03 Ottobre 2019, 10.30
Provincia
AIB

Presentata l'indagine retributiva

di Redazione

Il report ha analizzato 2mila imprese del nord Italia e si è concentrato sulla valorizzazione economica del benefit auto. A Brescia le retribuzioni 2019 sono cresciute in media del 2% rispetto allo scorso anno


È stata presentata ieri pomeriggio – nella sede dell’Associazione Industriale Bresciana di via Cefalonia – l’Indagine Retributiva 2019, realizzata da AIB, Confindustria Bergamo, Confindustria Verona, Assolombarda, Confindustria Cuneo, Unione degli Industriali della Provincia di Varese, Unione Industriale di Torino, Confindustria Vicenza e Confindustria Emilia con il supporto metodologico di OD&M; il campione analizzato dal report è stato di 2.000 imprese del nord Italia, per un totale 275mila dipendenti.

All’incontro, moderato dal giornalista Thomas Bendinelli, hanno partecipato Roberto Zini (Vice Presidente AIB con delega a Lavoro, Relazioni Industriali e Welfare), Davide Fedreghini (Ufficio Studi e Ricerche AIB), Andrea Fioni (Referente Unità Lavoro, Centro Studi di Assolombarda), Giuseppina Lapenna (Area Fiscale e Societario AIB), Marina Marzulli (Giornalista FLEET Magazine) e Miriam Quarti (Manager Area Consulting OD&M srl).

L’Indagine Retributiva 2019 si è concentrata,
in particolare, sul tema della valorizzazione economica del benefit auto. Dal report è emerso come l’auto aziendale sia diffusa nel 13% delle realtà considerate, per l’85% tra i dirigenti, il 39% tra i quadri e il 10% tra gli impiegati.

Il valore fiscale medio dell’auto calcolato sulla base delle tariffe ACI (rappresenta convenzionalmente, ai fini della tassazione, la retribuzione in natura di cui beneficia il dipendente per la concessione del mezzo in uso promiscuo, lavorativo e privato) è pari a 2427,70 euro annui (2.800,60 per i dirigenti, 2.369,80 per i quadri e 2.186,30 per gli impiegati). L’auto pesa inoltre per l’1,9% sullo stipendio dei dirigenti, per il 2,8% su quello dei quadri e per il 3,8% su quello degli impiegati, mentre la media complessiva si attesta al 2,6%.

“L’Indagine Retributiva, nata nel 2016 a Milano e Torino, ha visto nel corso degli anni ampliare la platea delle Associazioni partner – commenta Roberto Zini, Vice Presidente AIB –. Oggi sono ben nove le realtà che compongono il team di lavoro, dislocate nelle principali regioni industriali del nostro Paese: Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia. Territori che, nel complesso, cubano un valore aggiunto di 470 miliardi di euro, vale a dire oltre il 30% della ricchezza prodotta in Italia.

La novità più rilevante di questa edizione è rappresentata dalla pubblicazione di uno specifico approfondimento sul benefit auto aziendale, a cui è stato dedicato un apposito rapporto, acquistabile anche separatamente dall’indagine vera e propria. L’approccio utilizzato in questo caso rende tale focus un unicum a livello nazionale, di facile fruizione da parte degli interessati”.

In media le retribuzioni a Brescia sono cresciute nel 2019 del 2% rispetto allo scorso anno, in linea con i dati riscontrati nelle altre territoriali coinvolte; i dirigenti crescono del 2,3%, i quadri del 2,4%, gli impiegati del 2,3% e gli operai dell’1,7%.

Tra i temi affrontati figura anche
quello degli agenti e dei rappresentanti di commercio, soggetti incaricati stabilmente da una o più imprese (senza fare parte dell’organizzazione interna) per concludere contratti di vendita in una determinata zona, a fronte della corresponsione di una provvigione calcolata in misura percentuale.

All’interno del campione, gli agenti sono 3.100 distribuiti in circa 600 imprese (a Brescia nel 42,9% delle aziende); l’89% ha un contratto a tempo indeterminato (96% a Brescia), il 69% ha un incarico di durata maggiore ai 5 anni (79% a Brescia) e il 53% un portafoglio clienti superiore ai 100mila euro (65% a Brescia).

Per quanto riguarda i tassi di assenza 2018 a Brescia, la media pro capite delle ore perdute si è attestata a 113, su un totale di 1.578 ore lavorate (6,7%): 42 ore per i quadri (2,4%), 70 per impiegati/intermedi (4,1%) e 137 per gli operai (8,2%).

Il tasso di turnover – che misura il ricambio della forza lavoro nelle aziende – è nel complesso pari invece al 21,2% (19,7% a Brescia), ed è maggiore nel settore dei Servizi (31,0%) rispetto all’Industria (18,8%).

All’interno delle nuove professioni legate al 4.0 – individuate dall’Indagine 2019 – spiccano infine lo specialista sicurezza ICT, il data scientist e lo specialista in media digitali, a cui sono destinate dettagliate schede retributive richiedibili agli uffici di AIB, dove sarà disponibile anche l’indagine completa, composta da 53 profili retributivi, e la monografia sul benefit auto.

Nella fotografia in allegato, da sinistra: Davide Fedreghini, Giuseppina Lapenna, Miriam Quarti e Roberto Zini

 




Aggiungi commento:
Vedi anche
18/11/2019 15:57:00

Le dinamiche economico finanziarie dei gruppi industriali bresciani L’edizione 2019 del report, curato dall’Ufficio Studi e Ricerche di AIB, è stata presentata oggi. Ricavi e redditività in crescita nel 2018

12/09/2018 15:30:00

Competenze e profili 4.0 nella nuova indagine retributiva La ricerca, curata dall’Ufficio Studi e Ricerche di Aib, sarà presentata domani – giovedì 13 settembre – nella sala Beretta di Aib a Brescia

31/10/2019 09:18:00

Presentata l'indagine sul manifatturiero bresciano Realizzato dall’Ufficio Studi e Ricerche di AIB e dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, il report su manifatturiero 4.0, green, filiere e capitale umano è stato presentato ieri nella sede di AIB

11/05/2019 11:07:00

Produzione industriale, la crescita è debole Nel primo trimestre del 2019 la crescita tendenziale della produzione nelle imprese manifatturiere bresciane si è attestata al +1,6% rispetto allo stesso trimestre del 2018. E’ il dato più basso degli ultimi 4 anni

15/02/2020 08:00:00

Immobiliare, tendenza al ribasso ma percezioni in positivo È quanto evidenziato dall’analisi del valore degli immobili di Brescia e provincia tra il 2009 e il 2019 della Borsa Immobiliare e di ProBrixia. In provincia – compresi la Valle Sabbia e il Garda – stabili i valori dei fabbricati, in calo quelli delle aree produttive



Altre da Provincia
04/07/2020

In Lombardia la prima edizione della «Festa delle montagne»

Domenica 5 luglio si celebra la prima edizione della 'Giornata regionale per le montagne lombarde', istituita da Regione Lombardia per promuovere e valorizzare i territori montani

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

26/06/2020

Fondazione Aib, Loretta Forelli è il nuovo presidente

L’imprenditrice bresciana, già alla guida del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria di AIB, succede nel ruolo a Paola Artioli. Fondazione Aib si occupa di tutte le attività formative promosse, a più livelli, dall’Associazione Industriale Bresciana

26/06/2020

Appello ai sindaci: «No alle sagre»

Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale hanno scritto ai sindaci dei Comuni bresciani per pregarli di annullare, o almeno limitare, lo svolgimento delle sagre per garantire la sicurezza e non compromettere ulteriormente il settore della ristorazione

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

23/06/2020

Spesa alimentare, - 12 MLD in 4 mesi di pandemia

È il risultato del crollo dei pasti fuori casa in bar, ristoranti e pizzerie, che non è stato compensato dall’aumento di quelli domestici