Skin ADV
Giovedì 22 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.08.2019 Roè Volciano

20.08.2019 Valtenesi

21.08.2019 Anfo

22.08.2019 Vallio Terme

21.08.2019 Vobarno

20.08.2019 Storo

22.08.2019

21.08.2019 Vestone

20.08.2019 Lavenone

20.08.2019 Mura






09 Maggio 2017, 07.02
Sabbio Chiese Valsabbia
AIB

PFS Pasini, cinquant'anni di maniglie

di red.
Inizia con Sabbio Chiese il viaggio di Vallesabbianews e AIB fra le realtà produttive di Valle Sabbia, Garda e Valtenesi 

 
La PFS Pasini è nata nel 1967 e da allora si occupa della produzione di maniglie, maniglioni e accessori per porte, in diversi materiali soprattutto in ottone pressofuso, stampato e lavorato secondo le antiche tecniche apprese dai maestri della tradizione di Valle Sabbia e delle valli bresciane.  

Da artigiani e contoterzisti per la lavorazione dei metalli, nel corso di cinque decenni, l’azienda si è evoluta creando in proprio maniglie ed accessori originali, offrendo poi gli articoli ad un mercato riservato a prodotti di qualità, ricercati nelle forme e nelle finiture, per dare un carattere distintivo al proprio nome sul mercato.

La seconda generazione della famiglia Pasini ha poi ampliato gli orizzonti commerciali  ai mercati internazionali.
Attualmente infatti, il marchio PFS PASINI è presente in circa 40 paesi, sparsi nei 5 continenti e le sue maniglie e maniglioni arredano anche ville e palazzi famosi. 

Sono PFS Pasini ad esempio, le maniglie che aprono le porte del teatro Bolshoi a Mosca, quelle della biblioteca di Alessandria in Egitto o del nuovissimo palazzo presidenziale dell’Emiro di Abu Dhabi, dove è stata realizzata una serie di maniglie e maniglioni su misura: pezzi esclusivi che uniscono innovazione e design alla sapiente lavorazione artigianale italiana, risultati vincenti nel confronto con multinazionali del settore, in concorso nello stesso progetto.

Oggi  PFS PASINI elabora idee anche in collaborazione con la facoltà di Architettura ed Experience Design del politecnico di Milano, e brevetta i suoi prodotti.
Inoltre fornisce un servizio completo elaborando progetti su misura o a disegno del cliente, avvalendosi anche della prototipazione 3D, realizzando prodotti “tailor made” con materiali diversi quali il bronzo, il legno, il cristallo, il marmo, la madreperla, studiando anche soluzioni tecniche originali. 
Favorisce la creatività e l’espressività giovanile indicendo concorsi di design tra studenti e giovani disegnatori di diverse città nel mondo. 

La sede della società sin dalla sua fondazione è stabilita a Sabbio Chiese, e l’azienda si sviluppa su una superficie attuale di circa 3.500 mq. 
Oggi la PFS PASINI fattura circa 4 milioni di Euro l’anno impiegando direttamente una ventina di lavoratori dipendenti e collaborando in modo stabile con  una decina di aziende artigiane e contoterzisti nella valle. 

«Gli ultimi anni sono stati per tutti i più difficili, a causa della perdurante crisi economica nazionale ed internazionale, ma sono convinto che vincenti siano state, oltre alla costante volontà di innovare ed investire, la disponibilità e la capacità dei dipendenti e dei terzisti Valsabbini, vero valore aggiunto della nostra azienda, di condividere i problemi ed i progetti attuati» afferma il presidente e direttore generale dell’azienda Icaro Pasini.    

Che aggiunge: «Fare l’imprenditore oggi infatti (specialmente se in una piccola impresa) è molto difficile a causa della grande concorrenza internazionale e di tutti i noti problemi quotidiani che in Italia dobbiamo affrontare, quali una pressione fiscale e burocratica pesanti, la mancanza di supporto politico, il costante bisogno di ingenti investimenti in innovazione pur con risorse economiche esigue, il difficile accesso al credito».  

«Ma fare impresa oggi, significa anche spingersi oltre le crisi ed i problemi con una prospettiva ottimistica – sostiene il direttore -, avere fiducia nei valori sani dell’economia, quelli che hanno forgiato i protagonisti dell’industria italiana, che sono partiti anche dalle nostre valli alla conquista del mondo.
Includo in questa prospettiva anche il rispetto del territorio sul quale siamo nati e nel quale viviamo, con costante attenzione a preservarlo,  a non inquinare, consegnandolo intatto alle future generazioni e la costante esigenza di misurarsi con realtà più importanti che stimolano a migliorarsi sempre più».

Perché con AIB?
«Proprio per confrontarci con realtà più importanti delle nostre abbiamo bisogno di crescere, di unirci, di fare gruppo, di fare impresa insieme, condividendo i nostri valori ed i nostri problemi e per questo abbiamo pensato di associarci ad AIB, una delle poche realtà che aiutano a fare impresa piccoli e grandi imprenditori e sollecitano a preservare l’entusiasmo ed il tipico desiderio, tutto bresciano, di raggiungere attraverso il sacrificio ed il lavoro, ma senza più trascurare il confronto, la formazione, l’informazione e l’aggiornamento, che sono elementi fondamentali per vivere d’impresa oggi, grandi traguardi e grandi soddisfazioni».

.foto 1 - da sin, Piergiacomo Pasini, vicepresidente, responsabile produzione e sviluppo, il fondatore Florido Pasini, il presidente Icaro Pasini.
.foto 2,3,4 - alcuni “pezzi” della vasta produzione PFS Pasini.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/07/2017 07:18:00
Imprenditori valsabbini sotto il Gran Sasso Il Centro Italia, con le sue eccellenze nel campo della ricerca e della produzione industriale, all’ordine del giorno per la seconda tappa di un viaggio di formazione ed interazione “targato” Associazione Industriale Bresciana

07/08/2014 07:24:00
In lotta fra la vita e la morte Restano gravi le condizioni di Paolo Toninelli, il 45enne di Manerba del Garda che martedì pomeriggio è andato a sbattere insieme a tutta la famiglia contro un camion da cava a Sabbio Chiese
Schianto a Sabbio  


24/12/2011 08:33:00
Maniglie? Ancora si può Per le maniglie negli anni scorsi si è parlato di crisi di prodotto, prima ancora che di crisi del mercato. Per alcuni però non è stato così. Il caso della Pasini di Sabbio.

04/10/2017 14:45:00
Una cinquantenne… in gamba Ha alle spalle 50 anni di storia, fa parte di un gruppo che conta più di 120 dipendenti, ma è industria da poco e da pochissimo associata ad Aib. E’ la Dall’Era Valerio di Sabbio Chiese

05/06/2014 10:38:00
Fiaccolata Aido per la vita Sabato 7 giugno per la festa dell’Aido provinciale una fiaccolata attraverserà la Valle Sabbia e un’altra il Garda e la Valtenesi per sensibilizzare al tema della donazione degli organi.



Altre da Valsabbia
22/08/2019

Uncem, al via la mappatura zone non coperte

L’iniziativa della Unione delle Comunità montane per identificare le zone montane dove i cellulari non prendono. Le segnalazioni entro il 9 settembre

21/08/2019

Gal GardaValsabbia2020 alla 43ª Fiera di Puegnago

L’appuntamento di fine estate è a Puegnago del Garda, dal 24 al 26 agosto, con “Groppello&Casaliva Experience”, tre serate esclusive per salutare l’estate con i vini della Valtènesi e le eccellenze gastronomiche del territorio

19/08/2019

Decreto «insicurezza» bis

Proseguire l'analisi di Valsabbin* Refrattar* sulle politiche securitarie approvate dal governo gialloverde dopo la conversione in legge del Decreto Sicurezza bis (21)

18/08/2019

Controlli serrati

In due mezze giornate gli agenti della locale della Valle Sabbia, piazzatisi a Vestone, hanno rilevato numerose contravvenzioni

16/08/2019

La Fanfara Alpina Tridentina a Mosca

Ci saranno anche alpini valsabbini e gardesani della “Monte Suello” fra i componenti della Fanfara in partenza per la capitale russa per partecipare al XII Festival internazionale di musica militare «Spasskaya Tower»

16/08/2019

La difesa del lago val bene... una corsa

Si tratta della “Corsa per la vita del lago d’Idro e del suo fiume Chiese”, proposta degli Amici della Terra giunta alla sua terza edizione

16/08/2019

«L'intesa è solo per poter sfruttare la risorsa idrica»

Così il Consigliere provinciale trentino Alex Marini (5Stelle), nel fare il punto ferragostiano sullo sfruttamento idrico del Chiese e del lago d'Idro, per come è visto in sede Pat e al Pirellone
(1)

15/08/2019

«Broken» chiude il tris di Ferragosto

A conclusione della rassegna di eventi promossa in Rocca d’Anfo questo venerdì sera – 16 agosto – la proiezione del film vincitore del FilmFestival del Garda 2019 

14/08/2019

Aspettando Memorie di Terra

Terminati i “Viaggi d’acqua”, la prima parte di Acque e Terre Festival, ecco pronta la seconda parte, che quest’anno andrà in scena dal 30 agosto al 4 ottobre

14/08/2019

Una premessa sbagliata

Perché lo studio di fattibilità per la depurazione delle fognature dei comuni gardesani ha preso in considerazione solo soluzioni fuori dal bacino del Garda? Dubbi sulla sostenibilità economica del progetto (4)

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia