Skin ADV
Martedì 10 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Dicembre in Gaver

Dicembre in Gaver

di Gianpaolo Capelli



09.12.2019 Bagolino

09.12.2019

09.12.2019

09.12.2019 Vestone

09.12.2019 Sabbio Chiese Provaglio VS Valsabbia

09.12.2019 Pertica Bassa Valsabbia

09.12.2019 Valtrompia

08.12.2019

09.12.2019 Vestone

09.12.2019 Bagolino






05 Giugno 2019, 09.45
Sabbio Chiese Anfo Gavardo Odolo Villanuova s/C Preseglie Serle Valsabbia
Rassegne estive

Quindic'anni di Acque & Terre Festival

di Cesare Fumana
La rassegna di concerti e spettacoli che accompagna l’estate lungo il Chiese copie quest’anno tre lustri e per la prima parte dei Viaggi di Acqua propone ben undici eventi


Lungo le sponde del Chiese e ad est della città, puntuale dal 2005 ad oggi, torna all’inizio dell’estate Acque e Terre Festival. La rassegna, giunta alla sua quindicesima edizione, ospiterà anche quest’anno appuntamenti musicali di carattere etnico-popolare che si fanno tramite delle diverse tradizioni, proponendo contaminazioni tra singolari sonorità in un continuo e vitale confronto, e rappresentazioni teatrali che confermano lo stretto legame da una parte con la letteratura e dall’altro con i racconti delle terre da cui provengono.

Grazie alla preziosa collaborazione tra i Comuni promotori, alla Comunità Montana di Valle Sabbia, al sostegno di realtà private, a Fondazione ASM, alla partecipazione di soggetti e associazioni del territorio, Acque e Terre riconsegna i luoghi agli abitanti, facendo scoprire palazzi, cascine, parchi, animando le piazze di paesi o di piccole frazioni con concerti e spettacoli teatrali; contesti che all’inizio del percorso della rassegna erano poco conosciuti e sono ora diventati luoghi-simbolo. Il legame tra ambiente, musica e teatro è infatti la cifra che distingue Acque e Terre sin dalle sue origini e chiave del successo che in questi anni ha portato alla realizzazione di più di 470 appuntamenti seguiti da quasi 130mila spettatori, con picchi di 1.000 presenze durante alcune serate: un pubblico attivo e protagonista, che si muove di luogo in luogo insieme al Festival.

 

 

 

 

 

Nelle passate quattordici edizioni, Acque e Terre ha offerto momenti teatrali inseriti nel solco del teatro di narrazione, ha allargato l’orizzonte al rapporto con la letteratura, ha proposto appuntamenti esclusivi, interessanti novità del panorama teatrale nazionale e produzioni ad hoc.

Alla presentazione è intervenuto il consigliere delegato alla Cultura della Comunità montana, Claudio Ferremi, che ha ringraziato gli organizzatori e gli sponsor e sottolineato l'importanza di offrire una proposta di livello e di valorizzazione del territorio. "L'auspicio è che questa rassegna prosegua anche nei prossimi anni, magari con l'adesione di altre amministrazioni comunali".

Anche per il sindaco di Villanuova, Michele Zanardi, "Acque e Terre Festival è una proposta interessante per il nostro territorio. C'è la necessità che i Comuni siano promotori di proposte culturali. Nello specifico a Villanuova ci saranno due iniziative musicali: la musica ha la capacità di unire e di collegare anche le generazioni".

In rappresentanza del Comune di Serle c'era il neoconsigliere Fabrizio Peli, orgoglioso di ospitare per la nona volta la Notte letteraria nello scenario dell'Altopiano di Cariadeghe.

Quindicesima edizione – 2019

L’edizione di quest’anno prevede il coinvolgimento di 8 comuni (Calcinato, Gavardo, Nuvolento, Nuvolera, Preseglie, Sabbio Chiese, Serle, Villanuova sul Clisi) a cui si aggiunge la sede di Anfo, nella splendida cornice della Rocca. La prima parte, Viaggi di Acqua, avrà luogo dal 21 giugno al 28 luglio (con uno speciale appuntamento sabato 10 agosto) mentre la seconda sezione, Memorie di Terra, si svolgerà da fine agosto a circa metà settembre (informazioni complete verranno comunicate dal 29 luglio).

Come di consueto, aprirà i Viaggi di Acqua l’appuntamento di venerdì 21 giugno a Calcinato, che in concomitanza con il Solstizio d'estate, si inserisce idealmente nell’ambito della Festa Europea della Musica. Una festa che è tale anche per Charlie Cinelli, Dan Martinazzi e Max Prandi che si esibiranno, in Piazza della Repubblica, portando sul palco, per la prima volta in esecuzione live, il loro nuovo album: NÜD e CRÜD. Il trio dal sound rural blues si ispira a storie di varia provenienza e ne sottolinea l’autenticità, cantando in dialetto bresciano.

A Nuvolento, lunedì 24 giugno e a Sabbio Chiese, martedì 9 luglio, Acque&Terre ospita nuovamente due serate di Esprimi un desiderio, il lavoro che Il Carrozzone degli Artisti, guidato da Alberto Ghisoni, porta in giro per la terza stagione in una vera e propria tournée estiva. Un gruppo di attori disabili accompagnati da qualche operatore, si uniscono in uno spettacolo itinerante, spostandosi su una riproduzione di un carrozzone da circo trainato da un cavallo e coinvolgendo, nelle piazze della Provincia (e non solo), centinaia di spettatori.

Martedì 25 giugno un altro luogo simbolo di Acque&Terre, il Parco dell’Isolo a Villanuova Sul Clisi, ospita il poeta e musicista Luigi Grechi De Gregori, fratello del più celebre Francesco De Gregori, che si racconterà attraverso la sua musica d’autore dalla sonorità blues e alternative country. Il concerto, che ripercorrerà i brani dell’ultimo album dell’artista non mancherà di elementi poetici e allo stesso tempo provocatori.

 

 

 

Giovedì 4 luglio si consolida la collaborazione con la Proloco di Preseglie che insieme ad Acque&Terre ripropone la scoperta del Santuario Madonna di Visello (a cui si accede a piedi dalla salita della frazione di Gazzane). In questo luogo magico, Alberto Salvi sarà il protagonista di Quelli che… Beppe Viola incontra Enzo Jannacci una lettura musicale dove l’attore intreccia le idee vincenti di un gigante dello sport, Beppe Viola, con gli ideali del poliedrico, musicista e compositore Enzo Jannacci.

 

Giovedì 11 luglio sarà la Fonte Sum in via Antica Fonte, frazione di Nuvolento, ad ospitare gli Ande Bal Folk in una serata che mescola le musiche delle tradizioni popolari, proponendo un repertorio di melodie e danze dell’Occitania, della Provenza, del Veneto e dell’Emilia. Gli Ande Bal Folk travolgeranno gli spettatori in un viaggio nello spazio e nel tempo, attraverso melodie moderne e altre dalle rimembranze più antiche.

Giovedì 18 luglio il Parco Baronchelli di Gavardo, farà da cornice ai Boz trio, cinque giovani musicisti che si esibiscono con il genere ritmico Klezmer, quello balcanico per poi scendere di confini fino al genere greco. Un concerto, come recita il titolo, di musica di mille genti e cioè per chi ha voglia di ballare, ma anche per chi vuole riflettere sulle note delle melodie ebraiche.

 

 

 

 

 

Sabato 20 luglio torna l’immancabile appuntamento con La notte letteraria di Serle che per il nono anno consecutivo mescola il fascino della natura evocativa e misteriosa dell’Altopiano di Cariadeghe con un capolavoro della letteratura mondiale. A I racconti di Edgar Allan Poe è dedicato, quest’anno, il viaggio tra le acque e i boschi di Serle. Ambientazione, quest’ultima, dalla scenografia naturale e ideale per le narrazioni horror dell’autore americano, capace di mescolare filosofia e sapienza a momenti di alta tensione.

Venerdì 26 luglio, alle 21.15, Palazzo Passerini di Nuvolera darà il benvenuto a Elisabetta Salvatori che porta in scena, sulle delicate note di violino di Matteo Ceramelli, le memorie di un sabato mattina del 1944, quando tra risa e giochi spensierati dei bambini sotto i platani, a Sant’Anna di Stazzema, calò un silenzio agghiacciante dopo che fu compiuta una delle stragi più feroci sui civili italiani per mano nazista. Lo spettacolo intitolato Scalpiccii sotto i platani, l’estate del ’44 a Sant’Anna di Stazzema ripropone, della triste vicenda, una narrazione delicata e toccante, a volte espressa anche in dialetto versiliese.

Domenica 28 luglio, alle 5.00 del mattino, si raddoppia l’appuntamento mattutino con All’alba in Rocca, presso la Rocca d’Anfo che, nel suo processo di valorizzazione, ospita il concerto degli Accordinsettima, trio acustico, una band che ripropone le più belle canzoni di Fabrizio De Andrè. Il concerto è promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia con il supporto di Fondazione Cariplo. Ai partecipanti verrà offerta una colazione a pagamento.

L’ultimo e particolare viaggio musicale è con il consueto Quando le stelle vanno a dormire, suggestivo concerto del Gruppo Caronte, in Località Prandaglio a Villanuova sul Clisi, che si terrà sabato 10 agosto alle 5 del mattino e il cui programma sarà dedicato alla produzione musicale dei Beatles. Al termine, come sempre, verrà offerta una ricca colazione campagnola.

Come annunciato, Memorie di Terra prenderà il via verso la fine di agosto per chiudersi intorno alla fine di settembre. L’inizio, come da molti anni con una festa musicale a Serle, presso il Roccolo di Casa Mori con una serata ad hoc.







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/08/2019 10:00:00
Aspettando Memorie di Terra Terminati i “Viaggi d’acqua”, la prima parte di Acque e Terre Festival, ecco pronta la seconda parte, che quest’anno andrà in scena dal 30 agosto al 4 ottobre

13/06/2017 08:00:00
Viaggi di Acqua e Memorie di Terra nella Valle del Chiese Torna Acque e Terre Festival 2017 che per la tredicesima estate consecutiva porterà nella Valle del Chiese concerti e spettacoli

05/06/2018 09:23:00
Concerti e spettacoli lungo il Chiese Puntuale con l’arrivo dell’estate torna l’atteso appuntamento con “Acque e Terre Festival”, la rassegna di spettacoli musicali di carattere etnico-popolare e di teatro giunta quest’anno alla quattordicesima edizione

15/08/2018 08:00:00
Aspettando le Memorie di Terra Sarà come da tradizione quasi interamente dedicata al teatro, la seconda parte di Acque e Terre Festival, che da fine agosto a metà settembre conclude la quattordicesima edizione della rassegna

19/06/2016 10:30:00
Acque e Terre, tra folk e canzone d'autore Torna dal 21 giugno il festival itinerante che coinvolge otto Comuni lungo l’asse del Chiese, con musica e spettacoli in chiave “glocal”



Altre da Gavardo
08/12/2019

Un'opera per il territorio?

Grande affluenza lo scorso venerdì sera al dibattito organizzato a Muscoline da Fratelli d’Italia. Presente anche il senatore Gianpietro Maffoni, membro della Commissione Ambiente


08/12/2019

Oltre duemila libri per i bimbi ricoverati

Grazie ad una raccolta promossa dalle Librerie Giunti al Punto i reparti di Pediatria degli ospedali di Gavardo e Desenzano hanno ricevuto più di 2350 volumi destinati ai piccoli pazienti

07/12/2019

La Banda di Sopraponte in concerto per l'Immacolata

Ricordando il passato ma sempre con lo sguardo rivolto al futuro, il Corpo Bandistico “Nestore Baronchelli” di Sopraponte propone per questa domenica, 8 dicembre, un concerto per augurare Buon Natale a tutta la popolazione


05/12/2019

Galeotto fu l'aperitivo

Esce di casa per recarsi a fare l’aperitivo con gli amici, ma era ai domiciliari. Arrestato

05/12/2019

Valsabbini premiati con le Benemerenze Coni

Martedì sera a Palazzo Loggia a Brescia le premiazioni per i risultati 2018. Medaglia d’oro Dirigenti per il gavardese Gianni Pozzani, presidente del Comitato provinciale della Federazione Italiana Ciclismo

05/12/2019

La Santa Barbara dei cavatori

Anche quest’anno per la ricorrenza della patrona dei minatori e dei cavatori, è stata celebrata una messa nella galleria della cava di calcare del monte Budellone

03/12/2019

Avis Gavardo, il Centro Prelievi si trasferisce a Salò

Un trasloco temporaneo che si è reso necessario per permettere la realizzazione di un intervento di ristrutturazione dell’attuale sede presso l’ospedale di Gavardo. Invariati i giorni delle donazioni


03/12/2019

Al nido di Gavardo un alert antiabbandono

In caso di assenza dei figli dall’asilo, ai genitori viene inviato, tramite un’apposita app, un avviso sullo smartphone: un sistema tecnologico per evitare episodi di dimenticanza dei bambini

02/12/2019

Approvato il piano di diritto allo studio

In un’ottica di trasparenza e condivisione delle scelte con la comunità, l’Amministrazione comunale gavardese ha approvato con voto unanime il piano di diritto allo studio per l’anno scolastico 2019/2020


02/12/2019

Una festa per dire grazie

Si è tenuta domenica a Gavardo la tradizionale Festa del ringraziamento organizzata dalle sezioni Coldiretti di Gavardo, Villanuova sul Clisi, Calvagese della Riviera e Vallio Terme



 
Eventi

<<Dicembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia