29 Febbraio 2020, 11.15
Coronavirus

Sospensione delle lezioni, la Regione chiede una proroga

di Federica Ciampone

Nelle prossime ore si saprà se il Governo accoglierà la richiesta di Regione Lombardia di protrarre di una settimana la sospensione delle lezioni scolastiche e universitarie a causa dell’emergenza Coronavirus
Aggiornamento ore 14.30

 
È atteso per oggi il verdetto del Governo riguardo alla richiesta, da parte di Regione Lombardia, di prorogare di una settimana la sospensione per le scuole di ogni ordine e grado e le università lombarde a causa dell’emergenza relativa alla diffusione del Coronavirus.

Se l’istanza regionale verrà accolta il Consiglio dei Ministri la inserirà nel Decreto (Dpcm) che sarà adottato nelle prossime ore.

Va precisato che la richiesta riguarda non la chiusura totale delle scuole, ma la sospensione delle lezioni scolastiche: ciò significa che, per esempio, gli istituti in grado di organizzarsi in modalità smart learning potrebbero evitare di interrompere l’attività didattica.

Anche se la chiusura delle scuole dovesse protrarsi, comunque, gli studenti coinvolti non rischieranno di perdere l’anno scolastico: una norma inserita dal Ministero dell’Istruzione nel Decreto approvato dal Consiglio dei Ministri prevede infatti una deroga al limite dei 200 giorni minimi per la validità dell’anno scolastico.

______________________________

Aggiornamento ore 14.30

Da parte del governo c’è "sostanziale adesione alle nostre richieste": così ha detto al TgR Lombardia l’assessore al Welfare della Regione Giulio Gallera mentre è in corso la videoconferenza con il governo. Ci sono alcuni approfondimenti da fare, ma per quanto riguarda le scuole "sarà prorogata per un’altra settimana" la sospensione.

______________________________

La Regione Lombardia ha convocato alle 18, a Palazzo Lombardia, la conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza Coronavirus.

Così scrive sulla sua pagina Facebook Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia: "È in corso la riunione con il premier Giuseppe Conte e gli altri presidenti delle Regioni. Per ora l'unica notizia che posso anticipare, soprattutto nel rispetto delle famiglie, è che anche la prossima settimana l'attività didattica delle scuole e degli asili resta sospesa. Vi aggiornerò non appena avremo altre notizie certe".



Vedi anche
05/03/2020 10:43:00

Scuole, ecco le norme del nuovo decreto Il Dpcm firmato ieri dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte stabilisce la sospensione di tutte le attività didattiche fino al 15 marzo, con numerose disposizioni per il contrasto e il contenimento del coronavirus

01/03/2020 09:20:00

Scuole chiuse per un'altra settimana A causa dell’emergenza Coronavirus in Lombardia, Veneto ed Emilia le attività didattiche rimangono sospese fino all’8 marzo. Prolungata anche la sospensione di eventi e manifestazioni per evitare gli assembramenti

09/03/2020 09:52:00

Rinviato anche il referendum costituzionale Inizialmente previsto per il prossimo 29 marzo, il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari è stato rinviato a data da destinarsi a causa dell’emergenza da coronavirus

12/03/2020 07:47:00

L'ultimo decreto Ecco le misure emanate ieri sera dal Governo: nuove restrizioni che recepiscono in gran parte le richieste avanzate nelle ore precedenti dalle minoranze e anche dal prosidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

27/04/2020 09:51:00

«Pacchetto famiglia», contributi straordinari per l'emergenza coronavirus Regione Lombardia ha approvato la concessione di contributi straordinari a fondo perduto a favore di famiglie in situazione di temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza COVID-19, finanziati con una dotazione complessiva di 16.500.000 euro



Altre da Politica e Territorio
16/07/2020

Anche Idro nell'operazione «viadotti sicuri»

Previsto per l’autunno l’intervento di manutenzione straordinaria della Provincia sul ponte di accesso all’abitato di Idro sul Chiese

16/07/2020

Sanità, Girelli: «Assunzioni grazie alle risorse del Governo»

«In ritardo di quasi due mesi, Regione Lombardia ha finalmente deciso di dare il via alle assunzioni di medici, infermieri e assistenti domiciliari previste dal decreto Rilancio» precisa il consigliere regionale valsabbino del Pd

16/07/2020

Prevalle, un'estate di lavori in corso

In programma – e in alcuni casi già in fase di esecuzione - diversi lavori di manutenzione degli edifici pubblici, in particolare delle scuole, e operazioni di efficientamento energetico e viabilità

15/07/2020

Cure domiciliari, in arrivo gli infermieri di famiglia

Dopo l'emergenza coronavirus la Regione Lombardia mette in campo fondi per potenziare la sanità territoriale. All'Asst del Garda, incluso l'ospedale di Gavardo, saranno assegnati 61 infermieri di famiglia

15/07/2020

«Scelte non condivise», si dimette il vicesindaco di Odolo

Luca Pasini ha rassegnato le dimissioni dalla giunta e dal consiglio comunale: «Non mi trovo più nelle scelte e in molte situazioni che si sono venute a creare negli ultimi periodi»

15/07/2020

Agnosine

Colpito forse più di altri paesi valsabbini, Agnosine ha saputo organizzarsi al meglio per superare la crisi sanitaria che ha lasciato molte croci sul campo, troppe

14/07/2020

Svolta «green» a Prevalle, arrivano i led

L'Amministrazione comunale ha approvato il progetto di riqualificazione dell'intero apparato di pubblica illuminazione del paese. Le lampade a led permetteranno di risparmiare oltre il 70% sui consumi

14/07/2020

Pirellone, approvato il Progetto di Legge regionale Alpini

Promosso dal consigliere regionale valsabbino Massardi, il Progetto riguarda la riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini, durante l'emergenza Covid-19 ma anche in tutti gli altri contesti

14/07/2020

Ancora mascherine per tutti

Grazie alla disponibilità dei volontari di Protezione civile e degli Alpini e un'azienda locale che ha donato una cospicua fornitura, una nuova distribuzione casa per casa di mascherine a Gavardo

14/07/2020

Fiori all'occhiello... non solo per la Valle Sabbia

Si tratta di Sae e di Secoval, che hanno approvato nei giorni scorsi ottimi bilanci, con conferma triennale per gli Amministratori uscenti Gnecchi e Paoli