Skin ADV
Mercoledì 28 Giugno 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


San Faustino

San Faustino

by Samu

[Bione]


26.06.2017 Vestone

26.06.2017 Gavardo

28.06.2017 Capovalle

26.06.2017 Giudicarie

27.06.2017 Bagolino

26.06.2017 Provaglio VS

26.06.2017 Gavardo Muscoline

27.06.2017 Bione

26.06.2017 Valsabbia Giudicarie Storo

26.06.2017 Idro Capovalle Garda






08 Marzo 2017, 06.13

Eco del Perlasca

8 marzo, lei & lui

di Faozia e Andrea
L'eco del Perlasca ha scelto di scrivere della "festa della donna" affidando l'incombenza a due giovani studenti, una "lei" ed un "lui", senza preventivo confronto. Siamo stati noi a metterli insieme in un unico articolo
 
Le origini della festa dell' 8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le brutte condizioni in cui erano state costrette a lavorare.

Lo sciopero continuò per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario della fabbrica, bloccò tutte le porte appiccando il fuoco, impedendo così alle operaie di uscire per salvarsi. 
Successivamente questa data venne proposta come giornata Internazionale della Donna, proprio in ricordo della tragedia. 

La festa della donna, è una tradizione che va avanti da generazioni e serve a celebrare i diritti e le libertà che le donne hanno.
Dal 1946 è stata introdotta la mimosa come simbolo di questa giornata, nella quale il colore è significativo, poiché il giallo oltre ad esprimere vitalità, forza e gioia è il colore che rappresenta il passaggio dalla morte alla vita, questa è diventato una metafora per ricordare le donne che si sono battute per i diritti. 
 
L’usanza più diffusa è quella di regalare alle donne fiori, come la Mimosa o fare piccoli regali. 
Questo è indispensabile perché lo scopo di questa giornata è quello di far sorridere le donne rendendole felici, anche con un semplice augurio.

Faozia Guebre
3ª A A.F.M.

------------------------------------
 
La giornata internazionale della donna ogni anno riapre la questione della parità dei sessi.

Io che sono un ragazzo e presto diventerò un uomo, penso che i valori e i sacrifici compiuti negli anni dalle donne non vadano ricordati solo per un giorno all’anno e non solo con una semplice mimosa, ma con gesti molto più importanti.
In Italia negli anni si è fatto molto per la parità dei diritti fra uomo e donna, ma siamo ancora molto indietro.

Il World Economic Forum di Ginevra da anni traccia rapporti riguardanti le cosiddette “quote rosa” e l’Italia si trova all’ultimo posto degli stati industrializzati, superata da paesi del terzo mondo come Tanzania e Botswana.

Inoltre il maltrattamento sulle donne e il femminicidio sono un fenomeno molto diffuso in Italia: circa 120 donne uccise solo nel 2016 e il valore cresce ogni anno.

Io penso che la donna sia un po’ come un fiore: va curato e deve essere semplicemente ammirato.
L’unica cosa che risolverebbe questi problemi è il rispetto che ogni uomo dovrebbe dare ogni giorno alla donna e cioè “non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”.

Andrea Nolli 2AL
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG









Vedi anche
23/12/2012 07:38:00
Il Perlasca preOccupato Occupazione "soft", ma con idee da vendere al Perlasca, dove gli studenti in agitazione hanno scelto la linea della tolleranza e, quando possibile, la collaborazione con gli insegnanti

24/03/2017 11:13:00
Evidenza provinciale È grande la soddisfazione degli alunni coinvolti, degli insegnanti e della dirigenza scolastica del Perlasca, per l’articolo apparso sulle pagine culturali del «Giornale di Brescia» lo scorso 13 marzo

24/01/2016 15:00:00
Autogestione... con Pronto Emergenza Nel corso dei tempi loro concessi per gestire in proprio gli spazi scolastici, gli studenti della sede vobarnese del Perlasca hanno scelto di incontrare i volontari di Pronto Emergenza


24/04/2016 09:58:00
Progetti didattici per acquisire competenze Gli studenti delle classi 4AG e 5AG dell’indirizzo Grafica e Comunicazione dell’Itis “Perlasca” di Vobarno sono stati coinvolti in quattro interessanti progetti didattici fra storia e territorio

11/11/2016 06:16:00
In strada con le coperte Singolare manifestazione quella degli studenti del Perlasca di Vobarno, alle prese con noie tecniche all’impianto di riscaldamento



Altre da RagazziNews
25/06/2017

Monte Boia e Monte Bruffione

Finalmente è giunta anche per il gruppo dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone la temuta trasferta in alta Val del Caffaro, destinazione gruppo del Bruffione.

25/06/2017

In montagna con le Penne nere

Dopo l’ottima prova dello scorso anno, la Sezione di Salò dell’Ana darà il via questo lunedì 26 giugno alla seconda edizione del Campo Scuola presso il rifugio sezionale di Campèi de Sima.

23/06/2017

Bonus cultura, ancora 7 giorni per richiederlo

Ancora una settimana per richiedere il bonus cultura. Il 30 giugno scadrà infatti il termine per richiedere i 500 euro messi a disposizione dal governo per i ragazzi del 1998 che abbiano compiuto 18 anni nel 2016, da spendere in libri, mostre, concerti, teatro, cinema, escursioni e tanto altro ancora

22/06/2017

Che «s_passo» di Rocca!

Prendono il via domenica 25 giugno le visite guidate rivolte a bambini e famiglie, nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Rocca d'Anfo che vede coinvolto il Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la coop. La Melagrana

22/06/2017

A Cariadeghe con la Protezione civile

Sono 36 fra bambini e bambine i partecipanti al primo campo scuola estivo in corso questa settimana sull’Altopiano di Cariadeghe, organizzato dalla Protezione civile di Serle

13/06/2017

«Tracce d'arte» alla scuola dell'infanzia

Lo scorso fine settimana sono state esposte in una mostra le opere realizzate dai bambini e dalle bambine delle Scuole dell’Infanzia “Fratelli Cervi” e “Bravi” di Salò ispirate ai grandi artisti Matisse, Monet e Kandinsky

11/06/2017

L'I.C. di Bagolino è una «Scuola Amica»

C'erano anche gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Bagolino, fra i premiati dal Ministero dell'Istruzione e dall'Unicef nei giorni scorsi a Brescia


10/06/2017

Nella natura alla Sorgente Funtanì

Questa domenica l’apertura del centro didattico della riserva naturale di Degagna di Vobarno per ammirare le bellezze della natura incontaminata

09/06/2017

Geometriko, il campione è di Casto

Eccezionale performance degli studenti valsabbini di Casto e di Sabbio Chiese che hanno partecipato alle finali pugliesi del torneo di Geometriko, imponendosi su migliaia di coetanei (2)

05/06/2017

Ciceroni... in erba alla Rocca di Sabbio Chiese

Una visita guidata davvero speciale quella vissuta dai genitori e dai nonni al Santuario della Rocca, con gli alunni della 5ª A della primaria a fare da ciceroni

Eventi

<<Giugno 2017>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia