Skin ADV
Venerdì 20 Ottobre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 





18.10.2017 Provincia

18.10.2017 Vobarno Gavardo Vallio Terme Serle

18.10.2017 Odolo

18.10.2017 Roè Volciano

19.10.2017 Bagolino

18.10.2017 Vestone Vobarno Valsabbia

19.10.2017 Gavardo

18.10.2017 Vobarno Valsabbia Giudicarie Garda Valtenesi

18.10.2017 Roè Volciano

18.10.2017 Vestone Sabbio Chiese Odolo Villanuova s/C Pertica Alta






21 Luglio 2017, 14.41
Sabbio Chiese Preseglie Valsabbia
Nera

Radiomobile o Radiotaxi?

di Val.
Ubriaco, si presenta dopo la mezzanotte ai cancelli della caserma: «Sono agli arresti domiciliari, riportatemi a casa», la curiosa richiesta

 
Se non ci fosse il fatto che l’autore del gesto, in pratica, è rimasto impunito, ci sarebbe anche da ridere.
E’ successo nei giorni scorsi davanti alla caserma dei carabinieri di Sabbio Chiese.

Era già passata da un pezzo la mezzanotte
quando l’uomo ha suonato al campanello. Si tratta di un marocchino trentenne dai notevoli trascorsi giudiziari, che sta scontando un periodo di arresti domiciliari a Preseglie.

Visibilmente alterato, l’uomo per davvero aveva la pretesa che in carabinieri lo riportassero a casa. 
Quella mattina era uscito con regolare permesso per recarsi ad una visita medica e invece che rientrare a casa dopo un paio d’ore come avrebbe dovuto se n’è stato in giro a gozzovigliare.

I carabinieri, a quel punto gli servivano perché non sapeva più come fare a tornare a Preseglie: era in cerca di un “radiotaxi” insomma, laddove al massimo avrebbe potuto trovare un “radiomobile”.

Ai militari è toccato di prenderlo in consegna e dopo avergli fatto fare una visita ospedaliera che confermasse il suo stato di alterazione, forse non solo dovuto all’ingestione di alcolici, l’hanno arrestato per evasione. 
Il giorno dopo ecco puntuale il processo per direttissima che per il trentenne ha stabilito… altri arresti domiciliari.

Come dire che alla fine aveva ragione lui: i carabinieri altro non dovevano fare che riportarlo a casa.

Già espulso (non per finta, ma imbarcato su un aereo con destinazione Marocco), l’uomo era rientrato in Italia e per questo era stato arrestato, a Bione.
Evaso dagli arresti domiciliari, è rimasto latitante per tre mesi, prima di essere riacciuffato, in quel di Mantova, e riportato agli arresti domiciliari. 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID72871 - 21/07/2017 15:41:42 (bado68)
Io proporrei la legge che come in questo caso di rientro dopo essere stato espulso dall'Italia,di fare di nuovo il rimpatrio,pero'solo fino a metà strada e poi a nuoto.......


ID72872 - 21/07/2017 15:43:27 (bado68)
Si lo so',sono cattivo!


ID72873 - 21/07/2017 15:53:44 (gino)
Tranquillo bado68 , anche io sono cattivo.


ID72875 - 21/07/2017 18:02:02 (bob63)
Tranquillo bado68 , anche io sono cattivo.


ID72876 - 21/07/2017 19:50:07 (fra)
Purtroppo siamo troppo pochi ad essere cattivi!!!!Altrimenti il colorato sarebbe giá in Africa,,,, e non penserebbe minimamente di tornare ad arricchire la nostra grande nazione...Ma fino a che i rossi saranno al governo, i colorati faranno tutto quel che vogliono indisturbati.....


ID72878 - 21/07/2017 20:26:44 (FilippoIppo) Solo un idiota
...può utilizzare questa notizia per dare contro agli immigrati in generale e ai comunisti che sarebbero al governo


ID72881 - 21/07/2017 21:58:45 (zine) consulente assicurativo
Solo un idiota non si rende conto che questi ti tirano pure per il cu..o!! Sei ai domiciliari e ti presenti ai cc per usarli come taxisti? E' evidente che non temi la legge. Se questo sembra normale. Mah!?!?


ID72882 - 21/07/2017 22:11:00 (FilippoIppo) x zine
Che questo tira per il culo tutti mi pare evidente leggendo l'articolo e non penso proprio che sia una cosa normale. Io ho detto che è idiota chi dà la colpa di questo ai comunisti che solo lui crede siano al governo. Leggi meglio cosa ho scritto che sono solo due righe, prima di dare del tuo agli altri.


ID72883 - 21/07/2017 22:41:09 (fra)
Hai ragione pippoippo la colpa nn è dei rossi al governo; quelli sono la conseguenza!!!!! La colpa è degli idioti che li hanno votati.. e continuano a sostenerli!!!!


ID72886 - 22/07/2017 00:38:02 (Tc) ...
Qui di 'idiozie' ci sono solo leggi italiane che permettono di queste situazioni..le leggi non hanno colore politico,le han fatte sia quelli di dx che di sx...che il popolo italiano consapevolmente ha votato...bisogna cambiare leggi...fosse per me,toglierei i 'domiciliari'...mazza 5kg in mano e via in cava...10 ore al giorno fino a saldo della condanna...vediamo poi se poi a sera,han cosi voglia di uscire dal proprio domicilio...l'e' ura de daga en tail...


ID72887 - 22/07/2017 08:12:12 (ric)
Risorse risorse risorse..... Poi chiami i carabinieri e date le poche risorse scopri che c'è una pattuglia ogni 100 km.... Però il giardino lo accompagnano in ospedale e poi a casa..... Ah no, questo ci pagherà la pensione.... Ma vaffa a giudici e politici che proteggono questa feccia


ID72891 - 23/07/2017 13:47:36 (parcifes) voti
Ecco un altro voto garantito per il PD , finchè loro continueranno a dare garanzie a questi...


ID72896 - 23/07/2017 18:33:37 (bernardofreddi)
Ha ragione fra: se gli immigrati fanno i loro comodi infischiandosene della legge, la colpa è della sinistra al governo. La prossima volta, votiamo in massa Berlusconi e la Lega: così a fare i propri comodi infischiandosene della legge saranno i mafiosi e i finanzieri.


ID72898 - 23/07/2017 19:58:16 (bado68)
Ma almeno sono italiani......


ID72899 - 23/07/2017 20:03:14 (bado68)
Perché è sempre meglio farmi tirare per il culo da un'italiano piuttosto che da un extra.....


ID72906 - 24/07/2017 10:49:28 (bernardofreddi)
In effetti, emotivamente è peggio trovarsi in casa una banda di slavi che ti minacciano con un coltello e se ne vanno con 200 euro e un paio di catenine, che farsi mandare in fumo i risparmi di una vita da un distinto operatore finanziario in giacca e cravatta.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/06/2010 09:00:00
Evaso torna a casa Evade dagli arresti domiciliari. I carabinieri lo trovano a spasso per il paese e l'arrestano. Il giudice poi lo rimanda a casa. A Belprato.

17/11/2016 07:01:00
Lo soccorrono, ma lui era evaso Doveva essere agli arresti domiciliari, ma dall'interno dell'appartamento non arrivava nessun segnale. Così sono dovuti intervenire ambulanza e vigili del fuoco

18/07/2014 06:57:00
Arresti su arresti Sorpreso dai carabinieri a spasso per le vie del paese, mentre avrebbe dovuto starsene agli arresti domiciliari, è stato rimandato nella sua abitazione, con sei mesi in più da scontare


21/07/2015 09:51:00
Droga agli arresti domiciliari Arrestato dai Carabinieri del Nor di Salò e della stazione di Manerba un incensurato che consegnava cocaina a un pregiudicato agli arresti domiciliari

20/08/2010 14:05:00
Spaccia agli arresti domiciliari. Torna in carcere. Era agli arresti domiciliari, condannato per reati legati allo spaccio di stupefacenti. Ma non aveva ancora smesso di esercitare la "professione".



Altre da Preseglie
15/10/2017

«Preseglie... passeggiando per le vie»

La Pro loco di Preseglie ha indetto un concorso fotografico per selezionale alcune immagini per il calendario 2018

15/10/2017

Carambola lungo la 237

L’incidente dove la strada si fa tortuosa, salendo da Barghe in direzione di Preseglie. A causarlo una moto arrivata “lunga” ad una curva

(3)

15/10/2017

Bis di festa a casa Co

Tantissimi auguri a Fabrizio Co e Antonella Valzelli, di Preseglie, che proprio oggi domenica 15 ottobre festeggiano il loro primo anniversario di matrimonio. E alla sposa pure tanti auguri di buon compleanno

09/10/2017

Campione italiano

Il weekend finale sul circuito del Mugello ha incoronato Alberto Cerqui campione italiano Super GT3 nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

07/10/2017

Nozze d'oro per Silvia e Aldo

Felicitazioni per questa longeva coppia di Preseglie, Silvia e Aldo, che proprio oggi, sabato 7 settembre festeggiano mezzo secolo di matrimonio


26/09/2017

Il weekend di Vallelunga si conclude con le qualifiche per un incolpevole Cerqui

Si è chiuso con rammarico il weekend appena trascorso per Alberto Cerqui, impegnato sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga per il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017

25/09/2017

Pellegrini dalla Conca d'Oro a San Felice

Ha avuto come meta il santuario della Madonna del Carmine a San Felice del Benaco il pellegrinaggio a piedi delle sette parrocchie dell’erigenda Unità pastorale della Conca d’Oro

21/09/2017

A Vallelunga per puntare in alto

La stagione del Campionato Italiano Gran Turismo 2017 volge al termine e Alberto Cerqui tornerà in pista il prossimo weekend per il penultimo appuntamento sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga

18/09/2017

Tanti auguri Luca

Tanti auguri a Luca, di Gazzane di Preseglie, che proprio oggi, 18 settembre, compie 22 anni


12/09/2017

Alberto Cerqui centra il podio a Imola

Un importante terzo posto in gara uno ha suggellato il weekend appena trascorso per Alberto Cerqui, impegnato all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per il quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017.


 

Eventi

<<Ottobre 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia