Skin ADV
Venerdì 18 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Tesori nascosti

Tesori nascosti

di Valentina Marchi



17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Valsabbia

16.01.2019 Gavardo

17.01.2019 Bagolino Valsabbia

16.01.2019 Valtenesi

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

17.01.2019 Casto Valsabbia

16.01.2019 Gavardo

16.01.2019 Vobarno






25 Marzo 2018, 09.20
Provincia
Provincia

Referendum acqua pubblica entro fine anno

di Redazione
l presidente della Provincia Mottinelli ha risposto così al comitato che l'aveva diffidato. La consultazione sarà effettuata forse col voto elettronico

E’ probabile che si tenga a ottobre, magari con il voto elettronico, il referendum provinciale tra i cittadini bresciani per stabilire che tipo di gestione debba avere l’acqua dei rubinetti. Lo hanno annunciato il presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli e il consigliere delegato al Ciclo idrico integrato, Andrea Ratti e di fatto rispondendo alla diffida del comitato che promuove la consultazione. Lo stesso referendum era stato chiesto anche da 55 Comuni bresciani che rappresentano 300 mila abitanti.

Il problema maggiore sarà la ricerca delle risorse con cui realizzare la consultazione, visto che il costo, dopo la decisione di non inserire il referendum alle elezioni, sarà di circa 3,6 milioni di euro. Anche se si pensa di ridurlo puntando proprio sul voto elettronico. E’ in corso la modifica del regolamento per consentirlo, poi sarà dato il via libera dal Consiglio provinciale con lo stesso comitato. Il dato certo è che la consultazione ci sarà e prima della fine del 2018 quando sarà individuato l’operatore privato al fianco del gestore pubblico Acque Bresciane.

Soddisfazione è stata espressa dai promotori dei referendum: "Saranno necessari ancora alcuni passaggi formali ed alcune settimane per arrivare alla formalizzazione del consultazione referendaria, periodo nel quale continueremo a vigilare perché sia rispettata la nostra iniziativa nell'interesse dell'intera comunità bresciana ma la volontà del Presidente, ribadita più volta nel corso dell'incontro, è che il “Referendum s’ha da fare” e che fino a quel momento nessun procedimento verso la gara per individuare un partner tecnico sarà portato avanti. La vera partita si giocherà dopo il referendum: se la scelta dei bresciani ci premierà, la nostra volontà è di presentare dei modelli gestionali in grado di essere efficaci ed efficienti meglio di quanto non lo siano oggi le società pubblico-private attive oggi sul mercato italiano e bresciano".
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75617 - 25/03/2018 20:14:22 (genpep)
e speriamo che il prezzo torni ad essere quello di prima di A2A perch ora si triplicato almeno



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/12/2017 10:28:00
Un passo avanti verso il referendum La Commissione di garanzia, che si è riunita in data 1 dicembre, ha dichiarato ammissibile la richiesta di referendum consultivo provinciale presentata dal Comitato Referendario per l’Acqua Pubblica di Brescia

11/10/2018 09:47:00
A Vobarno per parlare di acqua pubblica
Questa sera - giovedì - per iniziativa del Comitato Referendario Acqua Pubblica Valle Sabbia, Mariano Mazzacani sarà a Vobarno, in Biblioteca comunale, per approfondire il tema della gestione delle risorse idriche


01/10/2017 08:51:00
Obiettivo: referendum provinciale «Escludere il profitto dalla gestione dell’acqua» con un referendum provinciale. E’ l’obiettivo per cui si sta muovendo il Comitato Referendario Acqua Pubblica. Con ottime prospettive di poter votare la prossima primavera


08/10/2018 10:03:00
Al via la campagna referendaria «social» A poche settimane dalla data del referendum consultivo provinciale sull’acqua pubblica, la campagna entra nel vivo anche sul web con alcuni video realizzati dagli studenti 

28/05/2010 10:00:00
Raccolta firme a gonfie vele A Brescia raggiunte le 13.000 firme raccolte ad un mese dall’inizio della campagna per i referendum sull’acqua pubblica.



Altre da Provincia
18/01/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia


15/01/2019

«L'arte della dedizione»

La grande attrice Giulia Lazzarini sarà intervistata da Paola Carmignani mercoledì 16 gennaio per l’ultimo dei due incontri de “La passione teatrale” organizzati dal Centro Teatrale Bresciano

14/01/2019

«La scortecata»

Lo spettacolo della firma internazionale Emma Dante in scena martedì 15 gennaio al Teatro Sociale per la Stagione del Centro Teatrale Bresciano

08/01/2019

«Il lato opposto della pelle»

Il libro dell’autore valsabbino Luca Bonini, responsabile dei consultori familiari della Cooperativa Area, verrà presentato questo sabato, 12 gennaio, alla Libreria Tarantola di Brescia 

06/01/2019

Tragedia sul Blumone

Un uomo di 30 anni è morto dopo essere caduto nel canalone centrale del Cornone di Blumone. Grave la donna che era con lui, elitrasportata al Civile di Brescia

05/01/2019

Al via i saldi invernali

Partono da oggi – sabato 5 gennaio – anche in Lombardia le vendite al ribasso, che dureranno fino al 5 marzo. Ecco alcune informazioni utili per commercianti e acquirenti 

05/01/2019

Ultime occasioni per visitare i Presepi

Con l’arrivo dell’Epifania si avvicina il momento della chiusura per le rappresentazioni dei paesi valsabbini e limitrofi. Ecco tutte le informazioni sulle ultime aperture 

04/01/2019

Meglio ti muovi, meglio respiri

Limitazioni al traffico e all’utilizzo di legname per il riscaldamento, procedure da attuare nel caso di superamento dei limiti giornalieri per il PM 10, in aggiunta alle misure permanenti. Regione Lombardia sempre in prima linea per il miglioramento della qualità dell’aria

03/01/2019

Alto il rischio di incendio, vietato accendere fuochi

E’ scattato su tutto il territorio regionale il divieto assoluto di accensione di fuochi nei boschi o a distanza da questi inferiore a 100 metri. Senza alcuna eccezione

29/12/2018

Il cervo di Santo Stefano

Gli agenti della Provinciale del distaccamento di Vestone sono stati allertati il giorno di Santo Stefano per un atto di bracconaggio sui crinali tra Gardone Val Trompia e Sale Marasino
(2)

Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia