Skin ADV
Venerdì 19 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Giglio martagone a Tombea

Giglio martagone a Tombea

di Antonio Bonomi





09 Luglio 2019, 07.13
Roè Volciano Valsabbia Muscoline
Giustizia

Nessuna responsabilità per i vertici Anas

di val.
Dopo sette anni è stato assolto Matteo Castiglioni, il responsabile territoriale Anas anche per la 45Bis, a Prevalle, dove morì Sara Comaglio

Il 22 maggio del 2012, Sara Comaglio, agente della Locale, stava rientrando a casa dal servizio quando la sua Punto è decollata su una pozzanghera alta diversi centimetri, mettendosi di traverso, andando a sbattere con la fiancata contro un’Audi che scendeva dalla parte opposta.

Sara aveva 22 anni. E’ morta sul colpo.

Quell’allagamento era già stato più volte segnalato, ma nessuno era intervenuto sulle pompe idrovore che spesso andavano in tilt, come hanno affermato numerosi testimoni.

Ieri l’udienza, col pubblico ministero Corinna Carrara che ha chiesto la condanna del Castiglioni ad un anno e sei mesi.
Gli avvocati difensori però hanno smontato tutte le tesi dell’accusa e il giudice Maria Chiara Minazzato l’ha assolto “per non aver commesso il fatto”.

A pagare per quella morte assurda sarà solo il cantoniere che già è stato condannato in via definitiva a sei mesi.
Chi è “sopra di lui”, insomma, è riuscito a dimostrare che di quei guasti non ne sapeva nulla.

.in foto: Sara paracadutista; l'incidente; la pozzanghera ancora presente un'ora dopo lo schianto.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81113 - 09/07/2019 18:22:14 (oiram)
LE SENTENZE VANNO RISPETTATE. SCONCERTANTE CHE CHI PAGA E' SEMPRE L'ULTIMO GRADINO, I COLLETTI BIANCHI DIETRO LE SCIVANIE RIESCONO SEMPRE A FARLA FRANCA. L'ITALIA CHE NON VUOLE CAMBIARE.


ID81114 - 09/07/2019 18:30:06 (Carletto)
per una volta non c'è stata la pilatesca sentenza di dover dare una simbolica condanna anche ai vertici per accontentare gli urlatori (vedi sopra). In questi casi la responsabilità effettivamente è quasi sempre di chi i lavori li esegue male o non li fa del tutto, pensare che un dirigente in un ufficio prenda e vada a controllare singolarmente il lavoro di centinaia di operai è assurdo. Certo che soli sei mesi per quello che di fatto è un OMICIDIO lasciano sgomenti.


ID81118 - 09/07/2019 20:04:25 (genpep)
una volta grossi stipendi erano sinonimo di grosse responsabilità, ora le responsabilità non le ha più nessuno. Non era la prima volta che la galleria si allagava, anzi la storia si ripeteva già da parecchio tempo.Delle due l'una, o i dirigenti non servono a nulla e allora poteva non sapere, o sapeva e allora è responsabile.


ID81119 - 10/07/2019 07:09:54 (stefano1511)
mi spiace sara un bacio a te lassù.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/01/2019 08:05:00
Niente prescrizione Alla famiglia di Sara Comaglio, la giovane morta per incidente stradale al sottopasso di Prevalle sette anni fa, Anas ha versato circa 400mila euro. Il processo sulle responsabilità arriverà comunque a conclusione: udienza il prossimo 21 gennaio


31/01/2014 07:00:00
Sottopasso di Prevalle, interviene l'Anas A venti mesi dal tragico incidente in cui perse la vita Sara Comaglio, l'Anas appalta i lavori per rendere più sicuro quel tratto di 45Bis


28/09/2012 12:00:00
Doppia partita L'Anas gioca su due tavoli la soluzione all'annoso problema degli allagamenti lungo la 45bis, all'altezza del sottopasso nel territorio comunale di Prevalle.

22/09/2012 07:52:00
Anas o agricoltori? La parola al Prefetto Il tema è l'allagamento della 45bis all'altezza del sottopasso di Prevalle. Un fenomeno che il 22 maggio scorso ha ucciso una giovane di Muscoline, Sara Comaglio.

21/05/2016 07:18:00
In memoria di Sara Si sta avvicinando il 22 maggio. Quattro anni prima, Sara Comaglio moriva schiantandosi lungo la 45Bis, tradita dalla strada allagata, che nemmeno pioveva. La madre ancora chiede giustizia. E intanto ammonisce




Altre da Valsabbia
19/07/2019

Vacanza salute per i bambini Saharawi

Sono nove quest’anno i piccoli accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo per un periodo di vacanza e di cure in Valle Sabbia e nel bresciano

19/07/2019

L'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

19/07/2019

Famiglie al Museo

Da Odolo a Bagolino, da Pertica Alta a Sabbio Chiese, una serie di iniziative organizzate dal Sistema Museale valsabbino per avvicinare adulti e bambini – e perché no, anche i turisti – al patrimonio culturale della Valle Sabbia


19/07/2019

Il Santa Maria nell'orbita Synlab

Il Poliambulatorio  Santa Maria di Vobarno entra nel circuito internazionale Synlab. I Bergomi: “Solo così possiamo garantire a migliaia di persone l’accesso a servizi sanitari sempre più all’avanguardia” (1)

19/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Un super weekend tra musica e spettacolo quello che ci attende in Valle Sabbia, sul Garda, in città e in provincia

18/07/2019

«Wer Bist du (chi sei tu)?»

E' stato presentato nei giorni scorsi a Casto il libro di Bruno Garzoni, comercialista valsabbino di Roè Volciano, che per una volta ai numeri ha sostituito le lettere, per indagare l'eterno tema umano: l'innamoramento
(1)

18/07/2019

Energia dall'acquedotto

Politecnico di Milano ed A2A insieme nello sperimentare una speciale valvola che promette le gestione in tempo reale dei flussi idrici e anche il recupero di energia. Il primo impianto è stato piazzato a Vestone
(1)

18/07/2019

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 

18/07/2019

Lettera aperta al nuovo presidente

Questo venerdì alle 18 ci sarà l'Assemblea che affiderà i nuovi incarichi di governo in Comunità montana. Le associaizoni contrarie alla costruzione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari, anticipano le loro richieste
(5)

17/07/2019

Laboratorio Gastronomico per valorizzare i prodotti locali

Lunedì 22 e 29 luglio al via i momenti formativi per elaborare il Menù delle Valli Resilienti creando una sinergia tra ristoratori e produttori agricoli locali

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia