Skin ADV
Domenica 22 Settembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.09.2019 Bagolino

21.09.2019 Villanuova s/C Roè Volciano

22.09.2019 Gavardo

20.09.2019 Agnosine Odolo

20.09.2019 Valsabbia

21.09.2019 Bagolino Valsabbia

20.09.2019 Vestone Odolo

21.09.2019

20.09.2019 Sabbio Chiese

20.09.2019 Serle Provincia






27 Ottobre 2017, 08.09
Sabbio Chiese Valsabbia
Cronache

Ferito nottetempo il monumento all'Arma

di val.
Carabinieri presi a mazzate. Non quelli in divisa, che magari si sanno difendere, peggio, da vigliacchi

La rude violenza si è scatenata nottetempo contro un simbolo dell’Arma: il monumento che da ottobre 2010 svetta a Sabbio Chiese, al centro della rotatoria che smista il traffico sulle Provinciali IV e 79.

Il primo ad accorgersene, ieri mattina poco prima delle 8, è stato Marco Peli, presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri a Gavardo.
E’ stato lui a vedere lo scempio e ad avvisare Giampietro De Franceschi, il vice di Icaro Pasini al comando dei carabinieri in congedo della sezione valsabbina “in Preseglie”. E quasi a quello gli viene un coccolone.

Sul posto sono poi arrivati un po’ tutti: gli amministratori, gente comune.
Gli agenti della Locale e i carabinieri in armi che ora cercheranno nelle immagini registrate o grazie a qualche improbabile testimone di dare un nome e un volto a questo mazzatore di monumenti.

Grande lo sdegno, per un gesto inqualificabile e per certi versi inquietante.
Perché qui ad essere presi di mira non sono stati questo carabiniere o quel maresciallo o dei semplici oggetti.
Qui l’attacco è stato sferrato all’istituzione.

E nemmeno vale il tentativo di derubricare il gesto ad un atto vandalico qualsiasi: qualcuno, di proposito, ha aspettato il buio e magari un momento in cui non passava nessun’auto per poi accanirsi con una violenza bestiale proprio sul monumento, distruggendo anche la lapide sulla quale si faceva memoria “dei carabinieri caduti in ogni tempo e luogo”.

L’opera,
sulla quale di notte si proietta il Tricolore, è stato realizzato dall’Architetto Daniela Seminara del Politecnico di Milano ed è costituito da due elementi che partono dalla stessa geometria quadrata per svilupparsi uno come scudo a rappresentare la “difesa”, l’altro più massiccio a significare il legame col territorio e il dialogo con la comunità.
Qualcuno ha deciso che questa idea era da cancellare, a colpi di mazza.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73905 - 27/10/2017 08:33:24 (Dioniso) Vergogna!
e solidarietà alla Benemerita.


ID73907 - 27/10/2017 10:36:12 (brescianinid) Mah!
Non ci sono parole per descrivere questo gesto da vigliacchi e codardi!! Poi magari, sono gli stessi o lo stesso, che chiamano i carabinieri se hanno bisogno. Solidarietà a tutte le forze dell'ordine che si sacrificano per la nostra incolumità e sicurezza nonostante a volte si ritrovano da soli a combattere una guerra non loro!!


ID73914 - 27/10/2017 16:19:03 (doc) stupidit umana
Sembra impossibile esistano individui cos stupidi. Impegnare la testa e le braccia in qualcosa di pi interessante e utile?


ID73918 - 27/10/2017 17:39:13 (Iva) E' UNA VERGOGNA
Questi sono vandali, oltre al vile gesto è un affronto a tutta la comunità che si vede protetta dai Carabinieri. Dove andremo a finire? Distruggere un simbolo è assurdo ed inoltre cosa ci guadagni?


ID73922 - 27/10/2017 21:37:10 (TAZIO) No comment
Francamente è difficile trovare (e spendere) parole per tentare (premesso esista) una definizione per questo gesto. Voglio sperare sia frutto solo di un "errato conteggio di bicchieri" senza un minimo collegamento cerebrale, in preda ai vapori etilici.


ID73923 - 27/10/2017 22:40:47 (Tc) ...
altro che vapori etilici...li e' proprio violenza pura e fatto di proposito,l'intento era di buttarlo giu' e non l'han fatto di certo prendendolo a pugni,ci sono andati con le mazze...vigliacchi e' poco questi son proprio dei veri f.d.p.


ID73925 - 28/10/2017 06:52:40 (genpep)
gesti simili non sono assolutamente qualificabili. il gruppo Alpini di Vestone esprime tutta la solidarietà possibile agli amici Carabinieri augurandosi che i colpevoli vengano presto scovati.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/12/2017 08:38:00
Come nuovo e più protetto E' stato restaurato il monumento ai carabinieri di Sabbio Chiese, oggetto nei mesi scorsi delle "attenzioni" di un pazzo. Ora per proteggerlo ci sono anche le telecamere


02/10/2010 09:00:00
Un monumento per i 60 anni della sezione dei Carabinieri Sarà inaugurato domenica il monumento ai Carabinieri a Sabbio Chiese voluto dalla sezione Valsabbina dell’Anc per festeggiare i sessant’anni di fondazione.

22/12/2009 07:00:00
Un monumento ai Carabinieri In occasione del 60° anniversario di fondazione della sezione valsabbina dell’Anc sarà collocato nella rotonda di Sabbio Chiese un monumento all’Arma.

08/04/2007 00:00:00
Preso di mira il Parco Avis di Sabbio Chiese Atti di vandalismo a Sabbio Chiese: l’obiettivo della stupidità è il parco dell’Avis.

27/01/2009 00:00:00
Allarme vandali, la Polizia fa i turni A Sabbio Chiese preoccupano microcriminalità e vandalismo. Così la Polizia locale corre al riparo con turni di sorveglianza delle aree più a rischio. In colaborazione dei colleghi di Agnosine e Odolo e in accordo coi carabinieri.



Altre da Valsabbia
22/09/2019

Nidi Gratis anche in Valle Sabbia

Sono 11, distribuite su 9 Comuni, le strutture per l’infanzia Valsabbine che hanno aderito all’iniziativa regionale per sostenere le rette per l’asilo nido per le famiglie

21/09/2019

La Spac Paitone vince i Campionati Italiani per associazioni

La 40esima edizione, andata in scena il 7 e 8 settembre scorso a Ponte di Legno, ha visto trionfare la società valsabbina. Terzi i campioni uscenti del Gam Vallio Terme

21/09/2019

Cambio della guardia... ma non tanto

Alta Valle Sabbia Soccorso da giovedì scorso ha un nuovo consiglio direttivo (3)

20/09/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ultimo week end estivo e poi lo Spaccadischi chiuderà l’ombrellone e tornerà ad occuparsi di spettacoli nei teatri, concerti nei club della Valle Sabbia, del Garda e del bresciano

20/09/2019

Una giunta allargata per la Comunità

All’insegna della continuità il nuovo corso della Comunità montana di Valle Sabbia, con Giovanmaria Flocchini a cui è stato nuovamente assegnato il ruolo di presidente

19/09/2019

In difesa del fiume Chiese

In relazione all’assemblea dei sindaci in Ato in programma per domani – 20 settembre – il Tavolo delle Associazioni che amano il Fiume Chiese e il Lago d’Idro invia a tutti i primi cittadini bresciani una lettera aperta contro il progetto del doppio depuratore del Garda
(1)

18/09/2019

In viaggio sulle strade del ferro

Appuntamento sabato 28 e domenica 29 settembre con la Lega Antichi Motori (LAM) per la seconda edizione della Rievocazione storica che si tenne nel giugno del 2017. Non può nella "duegiorni" mancare un passaggio sulle Coste e da Odolo


18/09/2019

Via agli sgravi per chi investe in pubblicità

Ufficiale il periodo in cui gli investitori dovranno presentare le domande: dal 1° al 31 ottobre 2019. Le risorse per l’operazione da fissare entro la fine dello stesso mese. Una grande occasione per chi vuole farsi pubblicità su Vallesabbianews.it con costi irrisori


18/09/2019

Il ritorno dei grandi cartelli

Servirà il ripristino della segnaletica verticale sullo svincolo di Villanuova ad evitare che chi scende dalla Valle Sabbia possa infilare contromano la corsia di chi invece sale dal lago? (8)

16/09/2019

«La mia terra ha buona voce»

C’è tempo fino al prossimo 10 ottobre per presentare gli elaborati e partecipare all’edizione numero nove del concorso letterario e fotografico proposto da Agape in collaborazione col fotoclub Vallesabbia

Eventi

<<Settembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia