Skin ADV
Lunedì 10 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








L'alba a Vestone

L'alba a Vestone

by Miriam



09.12.2018 Paitone

08.12.2018 Prevalle

09.12.2018 Gavardo

10.12.2018 Roè Volciano

08.12.2018 Bione

08.12.2018 Bagolino

08.12.2018 Sabbio Chiese

08.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

08.12.2018 Val del Chiese






01 Dicembre 2016, 06.32
Roè Volciano Muscoline
Nera

Presi al terzo colpo

di Salvo Mabini
Sono ancora a piede libero in attesa di processo i tre che ad agosto di quest'anno, utilizzando la tecnica della "marmotta", hanno provato a far saltare tre cassaforti valsabbine. Ad inguaiarli è stata l'ultimo tentativo

Tanto va la gatta al lardo... Spregiudicati quanto sfortunati i tre ladri che, ad agosto di quest'anno, sono finiti nella rete tesa dai carabinieri dopo aver provato inutilmente ed in tre occasioni a riempirsi le tasche coi soldi degli altri.

Il primo tentativo al bancomat della filiale di Roè Volciano del Banco di Brescia, il 12 agosto.
Un secondo poco dopo Ferragosto, sempre ai danni di un bancomat a Muscoline, quello della Banca del Territorio Lombardo.
La terza volta non sono riusciti nemmeno a farla franca, prendendosela la notte del 26 agosto con la cassa automatica di un distributore di benzina, ancora a Roè Volciano.

In quest'ultima occasione, infatti, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salò e saputo dal gestore del distributore che il botto e l'allarme erano di pochi minuti prima del loro arrivo, hanno setacciato la zona riuscendo a prendendoli tutti tre: due italiani ed uno straniero, residenti a Roè, Puegnago e Salò.

In auto avevano ancora le bombole di acetilene e di ossigeno necessarie per confezionare la terribile "mamotta", il sistema esplosivo in grado, almeno teoricamente, di scadinare i bancomat.
A casa i militari hanno rinvenuto il resto: 4/5 chilogrammi di polvere da sparo ancora da utilizzare.

I telefoni cellulari poi, hanno permesso agli inquirenti di ricostruire financo le fasi di preparazione dei colpi e le telecamente a circuito chiuso della zona hanno fatto il resto, inchiodando i tre alle loro responsabilità.
Peccato non più in flagranza di reato.

Così per tutti quanti, in luogo dell'arresto, è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso e continuato.
Ed è di questo reato che i tre dovranno rispondere, non appena in tribunale troveranno il tempo di fare loro un bel processo.
Nel frattempo, attendono a piede libero.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID69975 - 01/12/2016 10:11:51 (sonio.a)
Dopo il referendum cambia tutto


ID69982 - 01/12/2016 12:12:19 (Carletto) DOPO IL REFERENDUM
ma solo se vince il no, questo delinquente straniero non potrà più deviare gli altri due onesti italiani obbligandoli a rubare!


ID69983 - 01/12/2016 12:41:02 (exsabbio) Chi ci tutela?
Chi tutela i derubati?Con la serie di furti degli ultimi giorni cosa dobbiamo fare per difenderci?Forse servono leggi sulla difesa di proprietà oltre a quella personale,anche la libertà di prendere a sprangate qualsiasi persona metta un unghia dentro il confine..non si può più andare avanti così


ID69986 - 01/12/2016 18:59:07 (dairob) Questi signori hanno un nome?
Abbiamo gente del posto che gira con esplosivo e non sappiamo chi sono? Cominciamo a fare nomi e cognomi



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/12/2016 08:14:00
Un botto da 30 mila euro Quello di Gavardo è stato l'ottavo colpo ai danni di un bancomat nell'ultimo mese. Che ci sia un nuovo "tallone d'Achille" nel sistema bancario? Se è così meglio correre ai ripari. E alla svelta

25/06/2018 08:44:00
Prelievo col botto Il bancomat della sede centrale di Darzo della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, è stato preso di mira da ignoti nella notte


26/02/2018 15:15:00
Salta il bancomat della Btl I ladri fanno esplodere lo sportello ma sono costretti a scappare a mani vuote. L’episodio è accaduto la scorsa notte a Prevalle

27/04/2015 20:03:00
Forte esplosione a Tremosine, un morto A causare la deflagrazione, secondo le prime indicazioni, sarebbe stata l'esplosione di un'auto nel garage di un fienile, che è poi stato avvolto dalle fiamme.
Aggiornamento ore 6


20/08/2017 07:00:00
Gran botto nella notte a Paitone L'esplosione ha interessato un'azienda che apre sulla provinciale 116, che in quel tratto prende il nome di via Europa. Per altro nelle immediate vicinanze di un distributore di benzina. Nessun ferito per fortuna




Altre da Muscoline
08/12/2018

91 candeline per nonna Maria

Tantissimi auguri di buon compleanno a Maria Dallevedove, di Muscoline, che oggi, 8 dicembre, compie 91 anni

05/12/2018

A gennaio un confronto in Regione

Lo ha annunciato l’assessore regionale al Territorio che incontrerà i sindaci del Lago di Garda e del bacino del fiume Chiese e i referenti degli Ato per giungere ad un progetto condiviso (1)

28/11/2018

Benvenuta Sofia

Congratulazioni a mamma Lara e a papà Andrea, di Castrezzone di Muscoline, per la nascita della loro meravigliosa creatura

26/11/2018

Forte e chiaro il «no» al depuratore

La passeggiata di protesta contro l’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda a Muscoline ha visto la partecipazione, ieri pomeriggio, di oltre 600 persone 

24/11/2018

Sentieri da dissentire

Questa domenica – 25 novembre – una passeggiata per ribadire l’assoluta contrarietà di Muscoline e dei Comuni del Chiese all’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda in una zona agricola in territorio muscolinese a ridosso del fiume 

14/11/2018

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

09/11/2018

Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo (1)

08/11/2018

La complessità della gestione del servizio idrico integrato

Questo il tema dell’incontro pubblico in programma questo sabato, 10 novembre, a Muscoline in vista del referendum consultivo ormai alle porte 

06/11/2018

Deturpatore? No, grazie

Era scritto a chiare lettere su uno striscione al Teatro “Pavanelli” ed è stato ribadito con forza, ieri sera, nel corso dell’assemblea pubblica indetta per discutere l’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda a Muscoline  (1)

05/11/2018

Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline

Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia