Skin ADV
Domenica 16 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








14.06.2019 Prevalle Muscoline Valtenesi

14.06.2019 Provincia

15.06.2019 Vallio Terme

15.06.2019 Prevalle

15.06.2019 Vestone Agnosine Valsabbia

15.06.2019

14.06.2019 Gavardo Valsabbia Garda

15.06.2019 Roè Volciano

16.06.2019 Villanuova s/C Prevalle

14.06.2019 Gavardo Valsabbia Garda



07 Maggio 2019, 08.57
Sabbio Chiese
Ambiente

«Non vi fu traffico di rifiuti»

di red.
Ridimensionate in aula, per volere del pubblico ministero che ha ereditato l'inchiesta, le accuse che quasi tre anni fa avevano portato agli arresti domiciliari anche alcuni imprenditori di Sabbio Chiese

Già il tribunale del Riesame si era espresso sostenendo che mancassero i gravi indizi di colpevolezza.
Tanto con riferimento all’associazione per delinquere, quanto all’ipotesi di traffico illecito di rifiuti.

Ora anche il pubblico ministero che ha ereditato l’inchiesta punta ad aggiustare il tiro e ha chiesto al giudice di derubricare il reato iniziale, traffico di rifiuti appunto, in gestione non autorizzata.
Va così incontro ad un cambio di valutazione, e quindi di eventuali pene, il processo scaturito dall’inchiesta che portò a cinque arresti tra Valsabbia e Vallecamonica.

In manette finirono Roberto Montini, imprenditore di Sabbio Chiese dipendente della Nicho srl, il figlio Nicholas Montini, Rudi Tonni, Floriano Borra, Angelo Carugati e Maurizio Visinoni.
Tutti poi rimessi in libertà.

Secondo la ricostruzione dell’accusa
, accreditata dal giudice che aveva firmato l’ordinanza di custodia cautelare, i sei arrestati e altri sei indagati a piede libero, avevano dato vita ad un’associazione per delinquere finalizzata alla cessione a diverse acciaierie bresciane di rifiuti pericolosi, dissimulati fraudolentemente e venduti come rottame di ferro.

«Il rifiuto meno lo tratti e più guadagni» era una delle tante frasi intercettate durante le telefonate tra alcuni degli indagati e finita agli atti dell’inchiesta.
Un quadro che non coincide con quello tracciato dal pm che rappresenta oggi l’accusa in aula e che a distanza di quasi tre anni, era novembre 2016, ridimensiona il caso.

Ora l’ultima parola sulla richiesta di modificare il capo di imputazione spetterà al giudice dell’udienza preliminare Luca Tringali.
In aula nei giorni scorsi hanno discusso i difensori dei sei principali coinvolti che hanno sposato la linea dell’accusa, sostenendo però, a differenza del sostituto procuratore Mauro Leo Tenaglia, che il reato possa al massimo essere punito con un’ammenda.

Il processo è stato aggiornato al prossimo 27 giugno.

Fonte: Citta - dal Giornale di Brescia

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80503 - 07/05/2019 20:36:51 (alfo70) sig
Caspita,chi risarcira' i danni a queste persone?? chi risarcira' a queste persone la dignita'?? Persone oneste e lavoratori trattati peggio dei peggiori criminali. Povera Italia



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/12/2016 10:23:00
Torna operativa la Nicho di Sabbio Chiese Riapre, pur sotto la supervisione di un amministratore giudiziario, l’azienda finita nell’occhio della magistratura per traffico illecito di rifiuti pericolosi. Revocati i domiciliari al figlio del titolare

28/01/2017 18:21:00
Tolti i sigilli a Sabbio Riprende l'attività per Nicho Srl e Autotrasporti Montini Srl, dopo il blocco imposto dalla Procura nei mesi scorsi. Il gip Carlo Bianchetti ha infatti disposto il dissequestro delle due aziende accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Andrea Puccio

11/08/2017 16:27:00
Traffico di rifiuti, da Sabbio a Vercelli Giovedì scorso, 10 agosto, due camionisti bresciani dipendenti di un’azienda di Sabbio Chiese sono stati denunciati a Borgo Vercelli per il trasporto e la gestione di rifiuti pericolosi, senza la necessaria autorizzazione


12/10/2018 09:11:00
La terra dei fuochi Anche l’amministratore unico di un’azienda di trasporti di Sabbio Chiese, fra gli arrestati per il grande rogo di rifiuti divampato lo scorso gennaio a Stradella (PV)

18/11/2016 14:16:00
Traffico di rifiuti Trattavano rifiuti tossici e con la complicità di controllori compiacenti li piazzavano nelle ferriere e nelle acciaierie del nord Italia. Sgominata una banda con base a Sabbio Chiese e Rogno nella Bergamasca



Altre da Sabbio Chiese
12/06/2019

La «bala» parla valsabbino

Ben sei le squadre Valsabbine scese in Toscana lo scorso fine settimana per la prima tappa del campionato italiano di palla elastica, che vede i subito i “nostri” in testa

09/06/2019

Gara di pesca... con sorpresa

Mentre alcuni bambini erano intenti in una gara di pesca a Sabbio Chiese, da uno scarico è cominciata a fuoriuscire acqua bianca in forte quantità (6)

06/06/2019

Il bosco delle idee

Primo premio assoluto in un concorso nazionale. Il progetto è stato poi presentato dai ragazzini agli amministratori e a settembre verrà realizzato (1)

05/06/2019

Sotto al camion

Spaventoso incidente quello avvenuto a Sabbio Chiese lungo la Provinciale numero 79. Una gran fortuna che nessuno si sia fatto male in modo serio

05/06/2019

Quindic'anni di Acque & Terre Festival

La rassegna di concerti e spettacoli che accompagna l’estate lungo il Chiese copie quest’anno tre lustri e per la prima parte dei Viaggi di Acqua propone ben undici eventi


 

01/06/2019

Festa della Repubblica, gli eventi in programma

Ecco alcune delle iniziative in programma questa domenica, 2 giugno, in Valle Sabbia e dintorni per celebrare il 73° anniversario della Festa della Repubblica 


01/06/2019

Festa della Repubblica vintage

Domani – domenica 2 giugno – a Sabbio Chiese al via la quarta edizione vintage della ricorrenza che, rigorosamente in abiti d’epoca, celebra i valori della libertà e della democrazia 


31/05/2019

Sabbio prosegue con Onorio Luscia

Sfida contro il quorum vinta per il sindaco uscente Onorio Luscia, che inizia il suo secondo mandato amministrativo alla guida di Sabbio Chiese 

30/05/2019

Orange1 vuole andare avanti

Ancora presto per alimentare speranze alla ex Pasotti. Fra tutela dei lavoratori, indicazioni del prefetto ed interesse dimostrato dal gruppo che aveva affittato l’azienda, a Sabbio qualche cosa sembra muoversi nel verso giusto

25/05/2019

Scontro fra moto in Via Magno

Ad avere la peggio un uomo di 44 anni di Sabbio Chiese, caduto con lo scooter e poi finito addosso ad una Bmw. Aggiornamento ore 18


Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia