08 Dicembre 2018, 11.11
Roè Volciano
Amministrazioni

Sospesa l'ordinanza che limita le slot

di Redazione

Il Tar di Brescia ha accolto il ricorso del gestore di una sala giochi e ha sospeso l’ordinanza del sindaco di Roè Volciano che limitava gli orari di funzionamento degli apparecchi per il gioco d’azzardo


Per il Tar di Brescia è «carente di motivazione» il provvedimento emanato dal sindaco di Roè Volciano Maria Katia Vezzola alcuni mesi fa che obbligava lo spegnimento delle slot in alcuni orari della giornata.

Un provvedimento preso in chiave preventiva per evitare casi di gioco d’azzardo patologico, con tutte le conseguenze del caso, anche a carico dei comuni e quindi della collettività.

Il Tar ha quindi sospeso l’ordinanza, accogliendo il ricorso dalla Max Games snc, società che a Roè Volciano gestisce una sala giochi, fino all’udienza di merito prevista per il 14 marzo 2019.

Per i magistrati, nel provvedimento comunale non «è rinvenibile un adeguato e sufficiente riferimento, né a dati evidenzianti situazioni di particolare problematicità per il Comune di Roè Volciano (la spesa di 300 euro pro capite appare piuttosto contenuta rispetto ad altre situazioni rilevate nella stessa provincia e comunque il trend di aumento non è comprovato, attesa la mancata dimostrazione della confrontabilità dei dati utilizzati), che giustifichino l’adozione di una misura incisiva come la riduzione dell’orario di esercizio dell’attività di gioco con new slot machine e Videolottery disposta, né a indicazioni scientifiche relative all’utilità delle scelte per la lotta alla ludopatia».

«Siamo molto dispiaciuti ma ora - ha commentato il sindaco Vezzola - attendiamo la sentenza di merito. Nonostante lo stop voglio continuare la lotta alla ludopatia».


Commenti:
ID78762 - 08/12/2018 11:47:10 - (1977) - Mi faccio delle domande...

Ma è più importante la salute delle persone o il guadagno delle slot.... Cavilli legali ... gli stessi cavilli che tirano fuori i delinquenti dalle prigioni e lasciano impuniti i colpevoli ...

ID78763 - 08/12/2018 12:05:13 - (Iva) - Incredibile

Incredibile che si sospenda l'ordinanza del sindaco su una questione sempre dibattuta come le slot che aveva limitato gli orari per proteggere i cittadini e che invece fanno cassa per lo stato. Che schifo

ID78766 - 08/12/2018 15:10:01 - (Tc) - ...

Ci mangiano le mafie,ci mangia lo stato...quindi chi governa? E mi voglion far credere che non ci sia una stretta correlazione tra i 2...bha...

ID78767 - 08/12/2018 17:14:35 - (genpep) -

giocate gente , giocate che lo stato ha bisogno di voi.... povera Italia!

ID78771 - 08/12/2018 20:19:58 - (Giacomino) - Più che povera Italia

povera gente che una volta invischiata non ne esce più

ID78772 - 09/12/2018 06:10:44 - (bernardofreddi) -

Uno stato che non è in grado di tassare ci redditi più alti - o non vuole farlo - e si rifà speculando sulle piaghe sociali che dovrebbe combattere (alcool, tabacco, gioco d'azzardo) e che gli costano magari di più in termini di danni collaterali. Geniale.

Aggiungi commento:
Vedi anche
24/05/2013 09:00:00

La Regione Lombardia lavora per una legge 'No slot' La IV Commissione sulle Attività produttive sta lavorando per presentare entro tre mesi una proposta di legge regionale che prevenga i rischi di ludopatia e per una legge nazionale che riduca sensibilmente il fenomeno del gioco d'azzardo

30/04/2018 09:47:00

Tignale smette di giocare Gli operatori commerciali del Comune gardesano hanno optato per una scelta di responsabilità e assennatezza, volta a contrastare sul nascere la ludopatia e la diffusione del gioco d’azzardo 

05/05/2015 07:03:00

C'è tempo fino al 14 «I Comuni lombardi hanno ancora un po' di tempo per partecipare al bando con cui mettiamo a disposizione tre milioni di euro per i progetti di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico»

16/10/2013 15:00:00

La Regione Lombardia vara la legge 'no slot' Ieri il Consiglio regionale della Regione Lombardia ha approvato all'unanimità i 13 articoli della nuova legge regionale per il contrasto del gioco d'azzardo e la riduzione dei casi di ludopatia. Qui la scheda del provvedimento

30/05/2017 10:25:00

Gioco legale e gioco d'azzardo Pubblichiamo volentieri un contributo di Eldea Ronchi sul tema del gioco d'azzardo con un raffronto con quello legale



Altre da Roè Volciano
10/07/2020

Roè Volciano è la «Città che Legge»

Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito al Comune valsabbino per l'impegno della sua Biblioteca nelle attività di promozione alla lettura

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

10/07/2020

Buona la prima per Matteo Pavoni

Esordio più che positivo per il pilota di enduro di Roè Volciano, che nella prima tappa degli Assoluti d’Italia sale sul gradino più alto del podio

03/07/2020

Dopo il coronavirus donazioni per le famiglie in difficoltà

Il Comune di Roè Volciano ha aperto un conto corrente per raccogliere donazioni destinate a far fronte alle esigenze dei cittadini in gravi difficoltà economiche dopo l'emergenza coronavirus

01/07/2020

Smottamenti e allagamenti

Problemi alla viabilità come conseguenza del violento temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di oggi. Ripercussioni sulla 45 bis e sulla provinciale a Roè Volciano

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

I 100 anni di Giulia Colotti

Anche gli auguri da parte del sindaco di Roè Volciano per signora Giulia che ieri, 21 giugno, ha festeggiato il secolo di vita

18/06/2020

Mauro arriva ai 60

Tantissimi auguri a Mauro di Roè Volciano che proprio oggi, giovedì 18 giugno, compie 60 anni

17/06/2020

Riflessioni in RSA a Roè Volciano

Caso raro fra le Rsa lombarde, quello che riguarda la Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano, dove il Covid-19 non è riuscito ad entrare

15/06/2020

La Cordata Chiama, il municipio risponde

800 mascherine per anziani e disabili. Sono quelle consegnate dl sindaco Mario Apollonio alla cooperativa la Cordata di Roè Volciano, che ringrazia