Skin ADV
Giovedì 28 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Nevicata di maggio

Nevicata di maggio

di Maria Rosa Marchesi



26.05.2020 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

27.05.2020 Vobarno Gavardo Roè Volciano

27.05.2020 Sabbio Chiese Barghe

26.05.2020 Paitone

27.05.2020 Bagolino

26.05.2020 Valsabbia Provincia

26.05.2020 Sabbio Chiese

27.05.2020 Vobarno

26.05.2020 Idro Valsabbia

26.05.2020 Idro



07 Maggio 2019, 08.57
Sabbio Chiese
Ambiente

«Non vi fu traffico di rifiuti»

di red.
Ridimensionate in aula, per volere del pubblico ministero che ha ereditato l'inchiesta, le accuse che quasi tre anni fa avevano portato agli arresti domiciliari anche alcuni imprenditori di Sabbio Chiese

Già il tribunale del Riesame si era espresso sostenendo che mancassero i gravi indizi di colpevolezza.
Tanto con riferimento all’associazione per delinquere, quanto all’ipotesi di traffico illecito di rifiuti.

Ora anche il pubblico ministero che ha ereditato l’inchiesta punta ad aggiustare il tiro e ha chiesto al giudice di derubricare il reato iniziale, traffico di rifiuti appunto, in gestione non autorizzata.
Va così incontro ad un cambio di valutazione, e quindi di eventuali pene, il processo scaturito dall’inchiesta che portò a cinque arresti tra Valsabbia e Vallecamonica.

In manette finirono Roberto Montini, imprenditore di Sabbio Chiese dipendente della Nicho srl, il figlio Nicholas Montini, Rudi Tonni, Floriano Borra, Angelo Carugati e Maurizio Visinoni.
Tutti poi rimessi in libertà.

Secondo la ricostruzione dell’accusa
, accreditata dal giudice che aveva firmato l’ordinanza di custodia cautelare, i sei arrestati e altri sei indagati a piede libero, avevano dato vita ad un’associazione per delinquere finalizzata alla cessione a diverse acciaierie bresciane di rifiuti pericolosi, dissimulati fraudolentemente e venduti come rottame di ferro.

«Il rifiuto meno lo tratti e più guadagni» era una delle tante frasi intercettate durante le telefonate tra alcuni degli indagati e finita agli atti dell’inchiesta.
Un quadro che non coincide con quello tracciato dal pm che rappresenta oggi l’accusa in aula e che a distanza di quasi tre anni, era novembre 2016, ridimensiona il caso.

Ora l’ultima parola sulla richiesta di modificare il capo di imputazione spetterà al giudice dell’udienza preliminare Luca Tringali.
In aula nei giorni scorsi hanno discusso i difensori dei sei principali coinvolti che hanno sposato la linea dell’accusa, sostenendo però, a differenza del sostituto procuratore Mauro Leo Tenaglia, che il reato possa al massimo essere punito con un’ammenda.

Il processo è stato aggiornato al prossimo 27 giugno.

Fonte: Citta - dal Giornale di Brescia

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80503 - 07/05/2019 20:36:51 (alfo70) sig
Caspita,chi risarcira' i danni a queste persone?? chi risarcira' a queste persone la dignita'?? Persone oneste e lavoratori trattati peggio dei peggiori criminali. Povera Italia



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/12/2016 10:23:00
Torna operativa la Nicho di Sabbio Chiese Riapre, pur sotto la supervisione di un amministratore giudiziario, l’azienda finita nell’occhio della magistratura per traffico illecito di rifiuti pericolosi. Revocati i domiciliari al figlio del titolare

28/01/2017 18:21:00
Tolti i sigilli a Sabbio Riprende l'attività per Nicho Srl e Autotrasporti Montini Srl, dopo il blocco imposto dalla Procura nei mesi scorsi. Il gip Carlo Bianchetti ha infatti disposto il dissequestro delle due aziende accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Andrea Puccio

11/08/2017 16:27:00
Traffico di rifiuti, da Sabbio a Vercelli Giovedì scorso, 10 agosto, due camionisti bresciani dipendenti di un’azienda di Sabbio Chiese sono stati denunciati a Borgo Vercelli per il trasporto e la gestione di rifiuti pericolosi, senza la necessaria autorizzazione


12/10/2018 09:11:00
La terra dei fuochi Anche l’amministratore unico di un’azienda di trasporti di Sabbio Chiese, fra gli arrestati per il grande rogo di rifiuti divampato lo scorso gennaio a Stradella (PV)

18/11/2016 14:16:00
Traffico di rifiuti Trattavano rifiuti tossici e con la complicità di controllori compiacenti li piazzavano nelle ferriere e nelle acciaierie del nord Italia. Sgominata una banda con base a Sabbio Chiese e Rogno nella Bergamasca



Altre da Sabbio Chiese
27/05/2020

Sviste

Per fortuna senza gravi conseguenze i due incidenti avvenuti nelle ultime ore  in Valle Sabbia, a Barghe e a Sabbio Chiese, rlevati entrambi dagli agenti della Locale della Valle Sabbia

26/05/2020

Per beneficenza... e per la gola

Fu così che i sabbiensi della “bala” e del “Ferragosto”, insieme ai contributi per Pronto soccorso ed Rsa, hanno consegnato anche ottime prese di spiedo

17/05/2020

Elena e la maggiore età

Tantissimi auguri a Elena Reguitti di Sabbio Chiese che proprio oggi, domenica 17 maggio, compie 18 anni

16/05/2020

I 60 di Nadia

Tantissimi auguri a Nadia di Agnosine che oggi, sabato 16 maggio, festeggia i suoi 60 anni

09/05/2020

Francesca Pierina spegne 90 candeline

Tanti auguri a Francesca Pierina Baldassari, di Sabbio Chiese, che oggi, 9 maggio, raggiunge le 90 primavere


08/05/2020

Inquinamento ambientale

Tiro al piattello abusivo in comune di Sabbio Chiese: le indagini dei carabinieri forestali della stazione di Vobarno confermano l’ipotesi di inquinamento ambientale


 

08/05/2020

«Una persona bella come poche»

Sabbio chiese attonito per la scomparsa improvvisa di Muammar Babar Hussain, vittima dell'incidente emortale avvenuto mercoledì scorso fra Concesio e Gussago. Rimandato il rientro in patria: non ci sono voli


08/05/2020

Frontale a Sabbio Chiese

E' tutto sommato andata bene al 31enne di Bione, scaraventato fuori dal parabrezza della sua Panda e poi trascinato per alcune decine di metri da una Fiesta. VIDEO


07/05/2020

Mortale lungo la Sp 19

E' la strada che unisce la Valtrompia alla Franciacorta. La vittima è un giovane residente a Sabbio Chiese, Muammar Babar Hussain, morto fra le lamiere del suo furgoncino


06/05/2020

Un regalo in Via Stretta

Un bel mucchio di plastiche, carene, parafanghi, borse, selle… in gran parte pezzi di motocicletta quelli ritrovati ieri mattina in quel di Sabbio

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia