Skin ADV
Domenica 16 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








Alba sulla Chiesa di Bagolino

Alba sulla Chiesa di Bagolino

di Paolo Salvadori



15.12.2018 Barghe

15.12.2018 Idro

15.12.2018 Roè Volciano

15.12.2018 Idro Valsabbia

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

15.12.2018 Vobarno Salò

14.12.2018 Villanuova s/C Roè Volciano

14.12.2018

15.12.2018 Sabbio Chiese






15 Gennaio 2016, 14.54
Garda Salò
Giornata della Memoria

Pietre d'inciampo, per fare memoria

di c.f.
In occasione della “Giornata della Memoria”, saranno posate lunedì prossimo, 18 gennaio, a Salò e a Gardone Riviera due “Pietre d’inciampo” per ricordare due vittime dello sterminio nazista degli ebrei

Per il quarto anno, per iniziativa dell’Aned di Brescia (Associazione Nazionale ex deportati Politici nei campi nazisti “Andrea Trebeschi”) e della Ccdc (Cooperativa Cattolico Democratica di Cultura), torna nel bresciano l’iniziativa ideata dall’artista tedesco Gunter Demnig per la posa di due “Pietre d’inciampo” per ricordare due vittime della Shoah.

Le pietre d’inciampo sono “monumenti minimi” che ricordano le vittime del nazismo. Ne saranno posate due lungo la riviera del Garda bresciano, sulla sede stradale antistante le ultime dimore di due vittime del nazismo, cittadini che subirono la deportazione nei lager e che là morirono.

Nella ricostruzione dei profili biografici delle due vittime gardesane sono stati coinvolti gli studenti delle scuole.

Salò ricorda Massimo Loewy
A Salò si è così scoperto che il 2 dicembre 1943, militari italiani prelevarono dalla sua abitazione, in via Rive Grandi 13 a Barbarano, l’ebreo apolide Massimo Loewy, nato a Moravska Ostrava (Repubblica Ceca) il 29 settembre 1888 e domiciliato appunto a Barbarano al tempo della Seconda guerra mondiale. Detenuto prima a Salò e poi a Brescia, Loewy fu trasferito successivamente a Fossoli e da lì deportato il 22 febbraio 1944 al campo di sterminio di Auschwitz, dove morì in data ignota. Con lui furono tratte in arresto le figlie Carola ed Helene, nate sul Garda nel 1914 e 1916, poi riconosciute di «discendenza mista di primo grado perché figlie di madre ariana di nazionalità tedesca» e come tali rilasciate dal carcere di Salò.

Gardone Riviera ricorda Alfredo Russo
A Gardone le ricerche anagrafiche hanno invece strappato all’oblio la storia di un cittadino ebreo, Alfredo Russo, nato a Vienna il 25 settembre 1871 e rifugiatosi nel 1939 a Gardone, su quella riviera che sarebbe poi diventata la “tana del lupo”, a due passi dalla residenza di Mussolini e dagli apparati di potere della Rsi. Al momento del suo arresto, nel gennaio del ’44, Russo era domiciliato nell’allora via Roma 91, toponimo corrisponde all’attuale vicolo Ars 10. Alfredo Russo fece parte dello stesso convoglio di Primo Levi e fu eliminato all’arrivo ad Auschwitz il 26 febbraio 1944.

Per l’occasione, lunedì prossimo sarà presente l’artista tedesco Gunter Demnig, ideatore dell’iniziativa nata nel 1995 e pensata per depositare, nel tessuto urbanistico e sociale delle città europee, una memoria diffusa dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti (altre info, in inglese, sul sito dell’artista; clicca qui: www.stolpersteine.eu).

A Barbarano la posa della pietra è in programma alle 15; un’ora dopo, alle 16, la cerimonia a Gardone Riviera. Le targhe in ottone applicate su cubetti di porfido, monumenti minimi già presenti in 50mila esemplari in 16 paesi europei, faranno memoria delle vicende di Lowey e Russo sul selciato di quelle che furono le loro ultime abitazioni.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/01/2015 10:00:00
Se inciampi nella memoria Per iniziativa della Cooperativa Cattolico-Democratica di Cultura di Brescia, saranno posate questo lunedì pomeriggio a Soprazocco di Gavardo due "Pietre d'inciampo" in ricordo di due vittime del nazifascismo

02/02/2018 09:10:00
Dalle leggi razziali allo sterminio La vicenda dei fratelli Arturo e Umberto Soliani da Gardone Riviera a Auschwitz sarà presentata questo sabato pomeriggio alla biblioteca di Muscoline

13/01/2015 07:00:00
Pietre d'inciampo, per non dimenticare Sono state posate ieri a Soprazocco di Gavardo dall’artista Gunter Demnig due pietre con targa commemorativa in ricordo di una coppia di coniugi ebrei deportati nel campo di stermino di Auschwitz

25/02/2009 00:00:00
Lavori in vista per la rete fognaria Comune e Garda Uno interverranno su via Pietre Rosse: le vecchie tubazioni saranno sostituite da due nuove linee. L’intervento in via Pietre Rosse dovrebbe segnare l’inizio di una lunga serie di lavori sul sistema fognario salodiano.

25/01/2017 10:16:00
Sei mostre per ricordare Sarà inaugurata quest'oggi in occasione della Giornata della Memoria la prima di una serie di mostre promosse dalla sezione Anpi di Salò, l’Aned e il Circolo arci di Salò con documenti e immagini raccolti negli anni da Luciano Galante



Altre da Salò
15/12/2018

Cena di Natale per i collaboratori della Clinica Santa Maria

Lo scorso giovedì sera, presso il ristorante Cascina San Zago di Salò, si è svolta la tradizionale cena di Natale con i dipendenti e i collaboratori della clinica Santa Maria di Vobarno 

14/12/2018

Albertini e Fappani Caschi d'Oro 2018

Il pilota valsabbino e il suo navigatore gardesano fra i vincitori dell’Oscar di Autosprint quali vincitori per il secondo anno consecutivo del Campionato Rally WRC (3)

14/12/2018

Gran Galà dello Sport e Associazioni

L’ormai tradizionale serata promossa dall’Assessorato allo Sport del Comune di Salò si terrà domani – sabato 15 dicembre – con la partecipazione di un’ospite d’eccezione 

14/12/2018

La sfida delle risate

Questa sera nell’auditorium “Ceccato” dell’Istituto “Battisti” di Salò la prima edizione del Festival Nazionale del Cabaret

13/12/2018

Il «Battisti» di Salò vince i campionati studenteschi provinciali

Con questo risultato le ragazze dell'Istituto tecnico salodiano si qualificano per le finali regionali di corsa campestre in programma la prossima primavera a Monza (1)

13/12/2018

Un incontro sulla storia della «Magnifica Patria»

La conferenza in programma a Salò questa sera – giovedì 13 dicembre – rientra nel progetto “Storia di Salò e dintorni” promosso da Ateneo di Salò onlus

12/12/2018

Da Biblioteca civica a «Salotto della Cultura»

Una nuova sede e un nuovo nome per la Biblioteca civica di Salò, che verrà inaugurata ufficialmente questo sabato, 15 dicembre, ma è già aperta agli utenti 

12/12/2018

Aspettando Santa Lucia

La Santa più amata dai bambini farà tappa, nella giornata di oggi – 12 dicembre – in diversi paesi valsabbini. Non mancheranno, come da tradizione, tè, vin brulè, cioccolata calda e piccoli doni  

11/12/2018

Frozen, l'arrampicata con Florian Riegler

Appuntamento imperdibile per gli appassionati dell’arrampicata e della montagna la serata con il più giovane dei Riegler Brothers questo mercoledì sera a Salò

10/12/2018

Emozioni, sorrisi e solidarietà

Sono state queste le parole chiave della cena sociale 2018 organizzata dal Team Manuel Bike lo scorso 7 dicembre per ringraziare gli sponsor, i genitori degli atleti e tutti coloro che hanno contribuito al buon esito della stagione



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia