Skin ADV
Lunedì 24 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Adesso, è Carnevale!

Adesso, è Carnevale!

di Antenore Taraborelli



23.02.2020 Valsabbia Provincia

23.02.2020 Bagolino

22.02.2020 Prevalle

22.02.2020 Salò

22.02.2020 Valsabbia

23.02.2020

23.02.2020 Barghe Valsabbia

23.02.2020 Salò Valsabbia Garda

23.02.2020 Vobarno

22.02.2020 Vestone



19 Gennaio 2020, 12.00
Salò Garda
Cronache

Antibracconaggio nel Parco Alto Garda

di Redazione
Dopo un’operazione di soccorso ad un giovane capriolo ferito gli agenti del distaccamento di Vestone hanno fermato un 58enne e un 29enne di Tremosine per illeciti venatori

Martedì scorso una pattuglia di tre agenti della Polizia Provinciale è stata allertata in mattinata dal Comando Centrale di Brescia per un'operazione di soccorso ad un giovane esemplare di capriolo ferito che si era rifugiato nel parco di una villa a Barbarano di Salò.

Non senza difficoltà gli agenti sono riusciti a mettere in sicurezza l'animale, cui sono state prestate le cure necessarie per un’escoriazione apparsa tuttavia superficiale, che ha consentito l'immediata liberazione dell'ungulato.

Così è avvenuto: gli uomini della Provinciale hanno caricato l'animale sulla Jeep di servizio e si sono diretti verso Tremosine, nella zona di Val Negrini presso il Parco Alto Garda, ove hanno rimesso in libertà il giovane capriolo.

Sembrava così volgere al termine una giornata di ordinaria attività, quando gli agenti hanno udito un colpo d'arma da fuoco. Insospettiti si sono posizionati in zona, cercando di individuare la direzione di sparo e riuscendo ad udire altre due fucilate.

Dopo un breve appostamento gli uomini del Distaccamento di Vestone hanno fermato due persone, un 58enne e un 29enne di Tremosine, padre e figlio, in atteggiamento alquanto sospetto.

Nonostante le rassicurazioni dei due uomini, che hanno negato in un primo momento alcun coinvolgimento negli spari, un'accurata perquisizione degli agenti sul veicolo ha permesso di rinvenire, occultato in un doppio fondo del mezzo, una carabina winchester calibro 270 con ottica di precisione, tre proiettili esplosi ed uno integro.

Non solo: gli agenti hanno rinvenuto anche una vera e propria dotazione da bracconaggio consistente in capienti zaini, ottiche, binocoli, telemetri, visori notturni, radio ricetrasmittenti, segacci, coltelli a pugnale, guanti e sacchi di plastica, tutto il necessario per individuare, abbattere e macellare sul posto quanto il Parco avrebbe offerto tra caprioli, cervi o cinghiali.

Dopo l'ammissione di responsabilità dei due gardesani, le operazioni si sono concluse a Tremosine con l'arrivo sul posto del Comandante della Polizia Provinciale intervenuto da Brescia. Dagli accertamenti eseguiti è emerso che il 58enne risultava privo di licenza di caccia perché già sospesa, mentre il figlio deteneva ed impiegava munizioni non denunciate.

Oltre al sequestro di tutto il materiale, armi e munizioni, i due tremosinesi denunciati a piede libero dovranno ora rispondere in concorso tra loro di caccia senza licenza, caccia in giorno di silenzio venatorio (il martedì non è giorno di caccia), porto illegale d'arma da fuoco all'interno di zona vietata come il Parco Alto Garda, detenzione e utilizzo di munizioni non denunciate, omessa custodia di armi e munizioni.

Le operazioni si sono quindi concluse in tarda serata con il sequestro del materiale e la denuncia all'Autorità Giudiziaria dei due fermati.


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
20/10/2019 06:48:00
Impresa familiare Operazione antibracconaggio sul Monte Carzen ai confini con il Parco dell’Alto Garda. In azione la Provinciale del distaccamento di Vestone. Nei guai insieme ai genitori uno studente minorenne di Capovalle


19/11/2018 06:30:00
Denunciati tre bracconieri È l’esito di tre distinti controlli effettuati domenica fra Valsabbia e Valtrompia dagli agenti della Polizia Provinciale di Vestone

11/02/2020 12:00:00
Due bracconieri nella rete della Venatoria Dopo un appostamento a ridosso della frazione di Crone di Idro, gli agenti della Polizia Provinciale del distaccamento di Vestone hanno individuato due uomini del luogo dediti all'attività venaroria illecita


21/05/2014 00:20:00
Sulle orme dei Lodron scrutando il Garda Tra le cime più rappresentative del paesaggio gardesano bresciano emerge il Monte Pizzocolo, attorno al quale si sviluppano i sentieri tematici del Parco Alto Garda Bresciano


26/04/2019 10:00:00
Carabina con colpo in canna È stata rinvenuta durante un controllo antibracconaggio messo in atto dagli uomini della Polizia Provinciale del distaccamento di Vestone in territorio di Pertica Bassa. Due denunciati



Altre da Salò
23/02/2020

Funerale ad Armo, solo per parenti stretti

Fra gli assembramenti pubblici contrastati dall’ordinanza regionale per ragioni di pubblica incolumità, anche i funerali. Con spiacevoli conseguenze

22/02/2020

Con la droga negli slip

I sospetti dei carabinieri della compagnia di Salò che la donna fosse dedita allo spaccio di stupefacenti si sono dissipati dopo un’approfondita perquisizione ed è scattato l’arresto

21/02/2020

«La memoria del lago»

Bellissime immagini dei ritrovamenti di relitti sui fondali del lago di Garda quelle del documentario che verrà presentato questa domenica sera, 23 febbraio, a Salò


20/02/2020

Da Bach a Beethoven. Un filo rosso sul contrappunto

A 250 anni dalla nascita di Beethoven gli Amici della Musica di Salò propongono, a cura del M° Gerardo Chimini, una lezione – concerto dedicata alle affinità tra i due grandi geni della musica

18/02/2020

Sci-abilità ed inclusione

Dal Giornale di Brescia un bell'esempio di come dovrebbero funzionare i rapporti umani, interpretando la diversità come occasione di crescita comune


18/02/2020

Vela, Eurocup 29er: equipaggio primo tra gli italiani

Leonardo Toscano e Filippo Cestari della Canottieri Garda Salò a Barcellona si sono classificati quinti nella classifica generale


17/02/2020

Vela, Casper in testa all'Autunno Inverno Salodiano

Conclusa la terza giornata del Campionato organizzato dalla Canottieri Garda. Casper, timonato da Lorenza Mariani, sale in testa alla classifica

14/02/2020

Mussolini rimane cittadino onorario salodiano

La maggioranza di Centrodestra e i due consiglieri di area Lega, hanno votato per il mantenimento della cittadinanza onoraria salodiana a Benito Mussolini


14/02/2020

Diritto di replica

In merito alla scelta del Consiglio comunale salodiano di non revocare la cittadinanza onoraria conferita a Mussolini nel 1924, per l'Anpi Medio Garda ci scrive il presidente Antonio Bontempi


13/02/2020

Istanti di natura

Il reportage fotografico di Cristian Andreis e Cristian Ardenghi verrà presentato questa sera – giovedì 13 febbraio – a Salò nell’ambito della rassegna che il CAI dedica alla montagna

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia