuale e terapia fisica, con l'utilizzo di tecar e laser, hanno lo scopo di sciogliere la contrattura muscolare sfiammando ed alleviando il dolore. Nei casi più acuti e trascurati nel tempo si rendono necessarie sia la fisioterapia terapia che la terapia farmacologica.

Si consiglia inoltre di cambiare le proprie abitudini di vita assumendo posizioni corrette a casa ed al lavoro, di evitare movimenti bruschi e sforzi fisici pesanti e di eseguire con regolarità un'attività sportiva anche moderata ma tale da consentire una soddisfacente agilità muscolare.          



Vedi anche
11/07/2019 07:59

Terapia con onde d'urto Le onde d'urto si dividono in onde d'urto focalizzate ed onde d'urto radiali o balistiche. Queste due ultime sono quelle impiegate in ambito fisioterapico

19/07/2019 08:59

L'osteoporosi L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

03/07/2019 07:46

Tecar: che cos'è e quali sono i suoi benefici T.E.C.A.R è l'acronimo di Trasferimento Energetico Capacitativo e Resistivo. Negli ultimi anni questa tecnica riabilitativa è diventata sempre più popolare per trattare traumi ed infiammazioni

25/09/2019 17:34

Ozonoterapia: cos'è e a cosa serve E' una terapia che sfrutta l'ozono e l'ossigeno (ozono medicale) ed è in grado di contrastare una vasta gamma di patologie : dall'ernia del disco all'acne, passando per flebiti, fibromialgia, infezioni, emorroidi, artrosi, cellulite, ulcere, ustioni, osteoporosi

17/06/2019 07:30

La condropatia rotulea La condropatia rotulea è una condizione patologica che interessa l'articolazione del ginocchio ed indica una sofferenza del tessuto cartilagineo attorno all'osso



Altre da Salò
14/08/2020

Un concerto per la ripartenza

Con tutte le limitazioni del caso, anche quest'anno l'Oschestra di fiati della Banda di Salò proporrà la sera di domenica 15 agosto in piazza Duomo il Granconcerto di Ferragosto

14/08/2020

Tredicesimo memoriale Pippa Bacca

Si terrà nel tardo pomeriggio di lunedì 17 agosto, la traversata del Golfo di Salò in ricordo della ragazza scomparsa 13 anni mentre partecipava a una performance artistica in Turchia

12/08/2020

Guardia Costiera, massima vigilanza per Ferragosto

Controlli ancora più serrati, in vista del ponte più atteso dell'estate, sul lago di Garda. La Guardia Costiera di Salò punta a garantire la sicurezza di diportisti e bagnanti

09/08/2020

Un cammino di crescita e consapevolezza

È terminata con una traversata in battello da Riva a Salò il trekking “terapeutico” sull’Alto Garda con gli educatori della coop. Area per 12 ragazzi che si trovano in regime di “messi alla prova” dal Tribunale dei Minorenni

05/08/2020

Palpeggiamenti, denunciato sessantenne

I carabinieri della Compagnia di Salò hanno individuato e poi arrestato un salodiano con l’accusa di violenza sessuale. Due gli episodi accertati

30/07/2020

Salò riparte dopo il Covid

Nonostante le grandi difficoltà organizzative ed economiche, la Città di Salò promuove un progressivo ritorno alla normalità, pur con le dovute cautele, organizzando una serie di eventi per animare l'estate

28/07/2020

Vela, Bartolozzi e Podavini si qualificano per i Campionati Italiani Optimist

Giulia Bartolozzi ed Elena Podavini della Canottieri Garda Salò, entrambe classe 2006, si sono qualificate per i prossimi Campionati Italiani Optimist, che si terranno a Malcesine dal 27 al 30 agosto

23/07/2020

Infortunio sul traliccio

Se l’è cavata con un volo in elicottero fino al Civile di Brescia e con un ricovero in codice giallo, un operaio che è rimasto fulminato dalle parti della Madonna del Rio, a Salò

20/07/2020

Vela, Achab e Casper vincono la Salò Sail Meeting

Sedici Dolphin81 e dodici Protagonist 7.5 hanno solcato le acque del Golfo di Salò per il primo evento post Covid-19 organizzato dalla Canottieri Garda

17/07/2020

Garda, verso l'integrazione del contratto di lago

Proficuo incontro tra gli Enti coinvolti nella sede della Comunità del Garda. Al via un nuovo modello, più sostenibile, di regolazione dei livelli del lago di Garda