Skin ADV
Domenica 28 Maggio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Barche a riposo

Barche a riposo

by Miriam



26.05.2017 Vestone Mura

27.05.2017 Vobarno Valsabbia

27.05.2017 Vobarno

26.05.2017 Salò Valsabbia Garda

27.05.2017 Vestone

28.05.2017 Vestone Valsabbia

26.05.2017 Valsabbia

26.05.2017 Vestone

26.05.2017 Preseglie

26.05.2017 Villanuova s/C






04 Marzo 2017, 08.00
Prevalle
Penne nere

La storia degli Alpini incisa nel marmo

di Cesare Fumana
Sarà completato per festeggiare il 90° anniversario di fondazione del gruppo alpini di Prevalle un originale murales realizzato sulla parete di una cava di marmo dismessa sul monte Budellone

Quest’anno il gruppo alpini di Prevalle festeggia il 90° anniversario di fondazione e lo farà regalando ai prevallesi e agli amanti delle escursioni un nuovo sentiero realizzato sulle pendici del monte Budellone, la montagna di casa, a ridosso della loro sede, risistemando una porzione della montagna di loro proprietà e mettendola a disposizione di tutti.

«È da 8 anni che stiamo ripulendo da rovi e ramaglie la parte di monte di nostra proprietà a ridosso della nostra sede – riferisce il capogruppo Celestino Massardi –, recuperando o creando nuovi sentieri e realizzando anche una strada tagliafuoco per mettere in sicurezza la casa degli alpini. Questo per rendere fruibile a tutti il monte Budellone, la montagna carsica a ridosso del nostro paese».

Su questa proprietà, frutto del lascito di Enrico Bonizzardi e in seguito del fratello Giovanni e di alcuni nipoti, le penne nere prevallesi costruirono la loro ampia e accogliente sede, inaugurata nel 1995.

Nel terreno rientra anche una cava di marmo Breccia Aurora dismessa alla fine degli anni Sessanta, con ancora alcuni blocchi abbandonati. Gli alpini hanno pensato di valorizzarla, per far riscoprire anche il lavoro della cavazione del marmo che lì si praticava fino a una cinquantina di anni fa, pensando anche a come creare il motivo per poterla visitare.

Ed ecco allora l’idea di incidere la parete del fronte cava con la storia degli alpini, sull’esempio del grande affresco di Natale Doneschi che ricopre un’intera parete della loro sede. Grazie al passaparola e alle conoscenze dei soci alpini, hanno provato a chiedere a Giancarlo Zancarli, un ex cavatore di Paitone, ora in pensione, originario della Valpolicella, che si dilettava in scultura, dopo aver frequentato dei corsi serali alla scuola “Vantini” di Rezzato, se era disponibile a realizzare l’opera.

Questi, dopo averci pensato un paio di giorni, ha accettato e da due anni si è messo al lavoro per creare i soggetti e incidere nel marmo le gesta delle Penne nere durante Grande Guerra, l’epopea che diede vita al mito degli alpini, visto che proprio in questi anni ricorre il centenario della Prima guerra mondiale.

Un’opera d’arte davvero suggestiva, dove vengono raffigurate le Penne nere “sulle nude rocce e sui perenni ghiacciai”, come recita al Preghiera dell’Alpino, intenti a scalare le montagne, accompagnati dai fedeli muli che portano sul dorso pezzi di artiglieria dell’epoca.

Alla fine del sentiero che porta alla cava, lungo meno di un chilometro dalla sede del gruppo Ana di Prevalle, con un dislivello di circa 50 metri, Zancarli ha inciso con grande bravura, su due blocchi di marmo abbandonati, il logo dell’Ana e un cappello alpino.

Quest’opera sarà inaugurata, nell’ambito dei festeggiamenti del 90° del gruppo, in occasione delle consuete “Due serate alpine”, in programma nel primo fine settimana di luglio.

La festa ufficiale del 90° sarà invece il 1° maggio, perché, grazie a un lavoro di ricerca, il capogruppo Massardi ha ritrovato un articolo de “L’Alpino”, la rivista dell’Associazione nazionale alpini, dove sul numero del 15 maggio 1927 compare la notizia della fondazione del gruppo di Goglione Sopra e Sotto, avvenuta il 1° maggio di quell’anno, sotto la sezione di Salò.

«In uno scritto sulla storia del nostro gruppo – racconta il capogruppo – viene detto che il gruppo alpini di Prevalle sarebbe sorto già nel 1921 sotto la sezione di Brescia, ma finora non abbiamo trovato documenti che lo attestino, mentre l’articolo de “L’Alpino” è sicuramente una fonte attendibile».  In occasione del tesseramento di quest’anno, a ciascuno dei 161 soci alpini e dei 39 soci aggregati, è stata consegnata una copia di questo storico articolo, unitamente a una bandiera tricolore da esporre in occasione della festa del novantesimo.

«Mi piacerebbe che alla festa del 1° maggio – è l’auspicio del capogruppo Massardi – partecipino tutti gli alpini prevallesi, perché è la loro festa. Poi nelle “Due giornate alpine” di luglio sarà l’occasione per coinvolgere l’intera popolazione di Prevalle».
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/06/2015 07:00:00
I 90 anni degli Alpini di Sopraponte Questo fine settimana le Penne nere soprapontine festeggiano l’importante anniversario con una “tre giorni alpina” che intende ricordare anche il 60° della chiesetta di Monte Magno e il centenario della Grande Guerra

29/04/2015 10:15:00
Recupero trincee sullo Stino Una quarantina di volontari fra alpini, protezione civile della “Monte Suello” e del Museo Reperti bellici Capovalle hanno ripulito sentieri e sistemato i camminamenti risalenti alla Grande Guerra

12/11/2014 09:29:00
Le cause scatenanti la Prima guerra mondiale È in programma questo giovedì sera a Salò nella sala dei Provveditori una conferenza promossa dalla sezione degli alpini“Monte Suello” di Salò per ricordare l’inizio della Grande Guerra

24/02/2012 12:00:00
La guerra bianca in Adamello Sabato sera presso la sede degli alpini di Prevalle una serata dedicata alla memoria della Grande Guerra.

28/05/2015 07:38:00
Trincee in Valle Sabbia I volontari degli alpini e della protezione civile hanno sistemato le retrovie, i sentieri e le trincee sul Monte Stino, in occasione dell'anniversario della Prima Guerra Mondiale. Eco come ci si viveva, durante il conflitto




Altre da Prevalle
28/05/2017

Fiore di maggio

Maggio sarebbe un bellissimo mese…se non ci fosse la malvagità dell’uomo

17/05/2017

Sabato la prima Corsa degli asili

In occasione della festa Age-Aido, in programma nel fine settimana a Prevalle, sabato pomeriggio si terrà la prima edizione di una corsa non competitiva organizzata dalle due scuole dell’infanzia prevallesi

10/05/2017

Controriforma e arte

Nel cinquecentesimo anniversario della Riforma, l’Ecomuseo del Botticino indaga attraverso un ciclo di incontri culturali quali sono stati i cambiamenti introdotti dalla Controriforma nei nostri territori

10/05/2017

«Sport... incluso»

È stato presentato sabato pomeriggio presso il centro sportivo comunale di Prevalle il progetto che si propone di coinvolgere attraverso le diverse realtà sportive i ragazzi con disagio o disabilità

05/05/2017

Campi da bocce al Centro sociale

Sarà inaugurata oggi pomeriggio alle 15 la nuova struttura sportiva del circolo Acli di Prevalle, grazie alla collaborazione degli assessorati ai Servizi sociali dei Comuni di Prevalle e di Paitone

03/05/2017

Maggio, mese della prevenzione

Grazie a una convenzione dell’amministrazione comunale di Prevalle con un laboratorio privato, questo mese ai cittadini residenti viene offerta la possibilità di effettuare le analisi cliniche a una condizione vantaggiosa

03/05/2017

«Si è vero, sono stato io»

Dopo l'ammissione di colpa è finito agli arresti domiciliari, l'albanese che con un pugno ha mandato in rianimazione un 23enne marocchino al Plaza. «Non credevo di fargli così male».  (14)

02/05/2017

Novant'anni con uno sguardo al futuro

Giornata di festa ieri a Prevalle per celebrare i 90 anni del locale gruppo degli alpini, impegnato a consolidare le diverse iniziative di valorizzazione del territorio e di coinvolgimento delle giovani generazioni

01/05/2017

I paradossi della depurazione

Come possiamo riappropriarci dei nostri oneri di depurazione? È stata questa la domanda cui si è cercato di rispondere durante l’incontro organizzato giovedì sera dall’associazione Aqua Alma Onlus di Prevalle, con il sostegno di Medicina Democratica, Legambiente e Basta Veleni

30/04/2017

Primo maggio... nel pallone a Prevalle

Va in scena questo lunedì a Prevalle, organizzato dalla Polisportiva Prevalle Calcio e IVAR Spa, col patrocinio del Comune di Prevalle, la terza edizione del “Memorial Ottorino Braga”. dedicato al calcio professionistico

Eventi

<<Maggio 2017>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia