Skin ADV
Lunedì 25 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Colori a Malaga

Colori a Malaga

di A.S.



23.06.2018 Pertica Bassa

23.06.2018 Gavardo

24.06.2018 Pertica Bassa

24.06.2018 Villanuova s/C

23.06.2018 Barghe

24.06.2018 Lavenone Valsabbia

24.06.2018 Roè Volciano

24.06.2018 Val del Chiese

23.06.2018 Provaglio VS

23.06.2018 Valsabbia Garda Provincia





27 Aprile 2018, 06.47
Roè Volciano Valsabbia Garda Valtenesi
Infoline

Tempo di cambio gomme

di red.
C’è tempo fino al 15 maggio per mettere da parte le “invernali” e montare le “estive”.  Non è solo questione di normativa, ma anche di convenienza. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

E’ arrivata la primavera e con quella anche l’esigenza di togliere dalla nostra auto le gomme “invernali” e sostituirle con quelle più adatte alla stagione calda.
Mentre è obbligatorio montare le “invernali” in autunno in primavera è obbligatorio sostituirle solo se il codice di velocità stampigliato sulla spalla del copertone è inferiore a quello per cui l’auto è stata omologata.
Però conviene ugualmente farlo e poi vi spieghiamo il perché.

Ad ogni modo, per essere certi di viaggiare nel rispetto del Codice della Strada e allo stesso tempo ottenere dalla propria auto prestazioni ottimali, è meglio farsi consigliare da chi di gomme se ne intende: il vostro gommista.

Noi siamo andati a chiedere qualche suggerimento a Stefano, di Scalo Gomme, azienda che lavora nel settore da quasi 40 anni.

Scalo Gomme apre i suoi spazi al civico 23 di via Monte Covolo a Roè Volciano e da sempre fa le cose in grande, occupandosi di mezzi pesanti e per il movimento terra, di auto e di moto. Gomme, ma anche assetti e tutto ciò che ne consegue.
L’azienda è attrezzata anche per l’assistenza esterna.

E’ vero che se il codice di velocità è quello giusto gli pneumatici invernali possono essere montati anche d’estate?


E’ vero, ma non conviene. E non perché si consumano alla svelta, come pensano molti.
Gli pneumatici definiti “invernali”, infatti, adottano delle mescole che lavorano bene anche alle temperature più basse.
Se vengono utilizzati col calore estivo si induriscono con un duplice effetto negativo: da una parte diminuiscono le prestazioni e in particolar modo l’aderenza, dall’altra ci ritroviamo l’inverno successivo con gomme che non assolvono più al loro compito.

Meglio quindi cambiarle, e per tempo anche, prima di “cuocerle”.
E quanto tempo ci vuole per questa operazione?


Per il cambio stagionale delle gomme ci vuole circa mezz’ora, dipende dai veicoli e dal tipo di gomma. Noi lo facciamo su prenotazione, per far perdere al cliente il minor tempo possibile.

Monta, togli e rimonta, in che modo evitate troppi disagi?

Per i nostri clienti noi eseguiamo lo stoccaggio estivo e invernale degli pneumatici, siano essi montati su cerchi oppure no.

Non si può proprio evitare questa operazione da ripetere due volte l’anno?

Le gomme definite “quattro stagioni”, che vanno bene cioè sia d’estate sia d’inverno da qualche anno (pochi) assicurano prestazioni adeguate. Prima di consigliarle, però noi preferiamo valutare caso per caso.

Cioè?

Dipende dal cliente e dall’uso che fa della sua auto: se chiede alle gomme il massimo di prestazioni le “quattro stagioni” non sono certo le migliori gomme, perché sono un compromesso.

Scalo Gomme
è “Mastrò Michelin”, fa parte quindi di un circuito di circa 500 gommisti in tutta Italia consigliati dalla casa francese, ma è anche Hankook Master e Centro autorizzato Pirelli e Metzeler.

Per saperne di più chiama Scalo Gomme allo 0365.63347, via mail scalo.gomme@virgilio.it o visita la sua pagina Facebook

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/04/2014 09:24:00
Gomme da neve: multe si, ma per chi? “Dal 15 maggio 2014 sono obbligatorie le gomme estive altrimenti si paga una multa da 419 a 1.682 euro”.
Una notizia che ha bisogno di precisazioni


15/11/2014 09:17:00
Da oggi obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo Scatta dal 15 novembre al 15 aprile l’obbligo per autovetture e furgoni di montare gomme termiche o avere catene da neve a bordo

14/11/2013 08:00:00
Catene e gomme da neve presto in servizio Per Valtrompia e Valsabbia, come per le altre zone del bresciano, l'obbligo di montare gomme da neve o avere catene a bordo dell'auto esiste solo per le strade di montagna, dove è da sempre debitamente segnalata questa necessità

17/12/2012 11:30:00
Con catene o gomme invernali In buona parte delle strade provinciali specie nelle valli vige l'obblico di avere catene a bordo o montare pneumatici invernali.

15/11/2016 17:52:00
Cambio pneumatici Scatta dal 15 novembre per tutti i veicoli a motore l'obbligo di catene a bordo o di utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti della rete stradale, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Ecco dove in Valle Sabbia



Altre da Valsabbia
24/06/2018

Rambaldini campione del mondo in terra polacca

Un altro incredibile successo per il valsabbino Alessandro "Rambo" Rambaldini, che in Polonia ha conquistato il titolo di Campione del Mondo di Corsa in montagna lunghe distanze  (4)

23/06/2018

Lago d'Idro, acque eccellenti

Le analisi effettuate dall’ATS Brescia confermano la piena balneabilità delle acque di Eridio, Garda e Sebino, per la gioia di residenti e turisti. 17 i punti di prelievo sul lago d’Idro 

22/06/2018

«Idra» torna in servizio per l'estate

Tre corse giornaliere fino al 30 giugno, che diventeranno quattro dal 1 luglio al 31 agosto. Ecco tutti i dettagli sul servizio pubblico di navigazione del lago d’Idro per la stagione 2018 

22/06/2018

Controlli del fine settimana

Quattro veicoli senza assicurazione, 30 senza revisione e tre segnalazioni per assunzione di sostanze stupefacenti. Il “bottino” di un fine settimana di controlli

21/06/2018

Politica: personali riflessioni

Sono stato iscritto al Partito Democratico dal momento della sua nascita fino alla fine del 2014 e ne ho ricoperto l’incarico – a livello locale – di coordinatore di circolo... (8)


20/06/2018

Incarichi per il censimento della popolazione

Sono stati prorogati al 2 luglio i bandi per la selezione di figure professionali preso la Comunità montana come rilevatore e operatore di back office per il censimento permanente della popolazione 2018-2021 (5)

20/06/2018

Vivi il Garda in bus

Tante le proposte dedicate alla mobilità turistica sul Lago di Garda da Arriva, GardaMusei e Provincia all'interno del progetto "GardaLake 2018". Raggiungere il Vittoriale e il MuSa in estate ora è facile, agevole ed economico 

20/06/2018

Variante di Lavenone, pochi mesi ancora

«La Variante di Lavenone? Faccio fatica a sbilanciarmi sui tempi, quando le questioni non dipendono totalmente da noi, ma il 2019 potrebbe essere per davvero l’anno buono per veder cominciare i lavori» (10)



20/06/2018

Fra passato e futuro

Nel 2014, quando l’attuale compagine di maggioranza, civica più che politica, ha iniziato il suo percorso, per le Comunità montane c’era odore di smantellamento...

18/06/2018

Cassonetti a Ponte Caffaro

«Da tempo i cassonetti di Ponte Caffaro sono diventati la discarica dell'alta Valsabbia e del basso Trentino» ci scrive un lettore, che ci invia anche questa fotografia (4)

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia