Skin ADV
Giovedì 25 Maggio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Breda di sera

Breda di sera

by Miriam





09 Maggio 2017, 07.02
Sabbio Chiese Valsabbia
AIB

PFS Pasini, cinquant'anni di maniglie

di red.
Inizia con Sabbio Chiese il viaggio di Vallesabbianews e AIB fra le realtà produttive di Valle Sabbia, Garda e Valtenesi 
 
La PFS Pasini è nata nel 1967 e da allora si occupa della produzione di maniglie, maniglioni e accessori per porte, in diversi materiali soprattutto in ottone pressofuso, stampato e lavorato secondo le antiche tecniche apprese dai maestri della tradizione di Valle Sabbia e delle valli bresciane.  

Da artigiani e contoterzisti per la lavorazione dei metalli, nel corso di cinque decenni, l’azienda si è evoluta creando in proprio maniglie ed accessori originali, offrendo poi gli articoli ad un mercato riservato a prodotti di qualità, ricercati nelle forme e nelle finiture, per dare un carattere distintivo al proprio nome sul mercato.

La seconda generazione della famiglia Pasini ha poi ampliato gli orizzonti commerciali  ai mercati internazionali.
Attualmente infatti, il marchio PFS PASINI è presente in circa 40 paesi, sparsi nei 5 continenti e le sue maniglie e maniglioni arredano anche ville e palazzi famosi. 

Sono PFS Pasini ad esempio, le maniglie che aprono le porte del teatro Bolshoi a Mosca, quelle della biblioteca di Alessandria in Egitto o del nuovissimo palazzo presidenziale dell’Emiro di Abu Dhabi, dove è stata realizzata una serie di maniglie e maniglioni su misura: pezzi esclusivi che uniscono innovazione e design alla sapiente lavorazione artigianale italiana, risultati vincenti nel confronto con multinazionali del settore, in concorso nello stesso progetto.

Oggi  PFS PASINI elabora idee anche in collaborazione con la facoltà di Architettura ed Experience Design del politecnico di Milano, e brevetta i suoi prodotti.
Inoltre fornisce un servizio completo elaborando progetti su misura o a disegno del cliente, avvalendosi anche della prototipazione 3D, realizzando prodotti “tailor made” con materiali diversi quali il bronzo, il legno, il cristallo, il marmo, la madreperla, studiando anche soluzioni tecniche originali. 
Favorisce la creatività e l’espressività giovanile indicendo concorsi di design tra studenti e giovani disegnatori di diverse città nel mondo. 

La sede della società sin dalla sua fondazione è stabilita a Sabbio Chiese, e l’azienda si sviluppa su una superficie attuale di circa 3.500 mq. 
Oggi la PFS PASINI fattura circa 4 milioni di Euro l’anno impiegando direttamente una ventina di lavoratori dipendenti e collaborando in modo stabile con  una decina di aziende artigiane e contoterzisti nella valle. 

«Gli ultimi anni sono stati per tutti i più difficili, a causa della perdurante crisi economica nazionale ed internazionale, ma sono convinto che vincenti siano state, oltre alla costante volontà di innovare ed investire, la disponibilità e la capacità dei dipendenti e dei terzisti Valsabbini, vero valore aggiunto della nostra azienda, di condividere i problemi ed i progetti attuati» afferma il presidente e direttore generale dell’azienda Icaro Pasini.    

Che aggiunge: «Fare l’imprenditore oggi infatti (specialmente se in una piccola impresa) è molto difficile a causa della grande concorrenza internazionale e di tutti i noti problemi quotidiani che in Italia dobbiamo affrontare, quali una pressione fiscale e burocratica pesanti, la mancanza di supporto politico, il costante bisogno di ingenti investimenti in innovazione pur con risorse economiche esigue, il difficile accesso al credito».  

«Ma fare impresa oggi, significa anche spingersi oltre le crisi ed i problemi con una prospettiva ottimistica – sostiene il direttore -, avere fiducia nei valori sani dell’economia, quelli che hanno forgiato i protagonisti dell’industria italiana, che sono partiti anche dalle nostre valli alla conquista del mondo.
Includo in questa prospettiva anche il rispetto del territorio sul quale siamo nati e nel quale viviamo, con costante attenzione a preservarlo,  a non inquinare, consegnandolo intatto alle future generazioni e la costante esigenza di misurarsi con realtà più importanti che stimolano a migliorarsi sempre più».

Perché con AIB?
«Proprio per confrontarci con realtà più importanti delle nostre abbiamo bisogno di crescere, di unirci, di fare gruppo, di fare impresa insieme, condividendo i nostri valori ed i nostri problemi e per questo abbiamo pensato di associarci ad AIB, una delle poche realtà che aiutano a fare impresa piccoli e grandi imprenditori e sollecitano a preservare l’entusiasmo ed il tipico desiderio, tutto bresciano, di raggiungere attraverso il sacrificio ed il lavoro, ma senza più trascurare il confronto, la formazione, l’informazione e l’aggiornamento, che sono elementi fondamentali per vivere d’impresa oggi, grandi traguardi e grandi soddisfazioni».

.foto 1 - da sin, Piergiacomo Pasini, vicepresidente, responsabile produzione e sviluppo, il fondatore Florido Pasini, il presidente Icaro Pasini.
.foto 2,3,4 - alcuni “pezzi” della vasta produzione PFS Pasini.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/08/2014 07:24:00
In lotta fra la vita e la morte Restano gravi le condizioni di Paolo Toninelli, il 45enne di Manerba del Garda che martedì pomeriggio è andato a sbattere insieme a tutta la famiglia contro un camion da cava a Sabbio Chiese
Schianto a Sabbio  


05/06/2014 10:38:00
Fiaccolata Aido per la vita Sabato 7 giugno per la festa dell’Aido provinciale una fiaccolata attraverserà la Valle Sabbia e un’altra il Garda e la Valtenesi per sensibilizzare al tema della donazione degli organi.

31/03/2013 08:25:00
Pasquetta in Rocca E' il simbolo di Sabbio Chiese, ma potrebbe ben esserlo per tutta la Valle Sabbia. E' la Rocca di Sabbio Chiese che questo lunedì festeggia l'intervento di restauro

24/12/2011 08:33:00
Maniglie? Ancora si può Per le maniglie negli anni scorsi si è parlato di crisi di prodotto, prima ancora che di crisi del mercato. Per alcuni però non è stato così. Il caso della Pasini di Sabbio.

19/11/2011 11:41:00
Maria che maniglie Due fratelli residenti a Mura sono stati arrestati a Vobarno dai Carabinieri di Sabbio Chiese. In azienda pulivano maniglie e producevano anche marijuana. Aggiornato ore 18:40.



Altre da Valsabbia
24/05/2017

Scuola di pane e di vita

Sabato 27 maggio, al Ricomilla di Roè, una cena a base di spiedo per sostenere la realizzazione di un nuovo edificio scolastico in Guinea Bissau

21/05/2017

Cassa Rurale, un anno di svolta

Approvato il bilancio 2016 che registra un utile di 1 milione 114 mila euro, migliori indici di solidità patrimoniale e l’adesione alla nuova capogruppo Cassa Centrale Banca

20/05/2017

2016, anno della svolta in Valle Sabbia

I dati diffusi nei giorni scorsi dall’Ufficio Turismo della Provincia di Brescia, confermano l’inversione di tendenza delle presenze turistiche nella zona della Valle Sabbia e del lago d’Idro

20/05/2017

85 mila euro di generosità

Tale la cifra raccolta dai gruppi della “Monte Suello” e destinata all’Ana nazionale per quattro progetti di ricostruzione a favore dei terremotati del centro Italia

19/05/2017

Barbiani alla prova del nove

Mancano ormai pochi giorni: il prossimo 28 maggio, infatti, il Trofeo Motoestate è pronto a scendere in pista sul circuito della Franciacorta. Fra i migliori anche il "nostro" Nicolò Barbiani, pilota bresciano di origini vobarnesi

19/05/2017

Assemblea generale

L'appuntamento con l'Assemblea generale della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella è per questo sabato, 20 maggio alle ore 20 al Palacongressi di Andalo e al Polivalente di Darzo, collegati fra loro in teleconferenza

18/05/2017

Ancora senza paga, nonostante le promesse

Giovedì scorso, 11 maggio, gli operai della Leali Steel si erano astenuti per otto ore dal lavoro: saltato il salario dello scorso novembre, sapevano già che non avrebbero preso nemmeno le spettanze per aprile


16/05/2017

Rinnovo pdr: difficoltà in Fondital

Tensioni alla Fondital dove il 18 maggio i lavoratori si riuniranno in assemblea per discutere le ultime novità in merito al rinnovo del premio di risultato

15/05/2017

Esperienza di lavoro all'estero, con Interlabor

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella da il via alla 4^ Edizione del progetto Interlabor. che offre 18 opportunità di stage all'estero per giovani fra i 20 e i 32 anni. Adesioni entro luglio. (1)

Eventi

<<Maggio 2017>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia