Skin ADV
Giovedì 25 Maggio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827
Breda di sera

Breda di sera

by Miriam





03 Maggio 2017, 08.08

Genitori & Figli

Prevenire il Cyberbullismo

di Giuseppe Maiolo
Sul cyberbullismo è noto l’impegno del Parlamento italiano che, almeno al Senato, ha approvato un disegno di legge per la tutela dei minori vittime di aggressioni e offese sul web. Tuttavia...

Tuttavia quello che serve è una crescita culturale che aiuti un po’ tutti a vedere come assolutamente nuovo il fenomeno del bullismo virtuale, per nulla o poco assimilabile alle azioni bulle e di prepotenza solitamente fisica, di un tempo.

Non cogliere la differenza tra bullismo e cyberbullismo, significa sottovalutare l’elevata pericolosità della nuova forma di violenza che non solo è alla base di comportamenti di stalking in età adulta, ma rischia incrementa il senso di isolamento delle vittime e la mancanza di richiesta di aiuto da parte dei bambini e degli adolescenti offesi, minacciati, derisi in rete.

Non è per nulla casuale il fatto che i minori che incontro nelle scuole ripetano spesso che si devono arrangiare da soli quando sono oggetto di prevaricazioni.
Lo dicono sia per vergogna e paura che per la convinzione di non poter contare sugli altri e sugli adulti.
 
La scuola che ha il mandato di formare, oggi ha anche quello di attrezzare scolari e studenti all’uso corretto delle tecnologie informatiche e dovrebbe esercitare il compito di educare alle norme di comportamento nella vita reale e in quella virtuale.

Sarebbe pertanto necessario non solo informare ma con urgenza realizzare progetti di educazione alle emozioni e alla sessualità e strategie educative utili a prevenire il sexting, il vamping o il flaming che insieme ad altri comportamenti on line sono espressioni preoccupanti e gravi del cyberbullismo.
 
Va pensata dunque un’azione preventiva precoce, che parta già dai primi anni della scuola primaria se, come prevede la legge, si vuole contenere la cyber aggressività degli over 14.
Servono azioni educative specifiche e mirate per scoraggiare le varie forme del cyberbulling e quei comportamenti scorretti che vanno dal furto dell’identità all’utilizzo del materiale video-fotografico.

Oltre a questo serve attrezzare i bambini a sviluppare empatia e solidarietà, sostenere il mutuo aiuto tra gli allievi e poi coinvolgere nei processi formativi e di comprensione del fenomeno sia docenti che genitori.
 
Di grande portata è la competenza degli educatori della scuola che devono conoscere in modo approfondito gli aspetti più gravi dei comportamenti lesivi in rete e le conseguenze delle molestie e delle offese, delle calunnie e delle intimidazioni.
Contemporaneamente gli insegnanti dovrebbero essere attrezzati a riconoscere precocemente i segni indicatori del cyberbullismo e resi capaci di accogliere tempestivamente il disagio sia dei bullizzati che dei bulli, sostenere psicologicamente la vittima e non solo intervenire per arginare il fenomeno con le norme.

Perché disattenzione e trascuratezza da parte degli adulti fanno aggiungere violenza alla violenza.           

Giuseppe Maiolo
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
10/03/2015 08:41:00
Cyberbullismo Alcuni giorni fa la RAI ha trasmesso un video mostrando un episodio di bullismo: una ragazza di 17 anni che con inaudita violenza aggredisce un’altra ragazza di 12 anni

03/02/2017 08:19:00
Cyberbullismo, se lo conosci lo eviti Quello del cyberbullismo è un fenomeno in crescita e preoccupante. Ad Agnosine, mercoledì prossimo, gli esperti ne parleranno coi 200 alunni delle Medie della Conca d'Oro. Poi toccherà ai genitori

09/02/2017 06:39:00
Cyberbullismo, confronto costruttivo Ha avuto luogo ad Agnosine un incontro fra duecento alunni delle Medie della Conca d'Oro e gli esperti della Procura, sui rischi da internet. Nel mirino cyberbullismo, pedofilia, prostituzione minorile. Prossimamente coi genitori

04/06/2015 06:47:00
Intervista a Teresa Manes Il tema della conferenza di stasera per il ciclo di "GENITORI IN FORMAzione" è quello del bullismo e del cyberbullismo.  A parlarne alle  20,45 presso la Biblioteca comunale di Vobarno, ci sarà Teresa  Manes, madre di Andrea

20/01/2015 11:54:00
Cyberbullismo, prevenirlo e affrontarlo Il tema dei ragazzi alle prese con le nuove tecnologie e il mondo virtuale è al centro dell’incontro in programma giovedì sera presso la biblioteca di Vobarno



Altre da Genitori e Figli
24/04/2017

Ragazzi che si fanno male

Il cosiddetto “male di vivere” sembra essere in aumento tra i giovani. Secondo l’Osservatorio Nazionale dell’Adolescenza c’è un 20% dei teenager che si fa intenzionalmente del male.

10/04/2017

Il coraggio di educare

Li incontro quasi ogni giorno ormai, andando nelle scuole e parlando con loro di Internet, dei social, delle attività che si fanno e dei rischi che si possono correre in rete...

02/04/2017

Nessuno educa nessuno

ntinuano ad accadere fatti gravi come quelli di Genova dove nei giorni scorsi  è stata scoperta una vera e propria catena di attività che i minori fanno on line come quella di inviare foto e video hard ad amici e conoscenti tra cui anche adulti

20/03/2017

I ritirati

Li riconosci perché non li vedi. O meglio, sono quei ragazzi che si isolano per paura del mondo che in alcuni casi diventa vero proprio panico

02/03/2017

Il corpo dei nativi digitali

I nuovi giovani, quelli digitali, in rete si cercano, si trovano, si incantano. O meglio si mostrano con mille volti o per lo meno con quegli Avatar che si possono impersonare

01/03/2017

Il «gioco» del sexting

Cyberbullsmo, e sexting, continuano ad essere fenomeni emergenti e gravi di questo nostro tempo tecnologico

10/02/2017

Se a un giovane manca l'idea di futuro

Da Pino Maiolo una riflessione, sull'onda dello sconcerto causato dalla lettera di Michele, il friulano che a trent'anni ha deciso di farla finita e che in queste ore sta rimbalzando sui giornali, in tv e sul web

23/01/2017

Cogliere il disagio in adolescenza

Durante l’adolescenza è importante stare attenti ai segnali che vengono inviati dai giovani come sbalzi di umore, pessimismo, isolamento relazionale. Anche se tristezza e pessimismo non vogliono dire depressione

31/12/2016

Senza biglietto

In cinque, non volevano pagare il biglietto dell'autobus. Li ha convinti un agente della Locale e alla fine i senza biglietto erano otto. E' successo a Barghe (14)

21/12/2016

Regalare tempo

I regali, si dice, sono un pensiero che si materializza soprattutto per ricordare che c’è qualcosa di affettivo che ci lega alla persona cui lo dedichiamo...

Eventi

<<Maggio 2017>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia