Skin ADV
Sabato 15 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






13.12.2018 Vobarno

13.12.2018 Sabbio Chiese

13.12.2018 Salò

13.12.2018 Agnosine

14.12.2018 Vestone Salò

14.12.2018 Barghe Odolo Treviso Bs Mura Capovalle Paitone Valsabbia

13.12.2018

13.12.2018 Valsabbia Garda Provincia

14.12.2018

13.12.2018 Val del Chiese






26 Gennaio 2018, 08.00
Provincia
Chiesa

Sacerdoti, giovani, poveri: le priorità di monsignor Tremolada

di Cesare Fumana
Nella festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti, il vescovo di Brescia ha incontrato gli operatori della comunicazione bresciani e ha tracciato il percorso per conoscere le realtà della diocesi

«Aiutare a capire ciò che accade
, valutandolo e raccontandolo onestamente, per far comprendere ai lettori quanto succede». È questa la missione del giornalista secondo il vescovo di Brescia, monsignor Pierantonio Tremolada, da pochi mesi sulla cattedra dei Santi Faustino e Giovita.

Questo mercoledì, nella ricorrenza di San Francesco di Sales, il vescovo, come da tradizione, ha incontrato gli operatori della comunicazione della diocesi. C’era interesse per questo primo incontro, a pochi mesi dal suo arrivo a Brescia.

Dopo la Messa
, dove nell'omelia si è soffermato sulla figura di San Francesco di Sales, si è tenuto un incontro promosso insieme all'Ordine dei giornalisti della Lombardia sul tema: “Il diritto ad essere informati. I media tra disintermediazione e la sfida per una comunicazione a servizio della verità”.

A introdurre l’incontro, don Adriano Bianchi, direttore della “Voce del Popolo” e dell’Ufficio delle Comunicazioni sociali della diocesi. In veste di relatore è intervenuto Alessandro Galimberti, presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia, che ha centrato il suo intervento sul ruolo della rete nella comunicazione, della problematica delle fake news che dilagano sui social network e  del ruolo degli Internet Service provider e del loro modello di business.

«Internet da medium è diventato un totem – ha evidenziato Galimberti –: ci avevano detto che con la diffusione della rete sarebbe cresciuta la libertà e la democrazia agevolando le relazioni, mentre invece stiamo creando una società sempre più sola, più arrabbiata e su internet fanno buon gioco le fake news e gli hater. Tutto questo meccanismo è stato voluto dai grandi monopolisti della rete perché ciò fa parte del loro modello di business.

A pagarne le spese il settore dell’editoria, che si trova con i contenuti continuamente derubati, in barba al diritto d’autore. Una possibile via d’uscita per il presidente sarebbe quella per gli editori di farsi pagare i contenuti pubblicati a questi grandi monopolisti, così come hanno fatto le case discografiche.

Alla tavola rotonda hanno partecipato anche i direttori delle principali testate bresciane.

Nella conferenza stampa che è seguita, il vescovo ha ribadito le tre priorità del suo mandato già espresse al momento del suo insediamento: i sacerdoti, i giovani, i poveri.

In questi mesi
mons. Tremolada ha cominciato a fare visita alle diverse zone della diocesi (32) e alle parrocchie, incontrando i sacerdoti prima e tutti insieme poi singolarmente per conoscere le diverse realtà della chiesa bresciana. Ha anche ribadito la sua intenzione di effettuare nei prossimi anni una vera e propria visita pastorale.

L'altra priorità è quella dei giovani, anche in vista del Sinodo ad essi dedicato in programma ottobre.
«Seguendo le indicazioni di Papa Francesco - ha detto -, stiamo facendo un'operazione di ascolto dei giovani per conoscere le loro esigenze e ciò che si aspettano dalla Chiesa. Dopo questo Sinodo si potrà impostare un’azione pastorale per rendere più partecipi i giovani nella nostra Chiesa».

Per quanto riguarda i poveri, il vescovo si è rimasto favorevolmente sorpreso della buona organizzazione delle iniziative caritative della diocesi, in particolare della Caritas, della San Vincenzo e dalla congrega della Carità Apostolica, e di altre realtà più piccole che si prendono cura dei più deboli e delle diverse forme di disagio sociale. Per lui bisognerà proseguire su questa strada.

Infine sul tema dell’accoglienza degli immigrati ha lanciato un appello alla politica perché compia delle scelte equilibrate, per una accoglienza regolata, in grado di coniugare ospitalità e sicurezza, e che dia certezze in un percorso di inclusione delle persone straniere nella nostra società.

In foto:
. Alessandro Galimberti, mons. Pierantonio Tremolada, don Adriano Bianchi
. mons. Tremolada durante l'omelia


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/07/2008 00:00:00
Il vescovo dà il benvenuto ai turisti Campeggerà in tutte le chiese delle località turistiche della diocesi, un manifesto che porta il saluto del vescovo di Brescia, mons. Luciano Monari, ai turisti che trascorrono un periodo di vacanze nei territori di città e provincia.

03/07/2010 12:00:00
Agorà della Diocesi di Brescia La diocesi di Brescia organizza una serie di incontri sul territorio per presentare la lettera pastorale di mons. Luciano Monari per il prossimo anno pastorale.

22/04/2011 08:00:00
Un Sinodo sulle Unità Pastorali Il vescovo di Brescia ha comunicato con una lettera l’intenzione di convocare un Sinodo diocesano per discutere della nuova forma di organizzazione pastorale della diocesi.

11/04/2009 00:00:00
Gli auguri del vescovo Luciano Monari Anche per la festa di Pasqua il vescovo di Brescia Luciano Monari ha scelto YouTube per rivolgere ai fedeli della diocesi il suo augurio pasquale. Di giovedì la notizia della prossima visita di papa Benedetto XVI a Brescia il prossimo 8 novembre.

25/12/2008 00:00:00
Quelli del vescovo sono su YouTube In occasione del Santo Natale, il Vescovo di Brescia, mons. Luciano Monari, ha voluto fare i suoi auguri a tutta la diocesi attraverso il video che si può cliccare anche su Youtube, oltre che dal sito del settimanale diocesano “La voce del popolo”.



Altre da Provincia
13/12/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

07/12/2018

Banda ultralarga, la Valle Sabbia fa scuola

Ieri in Cattolica a Brescia un convegno per fare il punto sulla diffusione della banda larga nel Bresciano e gli effetti sul tessuto economico e sulla vita quotidiana dei cittadini. L’esempio virtuoso valsabbino (2)

06/12/2018

«VisitBrescia» nuovo brand per il turismo a Brescia e provincia

Focus su prodotti tematici come laghi, montagna, outdoor, turismo enogastronomico e culturale e nuove strategie di comunicazione sulla rete per intercettare la domanda di turismo esperienziale nei progetti di Bresciatourism per il prossimo triennio (1)

05/12/2018

Settore metalmeccanico, brusca flessione nel terzo trimestre

Preoccupa le aziende del settore il rallentamento congiunturale, anche alla luce del rallentamento dell'industria manifatturiera tedesca per le ricadute sul settore metalmeccanico bresciano

05/12/2018

Torna «Scenari & Tendenze»

Martedì 11 dicembre nella sede di Aib a Brescia l’osservatorio congiunturale di Associazione Industriale Bresciana per comprendere e anticipare le possibili evoluzioni di breve periodo dei mercati

02/12/2018

«Si scrive acqua, si legge democrazia»

Il Comitato referendario "Acqua pubblica" non si smonta e annuncia il via ad una "Campagna di resistenza civile"


02/12/2018

Dedicato a san Giovanni Battista Piamarta

Sarà inaugurato questo lunedì 3 dicembre alle 15.30 il Museo Piamarta, presso l’Istituto Artigianelli di Brescia, alla presenza del cardinale Dominique Mamberti, prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica

30/11/2018

Legambiente premia i «Comuni ricicloni»

Sono 49 i Comuni bresciani dichiarati “rifiuti free” sulla base dei traguardi raggiunti nel 2017. Tra questi anche Prevalle e due Comuni valsabbini  (1)

30/11/2018

Arsenale casalingo

Prosegue e allarga i suoi “orizzonti” l’indagine sulla compravendita di armamenti militari avviata dai carabinieri di Vestone. Scattano le manette anche per un 60 enne della Bassa


29/11/2018

Quintali di tabacco indiano

E tutto di contrabbando. Hanno scoperto il traffico i carabinieri di Vobarno, seguendo una pista internazionale, riuscendo a sequestrane più di 400 chili (1)

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia