Skin ADV
Domenica 21 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.07.2019 Vestone Valsabbia

19.07.2019 Bagolino Val del Chiese

19.07.2019 Gavardo

19.07.2019 Pertica Alta

19.07.2019 Vobarno Valsabbia Garda Valtenesi

20.07.2019 Serle

19.07.2019 Val del Chiese

20.07.2019 Barghe

19.07.2019 Prevalle

20.07.2019 Gavardo






06 Aprile 2017, 09.53
Roè Volciano Valsabbia
Richiedenti asilo

La «clausola di salvaguardia» funziona

di Val.
Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura
 
A Roè Volciano c'è un albergo, dismesso da qualche anno, disposto ad accogliere anche 80 richiedenti asilo organizzando la sua struttura con un "Cas", ma la Prefettura ha detto no.

Il diniego è arrivato in virtù della "clausola di salvaguardia" prevista dal prefetto per quei Comuni che hanno formalmente accettato di costituire uno Sprar per l'accoglienza, vale a dire un progetto che veda l'ente pubblico protagonistra nella gestione di queste persone.

La conferma arriva dal sindaco di Roè Volciano, Katia Vezzola:
«Vero, lo stesso albergatore è venuto anche in municipio, chiedendo come si poteva fare per sbloccare la situazione. Quanto allo Sprar penso che riusciremo ad aderire al bando di settembre, vedremo per allora con quali altri Comuni valsabbini».

Al momento sul territorio di Roè Volciano ci sono 9 richiedenti asilo, gestiti dalla "Società Medica", la stessa che se ne occupa a Serle. 
«Sappiamo che ne devono arrivare altri tre, portando così a 12 il numero delle presenze nel nostro Comune, che è la quota prevista dalla suddivisione ipotizzata dalla Prevettura» aggiunge Katia Vezzola. 

Per il momento si tratta di un Cas (Centro di accoglienza straordinaria).
Il progetto prefettizio prevede di trasformare questa modalità in Sprar (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).
Questa seconda modalità, che non ha il carattere della temporaneità emergenziale, prevede il coinvolgimento diretto degli enti pubblici, ne abbiamo già ampiamente scritto.

In Valle Sabbia, i Comuni si stato misurando su questa proposta per capire cosa fare: Roè Volciano ha già scelto per il "sì" ed è per questo che è scattata la "clausola di salvaguardia".

Hanno già detto di "no", decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71667 - 07/04/2017 00:43:02 (piedemerda) ma ....
Non capisco come il comune non chieda ai propri cittadini, visto che dopotutto pagano lo stipendio al sindaco, se siano daccordo oppure no. prima bisognerebbe sistemare i problemi che il comune ha non pensare a dare anche il c..o ai profughi, telecamere ai semafori, verde da sistemere, DEBITI DA PAGARE, e altre cose che i cittadini si meritano ma non ottengono perchè sono più importanti i profughi dei cittadini regolari e ITALIANI.


ID71677 - 07/04/2017 23:57:50 (ric)
"decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone." sono stati eletti anche perch hanno certe idee ed giusto che perseverino seguendo questa strada della NON ACCOGLIENZA,altro che addirittura, mi sembra il minimo non confrontarsi con chi ti vuol imporre l'accoglienza



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

02/03/2017 07:07:00
Lo Sprar divide i sindaci valsabbini Questo mercoledì, per la prima volta, i sindaci valsabbini si sono riuniti nella Casa della Valle per parlare di accoglienza dei richiedenti asilo. Con loro il prefetto. VIDEO

18/03/2018 08:26:00
No allo Sprar: l’accoglienza a Salò L’accoglienza è da anni un argomento spinoso in Italia e non solo, che divide politici e cittadini in un dibattito sempiterno

31/12/2017 08:00:00
Finanziamento per progetto Sprar C’è anche il Comune di Serle fra i beneficiari dei contributi assegnati dal ministero dell’Interno per i progetti di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati presentati nell’ambito della rete Sprar

27/03/2017 17:03:00
Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd Sul tema della gestione dell’accoglienza di richiedenti asilo nei Comuni valsabbini prende posizione il coordinatore di zona del Valle Sabbia Mariano Agostini



Altre da Valsabbia
20/07/2019

Ecco la nuova squadra

All’insegna della continuità il nuovo ciclo in Comunità montana, con Giovanmaria Flocchini ancora nel ruolo di presidente (4)

19/07/2019

Vacanza salute per i bambini Saharawi

Sono nove quest’anno i piccoli accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo per un periodo di vacanza e di cure in Valle Sabbia e nel bresciano

19/07/2019

L'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

19/07/2019

Famiglie al Museo

Da Odolo a Bagolino, da Pertica Alta a Sabbio Chiese, una serie di iniziative organizzate dal Sistema Museale valsabbino per avvicinare adulti e bambini – e perché no, anche i turisti – al patrimonio culturale della Valle Sabbia


19/07/2019

Il Santa Maria nell'orbita Synlab

Il Poliambulatorio  Santa Maria di Vobarno entra nel circuito internazionale Synlab. I Bergomi: “Solo così possiamo garantire a migliaia di persone l’accesso a servizi sanitari sempre più all’avanguardia” (1)

19/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Un super weekend tra musica e spettacolo quello che ci attende in Valle Sabbia, sul Garda, in città e in provincia

18/07/2019

«Wer Bist du (chi sei tu)?»

E' stato presentato nei giorni scorsi a Casto il libro di Bruno Garzoni, comercialista valsabbino di Roè Volciano, che per una volta ai numeri ha sostituito le lettere, per indagare l'eterno tema umano: l'innamoramento
(1)

18/07/2019

Energia dall'acquedotto

Politecnico di Milano ed A2A insieme nello sperimentare una speciale valvola che promette le gestione in tempo reale dei flussi idrici e anche il recupero di energia. Il primo impianto è stato piazzato a Vestone
(1)

18/07/2019

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 

18/07/2019

Lettera aperta al nuovo presidente

Questo venerdì alle 18 ci sarà l'Assemblea che affiderà i nuovi incarichi di governo in Comunità montana. Le associaizoni contrarie alla costruzione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari, anticipano le loro richieste
(5)

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia