Skin ADV
Sabato 16 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Risveglio con la neve a Muscoline

Risveglio con la neve a Muscoline

di Gianfranco Fenoli



14.12.2017

15.12.2017 Vestone Agnosine Casto Valsabbia

14.12.2017 Casto Provincia

15.12.2017 Sabbio Chiese Prevalle

14.12.2017 Serle

14.12.2017 Serle

15.12.2017 Muscoline

14.12.2017 Preseglie Valsabbia

14.12.2017 Vestone

15.12.2017 Vobarno






06 Aprile 2017, 09.53
Roè Volciano Valsabbia
Richiedenti asilo

La «clausola di salvaguardia» funziona

di Val.
Almeno per Roè Volciano, uno dei pochi paesi valsabbini che ha accettato di costituire un Sprar per l'accoglienza dei profughi secondo i dettami della Prefettura
 
A Roè Volciano c'è un albergo, dismesso da qualche anno, disposto ad accogliere anche 80 richiedenti asilo organizzando la sua struttura con un "Cas", ma la Prefettura ha detto no.

Il diniego è arrivato in virtù della "clausola di salvaguardia" prevista dal prefetto per quei Comuni che hanno formalmente accettato di costituire uno Sprar per l'accoglienza, vale a dire un progetto che veda l'ente pubblico protagonistra nella gestione di queste persone.

La conferma arriva dal sindaco di Roè Volciano, Katia Vezzola:
«Vero, lo stesso albergatore è venuto anche in municipio, chiedendo come si poteva fare per sbloccare la situazione. Quanto allo Sprar penso che riusciremo ad aderire al bando di settembre, vedremo per allora con quali altri Comuni valsabbini».

Al momento sul territorio di Roè Volciano ci sono 9 richiedenti asilo, gestiti dalla "Società Medica", la stessa che se ne occupa a Serle. 
«Sappiamo che ne devono arrivare altri tre, portando così a 12 il numero delle presenze nel nostro Comune, che è la quota prevista dalla suddivisione ipotizzata dalla Prevettura» aggiunge Katia Vezzola. 

Per il momento si tratta di un Cas (Centro di accoglienza straordinaria).
Il progetto prefettizio prevede di trasformare questa modalità in Sprar (sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati).
Questa seconda modalità, che non ha il carattere della temporaneità emergenziale, prevede il coinvolgimento diretto degli enti pubblici, ne abbiamo già ampiamente scritto.

In Valle Sabbia, i Comuni si stato misurando su questa proposta per capire cosa fare: Roè Volciano ha già scelto per il "sì" ed è per questo che è scattata la "clausola di salvaguardia".

Hanno già detto di "no", decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71667 - 07/04/2017 00:43:02 (piedemerda) ma ....
Non capisco come il comune non chieda ai propri cittadini, visto che dopotutto pagano lo stipendio al sindaco, se siano daccordo oppure no. prima bisognerebbe sistemare i problemi che il comune ha non pensare a dare anche il c..o ai profughi, telecamere ai semafori, verde da sistemere, DEBITI DA PAGARE, e altre cose che i cittadini si meritano ma non ottengono perchè sono più importanti i profughi dei cittadini regolari e ITALIANI.


ID71677 - 07/04/2017 23:57:50 (ric)
"decidendo addirittura di non confrontarsi nemmeno col Prefetto sue questa proposta, i Comuni governati da un sindaco leghista: Agnosine, Gavardo, Vallio Terme, Pertica Alta e Vestone." sono stati eletti anche perch hanno certe idee ed giusto che perseverino seguendo questa strada della NON ACCOGLIENZA,altro che addirittura, mi sembra il minimo non confrontarsi con chi ti vuol imporre l'accoglienza



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/03/2017 17:37:00
Perché è opportuno un progetto comune In merito alla proposta del prefetto di Brescia di istituire in Valle Sabbia un "Sprar" per l'accoglienza dei richiedenti asilo, sulla quale i sindaci hanno cominciato a confrontarsi, interviene Ernesto Cadenelli

02/03/2017 07:07:00
Lo Sprar divide i sindaci valsabbini Questo mercoledì, per la prima volta, i sindaci valsabbini si sono riuniti nella Casa della Valle per parlare di accoglienza dei richiedenti asilo. Con loro il prefetto. VIDEO

27/03/2017 17:03:00
Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd Sul tema della gestione dell’accoglienza di richiedenti asilo nei Comuni valsabbini prende posizione il coordinatore di zona del Valle Sabbia Mariano Agostini

12/09/2017 07:44:00
Serle riparte con lo Sprar L'Amministrazione comunale di Serle ha deciso di attivare un progetto "Sprar" in luogo del "Cas" ancora presente in via Panoramica. Ne abbiamo parlato col sindaco Bonvicini


26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?



Altre da Valsabbia
15/12/2017

Senza prospettive

Dei 23.573 richiedenti asilo e rifugiati in Lombardia, 2742 sono ospitati nelle strutture di accoglienza bresciane. Vediamo qual è la situazione in Valle Sabbia e quali sono le problematiche principali dell’integrazione

15/12/2017

Cassa Rurale, superato il miliardo

Grande traguardo nel mese di novembre per la Cassa Rurale, i cui soci e clienti hanno risparmiato complessivamente più di un miliardo di euro

15/12/2017

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

15/12/2017

Forza Anita

Da più di 7 anni Anita sta lottando contro un aneurisma che l’ha ridotta in stato vegetativo. A farle compagnia in questo lungo viaggio, ci sono mamma Piera, papà Agostino e tanti amici

14/12/2017

Salumi di Valle Sabbia

Sulla tavola per il Natale, per te o per gli amici, la scelta migliore è quella di ripercorrere gusti e sapori di tempi ormai dimenticati. Si può, coi salumi di Vassalini

13/12/2017

Musica da bere, al via la 9ª edizione

Apriranno questo venerdì, 15 dicembre, le iscrizioni alla IX edizione di “Musica da Bere”, il noto concorso per autori di canzoni. L’iscrizione è gratuita

13/12/2017

Ringraziamento in Degagna

Si sono ritrovati nella frazione vobarnese quest’anno, gli agricoltori della media valle Sabbia, per festeggiare la Provvidenza. VIDEO


12/12/2017

La comunità delle Case di Riposo valligiane

Una popolazione sempre più vecchia e sempre più ammalata. Così anche in Valle Sabbia. Alfredo Bonomi, con una lucida disanima prima storica e poi geopolitica, traccia un futuro possibile per la gestione delle Rsa
(1)

11/12/2017

Opere in scala

L'assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo Viviana Beccalossi, ha effettuato un sopralluogo al Politecnico di Milano dove è stato messo a punto un modello "reale" in scala 1:30 delle future opere di regolazione dell'Eridio
(3)

11/12/2017

L'albero più bello 2017

Anche quest'anno Vallesabbianews lancia un concorso su quale sia l’albero più bello. C'è tempo fino alla mezzanotte di sabato 16 dicembre per partecipare con la fotografia del proprio albero. Vedi il regolamento.
Ultimo per ora 19:45 di venerdì
(221 alberi)
Vota l'albero


Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia