15 Maggio 2015, 14.50
Prevalle
Scuola

Alunni speleologi

di Angelo Mora

Mercoledì 6 maggio gli alunni delle classi terze della scuola primaria “Don Lorenzo Milani” di Prevalle si sono calati nel profondo delle stanze che costituiscono l'imponente grotta naturale Buco del Frate


Equipaggiati da veri speleologi, con i caschetti forniti dal locale Gruppo di Protezione Civile che ha provveduto all'illuminazione e alla messa in sicurezza del percorso, hanno cautamente disceso la Sala dello Sdrucciolo.

Ad attenderli subito sotto il primo gradino di roccia c'era nientemeno che uno degli storici scopritori dei reperti ossei rinvenuti negli anni cinquanta e che ora fanno bella mostra di sé presso il Museo di Gavardo, il sig. Cecco Maioli. Alla rispettabile età di 87 anni ha voluto essere presente per testimoniare e trasmettere la sua esperienza ai giovani studenti.

Solo la settimana precedente gli alunni
avevano partecipato ad una lezione propedeutica a cui era presente anche un altro storico fondatore del Gruppo Grotte Gavardo e scopritore del primo cranio di Ursus Spelaeus, il novantacinquenne maestro Piero Simoni.

Giunti sul fondo della Sala dello Sdrucciolo, sostando con i piedi proprio sul luogo dei famosi ritrovamenti, gli alunni hanno assistito stupefatti alla dimostrazione dell'uso del fanale ad acetilene magistralmente condotta dall'esperto Angelo Lando.

Superato poi il sottopasso e giunti nella Sala delle Balze, i bambini ne hanno potuto ammirare l'ampiezza e sperimentarne l'acustica, proprio nel punto in cui il coro “La Fornasina” di Prevalle aveva effettuato la prima registrazione solo la domenica antecedente.

La risalita, assistita meticolosamente dai volontari della Protezione Civile, ha portato i gruppi di esploratori nella soprastante Sala del Guano, dove i primi arrivati hanno potuto intravedere un paio di svolazzanti pipistrelli.

Grande l'entusiasmo e la soddisfazione dei giovani esploratori all'uscita dalla grotta. Un’esperienza unica, che si ripete oramai ogni anno da cinque anni per gli alunni delle classi terze, i quali completano così la loro formazione storica scoprendo tracce della Preistoria proprio nel loro territorio.

L'esperienza, che contribuisce anche a formare una consapevolezza del valore del proprio ambiente, è resa possibile dall'indispensabile apporto del Gruppo Alpini e dalla squadra di Protezione Civile coordinata da Vincenzo Ondei, dal supporto dei Volontari Vigilanza Scolastica e dalla Polizia locale di Prevalle che garantiscono la sicurezza lungo il percorso.

In foto:
. Alunni dentro la Grotta del guano
. Angelo Lando dimostra la lampada ad acetilene
. Lo storico esploratore Cecco Maioli a 87 anni in grotta
. In marcia verso il Buco del Frate



Commenti:
ID57874 - 15/05/2015 22:38:05 - (Tc) - ...

speriamo almeno uno da grande intraprenda,anche per sola passione la strada della speleologia...e' duro constatare che purtroppo anno dopo anno sia sempre meno il ricambio generazionale...forza giovani!

Aggiungi commento:
Vedi anche
07/05/2016 08:45:00

A volte può succedere... Un’avventura a due passi da casa, per gli alunni della classe terza della primaria di Prevalle, l’escursione didattica alla grotta dove fu ritrovato lo scheletro dell’ursus spelaeus

19/06/2015 15:15:00

Nella grotta dell'orso delle caverne Visita alla grotta del “Buco del Frate” mercoledì scorso per il gruppo di camminatori gavardesi che proseguono anche d'estate le loro escursioni seguendo il motto “Percorso corto, mangiata lunga”

23/03/2008 00:00:00

Buco del frate a rischio, Paitone è sotto accusa Di recente si è molto parlato del possibile ampliamento degli Ambiti estrattivi fra Gavardo, Prevalle e Paitone sui pendii dei monti Budellone e Paitone, ma soprattutto attorno alla grotta carsica (e monumento naturale) del «Buco del frate».

04/09/2009 10:26:00

Emozioni sotterranee nel «Buco del frate» Domenica, gli esperti dell'Associazione speleologica bresciana, guideranno chi lo vorrà alla scoperta del «Buco del Frate», l'interessante grotta carsica che si trova a Paitone.

05/09/2008 00:00:00

Domenica al Buco del Frate Nell’ambito della manifestazione “Acque e Terre festival”, l’Associazione Speleologica Bresciana propone per questa domenica una visita all’interno di una delle grotte storiche della Provincia di Brescia: il Buco del Frate a Prevalle.



Altre da Prevalle
12/07/2020

Dopo la tempesta, la conta dei danni

Anche in bassa e media Valle Sabbia la furia del nubifragio di ieri pomeriggio è stata devastante. A Serle il vento ha scoperchiato due abitazioni; allagato anche stavolta il sottopasso della 45bis a Prevalle

11/07/2020

I 77 di Enzo

Tantissimi auguri a Vincenzo Romano di Prevalle che proprio oggi, sabato 11 luglio, festeggia il suo compleanno

10/07/2020

Omicidio Mantovani, il sangue è di un indagato

Le ultime indicazioni dei Ris di Parma sono chiare: il sangue ritrovato a casa del 50enne G.B. appartiene a uno dei due indagati

05/07/2020

Sottopasso allagato: «Ogni volta rivivo il mio dramma»

È la testimonianza di Maria Luisa Massardi, la madre della giovane Sara Comaglio, che perse la vita proprio a causa del tunnel allagato. Novità sul fronte giudiziario

02/07/2020

Sottopasso allagato, un evento che si ripete

La bomba d'acqua che ieri mattina ha sferzato con violenza Garda, Valtenesi e Valle Sabbia ha nuovamente provocato l'allagamento del sottopasso di Prevalle sulla 45bis, un problema che si pensava ormai risolto

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

01/07/2020

Smottamenti e allagamenti

Problemi alla viabilità come conseguenza del violento temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di oggi. Ripercussioni sulla 45 bis e sulla provinciale a Roè Volciano

01/07/2020

Prevalle, riaperto il bar del circolo Acli

Sanificato e riorganizzato secondo le linee guida anti-covid19, il bar del Centro sociale di Prevalle riapre i suoi spazi alla popolazione, all'insegna di un responsabile ritorno alla normalità dopo l'emergenza

25/06/2020

Il giudice Albertano riapre le degustazioni con l'autore

L'ultimo giallo della saga di Enrico Giustacchini sarà protagonista dell'appuntamento cultural-gastronomico di questo venerdì, 26 giugno, a Prevalle. La rassegna riprende nel rispetto delle norme anti Covid

20/06/2020

Quattro incidenti in poco più di un'ora

Tre a Gavardo e uno a Prevalle, tutti lungo la tangenziale 45bis, gli incidenti che si sono verificati oggi pomeriggio in un breve lasso di tempo