09 Marzo 2020, 07.31
Provaglio VS Valsabbia
Ricorrenze

Commemorazione partigiana ai tempi del coronavirus

di val.

Fiori anonimi per i partigiani, a Cesane di Provaglio Valsabbia.
Aggiornamento ore 15
VIDEO


La manifestazione che ogni anno a marzo ricorda l’eccidio dei dieci partigiani della Garibaldi trucidati dai fascisti a Cesane di Provaglio Valsabbia, avrebbe dovuto tenersi in forma fortemente ridimensionata dalle misure messe in atto nel tentativo di rallentare l’espansione del coronavirus.

Con le nuove disposizioni governative è saltata del tutto.
Qualcuno però, in forma privata, ieri mattina ha voluto deporre dei fiori alla base della stele che riporta incisi i nomi di quei martiri della libertà, per non lasciarli soli.

Quando è arrivato il sindaco Massimo Mattei con i suoi, a nome di tutta la popolazione, qualcuno aveva già deposto una composizione di primule. Poi, alla chetichella, sono arrivate altre quattro persone e sul pennone è stato issato il Tricolore: «Non potevamo mancare» hanno detto, mantenendo uno dall’altro una rispettosa distanza di sicurezza.

«Ovvio che la manifestazione come siamo soliti fare non avrebbe potuto avere luogo.
Nei giorni scorsi ci eravamo però messi d’accordo per una piccola commemorazione – ci ha detto Mattei -. Con me in rappresentanza di tutti gli altri sindaci ci sarebbe stato quello di Barghe che è nel Direttivo della Comunità montana, don Alberto per la benedizione, un trombettiere, le insegne di Alpini, Anpi, Comitato Monte Besume e Scuola.
Alle 10:30 ci saremmo collegati telefonicamente con la staffetta partigiana Elsa Pelizzari per la preghiera del Ribelle.
Tutto qui. Con le ultime disposizioni abbiamo deciso di dare l’esempio e di evitare ogni rischio».

---------------------------------------------------------
Aggiornamento ore 15

Spett. Redazione i fiori "anonimi" che si vedono nella foto alla base del cippo sono stati deposti da me e da mia mamma, nipote e cognata del partigiano Bruno Angelo Cocca, venerdì mattina, quando era ormai evidente che la manifestazione non avrebbe potuto aver luogo.

Da oltre cinquant'anni io e la mamma, ora ottantenne, ci rechiamo a Provaglio per la commemorazione e anche quest'anno non volevamo mancare.
Fa grande piacere rilevare che, nonostante tutto, altri insieme a noi non si siano dimenticati.

Il ricordo del sacrificio dei partigiani, di certo incommensurabile rispetto ai nostri attuali, sia di aiuto alla ripresa sanitaria, economica e sociale della nostra Italia.

Franco Cocca

Questo ed altri video, con maggior risoluzione, su VallesabbianewsTV






Vedi anche
10/03/2014 09:00

«Poèr Pötèi i gaia fat negòt dè mal» La giornata di sole ha favorito numerose le presenze domenica mattina, a Cesane di Provaglio Valsabbia, in occasione del 69° anniversario dell'eccidio fascista

• Photogallery


03/03/2016 11:52

A Cesane il ricordo dell'eccidio dei partigiani Domenica a Provaglio Val Sabbia si terrà la commemorazione dell'eccidio dei dieci partigiani della 7a Brigata «Matteotti»

07/03/2014 07:00

Vittime della ferocia fascista Torna domenica 9 marzo l’appuntamento con la memoria di quanto accadde a Cesane di Provaglio Valsabbia

12/03/2007 00:00

Commemorazione con polemica a Cesane Almeno duecento i presenti in carne ed ossa, ieri a Cesane di Provaglio Valsabbia, a 62 anni dall'eccidio che cost la vita a dieci partigiani.
Commemorazione sentita, con qualche polemica.

11/03/2013 08:00

A Cesane il ricordo dell'eccidio A Cesane di Provaglio Valsabbia, alla presenza di un gran numero di amministratori non solo valsabbini, ieri mattina sono stati ricordati i dieci giovani che in quel luogo vennero trucidati dalle squadre antipartigiane



Altre da Valsabbia
22/09/2020

Benvenuto autunno

Oggi, 22 settembre, è il giorno dell'equinozio d'autunno, la stagione del raccolto, come ci insegnavano un tempo a scuola, che regala bellissimi scorci della natura da immortalare

22/09/2020

A volte ritornano - 4

Nel corso della settimana fra il 14 e il 20 settembre, i nuovi casi di contagio in Valle Sabbia sono diminuiti. Altri due Comuni non sono più "covid-free"

22/09/2020

Al via il progetto «Una Montagna di Botteghe»

Questo giovedì a Puegnago del Garda un convegno pubblico per l’avvio ufficiale del progetto di cooperazione interterritoriale promosso dal Gal GardaValsabbia2020 in partenariato con altri Gal

22/09/2020

Fondi ai piccoli comuni per le imprese del territorio

Anche buona parte dei comuni valsabbini riceverà i contributi del decreto «Comuni marginali» per sostenere il tessuto produttivo

22/09/2020

Ciao Oliviero

Dalla grande famiglia Fondital, che oggi sarà numerosa ad accompagnarlo per il suo ultimo viaggio, un ricordo di chi era Oliviero Bertelli, morto per incidente stradale a Idro: il collega, ma soprattutto l’amico

22/09/2020

CoSI' in Valsabbia

Abbiamo estrapolato i dati Comune per Comune per vedere come hanno votato i valsabbini, come sempre con l’aggiunta di Prevalle e Muscoline, anche se non fanno parte della Comunità montana

21/09/2020

Girelli presidente della Commissione d'inchiesta sull'emergenza Covid-19

Il consigliere regionale valsabbino del Pd: «La Commissione dovrà recuperare il tempo perduto, far luce su quanto accaduto e lavorare a proposte per una riforma del sistema sanitario regionale»

21/09/2020

Mascherine made in Prevalle

Prosegue la produzione di mascherine “Face cover Mercury”. Una produzione made in SABA Confezioni, una delle prime aziende, a marzo, a convertire parte della sua produzione per affrontare così l’emergenza nazionale

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito

20/09/2020

Primo giorno di caccia

Nessun incidente, numerosi i controlli, tutto sommato poche le contravvenzioni. Sul Monte Stino, sabato, è stata rinvenuta la carcassa di un cervo con due pallottole in corpo