Skin ADV
Lunedì 21 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Rosa di maggio

Rosa di maggio

di Maria Rosa Marchesi



19.05.2018 Prevalle

19.05.2018 Bagolino

20.05.2018 Gavardo

20.05.2018 Bagolino

20.05.2018 Villanuova s/C

20.05.2018 Roè Volciano

19.05.2018 Agnosine

19.05.2018 Mura

19.05.2018 Barghe

19.05.2018 Preseglie






06 Dicembre 2017, 06.15
Provaglio VS Gavardo Valsabbia
Natale

Col presepe in corsia

di val.
«Non so perchè, ma è successo, credo che sia una volontà arrivata dall'alto» così lo scultore Massimo Pasini ha spiegato la presenrza dei suoi presepi nei locali dell'ospedale di Gavardo

«Perché l’ospedale è il luogo della bontà e dove c’è bontà c’è il Signore che viene».
Così don Pierluigi all’omelia domenicale, che nella chiesetta dell’ospedale di Gavardo ha preceduto la presentazione e la benedizione dei presepi che Massimo Pasini, noto scultore valsabbino di Provaglio, ha voluto allestire.

Non a caso sistemati in quegli ambienti «dove il dolore e le preoccupazioni riescono a trasformarsi in occasioni di vicinanza fra esseri umani».
La più grande e complessa delle opere lignee che Pasini ha dedicato al Natale, un presepe composto da una quindicina di statue realizzate più di vent’anni fa, è stata sistemata nell’atrio ed è visibile a tutti.

Poi ce n’è uno in chiesa e ce ne sono altri due nel reparto di Oncologia, ambienti che lo stesso Pasini da qualche tempo si trova a dover frequentare.

«Siamo onorati di ospitare queste pregevoli opere d’arte che ci terranno compagnia fino all’Epifania – ha detto per tutti il primario dottor Giovanni Migliosi -. E siamo commossi per questo gesto del nostro paziente Massimo Pasini: significa che stiamo procedendo nella giusta direzione e che tutto il lavoro di attenzione alla persona che viene svolto nel nostro reparto dà dei buoni frutti».

.nella foto di gruppo, Massimo Pasini con la moglie e i responsabili del reparto di oncologia.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID74337 - 06/12/2017 13:27:38 (lz) Grazie Massimo
Un'idea, un gesto in un luogo dove generare speranza edonare un pò di serenità non può che essere apprezzato, che dimostra la grande sensibilità dell'artista e gli fa onore.Bravo Massimo.Questa sorta di estemporanea mostra è davvero un bel regalo che sorprenderà e stupirà anche coloro che ancora non conoscono la tua arte.Tantissimi Auguri.


ID74345 - 06/12/2017 23:06:17 (Iva) BRAVISSIMO MASSIMO
COMPLIMENTI MASSIMO, la tua semplicità ed il buon cuore ti contraddistingue sempre ed è bellissimo che tu abbia pensato anche agli altri per dare un pò di serenità, guardando le tue splendide opere lignee, a chi soffre come te. Sei grande Ciao Iva Benetelli



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/12/2017 08:15:00
Un presepe in ospedale Verrà inaugurato nella mattinata di domani, 3 dicembre, il presepe ligneo allestito dallo scultore Massimo Pasini presso la hall dell’Ospedale di Gavardo

26/12/2017 08:30:00
Massimo Pasini non c'è più Lo scultore di Provaglio Valsabbia si è spento all'ospedale di Gavardo, vinto da una terribile malattia contro la quale combatteva da anni

05/08/2007 00:00:00
Massimo Pasini premiato a Nozza Con la scultura «Sorgente di vita», lo scultore Massimo Pasini si è aggiudicato il primo premio (un assegno da 1800 euro) messo in palio dal concorso artistico lanciato dalla casa di riposo «Passerini» di Nozza.

29/11/2015 10:45:00
In dirittura d'arrivo l'ultimo progetto Mali-Gavardo Sarà inaugurato a metà dicembre il Villaggio Don Mario Pasini, un progetto che vede la costruzione di più strutture, educative e sanitarie, nella città di Ségou, nel sud del paese africano

24/09/2008 00:00:00
Massimo Pasini primo in Germania Lo scultore Massimo Pasini, di Provaglio Val Sabbia, ha ricevuto il primo premio attribuitogli dal pubblico al simposio di scultura di St. Blasien, in Germania, nella Foreste Nera meridionale, al quale ha preso parte per la terza volta.



Altre da Valsabbia
18/05/2018

Funziona, grazie alla solidarietà di molti

A soli quattro giorni dall'inizio, grande successo per la raccolta di fondi a favore della ricostruzione della Casa delle Streghe di Casto
(3)

18/05/2018

Sorpresa: la Valle Sabbia non c'è più

Se questo è il risultato del nuovo corso lombardo, che ha affidato la promozione territoriale ad una “società istituzionale” c’è da spaventarsi (16)

18/05/2018

Alla scoperta dei sapori di Valle Trompia e Valle Sabbia

Un ricettario ricco di spunti tradizionali e rielaborazioni moderne proposte dallo chef Roberto Abbadati, dallo storico Marino Marini e dai ristoratori valligiani, frutto della prima edizione del laboratorio gastronomico delle Valli Resilienti (1)


16/05/2018

«Il passato è una terra straniera»

Il cineforum di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo promosso dalla Comunità montana di Valle Sabbia prosegue domani, giovedì 17 maggio, a Villanuova con una proiezione gratuita

15/05/2018

Arte e artigianato nei microcosmi montani

Giorgio Azzoni, direttore artistico del Distretto Culturale di Valle Camonica, nell’ambito del progetto Valli Resilieni, sarà ospite questo mercoledì a Casto per portare alcune esperienze significative di arte pubblica

15/05/2018

Dalla Valsabbia con 12 pullman per tifare Ducati

Valsir ha riservato una tribuna del “Circuito Enzo e Dino Ferrari” per collaboratori e famigliari in occasione della tappa di Imola del WorldSBK



14/05/2018

«La mia prima volta all'Adunata»

Un'emozione indescrivibile ed un immenso onore, poter partecipare all'Adunata Nazionale schierato nelle file della Fanfara Valchiese

14/05/2018

Autismo, testimonianze dirette

È in calendario per questo mercoledì, 16 maggio, la terza serata della rassegna “Nuvole”, il progetto che la Comunità montana, i Comuni e le associazioni del territorio hanno dedicato al delicato tema della salute mentale 

14/05/2018

Adunata a Trento, oltre l'impossibile

Anche il presidente Mattarella ieri al raduno delle Penne nere a Trento a omaggiare il centenario della fine della Grande Guerra e le attività e i valori di cui sono portatori gli Alpini (2)

14/05/2018

Un segnale concreto di solidarietà

Parte oggi un'iniziativa popolare per sostenere la ricostruzione della Casa delle Streghe. Già nelle "premesse", ha raccolto 5.250 euro, grazie anche alla Cassa Rurale disposta a versare un contributo pari al 50% di ogni donazione. Ecco l'IBAN ed ecco come funziona


Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia