Skin ADV
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


Giretto in piazza

Giretto in piazza

by simoguzz

[Varie]


19.02.2019 Gavardo

20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

18.02.2019 Odolo

19.02.2019 Idro

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Sabbio Chiese

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Preseglie






19 Febbraio 2017, 10.48

Blog - Glocal

Giovani e crisi d'esperienza

di Valerio Corradi
“I Care” scriveva sulla lavagna della sua canonica Don Milani. Egli voleva che i suoi allievi sviluppassero un interesse profondo per le questioni della vita e per tutti i problemi circostanti. E oggi?

Il desiderio di capire, di apprendere e di vivere il mondo doveva essere continuamente alimentato in modo che l’indifferenza, la passività e lo sconforto nei verso le vicende del mondo non trovassero posto nel cuore dei giovani.
E allora cosa dire di un quadro sociale odierno che vede aumentare il disagio giovanile e anno dopo anno? Cosa dire della sfiducia nei confronti della educabilità dei ragazzi?

Sembra che oggi si viva in una società della stanchezza dove tutto si è già visto e sentito e dove si è persa la capacità di stupirsi, mentre è molto diffusa la tendenza a indignarsi e stigmatizzare gli aspetti negativi del mondo.

Vittime di questo clima culturale sono i giovani che stanno entrando nella vita per i quali costruire un’esistenza ricca di interessi e di progetti è sempre più complicato.
Per molti di loro è più comodo fuggire nel virtuale, rimanere agganciati il più possibile alla propria famiglia d’origine, non mettersi alla prova o in discussione e attendere che la strada sia dettata dal caso piuttosto che dalla propria intenzionalità. 

Possiamo azzardare che alla base di tutto vi sia una paradossale mancanza di “esperienza” che non ha precedenti nella storia.
Da una parte, troviamo giovani che sanno utilizzare in età precoce le tecnologie digitali, che conoscono a memoria i testi in inglese delle ultime canzoni di successo, che hanno viaggiato molto più delle generazioni che li hanno preceduti, che hanno accesso a possibilità di scelta e di consumo mai viste prima ma che, dall’altra parte, non sanno riconoscere i tratti di una vita significativa semplicemente perché non hanno vissuto. 

I giovani di oggi vivono in un eccesso di immaginazione e di stimoli a fronte di una povertà di esperienze, vivono il contatto con l’altro come comunicazione e non come legame.

Se questo è il quadro si devono aiutare i giovani a tornare a fare esperienza del reale.
Ripartire dal “fare” in ambito familiare e scolastico e non solo può essere oggi una grande opportunità per tornare ad agganciare e ad educare i giovani.
Si avverte la necessità che i giovani tornino a misurarsi con situazioni concrete che possono presentare criticità, ostacoli e rischi e che consentano loro di fare esperienza di ciò che ha valore.

Solo in questo modo possono diventare consapevoli della propria efficacia e della propria capacità di diventare attori di cambiamento nel mondo.
Fare esperienza significa misurarsi con una situazione sulla quale si può incidere ma anche che lascia il proprio segno.
Forse è su questa base può tornare di attualità il motto “I Care” valorizzando la capacità di costruire interessi, passioni e progetti derivanti da esperienze reali.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/01/2018 10:00:00
Valore assoluto Chi era don Lorenzo Milani? Perché, a cinquant’anni dalla morte, ci si continua ad interrogare sulla sua vita, sulla sua opera educativa?

22/12/2017 08:00:00
Mangiare insetti Uno dei segnali più evidenti della globalizzazione che segna il nostro tempo è la diffusione di abitudini alimentari proprie di culture “altre” che vengono riscoperte in aree diverse del pianeta

11/06/2017 11:10:00
Onnivoro, vegetariano o vegano? “Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla Terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana”, così Albert Einstein. Oggi, a che punto siamo? Qual è il significato degli stili alimentari emergenti?

10/04/2018 08:24:00
Lettera a don Lorenzo Milani Come rispondere a “Lettera a una professoressa”, se non con una “Lettera a don Milani”? Così devono aver pensato Quelli del Teatro di Gavardo, allestendo uno spettacolo in ricordo e onore di don Lorenzo Milani a 51 anni dalla morte


25/09/2006 00:00:00
'voleva che salissi con lui sull'auto'' Sta destando non poca apprensione a Vobarno il racconto di un ragazzino di dieci anni che ha riferito di essere stato avvicinato da un uomo che voleva a tutti i costi farlo salire sulla sua auto. Della vicenda se ne stanno occupando i carabinieri.



Altre da RagazziNews
15/02/2019

La rivoluzione digitale passa dai Chromebook

L’Istituto comprensivo “G. Bertolotti” di Gavardo è il primo della provincia a puntare tutto sulle nuove tecnologie. Ieri la consegna dei 31 computer portatili di nuova generazione agli studenti 

13/02/2019

Discorsi diretti, la rabbia

Questa sera al teatro Pio XI di Gavardo il primo incontro della rassegna dedicata a genitori e figli sul tema delle emozioni

13/02/2019

Vent'anni di Nati per Leggere

Torna presso la biblioteca di Gavardo l’iniziativa di letture per bambini in età prescolare accompagnati dai genitori. Questo mercoledì pomeriggio il primo di tre appuntamenti

11/02/2019

Quando il bullismo diventa normale

Ci sono storie che si raccontano e altre, spesso quelle che parlano di prevaricazioni e violenze, che vengono tenute nascoste sotto il velo perverso dell’omertà. VIDEO


09/02/2019

Premiato il video degli studenti del Fermi di Salò

Gli alunni della quinta Classico del liceo salodiano fra i vincitori del concorso scolastico di Regione Lombardia dedicato alla tragedia delle foibe e all’esodo giuliano-dalmata-istriano (1)

09/02/2019

«Discorsi Diretti», emozioni al centro

Dopo il successo dello scorso anno, torna a Gavardo per il secondo anno il percorso formativo per genitori e figli promosso dall’Age e dagli enti del territorio

07/02/2019

Cinema in biblioteca

A febbraio l’auditorium della biblioteca di Odolo si trasforma in una sala cinematografica con tre belle proiezioni ad ingresso gratuito 

06/02/2019

I giochi matematici passano dal Perlasca

L’istituto superiore di Idro è tra le sedi che ospiteranno le semifinali dei Campionati Internazionali dei Giochi Matematici gestiti dall’ateneo Bocconi di Milano  

06/02/2019

Fablab for kids

Il Fablab Valle Sabbia di Villanuova sul Clisi propone per questo sabato 9 febbraio il primo corso creativo rivolto ai bambini
• VIDEO


27/01/2019

A febbraio un nuovo corso sull'affido

Partirà il mese prossimo il secondo corso di formazione in tema di affido e accoglienza familiare. Un’occasione preziosa per conoscere più da vicino una realtà delicata ma anche molto affascinante 

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia