Skin ADV
Martedì 21 Agosto 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



29 Marzo 2017, 09.45
Provincia
Glocal

Gestione del servizio idrico, verso un referendum provinciale

di Valerio Corradi
Il 22 marzo il Comitato “Acqua Bene Comune” di Brescia ha avviato l’iter del referendum provinciale sulla gestione del servizio idrico. Perché un altro referendum dopo il 2011? Quali le ragioni dell’iniziativa? Cosa faranno i singoli comuni?

I problemi della carenza, dell’inquinamento e quindi della gestione delle risorse idriche sono, secondo l’ONU,  tra le sfide cruciali che l’intera umanità sarà chiamata ad affrontare nei prossimi decenni.

Manifestazioni della questione idrica ed echi dei dibattiti sul gestione della risorsa sono arrivati anche nel territorio valsabbino. Prima di tutto, pur essendo particolarmente ricca di risorse idriche, nel volgere di pochi anni, anche la Valle Sabbia ha sperimentato in maniera crescente gli effetti del problema della carenza d’acqua, anche in mesi diversi da quelli estivi. Anche in questa area ha iniziato così a svilupparsi una preoccupata attenzione verso il tema, non più inquadrabile solo nella rassicurante cornice di fenomeno “straordinario”.

Del resto a fronte di una crescente scarsità in partenza, si stima, a livello generale, che la domanda di acqua sia triplicata dal 1950 a oggi e si prevede che raddoppi entro il 2050. Da alcuni anni le questioni che ruotano intorno al tema “acqua” si sono moltiplicate e stanno guadagnando, a più livelli, un’attenzione crescente in ambito scientifico e nei dibattiti pubblici.

In alcuni settori sociali si è andata sviluppando una nuova sensibilità verso questa risorsa e appare sempre più difficile dirsi indifferenti nei confronti del destino dell’acqua e delle modalità della sua gestione, presente e futura. Ormai da più di due decenni, a partire dalle critiche rivolte alla riorganizzazione del servizio idrico prevista dalla legge “Galli” n. 36/94, l’acqua è stata messa al centro del dibattito pubblico nel quale si confrontano i sostenitori di tesi anche molto diversi. Il dibattito è sfociato in iniziative referendarie e in proposte legislative molto discusse.

L’ultimo referendum su scala nazionale, in ordine di tempo, si è tenuto nel 2011 con una larghissima vittoria del fronte contrario alla privatizzazione della gestione delle risorse idriche che totalizzò oltre il 95% dei consensi. Malgrado il chiaro orientamento dei votanti e una generale diffidenza verso gestioni private o privatistiche dell’acqua, poco è cambiato negli ultimi anni e la questione, di recente, si è riaperta.

Il 22 marzo scorso, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, il Comitato “Acqua Bene Comune - Coordinamento provinciale dei movimenti per l’acqua pubblica” di Brescia ha depositato presso la sede della Provincia di Brescia l’atto di costituzione del Comitato promotore del referendum provinciale sulla gestione pubblica e partecipata del servizio idrico integrato.

Obiettivo dell’iniziativa è arrivare a chiedere un parere diretto alla popolazione bresciana in merito alle recenti scelte sulla gestione del servizio idrico. La scelta contestata è quella di affidare ad un’unica società “Acque Bresciane Srl” la gestione trentennale delle reti idriche bresciane prevedendo, dopo il 2018, l’ingresso nel capitale societario di soci privati tramite una gara di livello Europeo.

Tra gli iter normativi possibili, il Comitato ha scelto quello che prevede di sottoporre a tutte le amministrazioni comunali bresciane un quesito referendario, ora in fase di elaborazione. Per rendere possibile una consultazione referendaria che coinvolga tutti i cittadini, è infatti necessario che deliberino a favore del referendum almeno 25 municipi della provincia che devono rappresentare almeno il 3% degli aventi diritto al voto.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71621 - 30/03/2017 21:39:17 (AQUAALMA) Mariano Mazzacani
La questione è abbastanza spinosa anche per la Valle Sabbia visto che è già stata protagonista più privatizzazione forzata, quando Valgas fu acquisita da A2A. IL referendum offre un'opportunità ai sindaci della Valle che tra l'altro, anche per quanto riguarda il ciclo dei rifiuti hanno deciso di intraprendere una via diversa, la via dell'IN-HOUSE. La battaglia dell'acqua è tutta politica e gli amministratori che difendono la Res Publica non dovrebbero mai alzare bandiera bianca davanti agli interessi pòrivati delle grandi multinazionali.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/03/2018 09:20:00
Referendum acqua pubblica entro fine anno l presidente della Provincia Mottinelli ha risposto così al comitato che l'aveva diffidato. La consultazione sarà effettuata forse col voto elettronico

23/07/2018 09:52:00
Nasce in Valle Sabbia il Comitato Referendario Acqua Pubblica In vista del referendum consultivo provinciale del 28 ottobre si è costituito un comitato per difendere “l’oro blu”

05/01/2018 09:45:00
Il comitato chiede di fissare la consultazione A seguito del pronunciamento della Commissione di garanzia del 1 dicembre, che ha validato l’iniziativa referendaria sulla gestione dell’acqua pubblica, il Comitato promotore sollecita che venga fissata la data del referendum consultivo

01/10/2017 08:51:00
Obiettivo: referendum provinciale «Escludere il profitto dalla gestione dell’acqua» con un referendum provinciale. E’ l’obiettivo per cui si sta muovendo il Comitato Referendario Acqua Pubblica. Con ottime prospettive di poter votare la prossima primavera


06/01/2017 10:13:00
Aqua Alma Onlus, salvaguardare l'acqua «generatrice di vita» Nata come comitato contro la privatizzazione della gestione delle risorse idriche del comune di Prevalle, Aqua Alma è diventata da alcuni anni un’associazione onlus per la difesa dell’acqua come bene comune e risorsa indispensabile per la vita umana



Altre da Provincia
21/08/2018

Goran Bregovic questa sera a Brescia

Grande attesa oggi per il musicista che infiammerà con una ventata di rock balcanico la Festa di Radio Onda d'Urto (1)

17/08/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una ricca selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana post ferragostano in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

15/08/2018

Storia semi-seria del pelo inquietante

Un’attitudine sempre più diffusa nella società moderna, soprattutto tra i più giovani, è la lotta senza quartiere contro il pelo (2)

11/08/2018

Armo si veste a festa per la Madonna dell'Assunta

Il piccolo paese della Valvestino si prepara a celebrare la sagra del 15 agosto con la tradizionale ultracentenaria processione 

11/08/2018

Così è morto Jannes Possi

La salma del noto pasticcere bresciano, recuperata dagli uomini del Soccorso alpino della Valle Sabbia, è stata ricomposta nell'obitorio del Civile di Brescia


10/08/2018

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia 

09/08/2018

Ascanio Celestini nel weekend di «Festa Radio»

Il primo fine settimana della festa di Radio Onda d’Urto a Brescia vedrà salire sul palco anche Ministri, Ricky Gianco & Gianfranco Manfredi e tanti altri artisti


08/08/2018

Tuoni, fulmini e saette

Anche il territorio valsabbino è stato interessato, nei primi mesi del 2018, dall’aumento dei fenomeni temporaleschi e del numero di fulmini caduti 

07/08/2018

Torna a Brescia il «Gatto Nero»

Al via domani, mercoledì 8 agosto, la Festa di Radio Onda d'Urto, che animerà l'estate musicale bresciana fino a sabato 25 

06/08/2018

Personale Ata, nuove assunzioni anche nel bresciano

È stato appena pubblicato dal Ministero della Pubblica Istruzione il decreto relativo alle stabilizzazioni in ruolo per il personale amministrativo, tecnico e ausiliare per il prossimo anno scolastico

Eventi

<<Agosto 2018>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia