Skin ADV
Martedì 20 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




19.11.2018 Vestone Capovalle Valsabbia

19.11.2018 Valsabbia Provincia

20.11.2018 Casto Valsabbia

18.11.2018 Salò Valsabbia Garda

19.11.2018 Idro

18.11.2018 Storo

19.11.2018 Casto Serle

19.11.2018 Vobarno

20.11.2018 Mura Valsabbia

18.11.2018 Vestone Valsabbia



26 Ottobre 2013, 08.00
Provincia
Tempo

Lancette indietro

di Redazione
Nella notte fra sabato e domenica torna l'ora solare e le lancette dell'orologio dovranno essere riportate indietro di un'ora

 

Questo sabato 26 ottobre andremo a dormire con l’ora legale e ci sveglieremo domenica mattina con quella solare. Infatti, durante la notte tra i due giorni alle ore 3 bisognerà portare le lancette dell’orologio indietro di 60 minuti. Si dorme un’ora in più, mentre le giornate sembreranno accorciarsi.

L’ora legale è stata introdotta proprio per sfruttare la luce solare e, quindi, ridurre i consumi energetici, una vera e propria necessità durante la crisi petrolifera degli anni Sessanta-Settanta. Il maggiore risparmio energetico si registra ad aprile e ottobre, rispettivamente con 129 milioni di kWh e di 161 milioni di kWh. Tale traguardo è raggiunto perché questi due mesi hanno giornate più corte in termini di luce naturale. Con l’ora legale, spostando in avanti le lancette si ritarda l’uso della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento.

Nei mesi estivi, invece, poiché le giornate sono più lunghe rispetto ad aprile, l’effetto “ritardo” nell’accensione della luce si colloca nelle ore serali, quando le attività lavorative sono per lo più terminate, quindi, si registrano risultati meno evidenti in termini di risparmio di elettricità (che ammonta a circa 260 kilowattora).

Ma quanto abbiamo risparmiato con l’ora legale? Terna, operatore di reti per la trasmissione dell’energia, a marzo – mese in cui entra in vigore l’ora legale – aveva stimato un risparmio dei consumi pari a quasi 544 milioni di kilowattora e ad oltre 90 milioni di euro. Con l’avvicinarsi del ritorno all’ora solare, l’operatore ha aggiornato le sue previsioni stimando che, in termini di costi, l’Italia ha guadagnato con l’ora legale circa 102 milioni di euro, considerando che per il cliente finale 1 kilowattora è costato, nel periodo in esame, in media circa 16,65 centesimi di euro al netto delle imposte. Un risparmio non da poco, soprattutto se ricalcolato nella lunga durata: dal 2004 al 2012 il risparmio complessivo del Paese è stato di circa 5 miliardi e 600 milioni di kilowattora, pari ad un valore di circa 800 milioni di euro.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/10/2015 09:15:00
Stanotte lancette indietro di un'ora Come di consueto l’ultima domenica di ottobre torna l’ora solare, e bisogna spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora

29/10/2016 13:24:00
Lancette indietro di un'ora Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre l'Italia sposterà le lancette degli orologi un'ora indietro per ritornare, dopo 7 mesi di ora legale, all'ora solare

28/10/2011 12:00:00
Sistemate le lancette Nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre torna l’ora solare e bisogna spostare le lancette indietro di un’ora.

25/10/2008 00:00:00
Sabato notte lancette un'ora indietro Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre l'Italia sposterà le lancette degli orologi un'ora indietro per passare, dopo 7 mesi di ora legale, all'ora solare.

27/10/2012 08:00:00
Torna l'ora solare Nella notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre torna l'ora solare e bisogna spostare le lancette indietro di un'ora.



Altre da Provincia
20/11/2018

«Referendum acqua, un successo dei cittadini»

Il comitato referendario Acqua Pubblica si dice soddisfatto dell’esito della consultazione di domenica e attacca i partiti per non aver partecipato al dibattito sulla gestione del servizio pubblico (3)

20/11/2018

Centomila euro per piccole realtà e progetti per i giovani

Sono le due priorità del 9° Bando pubblicato da Fondazione Comunità Bresciana. Domande in via telematica entro il 13 dicembre 

19/11/2018

Acqua pubblica, vince il «sì»

A livello provinciale si è registrato un forte astensionismo, ma chi si è recato alle urne ha votato quasi all’unanimità per la gestione pubblica. Vediamo com’è andata nei Comuni della Valle Sabbia  (21)

19/11/2018

Zanardi nuovo segretario provinciale del Pd

È il sindaco di Villanuova il successore di Michele Orlando scelto dagli iscritti al partito alla guida della Federazione di via Risorgimento (3)

17/11/2018

Sindrome italiana, «gli stati d'animo sono contagiosi»

Ha debuttato martedì al Teatro Santa Chiara la nuova produzione CTB, un progetto di MitiPretese scritto da Lucia Calamaro. Uno spettacolo profondo e divertente, delicato e drammatico allo stesso tempo


16/11/2018

Un Sì per l'acqua pubblica

Gentile direttore, approfitto di questa rubrica per parlare di acqua pubblica dato che questa domenica tutti noi saremo chiamati alle urne...
(9)

15/11/2018

Acqua pubblica, domenica si va alle urne

Dopo tanti incontri informativi e dibattiti sul tema, per i bresciani è giunto il momento di esprimersi sulla futura gestione – esclusivamente pubblica o con la partecipazione di soggetti privati - del servizio idrico integrato  

14/11/2018

Illuminazione da smart city

Anche 22 Comuni della Valle Sabbia fra i beneficiari dello stanziamento di Regione Lombardia del bando Lumen per rinnovare l’illuminazione pubblica (4)

12/11/2018

Agenzie di lavoro, crollo della domanda

Brusca e inattesa frenata a Brescia per la richiesta di lavoratori in somministrazione. Nel terzo trimestre del 2018, infatti, la domanda è crollata del 26% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. (2)

11/11/2018

Piccolo grande Tonali

Delle rondinelle è punto fermo e giocatore di spicco. Ricorda Pirlo per movenze e silhouette, e sembra possa ripercorrerne le orme. Lui è Sandro Tonali da Lodi, numero 4 del Brescia e dell’Under 21

Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia