Skin ADV
Venerdì 22 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Arcobaleno che unisce il cielo...

Arcobaleno che unisce il cielo...

di Gianfranco Fenoli

[Estate]


22.06.2018 Bagolino

22.06.2018 Vestone Anfo Lavenone

20.06.2018 Gavardo

20.06.2018 Idro Vestone Treviso Bs Lavenone Valsabbia

22.06.2018 Valsabbia

20.06.2018 Vobarno Mura Garda

21.06.2018 Mura

22.06.2018 Vestone

22.06.2018 Casto

21.06.2018 Valsabbia





10 Maggio 2014, 07.00
Sabbio Chiese Valsabbia
Ambiente

Una seconda linea per depurare la Valsabbia

di Ubaldo Vallini
Pronti via. A Paline di Sabbio Chiese è in costruzione la seconda linea di depurazione per i reflui della Valle. 43 chilometri di collettori, costati fino ad oggi più di 14 milioni di euro

Sono partiti i lavori ed entro la fine dell’anno, la valle Sabbia, si ritroverà con la quasi totalità del suo territorio servito di depurazione delle acque.

Il processo è cominciato diversi anni fa coinvolgendo tutti gli enti locali ed ha portato al completamento di una “prima linea” di trattamento dei reflui che ad agosto del 2003 ha cominciato a depurare gli scarichi fognari dei paesi della Conca d’Oro, vale a dire Sabbio Chiese, Preseglie, Odolo, Bione ed Agnosine.

Con l’avanzare del sistema di collettamento nella media e alta Valsabbia per un totale di 43 chilometri, è arrivato anche il momento di far entrare in funzione una “seconda linea” che, raddoppiando l’impianto ospitato a Cascina Paline di Sabbio Chiese, permetterà ad A2A di trattare i reflui di ulteriori 10 chilometri di collettori.

Alla fine, ed è ormai questione di mesi, dopo aver coinvolto anche i territori di Vobarno (Carpeneda), Barghe, Vestone, Casto, Lavenone, Idro ed Anfo, resteranno da realizzare solo pochi tratti, tutti sul lago d’Idro: il “V lotto Pieve Vecchia – Crone”, i cui lavori cominceranno nel 2015; il “Crone – Lemprato” che è attualmente in progettazione; il Crone – Vantone che è in attesa di valutazione; l’”Anfo – Liperone” per il quale esiste un progetto preliminare; ed il Liperone – Ponte Caffaro” che è allo stadio di studio di fattibilità.
In tutto verranno dismessi 9 vecchi depuratori.

Ringrazierà il fiume Chiese, che in questi anni è già tornato ad ospitare una discreta presenza di fauna ittica.
Ad essere realizzata, non sarà solo una seconda linea gemella della prima, funzionate a “digestione aerobica dei fanghi”.
L’impianto, infatti, verrà potenziato  con una vasca di trattamento “Prima pioggia”, di un ulteriore blocco di filtraggio finale e di un generatore di corrente capace di far funzionare l’impianto per 3 ore se la rete non dovesse fornire l’energia necessaria.

Fino ad oggi, per la depurazione della valle Sabbia, sono stati spesi più di 14 milioni e 300 mila euro.
Per completare l’operazione ne serviranno ancora 5 milioni e 300 mila.

Ieri mattina, insieme ai tecnici ed ai vertici di A2A, fra i quali il direttore generale ing. Rossetti, e alle imprese coinvolte nel progetto, hanno visitato il cantiere gli amministratori valsabbini, rappresentanti di Provincia e Regione.
Tutti insieme hanno convenuto che la valle Sabbia sta raggiungendo il traguardo ambito della depurazione di tutto il suo territorio non per caso, ma perché nel corso di questi ultimi decenni, gli amministratori ed i responsabili dei vari uffici sono stati capaci di superare campanilismi ed interessi di bottega, facendo sintesi nell’interesse dei cittadini.

«Questa per me è una giornata emozionante perchè si vede la fine di un percorso lungo che ha coinvolto generazioni di amministratori della Valle, iniziando con l'assessore Ferrari più di 15 anni fa - ha detto il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia -. Con questa opere riusciamo a dare una risposta anche ai problemi che da tempo affliggono il lago d'Idro. Vero che c'è ancora molto da fare e che ci sarà chi ci verrà a dire che siamo sempre pronti ad inaugurare qualche cosa quando si avvicinano le elezioni. Qui però ci sono i fatti concreti, non le parole. Ci sono Enti pubblici e territoriali, e ci sono le aziende, che si sono impegnati facendo il loro dovere nei confronti dei cittadini». 



Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID44781 - 21/05/2014 21:35:32 (Giacomino) Come non ammettere
che una notizia come questa reca piacere.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
28/03/2018 07:30:00
Nuovo collettore e depuratore Prenderanno il via ad aprile i lavori per il nuovo collettore fognario di Villanuova sul Clisi che si collegherà al nuovo depuratore di Gavardo

30/07/2016 07:10:00
Più vicina la ciclabile del lago Coglie subito la palla al balzo della dispobilità trentina il presidente della Comunità montana Flocchini per promuovere un incontro col nuovo sindaco di Anfo e il responsabile di A2A Ciclo Idrico per riprendere in mano il progetto della pista ciclabile dell’Eridio sopra il collettore fognario


08/04/2009 00:00:00
Doppio depuratore a Sabbio? Forse. «Non abbiamo mai detto ne sì ne no sull’ampliamento del depuratore perchè nessuno ce lo ha mai chiesto ufficialmente». Parole di Rinaldo Bollani, sindaco di Sabbio Chiese. E la depurazione dell'Eridio frena.

06/10/2015 15:25:00
Valsabbia: la depurazione raddoppia A Sabbio Chiese  venerdì prossimo 9 ottobre, verrà inaugurato il raddoppio dell’impianto di depurazione intercomunale di Media Valle

19/01/2012 11:00:00
Collettore fognario, danni alle rive del lago Un lettore lancia l'allarme per gli scavi del collettore fognario che stanno deturpando le rive dell'Eridio.



Altre da Sabbio Chiese
22/06/2018

Gli 11 di Nicolas

Tantissimi auguri a Nicolas Bettazza di Sabbio Chiese che proprio oggi, venerdì 22 giugno, spegne 11 candeline 

18/06/2018

Le nuove regole sulla privacy

Fa tappa questo martedì a Sabbio Chiese il tour di Confartigianato per spiegare la nuova normativa sulla protezione dei dati per le imprese


18/06/2018

Condividere il sogno dell'abitare, filosofia in Rocca

Sabbio Chiese modifica la geografia: questo lunedì 18 giugno Filosofi lungo l'Oglio fa tappa alla Rocca di Sabbio, con l'architetto Marco Ermentini

18/06/2018

La Valsabbia piange per Andrea

La tragica morte di Andrea Melzani e le condizioni critiche della sua fidanzata, Camilla, sono un colpo duro da digerire in Valsabbia dove Andrea, la cui famiglia è originaria di Bagolino, aveva molti amici


17/06/2018

Morto lui, gravissima la fidanzata

I due, in sella ad una Yamaha MT-09, si sono trovati la strada sbarrata da un'auto e non hanno avuto scampo



16/06/2018

Mortale a Sabbio Chiese

Un giovane motociclista ha perso la vita, gravissima la passeggera. E’ l’epilogo di un bruttissimo incidente stradale avvenuto a Sabbio Chiese.
Aggiornamento ore 19:30 (4)


15/06/2018

A Sabbio l'Italiano di Palla Elastica

Nel fine settimana, Sabbio Chiese ospiterà la seconda tappa del Campionato Italiano di Palla Elastica, giunto quest’anno alla sua decima edizione

14/06/2018

Giovanni e Caterina 60 anni insieme

Tanti auguri a Giovanni e Caterina, di Toscolano Maderno ma originari di Sabbio Chiese, che oggi, 14 giugno, festeggiano il loro 60° anniversario di matrimonio




12/06/2018

Nubifragio

«Bomba d’acqua» così viene ormai definita, quella che si è riversata sulla media Valle Sabbia.
Aggiornamento ore 11:30
• Fotogallery

(4)

12/06/2018

A Sabbio il Memorial Dario Antonini

Anche la Coppa al Merito Sportivo a Riccardo Dainesi al 19° Memorial Dario Antonini, gara di Karate tradizionale, organizzata dall'Associazione Sportiva "Munen Karate Club Vestone"

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia