Skin ADV
Lunedì 20 Maggio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Chiocciolina

Chiocciolina

di Aldo Raineri





20 Aprile 2019, 08.00
Salò Garda
Anpi

«Numerosi il 25 Aprile a Salò»

di Redazione
L'appello dell'Anpi Medio Garda ai cittadini salodiani per una partecipazione convinta alle prossime celebrazioni della festa della Liberazione

Su richiesta di numerosi cittadini Salodiani, l'Anpi Medio Garda ha diramato il presente appello.


Il 25 Aprile si festeggia la Liberazione
e questa ricorrenza per Salò ha un significato particolare. La nostra città non merita di portare il peso dei tragici trascorsi legati al fascismo e di esserne diventata simbolo per chi ancora oggi lo ha come punto di riferimento.

Quest'anno inoltre si rende necessaria una partecipazione alle celebrazioni ancor più numerosa e convinta per le recenti scelte del Consiglio Comunale: la mancata presa di distanza, netta ed inequivocabile, da quella tradizione politica con la rimozione della cittadinanza onoraria a Mussolini.

Festeggiamo dunque insieme la Resistenza e la Liberazione per affermare che Salò non deve essere titubante ed indulgente con i fascisti di ieri e di oggi.

Un messaggio preciso a chi, in questi giorni, si è sottratto a questo impegno e dovere e a chi vuol far rivivere quella cultura e quella politica.

Sulle scelte importanti, come ci ha insegnato la Resistenza, è necessario schierarsi. 

Lo devono fare i cittadini, le istituzioni ed i suoi rappresentanti.

Invitiamo quindi tutti i cittadini salodiani a partecipare numerosi alle celebrazioni che si terranno la mattina in paese, con la partenza dal giardino P.Ebranati – monumento alla Resistenza - (ore 10.00) e la celebrazione in piazza Vittoria (ore 11.00).

Buon 25 Aprile!

Anpi Medio Garda
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80399 - 20/04/2019 19:22:22 (Denis66) ....
INVITARE, la gente a festeggiare!! Ma non dovrebbe essere di libero arbitrio? Se non c'è una grande o grossa partecipazione ci sarà un motivo!!


ID80401 - 20/04/2019 20:55:40 (Valsabbino) C'è poco da festeggiare
Negli anni la gente si è informata e forse ha capito che della liberazione ne è rimasto ben poco. Siamo solo passati da un "padrone" ad un altro. Invitare la gente a far finta di festeggiare mi sembra un voler raccattare consensi che non ci sono più...


ID80402 - 20/04/2019 23:29:21 (DOXAL) C'è molto da festeggiare
Grazie al 25 Aprile, cioè alla Liberazione dalla sciagura fascista, oggi si può "invitare" la popolazione a festeggiare o commemorare. Senza il 25 Aprile saremmo tutti OBBLIGATI a festeggiare o commemorare in piazza con tanto di divisa addosso. Senza contare che grazie al 25 Aprile oggi chiunque può liberamente scrivere la sua opinione su un giornale per quanto bislacca.


ID80403 - 21/04/2019 03:05:42 (gabrieleamigoni)
Devon pure trovare una motivazione per giustificare la loro esistenza, non esistendo il fascismo tirano in ballo la cittadinanza onoraria data 90 anni fa al capo del fascismo (defunto e sepolto).La gente s'è svegliata non crede più alla guerra di liberazione ma sa che è stata una guerra civile, poi cosa festeggiano che abbiamo perso una guerra? Ah dimenticavo da perdenti si vuole passare per vincitori.Hai notato anche tu che ogni 3x2 ci sono articoli sull'ANPI...


ID80404 - 21/04/2019 07:59:55 (Ila77)
Se come dice Valsabbino la gente si è informata, significa che causa quoziente intellettivo non ha capito nulla, o ha letto stupidaggini non riuscendo a capire che fossero fandonie. Mentecatti,rispettate i partigiani, che se avete modo di dare aria alla bocca è merito loro.


ID80405 - 21/04/2019 08:30:18 (bernardofreddi)
Aggiornamento al compianto Jannacci: Quelli che la terra è piatta; quelli che i vaccini fanno male; quelli che le piramidi le hanno costruite gli alieni; quelli che i Borboni erano una dinastia illuminata e Garibaldi un bandito massone; quelli che il duce ha salvato l'Italia dai comunisti; quelli che Mani Pulite è stato un complotto delle sinistre; quelli che era meglio nascondersi in cantina e aspettare l'arrivo degli Americani piuttosto che cercare di dargli una mano a liberarci; quelli che pontificano su Risorgimento, fascismo e Resistenza senza aver mai letto un c...o, o al massimo i libri di Montanelli ...


ID80408 - 21/04/2019 10:13:48 (gabrieleamigoni) x ila 77
Se dobbiamo ringraziare qualcuno, quelli sono gli Stati Uniti e loro alleati che ci hanno aiutato a costruire uno stato democratico, se fosse stato per i partigiani avremmo avuto una dittatura alla Tito.


ID80410 - 21/04/2019 17:02:53 (DOXAL) Italia Stato democratico
Eh no, caro mio. Se oggi, nonostante tutto, viviamo ancora in uno stato democratico, lo dobbiamo soprattutto al fatto che nell' immediato dopoguerra è stato scritto quel capolavoro che è la nostra costituzione. Uno dei padri costituenti fu Piero Calamandrei di cui oggi peraltro si celebra la nascita (21 aprile 1889) Leggi cosa diceva qualche anno fa: "Quanto sangue e quanto dolore per arrivare a questa Costituzione. Dietro a ogni suo articolo dovete vedere giovani come voi, caduti combattendo, fucilati, impiccati, torturati, morti nei campi di concentramento...(segue)


ID80411 - 21/04/2019 17:04:28 (DOXAL) Italia Stato democratico
(segue)... giovani che hanno dato la vita perché la libertà e la giustizia potessero essere scritte su questa carta. Se volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità del nostro Paese, andate lì, perché lì è nata la nostra Costituzione". dal discorso di Piero Calamandrei a un gruppo di studenti universitari e medi del 26 gennaio 1955.


ID80412 - 21/04/2019 18:30:20 (bernardofreddi)
Quelli che i Partigiani erano tutti comunisti, magari anche le Fiamme Verdi, Giustizia e libertà, le Matteotti, la Osoppo, gli Autonomi di Mauri e Sogno ...


ID80422 - 23/04/2019 18:58:50 (Denis66) ....
Liberati dagli OCCUPATI



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/04/2015 15:30:00
Cerimonie a Vobarno e in Degagna Sabato 25 aprile la cerimonia della ricorrenza della festa nazionale nel capoluogo organizzata dall'Anpi. Domenica a Eno e Degagna il tradizionale appuntamento per iniziativa del Consiglio di frazione


24/04/2019 09:25:00
A Vobarno le celebrazioni per la Liberazione Nel 74° Anniversario della Liberazione l’Anpi di Vobarno, in collaborazione con il Comune e le Associazioni d’Arma, propone una serie di iniziative che proseguiranno anche nelle giornate del 26 aprile e del 1 maggio 

24/04/2017 11:16:00
L'intera Valle Sabbia celebra il 25 Aprile Da Vestone a Prevalle, l’intera Valle Sabbia celebra questo martedì 25 aprile il 72° anniversario della Liberazione

25/04/2012 07:00:00
I «veri» Ragazzi di Salò La sezione dell'Anpi di Salò "Italo Nicoletto" sta distribuendo in zona, in occasione della Festa della Liberazione, una lettera in risposta all'ennesima provocazione fascista effettuata a Roma, inneggiante ai "Ragazzi di Salò".

22/02/2015 15:00:00
«Libertà, redini da tenere salde» La festa del tesseramento della sezione della Bassa Valle Sabbia dell’Anpi tenuta questa domenica a Sopraponte ha aperto le celebrazioni in Valsabbia per il 70° della Liberazione



Altre da Garda
17/05/2019

«Il ritorno di Freud», la sessualità femminile

L’ultimo appuntamento della rassegna organizzata dalla Scuola di Psicanalisi Freudiana a San Felice è una conferenza dedicata alla sessualità femminile a partire dall’elaborazione di Freud. Relatrice la psicanalista Giada Vincenzi 

16/05/2019

«Laghi sicuri», anche a Salò e a Gavardo

Fondi dal Viminale ai Comuni lacustri e sulle direttrici dei laghi per controlli straordinari, assumere vigili o finanziare campagne informative (3)

14/05/2019

Contributi per giovani imprenditori

C’è tempo fino al prossimo 13 luglio per partecipare al bando che il GAL GardaValsabbia ha indetto per rafforzare le filiere nelle zone svantaggiate e non da parte di giovani imprenditori 

13/05/2019

Calore alpino nella fredda Milano

Va in archivio anche la 92ª Adunata nazionale degli Alpini, meno partecipata rispetto agli anni scorsi: la tradizione alpina non ha coinvolto la grande metropoli
(3)

10/05/2019

«Il ritorno di Freud», sul tema dell'odio

La prima delle due conferenze organizzate dalla Scuola di Psicanalisi Freudiana verterà sul sentimento dell’odio, spesso sentito come illegittimo, ma comunque presente tra le emozioni che ciascuno può sperimentare nel corso della propria vita

10/05/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

10/05/2019

A Milano per l'Adunata del Centenario

Anche gli alpini valsabbini e gardesani sotto l’insegna della sezione “Monte Suello” di Salò saranno presenti numerosi nel fine settimana nel capoluogo lombardo per celebrare i 100 anni dell’Ana

05/05/2019

Neve a Campei de Sima

Con il brusco calo delle temperature è arrivata anche la neve, che ha imbiancato il Rifugio alpino a 1017 metri di altezza


04/05/2019

Concerto di Primavera

Domenica 5 maggio a Villa Alba di Gardone Riviera l’Orchestra Infonote inaugurerà con una sinfonia di Mendelssohn la settima edizione del Festival d'area "Suoni e Sapori del Garda"

03/05/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

Eventi

<<Maggio 2019>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia