Skin ADV
Venerdì 24 Febbraio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    




22.02.2017 Bagolino

23.02.2017 Agnosine

22.02.2017 Idro Barghe

22.02.2017 Giudicarie Storo

23.02.2017 Vallio Terme

22.02.2017 Pertica Bassa Pertica Alta

24.02.2017 Vobarno

22.02.2017 Salò Valsabbia

22.02.2017 Giudicarie Storo

23.02.2017 Vobarno






07 Febbraio 2013, 06.53
Provaglio VS
A Provaglio

Alberi tagliati, è polemica

di Ubaldo Vallini
Gli operai del comune tagliano decine di alberi da frutto perchè troppo vicini alla strada. Per il vicesindaco è tutto regolare, ma i cittadini insorgono
 
¬ęUno scempio, una prevaricazione. Sono state sufficienti un paio di ordinanze comunali del vicesindaco, una delle quali firmata dopo l'intervento sul campo, per fare strage di piante da frutto, alcune delle quali secolari. Alberi "colpevoli" di trovarsi troppo vicini a strade sulle quali transitano al massimo una decina di veicoli al giorno¬Ľ.
 
Cittadini in rivolta ad Arveaco di Provaglio Valsabbia.
Sono alcuni proprietari di terreni accanto ai quali scorrono le vie Passo del Giovo, XXV Aprile e IV Novembre.
Ed è successo anche che l'amministrazione comunale, per evitare che dall'aggressione verbale si passasse ai fatti, abbia dovuto intervenire alla presenza dei Carabinieri.
 
Ad essere abbattuti degli operai del Comune ciliegi, noci, abeti, castagni e carpini storici, persino un melo secolare di una specie rara.
Ma soprattutto decine di alberi di amarena, pianta da frutto che a Provaglio ha sempre rivestito un ruolo particolare: ¬ęFino a 30 anni fa da Provaglio scendevano a valle ogni anno 800 quintali di Amarene - ci dicono -. Si faceva festa e si eleggeva anche miss Amarena. Ora la festa glie l'hanno fatta con la motosega¬Ľ.
 
Fatti accaduti lo scorso dicembre e per i quali √® stato informato anche il Comando vobarnese del Corpo Forestale dello Stato¬Ľ ci dicono nel condurci sul posto.
Dopo la prima arrabbiatura, i cittadini coinvolti hanno provato ad ingoiare il rospo che però è risultato indigesto.
Tanto che adesso, visto che niente e nessuno si sta muovendo in loro soccorso, che la stessa ordinanza non √® stata fatta rispettare nel resto del paese e che loro rischiano di dover pagare di tasca propria il forzato intervento, con il sostegno della minoranza in Consiglio provano a coinvolgere la stampa e meditano l'esposto alla Magistratura: ¬ęVi pare che siamo solo noi i fessi?¬Ľ dicono Dario, Evaristo e gli altri.
 
Il vicesindaco firmatario delle ordinanze si chiama Ermano Pasini ed è anche il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia.
Si difende appellandosi alle leggi: ¬ęNon √® una novit√† che si debbano rispettare determinate distanze dalle strade - ci dice -. Nei centri abitati sono previsti 3 metri dal confine, fuori dai centri abitati il minimo sono e 6 metri, un metro almeno ci vuole sempre per le siepi, palificazioni o recinti che dir si voglia. Su quelle vie sono stato costretto ad intervenire perch√© camion del gas, della nettezza urbana e del rifornimento idrico non riuscivano pi√Ļ a passare¬Ľ.
 
L'ordinanza comunale, insomma, sarebbe stata emanata solo per giustificare l'intervento diretto da parte dell'Amministrazione comunale, visto che i cittadini non intendevano fare da sé.
 
Gli altri per√≤ incalzano: ¬ęMa quali leggi. Prima di tutto i sei metri sono previsti per le strade statali altamente trafficate e solo nel caso non se ne possa fare a meno. Quanto alle ordinanze ci risulta che divengano esecutive solo dopo il termine di pubblicazione e nel caso di via XXV Aprile addirittura l'ordinanza √® del 20 dicembre e gli operai erano gi√† intervenuti il 15. E che dire poi del movimento terra operato sulla Via Passo del Giovo che di fatto si √® tradotto in un ampliamento della strada? Chi l'ha mai deliberato quello? E se serviva far passare mezzi pi√Ļ grandi, perch√© non si √® optato per eventuali azioni di potatura?¬Ľ.
 
 
Fra le fotografie quella di Anna, una delle ultime ragazze di Provaglio Valsabbia ad essere state elette Miss Amarena.
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID27918 - 07/02/2013 08:08:18 (Ernesto)
e il vostro sindaco''''????non si e^gistificato???


ID27923 - 07/02/2013 08:55:24 (quaranta) quaranta
Il signor Pasini forse non sa che le piante possono anche essere potate. Ma le norme paesaggistiche non esistono a Provaglio V/S? Speriamo che la legna sia almeno lasciata ai proprietari e non venga con regolare gara d'appalto alienata dal comune.


ID27924 - 07/02/2013 09:34:47 (Beps) Continuate a votarlo....
Si è perso qualche puntata di lezione di scienze... Qualcuno gli spieghi che le piante, con il loro apparato radicale, possono trattenere il suolo prevedendo le frane...sai, non siamo in pianura. Ah...ovviamente, il tutto a impatto zero.


ID27925 - 07/02/2013 09:58:58 (grandemago)
Beeps, allora fai crescere le piante in strada davandi a casa tua. Cosi non corri nessun pericolo di frane... vi stà proprio sulle palle quel Sig. Pasini....scommetto che se fosse stato un'altro nome, nemmeno avreste "cagato" questo articolo...


ID27926 - 07/02/2013 10:15:50 (Ernesto)
io dico sempre che le leggi si debbano rispettare,..pero alle volte dovrebbe prevaricare il !!!!!!!!!(ragazzi siamo in montagna,non in centro a milano!!)


ID27931 - 07/02/2013 11:01:28 (paolob) ...
speriamo che almeno il comune provvedi a impiantare nuove piante alla giusta distanza.un peccato per le variet antiche di frutta.un vero peccato.certo che se per un'autista avesse fatto un incidente contro quelle piante non so se i proprietari sarebbero stati contenti, visto che loro ci sarebbero andati di mezzo.


ID27934 - 07/02/2013 11:35:18 (Beps) Ora si spiega tutto
Ho usato il verbo prevenire e non eliminare. E comunque è proprio a Provaglio che il terreno cede sotto la sede stradale, con conseguenti avvallamenti della stessa.


ID27940 - 07/02/2013 11:56:17 (quaranta) Preghiera
Ti prego "grandemago" fallo sparire!


ID27941 - 07/02/2013 11:57:01 (hildegarde) deb
dubito fortemente che tante persone contestino ciò che ha fatto solo perchè lui sta antipatico! credo invece che certe sue decisioni, anche se prese rispettando le leggi, siano state applicate senza un minimo di buon senso! e infine come mai sono stati tagliati alberi che non sono presenti sulla strada statale, ma su strade secondarie, ad Arveaco, mentre quelle che sono a 2 mt dalla statale dove abita il sig. Ermano Pasini non sono state toccate????


ID27944 - 07/02/2013 12:06:43 (Ila77)
I cittadini di Provaglio, con le scorse elezioni, potevano costringere Pasini alla stessa fine (politicamente si intende) che lui si è premurato di riservare ai loro alberi. Mi chiedo chi non avesse ancora ben chiaro dopo due mandati il personaggio che andava a rivotare (anche se sotto le mentite spoglie del nuovo Sindaco). Allo stesso tempo però mi spiego come Berlusconi possa riscuotere ancora preferenze. Gli Italiani amano tirarsi la zappa sui piedi, e poi piangere lacrime di coccodrillo.


ID27946 - 07/02/2013 13:07:51 (mitticooo)
Peccato che, come spesso succede, il giornalista (in possesso dei documenti) abbia omesso nellarticolo che lintervento di taglio delle piante in via XXV aprile (utilizzata in alternativa a via IV Novembre, chiusa per lesecuzione di lavori di rifacimento della rete dellacquedotto e fognatura) si reso necessario per consentire fluidit del traffico, sicurezza nella percorribilit, la possibilit di effettuare le operazioni di sgombero della neve, consentire inoltre agli automezzi dedicati, di poter accedere agevolmente al riempimento dei bomboloni del Gas (che alimentano il riscaldamento centralizzato della parte alta del paese), nonch lagevole accesso ai mezzi per lo svuotamento dei cassonetti dei rifiuti.e che si proceduto al taglio di tutti gli alberi presenti sul percorso, sia per una questione di necessit (per tutte le motivazioni sopra esposte), sia per una questione di correttezza nei confronti di quanti hanno dovuto subire sulle proprie pertinenze tale ...


ID27947 - 07/02/2013 13:08:20 (mitticooo)
operazione, avendo proceduto in maniera identica nei confronti di tutti senza escludere alcuni.


ID27948 - 07/02/2013 13:10:39 (Ernesto)
ila 77)discorso giustissimo!!!ad ognuno il...suo!!!


ID27951 - 07/02/2013 13:32:32 (hildegarde) deb
discorso giusto fino a un certo punto, visto che alcune persone in via 4 novembre sono rimaste bloccate in quanto all'entrata di via 4 novembre c'erano i lavori di rifacimento della rete dellacquedotto e fognatura e in via 25 aprile la strada era occupata da coloro che tagliavano le piante impedendo così il passaggio!!!


ID27953 - 07/02/2013 13:35:39 (genpep)
ma le ordinanze non dovrebbe firmarle il sindaco? o è vero che a Provaglio nella scala gerarchica viene prima il vicesindaco e solo dopo, molto dopo il sindaco?


ID27972 - 07/02/2013 20:09:20 (parcifes) parcifes
Oh titolo esatto POLEMICA


ID27973 - 07/02/2013 20:32:42 (Ramon Serrano) peccato
chiunque abbia preso la decisione... un peccato..... d'accordo con le leggi, ma si dovrebbe adottare almenyo un minimo di senso critico.....


ID27974 - 07/02/2013 20:33:01 (Denis66) be che dire
Dopo la parte fatta ad Anfo.....questo è il meno...che vergogna


ID27975 - 07/02/2013 21:09:24 (delirio) ma chi è che ha fatto tagliare le piante?
Berlusconi?


ID27976 - 07/02/2013 23:28:00 (tamy.robot) agire da amministratori
spesso si può essere criticati x prendere decisioni significa prendere posizione e non è semplice trovare soluzioni che stiano bene a tutti. A mio parere per c'è differenza tra chi tenta di adoperarsi ad amministrare al meglio e chi con determinate azioni dimostri solamente di voler dettar legge. Sono state emesse due ordinanze che ordinano ai sensi delle leggi il taglio piante e questo è lecito, anche se a volte l'amministratore dovrebbe usare il buonsenso, ma è anche vero che si dovrebbe dar tempo al cittadino di tagliarsi le proprie piante nel proprio terreno privato e non come è successo a Provaglio che il 20/12/12 esce la seconda ordinanza e le piante sono state tagliate prima di questa data. Si deve tenere in considerazione che queste due strade sono larghe quanto una careggiata e che il traffico è minimo, non è la strada provinciale. Per quanto riguarda la sicurezza in via xxv aprile sono stati sterminati ciliegi che non rispettavano le distanze ma non erano sul ciglio della


ID27977 - 07/02/2013 23:50:55 (tamy.robot) agire da amministratori
strada come un castagno che secolare e enorme rispetto ai ciliegi,q.di mi domando questo era troppo difficile da tagliare o non cos pericoloso?Per la pulizia dalla neve mi fa sorridere ma non credo la pensino cos le famiglie che nella via del Giovo(inizio vecchia strada che va a Treviso) dove c' anche stato movimento terra,in questi ultimi quindici anni hanno sempre dovuto spalarsi la neve con i loro mezzi x il comune non interveniva. Condivido con Ila77 ma quando in un piccolo paesino l'amministrazione viene fatta anzi non viene fatta x amministrare significa gestire occuparsi del proprio paese, e i cittadini hanno paura e sono succubi si creano queste sgradevoli situazioni:dicono" mal che se vl nol dl"ma c' gente che non condivide e non riesce a farsi rappresentare da q.un altro.A Mitticoo dico che non c'era la foresta che intrappolava la strada per il passaggio dei mezzi si poteva pensare alla potatura...e come mi spieghi l' estirpazione radici dell'altra strada ?


ID27979 - 08/02/2013 00:26:55 (Tc) Tc
La cosa mi fa ridere o piangere non ho ancora capito dove stare...le piante dove non ci sono spendon soldi per metterle,dove ci sono li spendono per toglierle....ora capisco perche in Italia ci sono buchi finanziari cosi mostruosi....adesso si dovr di nuovo metter mano ai e purtroppo nostri portafogli per piantumarne altre....e si siamo proprio un paese all avanguardia con amministrazioni attente al bene del paese....oltre lo scempio naturalistico...che vergogna...


ID27999 - 08/02/2013 09:25:58 (salfrul70) salfrul
Sono vicina a tutti i cittadini di Provaglio Val Sabbia, che hanno dovuto assistere impotenti a questo scempio. Veder abbattere pezzi della propria storia appigliandosi a presunte leggi, è una ferita dolorosa.Certi gesti estremi, così evidenti nella loro insensatezza, servono solo a rendere palese ed evidente, per tutti, la necessità di far sentire finalmente la propria voce. Abbiamo ancora un margine di potere e possiamo farlo valere nell'affermare la nostra posizione nella società, con convinzione.Saluti!


ID28002 - 08/02/2013 12:06:41 (eb) Occorre sapere che
La legge alla quale Ermano Pasini si appella è del 1992 e non vale per le piantagioni preesistenti, soprattutto per quelle storico-paesaggistiche. Lo precisa anche il parere del ministero dei trasporti n. 3224 del 10 giugno 2011 che, in caso di evidente pericolo alla circolazione, invita a considerare se non ci siano misure alternative di protezione come potature degli alberi vicini al ciglio della strada, ecc. L'abbattimento vale solo per casi estremi. Per le stradine di Provaglio Val Sabbia mi chiedo se ci fosse davvero un evidente pericolo alla circolazione e se non fossero possibili misure alternative.


ID28003 - 08/02/2013 12:35:12 (Ernesto)
per me e^ stata una pura e semplice vendetta !!!(IO COMANDO;:::IO HO IL POTERE!!!)e tu plebeo taci...


ID28009 - 08/02/2013 15:00:17 (gius) gius
Chi ama la propria terra non pu√≤ permettere questo insensato abuso di potere. Ci sono tanti modi di progredire e di migliorare pur nel rispetto di ci√≤ che costituisce la tradizione. Il paesaggio, e con esso la natura e le piante, sono parte integrante della tradizione e Provaglio ha il diritto di sentirsi tutelato, soprattutto dalla propria Amministrazione, in ci√≤ che sono le sue origini e le sue virt√Ļ. Esprimo anch'io la mia solidariet√† ai cittadini di Provaglio! fate sentire la vostra voce!


ID28013 - 08/02/2013 16:00:48 (Paola) alla fine
alla fine per voi allora, era meglio lasciare al freddo gli abitanti di quelle frazioni, lasciarli in mezzo all ' immondizia come al sud, isolati dal resto del mondo, per 2 piante tagliate?per m non siete normali....


ID28018 - 08/02/2013 17:18:12 (gius) gius
Scusa, cosa c'entrano il freddo e l'immondizia?Qui si sta parlando di un intervento che non serviva nè a scaldare gli abitanti né tanto meno a ripulirli dalla presunta immondizia... forse non hai capito il problema!


ID28019 - 08/02/2013 18:25:24 (Tc) Tc
Ok,dimmi dove abiti,ho freddo e verro' nel tuo giardino a fare legna....senza mandarti alcun preavviso...poi vediamo chi e' il piu' normale.....ma perpiacere.....


ID28022 - 08/02/2013 18:36:43 (Paola) per tc e gius
ma avete letto perche' hanno tagliato le piante?? leggi mitticooo....e prima di sparare cazzate, leggete prima ed informatevi bene....


ID28026 - 08/02/2013 19:34:32 (sonia.c) cara signora..
è propriosicura che siamo noi a scrivere cazzate? magari provare a pensare a chi le fà le cazzate..la prima ( molto grave) è quella di NON pensare al pericolo degli abusi di potere..


ID28027 - 08/02/2013 23:07:21 (Denis66) SEMPLICEMENTE
MANDATELO A CASA.......fa solo danni!!!!!!!!!!!!!!!


ID28028 - 09/02/2013 03:56:11 (Tc) Tc
Primo,moderiamo i termini,secondo forse dovresti leggerlo meglio te e capirlo,terzo se per te 2 piante intendi le secolari di specie rara....quarto non mi hai ancora detto dove abiti....mitticaaa


ID28037 - 09/02/2013 16:42:41 (gius) spiegatemi una cosa...
Ma se era tutto conforme alla legge perché il vicesindaco fa l'ordinanza il 20 dicembre se le piante sono state tagliate il 15??? L'ordinanza autorizza il taglio delle piante dopo che sono state già tagliate!? Mi sembra assurdo. E poi scusate, ma secondo voi tutti gli alberi a bordo strada vanno abbattuti? Perché se fosse così ce ne sarebbero da segare a migliaia.... E ancora, se io taglio un albero secolare nel mio giardino mi becco una multa da paura e il Comune puo' fare quel che vuole senza rendere conto a nessuno? Non deve far intervenire la Forestale? Boh. I conti non tornano.


ID28046 - 09/02/2013 20:03:38 (Beps) Sig.ra Paola
Se a Provaglio non ci arriva il bilico da 13 metri, se ne usa uno pi√Ļ piccolo. Se invece serve la filobus e anche il casello perch√® quella zona √® in forte espansione...avanti con gli abbattimenti.


ID28087 - 11/02/2013 10:00:31 (paolob) ...
gius, tutte le piante entro i 6 metri dalle strade vanno abbattuti.in teoria i proprietari dovrebbero essere pure multati.se per qualche motivo uno dovesse fare un incidente e finire contro una pianta in zona vietata poi s cazzi amari...e poi l tutti a scrivere contro il sindaco che non ha fatto tagliare le piante e contro il proprietario menefreghista.dispiace per le piante secolari, per bastava reinnestarle da un'altra parte e si salvavano le piante rare.sono tutti bravi a criticare, ma poi a chi interessano veramente le piante.se si volevano salvare bastava reimpiantare alla misura giusta della piante e reinnestarle con le variet antiche.


ID28143 - 11/02/2013 19:01:17 (Tc) TC
Paolob,non nme ne volere,maio la vedo cosi......se guardiamo le leggi sarebbero da abbattere tutte le piante lungo i viali cittadini o nei paesi...tipo (come esempio....) il viale sulla strada che da Vobarno va verso Sabbio,li non sono a 6 mt ma a 6 cm dalla sede stradale....le potano e le mettono in sicurezza,cosa che si poteva fare benissimo anche a Provaglio,notoriamente strada ben meno trafficata....per quanto guarda l'estirpazione di piante rare o secolari tutto da vedere se piantumandole altrove sarebbero sopravissute...ma tant'e' che il danno e' fatto...secondo un mio umile parere questa azione sa tanto di 'ripicca' o qualcosa del genere....oppure qualcuno aveva bisogno di legna...;-)


ID28144 - 11/02/2013 19:07:28 (paolob) ...
il discorso dei viali cittadini diverso, infatti cambiano le distanze nei paesi.poi da quello che ho capito quelle piante erano di un privato, o sbaglio?


ID28166 - 12/02/2013 00:00:08 (Tc) Tc
Si a quanto ho capito anch'io le piante erano di privati....quello che mi domando io il perch han fatto il taglio il 15 quando secondo l'ordinanza si doveva intervenire il 20...pu darsi che in quel lasso di tempo i suddetti privati sarebbero pure intervenuti sulle loro propriet...ecco perch dico che secondo me sembra una ripicca...poi ok,se si pu tagliare si taglia,ma quando c' da valutare,prima si valuta...parlandone con i propritari trovando una soluzione...non tagliare a prescindere...e' un peccato per piante rare e secolari....lo dovevano sapere anche in comune della particolarit di certe specie...sopratutto quando si anche presidente di una comunit montana....alzarsi dall'ufficio ed andare sul territorio a contatto con la comunit,avrebbe forse creato meno problemi...;-)


ID28171 - 12/02/2013 07:22:54 (paolob) ...
forse per il tempo o forse perch si sono messi d'accordo con i proprietari.secondo me si sta facendo casino per niente.in questo periodo quante piante si stanno tagliando?e si fa polemica solo in questo caso, dove tra l'altro le piante sono di privati.


ID28285 - 15/02/2013 12:03:15 (mark) un delitto...
di fronte ai deliri di onnipotenza di questi individui il compromesso tra leggi e buon senso rimane un'utopia.E' stato commesso un delitto del quale bisogna vergognarsi.


ID28725 - 21/02/2013 23:31:00 (cicoria) poveri noi
mitico aliass ermano pasini...oggi sono le piante...ieri erano le fontane trasformate in garage ...poi il colpo di terremoto epicentro barnico..cade un porico del 400.....stai facendo diventare pro elios atua immagine..una cosa turpe...speriamo solo che i tanti occhi puntati su di te... prima o poi ti trovino in fallo ..adesso vi lascio perchè ero fermo nel traffico ad arveaco direzione carde... finalmente i tir scorrono piu' fluidi...mitico.. balengo



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/05/2015 07:00:00
L'Ermano, l'auto, l'Expo Brutta avventura lo scorso fine settimana per il vicesindaco di Provaglio Valsabbia: ha parcheggiato l'auto del Comune in stazione a Brescia e glie l'hanno rubata


04/02/2007 00:00:00
Pasini ci riprova ¬ęStiamo valutando diverse opzioni ed una mia ricandidatura rientra nelle possibilit√†¬Ľ. Lui ci dice cos√¨, ma non ci crede nessuno che Ermano Pasini, sindaco uscente a Provaglio Valsabbia, dubiti di ripresentarsi come candidato.

04/05/2012 07:00:00
Chi far√† il sindaco a Provaglio? Partita a tre per Provaglio Valsabbia, "regno" incontrastato di Ermano Pasini che dopo sei mandati non si pu√≤ pi√Ļ ripresentare.

14/09/2012 01:01:00
Non luogo a procedere Giustizia √® fatta: il Gip del Tribunale di Brescia ha archiviato il procedimento aperto nei confronti di Ermano Pasini: ¬ęinfondate le motivazioni poste alla base del procedimento¬Ľ

29/10/2015 06:09:00
Abuso edilizio, in quattro nei guai a Provaglio Valsabbia Tre sono amministratori: il sindaco, il suo vice e un consigliere di minoranza. Il quarto è una giovane, architetto consulente dell'Ufficio tecnico




Altre da Provaglio VS
12/02/2017

Scasso in municipio

√ą accaduto una decina di giorni fa a Provaglio Val Sabbia dove un armadio contenente della documentazione √® stato forzato e aperto. Indagano i carabinieri

02/11/2016

Ed ecco... gli ¬ęanta¬Ľ

Sabato 29 Ottobre la classe 1976 di Sabbio Chiese, Barghe e Provaglio Val Sabbia, si è incontrata per celebrare la prestigiosa tappa dei 40 anni

28/10/2016

Un'isola ecologica per tre Comuni

La nuova piattaforma sarà realizzata a Sabbio Chiese e servirà anche Barghe e Provaglio Val Sabbia che comparteciperanno alla spesa di realizzazione

24/10/2016

Serena la biologa

Complimento a Serena Calamaio, di Provaglio Valsabbia, che si è brillantemente alureata in Scienze biologiche all'Università degli Studi di MIlano (2)

17/10/2016

La dolce Ives ha fatto i 90

Tanti auguri ad Ives, di Provaglio Valsabbia, che sabato scorso 15 ottobre, ha festeggiato i suoi 90 anni

13/09/2016

E' suonata a Provaglio la campanella provinciale

E stata la piccola comunit√† di Provaglio Valsabbia, quest’anno, ad ospitare l’apertura ufficiale dell’anno scolastico in rappresentanza di tutte le scuole della provincia



13/09/2016

Il plesso scolastico di Provaglio

Piccola scuola, grande accoglienza da parte di bimbi ed insegnanti, fra canzoni, recite e una mostra di "lavoretti"

13/09/2016

Proprio a Provaglio Valsabbia?

Qualcuno ha storto il naso sull'opportunità di assurgere a simbolo della scuola provinciale "di periferia" proprio il plesso di Provaglio Valsabbia

08/09/2016

Incomincia a Provaglio la scuola bresciana

Sar√† la piccola comunit√† scolastica di Provaglio Valsabbia, luned√¨ 12 settembre, ad ospitare l’apertura ufficiale dell’anno scolastico nelle scuole della provincia di Brescia

25/08/2016

Caccia e dintorni: in quattro finiscono nei guai

Giro di vite da parte degli uomini della Forestale valsabbina sulle pratiche illegali di caccia e riguardo alla detenzione irregolare di animali. Quattro le denunce
(4)

Eventi

<<Febbraio 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia