Skin ADV
Domenica 22 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Tramonto a Follonica

Tramonto a Follonica

di David Pasotti


06 Settembre 2017, 06.08
Prevalle
Lettere

No Gender e Unioni civili, non c'è contraddizione a Prevalle

di Desirée Macarinelli e Damiano Giustacchini
Nei giorni scorsi ci hanno scritto gli assessori prevallesi Maccarinelli e Giustacchini. Una nota di chiarezza, la loro, che pubblichiamo volentieri

Il 2 settembre 2017 è stato un giorno importante per il Comune di Prevalle. Si è coronato  il sentimento di due ragazzi che si amano e che si sono uniti civilmente per prendersi cura l’uno dell’altro e si è scritto anche un pezzo di storia.
Già, perché quel giorno si è celebrata la prima unione civile nel Comune prevallese.

Quando i ragazzi mi hanno chiesto di celebrare la loro unione civile, ho provato un moto di orgoglio e di emozione.
In questi mesi di preparativi ho avuto modo di conoscerli e sono due persone straordinarie. Questa è stata per me una delle esperienze più belle dei miei due mandati amministrativi.

Già dall’entrata in vigore della legge sulle unioni civili avevamo manifestato la disponibilità a celebrare il rito, convinti che questa legge tanto a lungo attesa sia giusta e doverosa in quanto legittima l’amore nelle sue varie forme come previsto anche dalla nostra Costituzione e concede il diritto a persone dello stesso sesso di “assumere i medesimi doveri e l’obbligo reciproco all’assistenza morale e materiale” (legge 76 del 20 maggio 2016 art. 1 comma 11).

La medesima legge prevede anche, giustamente, nel rispetto delle convinzioni etiche e religiose di ognuno, la facoltà di avvalersi dell’obiezione di coscienza e delegare altri amministratori a celebrare l’unione civile, facoltà di cui si è avvalso il Sindaco di Prevalle. Giustamente ribadiamo, perché ognuno dev’essere libero di fare quello che si sente, nel rispetto delle libertà altrui.

Crediamo ci sia una grande confusione sulle tematiche gender, unioni civili e libertà di orientamento sessuale, le qual cose sono distinte e separate tra loro.
E purtroppo crediamo che i anche i media non abbiano certo aiutato a fare chiarezza esprimendo con onestà intellettuale la posizione dell’Amministrazione, strumentalizzando e a volte mistificando quanto appreso.

La celebrazione dell’unione civile non ha, infatti, niente a che fare con la battaglia anti-gender di cui il Sindaco e tutta la sua maggioranza, Maccarinelli e Giustacchini compresi, si sono fatti portavoce; celebrare l’unione civile, infatti, non vuol dire rinnegare l’esistenza di una famiglia naturale formata da un papà e da una mamma o rinnegare l’esistenza biologica di un genere maschio o femmina ma solo riconoscere come detto dei diritti a persone dello stesso sesso che decidono di unire le loro vite.
La celebrazione dell’unione civile a Prevalle diventa quindi la chiara testimonianza che essere anti-gender non significa assolutamente essere omofobi.

La Giunta di Prevalle è formato da persone con sensibilità e idee diverse, per quanto politicamente orientate allo stesso modo. La nostra forza sta proprio nel fatto di rispettarci l’un l’altro e trovare sempre, su ogni tematica, un punto di incontro e di equilibrio.

A nome di tutta l’Amministrazione di Prevalle, pertanto, auguriamo ai due ragazzi uniti civilmente una lunga e felice vita insieme.

Desirée Maccarinelli (che ha celebrato l'unione civile) e Damiamo Giustacchini.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73490 - 06/09/2017 13:49:27 (carpino) obiezione di coscienza?! mah...
«Quando il sindaco celebra le unioni gay lo fa come ufficiale di stato civile, è la longa manus del governo. E in quanto pubblico ufficiale non ha la possibilità di non applicare una legge per ragioni di coscienza. Vale pure per me che sono un giudice: anche se non condivido una norma non posso non applicarla. Rifiutarsi significherebbe compiere un reato: l’omissione di atti di ufficio». ... «Se c’è un sindaco che ha dei problemi personali, potrà non celebrare personalmente le unioni. Ma gli sconsiglierei di dichiarare che è per motivi di contrarietà, sarebbe una scelta di natura discriminatoria e gli atti discriminatori sono vietati ai dipendenti pubblici». Marco Gattuso (magistrato del Tribunale di Bologna e fondatore del sito di studi giuridici sulle questioni lgbt Articolo29).


ID73491 - 06/09/2017 14:11:33 (cardinale) Obiezione di coscienza...
Ridicolo...


ID73492 - 06/09/2017 16:27:18 (bernardofreddi)
E chi ha mai messo in dubbio l'esistenza biologica di maschi e femmine?


ID73493 - 06/09/2017 18:07:00 (roberto74) Giudice?
Sa che il Consiglio di Stato e successivamente il Tar della Lombardia si sono già espresso in merito? E guarda caso esattamente come si è mosso il Sindaco di Prevalle. Non ha vietato impedendo e non applicando la legge, ha delegato permettendo lo svolgimento del rito. Punto. Ne aveva facoltà e lo ha fatto. Il resto sono chiacchiere da bar...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/09/2017 08:57:00
Unione gay nella Prevalle «no gender» Sarà celebrata domani l’unione civile tra due uomini, proprio nel comune i cui uffici pubblici ospitano uno sportello dedicato al «no gender»

10/07/2017 06:49:00
Gender si e gender no Il secondo giorno d'apertura dello sportello "antigender" in municipio a Prevalle è stato accompagnato da una pacifica manifestazione di protesta. VIDEO

26/01/2016 12:18:00
Il DDL Cirinnà Ma cosa dice il Disegno di Legge n. 14 chiamato "Cirinnà" dal nome della senatrice che ha svolto il ruolo di relatore in seno alla Commissione? Pochi minuti per leggerlo e per farsi un'idea


18/09/2016 10:02:00
Le unioni civili spiegate dalla senatrice Cirinnà Si terrà nel pomeriggio di questo lunedì 19 settembre a Roè Volciano un incontro con la senatrice Monica Cirinnà, relatrice della legge sulle unioni civili in Italia

08/02/2016 09:21:00
Unioni civili, se ne parla stasera a Villanuova Per iniziativa del circolo Pd di Villanuova sul Clisi questa sera si terrà un incontro per approfondire il Disegno di legge Cirinnà sulla regolamentazione delle Unioni Civili tra persone dello stesso sesso con l’on. Guido Galperti



Altre da Prevalle
20/07/2018

Rsa Tony Bosio, ci siamo quasi

La nuova Casa di Riposo di Prevalle dovrebbe essere ultimata entro la fine dell’anno. Si lavora per individuare il futuro gestore 

16/07/2018

Via Campi Grandi, per il Tar ha ragione il Comune

La sentenza ha riconosciuto la regolarità della procedura adottata dall’ente nella vendita dell’area nella zona industriale di Prevalle 

07/07/2018

Carambola sulla 45Bis

Un sorpasso azzardato all’origine di un incidente che ha coinvolto otto persone causato la chiusura della tangenziale per più di due ore. Due i feriti, ma non sarebbero gravi

03/07/2018

Ciao, Gabriele!

Un ritratto e un saluto all’amico Gabriele Rivetta, prematuramente scomparso a causa di una malattia (3)

26/06/2018

Brucia un camion in tangenziale

Momenti di paura nella notte lungo la 45 Bis all'altezza di Prevalle, dove un camion ha preso fuoco


21/06/2018

Sabato la «Tre Giache Team Fest»

Anche il contest "Miss Ombrellina" fra le tante attrazioni della festa del motoclub in programma questo sabato 23 giugno al centro sportivo Terzo Tempo di Prevalle

15/06/2018

Sbandieramento d'opinioni

«Non c’è rispetto per le regole, non c’è rispetto per gli altri, mi dimetto». Così il consigliere comunale Diego Segala, nei giorni scorsi a Prevalle. Pubblichiamo la sua lettera sulla quale spiega la sua presa di posizione (3)

31/05/2018

Riconoscimenti ai concorsi scolastici

Tanti gli alunni dell’Istituto comprensivo di Prevalle e Villanuova premiati in diversi concorsi riservati agli alunni delle scuole per questo anno scolastico



31/05/2018

In festa per la Repubblica

Il Comune di Prevalle celebrerà la ricorrenza del 2 giugno con la tradizionale sfilata tra i monumenti e, quest’anno, un evento serale dedicato al centenario della Grande Guerra 

29/05/2018

Una panchina rossa contro la violenza

Questo sabato, 2 giugno, la presentazione dell’iniziativa che ha visto tre associazioni culturali del territorio unirsi per dire "no" alla violenza sulle donne  (6)

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia