Skin ADV
Martedì 25 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








24.06.2019 Valsabbia Provincia

23.06.2019 Bagolino

23.06.2019 Villanuova s/C Valsabbia

23.06.2019 Val del Chiese Storo

23.06.2019 Provaglio VS

23.06.2019 Valsabbia Val del Chiese

24.06.2019 Roè Volciano

23.06.2019 Agnosine

24.06.2019 Val del Chiese

24.06.2019 Gavardo Valtenesi



11 Gennaio 2019, 08.00
Salò
Cultura

Un anno con il Museo di Salò

di Federica Ciampone
Il 2018 è stato, per il MuSa, un anno ricco di novità, dalle collezioni permanenti – che hanno visto anche nuove acquisizioni – alle mostre temporanee, con interessanti convenzioni per i visitatori 

È stato un anno intenso quello del MuSa, il Museo di Salò, a partire dalle sue collezioni permanenti, che sono in continua crescita.
Il 27 marzo 2018 infatti, con il contributo di Regione Lombardia, è stata inaugurata la sezione archeologica, dedicata ai reperti archeologici provenienti dai corredi tombali della necropoli del Lugone, un’area cimiteriale di epoca romana in uso a Salò tra il I e la fine del IV d.C. 

Di recente acquisizione le due nuove sezioni, dedicate rispettivamente ai quattro Graduali trecenteschi – un patrimonio prima non fruibile e ora addirittura digitalizzato e reso pubblico, grazie al contributo della Fondazione della Comunità Bresciana e di un tirocinio universitario -  e alla propaganda per immagini del periodo fascista.
 
Dal 13 aprile al 9 dicembre 2018 è stata poi la volta della Mostra “Italianissima”, un omaggio all’arte italiana del Novecento, con un percorso appassionante, costituito da oltre 80 opere di artisti tra cui Birolli, Campigli, Carrà, Casorati, De Chirico, De Pisis, Guttuso, Maccari, Mafai, Manzù, Marini, Marussig, Migneco, Paresce, Prampolini, Rosai e Scipione. 23.132 i visitatori, per un incasso totale di 154.964 euro.
 
A corollario della mostra sono state organizzate numerose iniziative, per permettere ai visitatori di godere non solo delle opere esposte, ma anche di conoscere in modo approfondito il contesto storico nel quale queste si inseriscono. Grazie alla Domenica al Museo, progetto ministeriale del MIBAC al quale il MuSa ha aderito, oltre a un biglietto di ingresso ridotto per l’occasione, sono state organizzate delle visite guidate alle collezioni permanenti e soprattutto alla mostra temporanea. 
 
In settembre è stata poi presentata, nel chiostro del MuSa, la rassegna cinematografica “Italianissima”, con la proiezione di tre grandi film di registi che hanno scritto la storia della cinematografia italiana: Dino Risi, Carlo Vanzina e Mario Monicelli. 
 
Mercoledì 23 maggio, nella sezione dedicata a Gasparo da Salò, è stata presentata la mostra del violino di seta di ragno creato dal ricercatore Luca Alessandrini. Lo strumento è stato esposto fino al 15 settembre fianco a fianco con il prezioso e storico contrabbasso Il Biondo 1590 di Gasparo da Salò e agli altri strumenti della sezione liuteria del MuSa.
 
Grande attenzione per l’arte in sé stessa, ma anche per la formazione: anche nel 2018, infatti, sono stati attivati due tirocini curricolari, con l’Università di Verona e con quella di Trento. Il MuSa ha inoltre presentato il progetto “Salò e il Lago di Garda dall’Antichità al Medioevo” per l’attivazione del Servizio Civile Nazionale, che permetterà di formare quattro giovani volontari nel corso del 2019.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/08/2018 11:30:00
Domenica al Museo
Il MuSa di Salò aderisce all’iniziativa ministeriale con riduzioni dei costi d’ingresso e visite guidate gratuite. Ecco tutti i dettagli per questa domenica, 2 settembre


14/01/2019 08:00:00
Dal cartaceo al touch screen È il processo di riattivazione culturale del patrimonio codicologico del MuSa all’interno del progetto “I graduali del Museo di Salò: un bene da riscoprire” 

03/11/2018 11:19:00
Domenica al Museo Anche nella ricorrenza patronale di San Carlo Borromeo, patrono di Salò, il Musa sarà aperto al pubblico con le riduzioni della prima domenica del mese


01/12/2016 12:00:00
Quattro nuove mostre al Musa Le nuove esposizioni riguarderanno due tematiche storiche: Grande Guerra, la Resistenza; un’altra disegni di arte contemporanea, infine le opere dello scultore salodiano Angelo Aime. Sabato 3 dicembre l'inaugurazione

31/05/2015 09:02:00
MuSa, il nuovo Museo di Salò Sabato prossimo, 6 giugno, nel complesso di Santa Giustina a Salò sarà inaugurato il nuovo polo museale chiamato “MuSa”.



Altre da Salò
21/06/2019

Fiume, «città di passione»

Così la definì Gabriele D’Annunzio nel primo dopoguerra. Ne parlerà lo storico Raoul Pupo nel primo incontro del “Garda Lake History Festival” in programma questo sabato, 22 giugno, al MuSa di Salò


21/06/2019

Al rifugio di Campei il Campo Scuola di Protezione Civile

Per il quarto anno gli alpini della sezione “Monte Suello” di Salò accolgono presso il loro rifugio sull’Alto Garda una trentina di ragazzi e ragazze per una settimana all’insegna della cittadinanza attiva

20/06/2019

La lampada dei desideri

Nello spettacolo di fine anno de LaltraDanza, andato in scena in due serata a Botticino, anche la partecipazione di cinque ballerini di Sportmid Asd

20/06/2019

Morsi e pugni, arrestato

Straniero, con qualche problema legato al permesso di soggiorno, si ribella ai controlli e dà in escandescenze aggredendo i carabinieri, che lo arrestano (2)

19/06/2019

Le Memorie dell'Ateneo di Salò

Venerdì sera la presentazione dell’ultimo numero del periodico dell’Ateneo di Salò, con saggi relativi alla territorio gardesano e della Valle Sabbia

19/06/2019

Sulla cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

L’Anpi Medio Garda e le associazioni della “Rete 25 aprile sempre - Garda Valsabbia” chiedono al riconfermato Sindaco di Salò, in una lettera pubblica, di mantenere l’impegno preso prima delle elezioni e discutere la mozione che chiedeva la rimozione del titolo assegnato a Mussolini  (35)

17/06/2019

Old man & the gun

E’ la proiezione di apertura della rassegna di cinema all’aperto “Lunedì con la Biblioteca” organizzata dalla Biblioteca di Salò. Ecco una recensione del film con Robert Redford in programma questa sera, 17 giugno 

17/06/2019

Ricordando Vittorio Zambarda, vittima della strage

Nato a Portese nel 1914, morì 18 giorni dopo la strage di Piazza Loggia per la gravità delle ferite riportate. Domani, martedì 18 giugno, a Salò la commemorazione 

17/06/2019

La condropatia rotulea

La condropatia rotulea è una condizione patologica che interessa l'articolazione del ginocchio ed indica una sofferenza del tessuto cartilagineo attorno all'osso

13/06/2019

«La Rinascita» con le moto del dopoguerra

Questa domenica a Salò il motoraduno riservato alle due ruote dal 1946 al 1965, che contribuirono alla rinascita economica e sociale del nostro paese

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia