Skin ADV
Domenica 17 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Natale a Parigi

Natale a Parigi

by Kaiser



17.12.2017 Vestone Bagolino

15.12.2017 Vestone Agnosine Casto Valsabbia

16.12.2017 Sabbio Chiese

17.12.2017 Sabbio Chiese

15.12.2017 Sabbio Chiese Prevalle

16.12.2017 Serle

16.12.2017 Vestone Valsabbia

16.12.2017 Capovalle

15.12.2017 Muscoline

15.12.2017 Vobarno






06 Settembre 2017, 06.08
Prevalle
Lettere

No Gender e Unioni civili, non c'è contraddizione a Prevalle

di Desirée Macarinelli e Damiano Giustacchini
Nei giorni scorsi ci hanno scritto gli assessori prevallesi Maccarinelli e Giustacchini. Una nota di chiarezza, la loro, che pubblichiamo volentieri

Il 2 settembre 2017 è stato un giorno importante per il Comune di Prevalle. Si è coronato  il sentimento di due ragazzi che si amano e che si sono uniti civilmente per prendersi cura l’uno dell’altro e si è scritto anche un pezzo di storia.
Già, perché quel giorno si è celebrata la prima unione civile nel Comune prevallese.

Quando i ragazzi mi hanno chiesto di celebrare la loro unione civile, ho provato un moto di orgoglio e di emozione.
In questi mesi di preparativi ho avuto modo di conoscerli e sono due persone straordinarie. Questa è stata per me una delle esperienze più belle dei miei due mandati amministrativi.

Già dall’entrata in vigore della legge sulle unioni civili avevamo manifestato la disponibilità a celebrare il rito, convinti che questa legge tanto a lungo attesa sia giusta e doverosa in quanto legittima l’amore nelle sue varie forme come previsto anche dalla nostra Costituzione e concede il diritto a persone dello stesso sesso di “assumere i medesimi doveri e l’obbligo reciproco all’assistenza morale e materiale” (legge 76 del 20 maggio 2016 art. 1 comma 11).

La medesima legge prevede anche, giustamente, nel rispetto delle convinzioni etiche e religiose di ognuno, la facoltà di avvalersi dell’obiezione di coscienza e delegare altri amministratori a celebrare l’unione civile, facoltà di cui si è avvalso il Sindaco di Prevalle. Giustamente ribadiamo, perché ognuno dev’essere libero di fare quello che si sente, nel rispetto delle libertà altrui.

Crediamo ci sia una grande confusione sulle tematiche gender, unioni civili e libertà di orientamento sessuale, le qual cose sono distinte e separate tra loro.
E purtroppo crediamo che i anche i media non abbiano certo aiutato a fare chiarezza esprimendo con onestà intellettuale la posizione dell’Amministrazione, strumentalizzando e a volte mistificando quanto appreso.

La celebrazione dell’unione civile non ha, infatti, niente a che fare con la battaglia anti-gender di cui il Sindaco e tutta la sua maggioranza, Maccarinelli e Giustacchini compresi, si sono fatti portavoce; celebrare l’unione civile, infatti, non vuol dire rinnegare l’esistenza di una famiglia naturale formata da un papà e da una mamma o rinnegare l’esistenza biologica di un genere maschio o femmina ma solo riconoscere come detto dei diritti a persone dello stesso sesso che decidono di unire le loro vite.
La celebrazione dell’unione civile a Prevalle diventa quindi la chiara testimonianza che essere anti-gender non significa assolutamente essere omofobi.

La Giunta di Prevalle è formato da persone con sensibilità e idee diverse, per quanto politicamente orientate allo stesso modo. La nostra forza sta proprio nel fatto di rispettarci l’un l’altro e trovare sempre, su ogni tematica, un punto di incontro e di equilibrio.

A nome di tutta l’Amministrazione di Prevalle, pertanto, auguriamo ai due ragazzi uniti civilmente una lunga e felice vita insieme.

Desirée Maccarinelli (che ha celebrato l'unione civile) e Damiamo Giustacchini.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73490 - 06/09/2017 13:49:27 (carpino) obiezione di coscienza?! mah...
«Quando il sindaco celebra le unioni gay lo fa come ufficiale di stato civile, è la longa manus del governo. E in quanto pubblico ufficiale non ha la possibilità di non applicare una legge per ragioni di coscienza. Vale pure per me che sono un giudice: anche se non condivido una norma non posso non applicarla. Rifiutarsi significherebbe compiere un reato: l’omissione di atti di ufficio». ... «Se c’è un sindaco che ha dei problemi personali, potrà non celebrare personalmente le unioni. Ma gli sconsiglierei di dichiarare che è per motivi di contrarietà, sarebbe una scelta di natura discriminatoria e gli atti discriminatori sono vietati ai dipendenti pubblici». Marco Gattuso (magistrato del Tribunale di Bologna e fondatore del sito di studi giuridici sulle questioni lgbt Articolo29).


ID73491 - 06/09/2017 14:11:33 (cardinale) Obiezione di coscienza...
Ridicolo...


ID73492 - 06/09/2017 16:27:18 (bernardofreddi)
E chi ha mai messo in dubbio l'esistenza biologica di maschi e femmine?


ID73493 - 06/09/2017 18:07:00 (roberto74) Giudice?
Sa che il Consiglio di Stato e successivamente il Tar della Lombardia si sono già espresso in merito? E guarda caso esattamente come si è mosso il Sindaco di Prevalle. Non ha vietato impedendo e non applicando la legge, ha delegato permettendo lo svolgimento del rito. Punto. Ne aveva facoltà e lo ha fatto. Il resto sono chiacchiere da bar...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/09/2017 08:57:00
Unione gay nella Prevalle «no gender» Sarà celebrata domani l’unione civile tra due uomini, proprio nel comune i cui uffici pubblici ospitano uno sportello dedicato al «no gender»

10/07/2017 06:49:00
Gender si e gender no Il secondo giorno d'apertura dello sportello "antigender" in municipio a Prevalle è stato accompagnato da una pacifica manifestazione di protesta. VIDEO

26/01/2016 12:18:00
Il DDL Cirinnà Ma cosa dice il Disegno di Legge n. 14 chiamato "Cirinnà" dal nome della senatrice che ha svolto il ruolo di relatore in seno alla Commissione? Pochi minuti per leggerlo e per farsi un'idea


18/09/2016 10:02:00
Le unioni civili spiegate dalla senatrice Cirinnà Si terrà nel pomeriggio di questo lunedì 19 settembre a Roè Volciano un incontro con la senatrice Monica Cirinnà, relatrice della legge sulle unioni civili in Italia

08/02/2016 09:21:00
Unioni civili, se ne parla stasera a Villanuova Per iniziativa del circolo Pd di Villanuova sul Clisi questa sera si terrà un incontro per approfondire il Disegno di legge Cirinnà sulla regolamentazione delle Unioni Civili tra persone dello stesso sesso con l’on. Guido Galperti



Altre da Prevalle
15/12/2017

Fallita la Industrie Pasotti spa

I due rami d’azienda della società, a Prevalle e Sabbio Chiese, sono stati affittati rispettivamente alla Tematrade srl di Bedizzole e alla veneta newco Orange 1 Foundry

14/12/2017

Gruppo Musicale Prevalle, scuola di musica e di cultura

Inizia da Prevalle il viaggio di Vallesabbianews alla scoperta delle bande musicali dei paesi valsabbini. Paolo Zanatta, presidente della banda prevallese, ci ha raccontato qualcosa in più su questa realtà storica

13/12/2017

Insieme per una scuola inclusiva

Comune di Prevalle, scuola, genitori con l’aiuto di nuove figure educative si interrogano e provano a creare ponti di connessione fuori e dentro la scuola

02/12/2017

A Prevalle arrivano i mercatini di Natale

Domani, domenica 3 dicembre, gli spazi interni ed esterni di Palazzo Morani saranno la location di «Luci, parole, suoni e colori», un’esposizione natalizia accompagnata da musica, laboratori e visite guidate

25/11/2017

Confapi, riconoscimenti in occasione del 70°

Anche tre aziende valsabbine fra quelle premiate a Roma per i 70 anni della Confederazione Italiana Piccola e Media Industria Privata

24/11/2017

Picchetto di lavoratori a L'Alco

Ieri mattina presso L’Alco di Prevalle i dipendenti si sono radunati in un picchetto per manifestare contro la chiusura del polo logistico e il conseguente licenziamento dei lavoratori (9)

19/11/2017

«Luci, parole, suoni e colori»

Manca più di un mese a Natale, ma a Palazzo Morani l’atmosfera delle feste non si farà attendere così a lungo. Domenica 3 dicembre a Prevalle arriveranno, un po’ in anticipo, i mercatini

19/11/2017

Einar Ortiz conquista il banco di Amici

Il giovane cantante cubano di Prevalle, emozionatissimo, ha convinto la commissione con la sua interpretazione di «All of me» di John Legend, che gli è valsa 3 “sì” e l’accesso al noto talent di Maria De Filippi

18/11/2017

«Che cosa ricordi del 25 aprile 1945?»

Questa la domanda posta dai biografi dell’Associazione “I Giorni” ai prevallesi che a quell’epoca erano bambini. Approfondiamo un po’ il tema della presentazione del libro «Quel giorno… che giorno», in programma domani a Prevalle

17/11/2017

«Quel giorno... che giorno»

È in programma per il pomeriggio di domenica, 19 novembre, la presentazione del libro contenente i ricordi dei prevallesi che erano bambini il 25 aprile del 1945 (1)

Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia