Skin ADV
Venerdì 22 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

22.02.2019 Sabbio Chiese

21.02.2019 Serle

21.02.2019 Vestone

20.02.2019 Bagolino

22.02.2019 Bione

21.02.2019 Preseglie

20.02.2019 Serle

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

20.02.2019 Bagolino






13 Luglio 2018, 07.29
Idro Anfo Lavenone Valsabbia
Politica e territorio

Nuove opere? «Si comincerà entro i primi mesi del 2019»

di Ubaldo Vallini
Questa la previsione di Pietro Foroni, assessore regionale al Territorio, da noi incontrato in occasione di una sua visita in Valle Sabbia

Sopralluogo in Valle Sabbia, ieri mattina, per l’assessore regionale al Territorio e alla Protezione civile Pietro Foroni.
Prima nella sede della Comunità montana, a colloquio con gli amministratori e per rendersi conto in prima persona di come funziona l’ente sovraccomunale, poi lungo il Chiese e in particolare sul lago d’Idro, dove ha voluto visitare anche la Rocca d’Anfo.

Tante le questioni sul tavolo, che richiedono un intervento regionale: dagli interventi resisi necessari dopo l’alluvione del 12 giugno alla viabilità, ciclabili comprese, dalla fruibilità della Rocca d’Anfo alle opere di regolazione del lago d’Idro.

«La Regione sta facendo molto anche da queste parti – ha detto l’assessore Foroni –, dimostrando di avere a cuore tutto il territorio e non solo le aree metropolitane».

L’occasione è servita anche per
fare il punto sui lavori di realizzazione delle nuove paratoie per la gestione del lago d’Idro, che prevedono anche la realizzazione di una nuova galleria di scarico.

Di quest’ultima, come già abbiamo già scritto a febbraio di quest’anno
, il Politecnico di Milano ha realizzato un modello in scala, che ha messo in evidenza alcune criticità.
In particolare la necessità di realizzare il tunnel con un diametro leggermente più ampio, per garantire una portata massima di 330 metro cubi al secondo ad una pressione inferiore.

L’assessore Foroni ha confermato la problematica
e anche, nella sostanza, quanto già ci aveva detto sempre a febbraio il geologo Dario Fossati, dirigente e massima autorità tecnica dell’Unità Organizzativa Difesa del Suolo in seno a Regione Lombardia: «Non conosco bene i tempi tecnici resisi necessari per la revisione del progetto – ha asserito l’assessore -. Mi risulta però che alla fine di quest’anno o al massimo nei primi mesi del 2019, i lavori potranno cominciare».

Il progetto dovrà prevedere anche una modifica dell’opera di presa e degli accorgimenti per rallentare l’acqua del lago quando viene nuovamente riversata nel fiume Chiese.

Si avvicina dunque l’apertura del cantiere che tanto spaventa alcuni amministratori lacustri e i comitati ambientalisti.
Il timore è che, una volta realizzate le nuove opere, il lago possa tornare ad essere regolato con escursioni di oltre tre metri, mentre da più di 10 anni, per le attività irrigue, grazie anche ai rilasci del Trentino, ne viene utilizzato al massimo un metro e 30.

Su questo punto in regione sono perentori
: «La regola di gestione del lago non ha nulla a che fare con le opere di regolazione, che devono invece garantire in caso di piena la sicurezza nei territori attorno e a valle del lago».

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76899 - 13/07/2018 21:06:21 (Giacomino) Se ne è parlato abbastanza
ora che partano i lavori


ID76904 - 14/07/2018 11:20:40 (Baldo degli ubaldi)
Mah, giusto una settimana fa si parlava di Grande vittoria per il lago , ora tutto come prima se non peggio.Ai posteri l'ardua sentenza


ID76905 - 14/07/2018 11:29:13 (Dolcestilnovo)
Sí e i nani sono sette, cantano quando vanno a lavorare in miniera, trovano i diamanti e la sera trovano Biancaneve a casa.


ID76907 - 14/07/2018 18:57:11 (bobdylan)
Chi dice il vero tra i due quotidiani ?Si faranno fra alcuni anni le opere di messa in sicurezza del Lago o fra quache mese?E la strada dell'Alta Valle? E la strada di ingresso per Idro?Poveri noi valligiani presi in giro alla grande!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/08/2016 07:00:00
Turismo e viabilità, nuovi fondi dalla Regione Ulteriori fondi per la Valle Sabbia e un’opera di coordinamento da parte di Regione Lombardia per i progetti di valorizzazione in chiave turistica, per la viabilità e per opere di regolazione del lago d'Idro

24/04/2013 07:20:00
La VIA è ok Non c'è più nessun ostacolo alla realizzazione delle opere di regolazione del lago d'Idro. La Valutazione di Impatto Ambientale ha ottenuto l'ok anche da parte degli ultimi due Ministeri

27/02/2012 22:38:00
Belotti: «Avanti lo stesso» Questo pomeriggio a Milano (lunedì) c'è stata una riunione del Collegio di Vigilanza. I sindaci di Anfo e di Idro hanno negato la loro firma ed è saltato il Piano Integrato d'Ambito.

14/11/2016 09:15:00
Ecco l'accordo sull'Eridio Accordo sottoscritto fra Regione Lombardia e Provincia di Trento, da noi anticipato settimane fa. Fissate le nuove regole per l'utilizzo dell'acqua del lago a scopo irriguo, prevista la costruzione di nuove opere di regolazione, di un percorso ciclopedonale e del collegamento in galleria con la Valvestino

26/04/2014 06:51:00
Le cicale e le formiche Lettera lunga ed articolata, quella pervenuta ieri sera in redazione a firma della signora Elena Bini. Riguarda il lago d'Idro e le sue questioni. Per chi se ne interessa la lettura è doverosa. Pubblichiamo volentieri




Altre da Valsabbia
22/02/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/02/2019

Sviluppo locale, pubblicati i primi bandi

Sono attivi da ieri, 20 febbraio, i primi bandi di finanziamento in attuazione del Piano di Sviluppo Locale 2014-2020 del GAL GardaValsabbia2020 

21/02/2019

Doppio depuratore, lo sconcerto dei comitati ambientalisti

Il comitato gavardese Gaia e Muscoline&Ambiente esprimono sgomento per quanto emerso nella riunione svoltasi sabato scorso presso la sede della Comunità del Garda, ribadendo la proposta di una separazione tra depurazione e scarico dei reflui depurati
(3)

20/02/2019

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse

All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilità di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non è chiusa” (2)

19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)



18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)


18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’è tempo fino a giovedì 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia

16/02/2019

Un film western nel Savallese

Si intitola “Il sangue del cielo” e sarà girato a marzo tra Casto e Mura. Script e regista un giovane cineasta di Briale, studente dell’accademia Laba di Brescia 

16/02/2019

InEurope, con la Cassa Rurale

Daniele Tramontana, originario di Ponte Caffaro, è oggi in partenza per Marsiglia. Parteciperà ad un progetto di volontariato europeo

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia