Skin ADV
Sabato 21 Ottobre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

Riflessi sull'acqua

Riflessi sull'acqua

di Michele panzera



19.10.2017 Bagolino

19.10.2017 Gavardo

20.10.2017 Vobarno

20.10.2017 Bagolino Anfo

19.10.2017 Odolo

19.10.2017 Salò Garda

20.10.2017 Valsabbia Garda Provincia

20.10.2017 Prevalle

19.10.2017 Villanuova s/C

19.10.2017 Capovalle Valsabbia






06 Aprile 2017, 09.53
Roè Volciano Valsabbia
Richiedenti asilo

La «clausola di salvaguardia» funziona

di Val.
Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura
 
A Roè Volciano c'è un albergo, dismesso da qualche anno, disposto ad accogliere anche 80 richiedenti asilo organizzando la sua struttura con un "Cas", ma la Prefettura ha detto no.

Il diniego è arrivato in virtù della "clausola di salvaguardia" prevista dal prefetto per quei Comuni che hanno formalmente accettato di costituire uno Sprar per l'accoglienza, vale a dire un progetto che veda l'ente pubblico protagonistra nella gestione di queste persone.

La conferma arriva dal sindaco di Roè Volciano, Katia Vezzola:
«Vero, lo stesso albergatore è venuto anche in municipio, chiedendo come si poteva fare per sbloccare la situazione. Quanto allo Sprar penso che riusciremo ad aderire al bando di settembre, vedremo per allora con quali altri Comuni valsabbini».

Al momento sul territorio di Roè Volciano ci sono 9 richiedenti asilo, gestiti dalla "Società Medica", la stessa che se ne occupa a Serle. 
«Sappiamo che ne devono arrivare altri tre, portando così a 12 il numero delle presenze nel nostro Comune, che è la quota prevista dalla suddivisione ipotizzata dalla Prevettura» aggiunge Katia Vezzola. 

Per il momento si tratta di un Cas (Centro di accoglienza straordinaria).
Il progetto prefettizio prevede di trasformare questa modalità in Sprar (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).
Questa seconda modalità, che non ha il carattere della temporaneità emergenziale, prevede il coinvolgimento diretto degli enti pubblici, ne abbiamo già ampiamente scritto.

In Valle Sabbia, i Comuni si stato misurando su questa proposta per capire cosa fare: Roè Volciano ha già scelto per il "sì" ed è per questo che è scattata la "clausola di salvaguardia".

Hanno già detto di "no", decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71667 - 07/04/2017 00:43:02 (piedemerda) ma ....
Non capisco come il comune non chieda ai propri cittadini, visto che dopotutto pagano lo stipendio al sindaco, se siano daccordo oppure no. prima bisognerebbe sistemare i problemi che il comune ha non pensare a dare anche il c..o ai profughi, telecamere ai semafori, verde da sistemere, DEBITI DA PAGARE, e altre cose che i cittadini si meritano ma non ottengono perchè sono più importanti i profughi dei cittadini regolari e ITALIANI.


ID71677 - 07/04/2017 23:57:50 (ric)
"decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone." sono stati eletti anche perch hanno certe idee ed giusto che perseverino seguendo questa strada della NON ACCOGLIENZA,altro che addirittura, mi sembra il minimo non confrontarsi con chi ti vuol imporre l'accoglienza



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

02/03/2017 07:07:00
Lo Sprar divide i sindaci valsabbini Questo mercoledì, per la prima volta, i sindaci valsabbini si sono riuniti nella Casa della Valle per parlare di accoglienza dei richiedenti asilo. Con loro il prefetto. VIDEO

27/03/2017 17:03:00
Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd Sul tema della gestione dell’accoglienza di richiedenti asilo nei Comuni valsabbini prende posizione il coordinatore di zona del Valle Sabbia Mariano Agostini

12/09/2017 07:44:00
Serle riparte con lo Sprar L'Amministrazione comunale di Serle ha deciso di attivare un progetto "Sprar" in luogo del "Cas" ancora presente in via Panoramica. Ne abbiamo parlato col sindaco Bonvicini


26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?



Altre da Valsabbia
20/10/2017

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

19/10/2017

«Scenari & Tendenze» con Giulio Sapelli

Il docente di Storia economica dell’Università di Milano sarà ospite lunedì 23 ottobre presso la sede di Aib per parlare dei nuovi equilibri Usa-Cina e delle opportunità per le imprese

19/10/2017

La ripresa c'è ma non per tutti

I dati macroeconomici registrano il segno più anche in Valle Sabbia ma con differenze nei diversi comparti produttivi

19/10/2017

«Insoliti incontri» fa tappa a Capovalle

Si terrà sabato 21 ottobre, l’inaugurazione della seconda mostra temporanea all’interno del progetto del Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la Collezione d’arte contemporanea "Paolo VI" di Concesio

18/10/2017

Borsa di studio... e di ricerca

Poliambulatori Santa Maria, giovani laureati al centro dell'attenzione: 5.000 euro di premio alla migliore idea dì sviluppo delle professioni sanitarie. E' la borsa di studio "Gianna Bergomi". E la struttura cresce, con nuovi spazi dedicati agli ambulatori


18/10/2017

Valsir, modelli BIM senza rivali

Produrre l’eccellenza non è più sufficiente. Oggi serve che gli oggetti ben fatti possano essere facilmente inseriti nei programmi di progettazione più complessi. Anche qui è Valsir Spa a fare scuola

16/10/2017

Avis'Got Talent

È un progetto rivolto ai giovani e alle scuole quello pensato dall’Avis valsabbino, inserito in SocialValsability, il concorso ideato ed organizzato da Banca Valsabbina per sostenere le associazioni

16/10/2017

Buon compleanno

50 anni di Marvon, 30 di Valsir e 25 di Oli. Il patron Andrea Niboli, con la sua grande famiglia, sabato scorso ha festeggiato alla grande

14/10/2017

Il cielo visto dall'osservatorio di Cima Rest

Sarà inaugurata questo sabato pomeriggio a Gavardo la mostra itinerante dedicata all’astronomia che toccherà poi le biblioteche della Valle Sabbia e del Garda, coinvolgendo i bambini della primaria


14/10/2017

Brescia - Giudicarie, per ora è no alla ferrovia

Non ha trovato consenso nella giunta trentina il progetto, rilanciato dal consigliere provinciale Degasperi, di un collegamento ferroviario fra Trento e Brescia attraverso la Valle Sabbia e le Giudicarie (9)

Eventi

<<Ottobre 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia