Skin ADV
Mercoledì 21 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




19.02.2018 Valsabbia Giudicarie

20.02.2018 Vobarno Valsabbia

20.02.2018 Preseglie

20.02.2018 Barghe

20.02.2018 Vestone Gavardo Valsabbia

19.02.2018

19.02.2018 Storo

21.02.2018 Idro Vobarno Sabbio Chiese Villanuova s/C Garda

21.02.2018 Gavardo

19.02.2018 Valsabbia Garda Provincia






07 Febbraio 2018, 10.15
Provincia
Mostre

Disabilità invisibili

di Redazione
Sarà inaugurata questo sabato 10 febbraio presso gli Spedali Civili di Brescia la mostra fotografica promossa dall'Associazione bresciana incontinenti e stomizzati (Abis), con le opere realizzate dagli studenti del Fortuny ispirate a De Chirico

Sabato 10 febbraio
alle ore 11,00, presso l'ASST Spedali Civili di Brescia sarà innaugurata la mostra fotografica dal titolo "Disabilità invisibili", promossa dall'Associazione bresciana incontinenti e stomizzati (ABIS).

L'associazione, formata da pazienti portatori di stomia, si propone di supportare gli stessi attraverso il sostegno morale ed iniziative ricreative, volte anche a sensibilizzare l'opinione pubblica. Vivere con una sacca di raccolta per feci o urine applicata all'addome cambia in modo significativo la vita delle persone sia dal punto di vista pratico che psicologico. Ecco allora la necessità di avere a disposizione luoghi di cura, come gli ambulatori di stomaterapia, ma anche quella di ricevere gesti gentili da parte degli altri: anche abbracciare o lasciarsi abbracciare diventa difficoltoso, poichè ci si percepisce diversi e si ha paura di non essere accettati.

E' con questa filosofia che l'Associazione ha promosso un progetto didattico con la classa III R dell'Istituto M. Fortuny, che ha realizzato quattro sagome a grandezza reale da inserire all'interno della mostra.

Il progetto ha avuto lo scopo non solo di proporre un lavoro manuale, ma anche di di analizzare le tematiche di queste disabilità e il rapporto tra sentimenti e colore, rifacendosi alle figure già sviluppate da De Chirico e analizzandone i concetti.

In dicembre alcuni rappresentanti dell'Associazione Bresciana Incontinenti e Stomizzati e gli stomaterapisti degli Spedali Civili di Brescia hanno incontrato gli studenti e gli insegnanti della classe III R, con i quali si è condiviso il concetto di disabilità invisibile, attraverso le storie dei protagonisti delle fotografie.

Gli studenti hanno potuto comprendere anche le emozioni che attraversano i percorsi di malattia; emozioni negative come la paura, la rabbia, la frustrazione, ma anche positive come la gioia per aver superato una prova tanto difficile. Vi è stata poi un'analisi del significato dei colori e di come si possano associare alle emozioni.

Nei mesi di dicembre e gennaio gli studenti, con il supporto degli insegnanti, ispirandosi alle fotografie di Chiara De Marchi, hanno progettato e realizzato le sagome.

La scelta del colore base delle stesse, il nero, è stata una scelta tecnica per mettere in risalto i colori più vivaci, ma anche associata alla difficoltà del percorso del paziente che inizialmente è sopraffatto dalla paura e dalle incertezze. Il nero infatti nella cultura occidentale è associato alla sofferenza e alla paura; dal nero scaturiscono però colori brillanti che si contrappongono per dare un equilibrio cromatico che si riflette anche in relazione alle emozioni.

Troviamo allora il rosso che esprime rabbia e pericolo che si contrappone al verde che dona armonia e tranquillità; l'arancione che dona energia contrapposto al blu che riflette la calma. Infine in ogni sagoma compare una nota di giallo, il colore che rappresenta la felicità, quella felicità che ognuno può ritrovare nella semplicità degli affetti e nelle cose di ogni giorno.

Gli studenti hanno svolto un ottimo lavoro, interpretando ed esprimendo, attraverso manichini senza volto e i colori, le emozioni e gli stati d'animo che accompagnano il percorso di malattia.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/05/2013 09:00:00
3° Memorial Carlo Ridon C'è tempo fino al 9 giugno prossimo per iscriversi al torneo organizzato a Puegnago del Garda il cui ricavato sarà devoluto al reparto oncologico degli Spedali civili di Brescia

24/05/2015 07:46:00
Quanto è importante lo screening Caro direttore, alcuni giorni fa mi sono recato presso gli Spedali Civili di Brescia per effettuare il periodico controllo semestrale (follow-up in termine medico) che eseguo dal 2011 anno in cui mi operarono per un tumore al retto...

07/12/2015 08:19:00
volontari mondo Domenica alla Cascina San Zago di Salò, si è tenuto un pranzo di beneficenza con il Gruppo di medici e infermieri degli Spedali Civili di Brescia e dell'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar

25/01/2017 07:57:00
Prevenzione in urologia... non solo prostata E’ stato ospite del Rotary Valle Sabbia a Gavardo il dottor Angelo Peroni, dirigente medico nello staff di Urologia degli Spedali Civili di Brescia 

22/12/2017 15:42:00
E' morto Silvestro Niboli Il fondatore dello storico gruppo Fondital ha cessato di vivere questo venerdì mattina agli Spedali Civili di Brescia, dove era stato ricoverato per un aggravamento delle sue condizioni di salute




Altre da Provincia
21/02/2018

Fonderie bresciane da record

L’indagine congiunturale Assofond a chiusura del 2017 ha analizzato la situazione dei comparti ghisa, non ferrosi e acciaio in termini di produzione e fatturato 

21/02/2018

«Il recupero della fucina del maglio»

Verrà presentato domani, giovedì 22 febbraio, a Brescia il volume «Il recupero della fucina del maglio. Archeologia industriale a Nuvolento» scritto da Gianfranco Cretti, che ha permesso allo storico edificio di rivivere

19/02/2018

Il credito e la cooperazione in Valle Sabbia

Dopo l’Unità, l’Italia dovette adeguarsi ai Paesi occidentali più avanzati nell’industrializzazione, come la Germania, l’Inghilterra, la Francia...


19/02/2018

«Intrigo e amore»

Tre ore di spettacolo col fiato sospeso quello andato in scena al Teatro Sociale di Brescia a cura del Teatro Stabile di Genova 

17/02/2018

La Giornata del Gatto

Anche quest’anno nella giornata di oggi, 17 febbraio, si rende omaggio ai nostri amici felini. Nel pomeriggio, in città, sarà presente un gazebo di ENPA Brescia presso cui sarà possibile informarsi sulle attività dei volontari e sostenerle

16/02/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

14/02/2018

Il problema del radon

Un gas radioattivo tanto cancerogeno da essere considerato la seconda causa di tumore al polmone dopo il fumo. Vediamo qualche dato sulle situazioni di rischio e le misure preventive nei Comuni bresciani e in particolare in quelli valsabbini

13/02/2018

Buona la prima

Iniziata bene la prima giornata di ritorno del campionato per le giovanissime del Brescia calcio femminile dove milita la vestonese Alessandra Zanaglio (1)

13/02/2018

In galleria arrivano le lampade a led

Attraverso un project financing la Provincia sostituirà le vecchie lampade con oltre 10mila led in tutte le gallerie da lei gestite, comprese quelle valsabbine. Un risparmio importante sia in bolletta che nei costi di manutenzione (7)

12/02/2018

Ubriacarsi a Carnevale

Fatti eclatanti descritti da Pino Maiolo, con gli adolescenti protagonisti, sono avvenuti a Terlano, in Alto Adige. Ma non sono molto diversi da quelli di cui ci si lamenta da tempo anche a Bagolino o a Storo. Che sta succedendo? Aggiornamento ore 20:50
(5)

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia