Skin ADV
Giovedì 15 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Sul ponte di Bassano

Sul ponte di Bassano

di Maria Rosa Marchesi

[Varie]


13.11.2018 Villanuova s/C Roè Volciano

14.11.2018 Bagolino Treviso Bs Pertica Alta Valsabbia

15.11.2018 Garda Valtenesi

13.11.2018

14.11.2018 Gavardo

14.11.2018 Valsabbia Provincia

13.11.2018 Gavardo Valsabbia

14.11.2018 Vobarno Valsabbia

14.11.2018 Gavardo Valsabbia Muscoline Valtenesi

14.11.2018 Bione



06 Dicembre 2017, 06.15
Provaglio VS Gavardo Valsabbia
Natale

Col presepe in corsia

di val.
«Non so perchè, ma è successo, credo che sia una volontà arrivata dall'alto» così lo scultore Massimo Pasini ha spiegato la presenrza dei suoi presepi nei locali dell'ospedale di Gavardo

«Perché l’ospedale è il luogo della bontà e dove c’è bontà c’è il Signore che viene».
Così don Pierluigi all’omelia domenicale, che nella chiesetta dell’ospedale di Gavardo ha preceduto la presentazione e la benedizione dei presepi che Massimo Pasini, noto scultore valsabbino di Provaglio, ha voluto allestire.

Non a caso sistemati in quegli ambienti «dove il dolore e le preoccupazioni riescono a trasformarsi in occasioni di vicinanza fra esseri umani».
La più grande e complessa delle opere lignee che Pasini ha dedicato al Natale, un presepe composto da una quindicina di statue realizzate più di vent’anni fa, è stata sistemata nell’atrio ed è visibile a tutti.

Poi ce n’è uno in chiesa e ce ne sono altri due nel reparto di Oncologia, ambienti che lo stesso Pasini da qualche tempo si trova a dover frequentare.

«Siamo onorati di ospitare queste pregevoli opere d’arte che ci terranno compagnia fino all’Epifania – ha detto per tutti il primario dottor Giovanni Migliosi -. E siamo commossi per questo gesto del nostro paziente Massimo Pasini: significa che stiamo procedendo nella giusta direzione e che tutto il lavoro di attenzione alla persona che viene svolto nel nostro reparto dà dei buoni frutti».

.nella foto di gruppo, Massimo Pasini con la moglie e i responsabili del reparto di oncologia.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID74337 - 06/12/2017 13:27:38 (lz) Grazie Massimo
Un'idea, un gesto in un luogo dove generare speranza edonare un pò di serenità non può che essere apprezzato, che dimostra la grande sensibilità dell'artista e gli fa onore.Bravo Massimo.Questa sorta di estemporanea mostra è davvero un bel regalo che sorprenderà e stupirà anche coloro che ancora non conoscono la tua arte.Tantissimi Auguri.


ID74345 - 06/12/2017 23:06:17 (Iva) BRAVISSIMO MASSIMO
COMPLIMENTI MASSIMO, la tua semplicità ed il buon cuore ti contraddistingue sempre ed è bellissimo che tu abbia pensato anche agli altri per dare un pò di serenità, guardando le tue splendide opere lignee, a chi soffre come te. Sei grande Ciao Iva Benetelli



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/12/2017 08:15:00
Un presepe in ospedale Verrà inaugurato nella mattinata di domani, 3 dicembre, il presepe ligneo allestito dallo scultore Massimo Pasini presso la hall dell’Ospedale di Gavardo

26/12/2017 08:30:00
Massimo Pasini non c'è più Lo scultore di Provaglio Valsabbia si è spento all'ospedale di Gavardo, vinto da una terribile malattia contro la quale combatteva da anni

05/08/2007 00:00:00
Massimo Pasini premiato a Nozza Con la scultura «Sorgente di vita», lo scultore Massimo Pasini si è aggiudicato il primo premio (un assegno da 1800 euro) messo in palio dal concorso artistico lanciato dalla casa di riposo «Passerini» di Nozza.

29/11/2015 10:45:00
In dirittura d'arrivo l'ultimo progetto Mali-Gavardo Sarà inaugurato a metà dicembre il Villaggio Don Mario Pasini, un progetto che vede la costruzione di più strutture, educative e sanitarie, nella città di Ségou, nel sud del paese africano

24/09/2008 00:00:00
Massimo Pasini primo in Germania Lo scultore Massimo Pasini, di Provaglio Val Sabbia, ha ricevuto il primo premio attribuitogli dal pubblico al simposio di scultura di St. Blasien, in Germania, nella Foreste Nera meridionale, al quale ha preso parte per la terza volta.



Altre da Valsabbia
15/11/2018

Al centro il bambino e l'adolescente

Lo scorso 26 ottobre si è svolta a Sabbio Chiese una cena di raccolta fondi organizzata da Cooperativa Sociale Area a sostegno del Centro Diurno Minori “In-chiostro” di Villanuova 

15/11/2018

Acqua pubblica, domenica si va alle urne

Dopo tanti incontri informativi e dibattiti sul tema, per i bresciani è giunto il momento di esprimersi sulla futura gestione – esclusivamente pubblica o con la partecipazione di soggetti privati - del servizio idrico integrato  

15/11/2018

Vetture ibride ed elettriche?

Ellegi Service Srl è sempre in moto per la Formazione! A Roè ecco il corso CEI 11-27: PES PAV PEI per questa nuova sfida che coinvolge gli autotiparatori


14/11/2018

Boschi disastrati, come intervenire?

Se la normale gestione di un bosco è già di per sè complicata, figuriamoci quando centinaia di ettari di territorio sono stati sconquassati come è avvenuto nei giorni scorsi. Come fare? Ce lo dice l'esperto


14/11/2018

Illuminazione da smart city

Anche 22 Comuni della Valle Sabbia fra i beneficiari dello stanziamento di Regione Lombardia del bando Lumen per rinnovare l’illuminazione pubblica (3)

14/11/2018

La vaca grisa e la biblioteca de Boaren

“I dis mia che ‘na vaca l’è grisa se la gh’a mia almeno en pel!”: non si dice che una mucca è grigia se non ha almeno un pelo (grigio). Così recita un vecchio proverbio bresciano... (3)

14/11/2018

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

13/11/2018

Elettrofisiologia e nuova Tac

Oltre 2 milioni di euro destinati da Regione Lombardia all’Ospedale di Gavardo nel piano di investimenti della sanità lombarda (3)


13/11/2018

Benessere Bimbo

Prende il via questo mercoledì 14 novembre presso le biblioteche un ciclo di incontri organizzati dal Sistema bibliotecario Nord Est bresciano in collaborazione con l'ASST del Garda sul benessere e la salute del bambino

11/11/2018

Memorie della Grande guerra nella Valle del Caffaro

Nei giorni scorsi si è tenuta a Bagolino, la presentazione del libro “Memorie della Grande Guerra nella Valle del Caffaro” di Stefano Molgora, edito dal Comune di Bagolino per la Collana Zangladello



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia