Skin ADV
Martedì 20 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




19.02.2018 Valsabbia Giudicarie

18.02.2018 Villanuova s/C

19.02.2018

18.02.2018

20.02.2018 Vobarno Valsabbia

18.02.2018 Storo

19.02.2018 Storo

18.02.2018 Valsabbia

19.02.2018 Valsabbia Garda Provincia

18.02.2018






06 Dicembre 2017, 06.15
Provaglio VS Gavardo Valsabbia
Natale

Col presepe in corsia

di val.
«Non so perchè, ma è successo, credo che sia una volontà arrivata dall'alto» così lo scultore Massimo Pasini ha spiegato la presenrza dei suoi presepi nei locali dell'ospedale di Gavardo

«Perché l’ospedale è il luogo della bontà e dove c’è bontà c’è il Signore che viene».
Così don Pierluigi all’omelia domenicale, che nella chiesetta dell’ospedale di Gavardo ha preceduto la presentazione e la benedizione dei presepi che Massimo Pasini, noto scultore valsabbino di Provaglio, ha voluto allestire.

Non a caso sistemati in quegli ambienti «dove il dolore e le preoccupazioni riescono a trasformarsi in occasioni di vicinanza fra esseri umani».
La più grande e complessa delle opere lignee che Pasini ha dedicato al Natale, un presepe composto da una quindicina di statue realizzate più di vent’anni fa, è stata sistemata nell’atrio ed è visibile a tutti.

Poi ce n’è uno in chiesa e ce ne sono altri due nel reparto di Oncologia, ambienti che lo stesso Pasini da qualche tempo si trova a dover frequentare.

«Siamo onorati di ospitare queste pregevoli opere d’arte che ci terranno compagnia fino all’Epifania – ha detto per tutti il primario dottor Giovanni Migliosi -. E siamo commossi per questo gesto del nostro paziente Massimo Pasini: significa che stiamo procedendo nella giusta direzione e che tutto il lavoro di attenzione alla persona che viene svolto nel nostro reparto dà dei buoni frutti».

.nella foto di gruppo, Massimo Pasini con la moglie e i responsabili del reparto di oncologia.


Invia a un amico Visualizza per la stampa



 


Commenti:

ID74337 - 06/12/2017 13:27:38 (lz) Grazie Massimo
Un'idea, un gesto in un luogo dove generare speranza edonare un pò di serenità non può che essere apprezzato, che dimostra la grande sensibilità dell'artista e gli fa onore.Bravo Massimo.Questa sorta di estemporanea mostra è davvero un bel regalo che sorprenderà e stupirà anche coloro che ancora non conoscono la tua arte.Tantissimi Auguri.


ID74345 - 06/12/2017 23:06:17 (Iva) BRAVISSIMO MASSIMO
COMPLIMENTI MASSIMO, la tua semplicità ed il buon cuore ti contraddistingue sempre ed è bellissimo che tu abbia pensato anche agli altri per dare un pò di serenità, guardando le tue splendide opere lignee, a chi soffre come te. Sei grande Ciao Iva Benetelli



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/12/2017 08:15:00
Un presepe in ospedale Verrà inaugurato nella mattinata di domani, 3 dicembre, il presepe ligneo allestito dallo scultore Massimo Pasini presso la hall dell’Ospedale di Gavardo

26/12/2017 08:30:00
Massimo Pasini non c'è più Lo scultore di Provaglio Valsabbia si è spento all'ospedale di Gavardo, vinto da una terribile malattia contro la quale combatteva da anni

05/08/2007 00:00:00
Massimo Pasini premiato a Nozza Con la scultura «Sorgente di vita», lo scultore Massimo Pasini si è aggiudicato il primo premio (un assegno da 1800 euro) messo in palio dal concorso artistico lanciato dalla casa di riposo «Passerini» di Nozza.

29/11/2015 10:45:00
In dirittura d'arrivo l'ultimo progetto Mali-Gavardo Sarà inaugurato a metà dicembre il Villaggio Don Mario Pasini, un progetto che vede la costruzione di più strutture, educative e sanitarie, nella città di Ségou, nel sud del paese africano

24/09/2008 00:00:00
Massimo Pasini primo in Germania Lo scultore Massimo Pasini, di Provaglio Val Sabbia, ha ricevuto il primo premio attribuitogli dal pubblico al simposio di scultura di St. Blasien, in Germania, nella Foreste Nera meridionale, al quale ha preso parte per la terza volta.



Altre da Gavardo
20/02/2018

Borgo del Quadrel, il programma 2018

La storica associazione gavardese presenta le attività del nuovo anno. A breve verrà pubblicato il regolamento del concorso di poesie dialettali “Premio Cesare Cavagnini”, una novità dedicata dal sodalizio all’amico e Presidente recentemente scomparso
 

19/02/2018

Vittoria capolavoro per Filippo Tagliani

Il ciclista di Soprazocco coglie il terzo successo in pochi giorni sulle strade di Francia imponendosi solitario sul traguardo del Grand Prix de Puyloubier

16/02/2018

Filippo Tagliani trionfa in Francia

Grande exploit per il giovane ciclista Elite di Soprazocco di Gavardo, portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, alla Boucles du Haut-Var (1)

16/02/2018

«Discorsi diretti», dialogo genitori-figli

Un percorso di formazione per genitori innovativo quello che prenderà il via nelle prossime settimane a Gavardo, con protagonisti i figli, e una grande sorpresa finale (4)

15/02/2018

«Sperimentando», al via i laboratori di archeologia

Il Museo Archeologico della Valle Sabbia organizza a partire da questa domenica, 18 febbraio, degli incontri di archeologia sperimentale per adulti. Ci sono ancora posti liberi per il primo incontro, dedicato alla lavorazione della selce 

13/02/2018

Migranti e migrazioni

L’ultimo appuntamento a Gavardo della rassegna “Fabula mundi” ha trattato il tema delle migrazioni, delle cause, delle soluzioni fin qui adottate e delle prospettive future

07/02/2018

«Quanto ancora dobbiamo aspettare?»

Le minoranze gavardesi unite nel chiedere lumi all’assessore all’Ambiente in merito all’adeguamento delle Fonderie Mora alle prescrizioni per il rinnovo dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (7)

06/02/2018

Grande successo per la prima eco passeggiata

Come annunciato da alcuni giorni e anche durante l'open day del Comitato Gaia, si è svolta la scorsa domenica, 4 febbraio, la prima eco passeggiata dal titolo "Puliamo la gavardina!" (4)

06/02/2018

Medicina interna, nuovo direttore a Gavardo

La dott.ssa Silvia Polo è il nuovo direttore di Struttura Complessa della Medicina Interna di Gavardo. Ha preso servizio il 1 febbraio


06/02/2018

«Il Carnevale nella Valle del Caffaro»

Sarà presentato questo venerdì sera a Ponte Caffaro il libro del gavardese Giovanni Baronchelli, frutto di un lavoro di ricerca per indagare le peculiarità antropologiche del famoso carnevale di Bagolino

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia