Skin ADV
Martedì 22 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


In solitaria a Maderno

In solitaria a Maderno

by PierAngiola



21.05.2018 Gavardo

21.05.2018 Bione

21.05.2018 Anfo

21.05.2018 Vestone Lavenone

20.05.2018 Gavardo

20.05.2018 Roè Volciano

20.05.2018 Bagolino

20.05.2018 Villanuova s/C

21.05.2018 Vobarno

21.05.2018 Lavenone






02 Novembre 2016, 08.16
Pertica Bassa Vobarno Treviso Bs Lavenone Pertica Alta Capovalle
La Nostra Valle online

Gpl, meglio se in rete

di Ubaldo Vallini
Torna ad essere conveniente in Valle Sabbia il Gpl distribuito in rete, dopo anni di aumenti che avevano fatto preferire agli utenti la sistemazione nel giardino di un “bombolone”

La novità arriva grazie ad un accordo fra il distributore Unareti, “costola” di A2A, ed il fornitore.
Un’intesa mediata dalla Comunità montana di Valle Sabbia.

Stiamo parlando di quelle reti di Gpl realizzate intorno all’anno duemila da Valgas, quanto la società era a partecipazione pubblica, per servire le località dove era antieconomico far arrivare il metano. Reti ereditate poi da Asm e per ultimo da A2A.
In Valle Sabbia erano state realizzate a Presegno, Pertica Alta e Pertica Bassa, a Capovalle e Treviso Bresciano, a Teglie e Degagna.

Galeotto in questi quindici anni
è stato il sistema di tariffazione, in particolare l’aumento della “quota rete” mentre per il prezzo di Gas e metano ci aveva pensato il mercato, che aveva portato ad aumenti del 50% sul prezzo complessivo del Gpl distribuito a quel modo.
Quasi mille le utenze che in tutta risposta, nel corso degli anni, si sono fatte installare un personale “bombolone” di Gpl accanto all’abitazione.

«Così ci siamo ritrovati ad avere nei borghi montani una rete efficiente, ma poco o per nulla utilizzata, costata anche parecchi soldi pubblici – ha ricordato il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini -. Questo mentre proliferavano nei giardini i bomboloni, non solo antiestetici, ma anche potenzialmente e di gran lunga più pericolosi, per chi li ha voluti e anche per i vicini di casa.
Dovevamo in qualche modo intervenire».

Ecco dunque che il Gpl distribuito in rete da Unareti
torna ad essere interessante anche dal punto di vista economico.
«Il fornitore mi ha assicurato che grazie all’accordo raggiunto col distributore il prezzo del Gpl in rete torna ad essere concorrenziale, ma non è l’unico motivo questo che dovrebbe convincere i valsabbini a tornare a rifornirsi delle reti che furono installate da Valgas» aggiunge Flocchini.

«Di incentivi ce ne sono infatti almeno altri tre: qualità garantita del Gpl; la sicurezza di essere serviti con un impianto costantemente monitorato e comunque assicurato per ogni genere di evenienza; il fatto che si paga per quanto Gpl è stato consumato e non in anticipo».

Per meglio valutare i pro i contro delle diverse offerte, e prevenire proposte truffaldine, è il caso di sapere anche che un metro cubo, 4 litri, oppure 2 chilogrammi, nel caso del Gpl sono più o meno la stessa quantità, ma non esattamentrte.
Eventuali raffronti vanno quindi fatti utilizzando la stessa unità di misura, che è meglio.
 
.in foto l'inaugurazione della rete di Teglie, a Vobarno, a ottobre del 2001. In prima fila il compianto sindaco vobarnese Marina Corradini.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/10/2016 08:36:00
Nuova «Divisione» per Valsir L'azienda valsabbina rimane tale e con un nuovo stabilimento a Carpeneda punta nel lungo periodo a raddoppiare lanciandosi sul mercato italiano ed internazionale delle reti idrico-fognarie

14/05/2016 07:00:00
Reti per la Provinciale III Ci vorranno alcuni giorni prima che possa essere considerato risolto l’intoppo lungo la Provinciale III, a Nozza di Vestone fra Nozza e Casto

28/02/2014 07:58:00
Insieme per l'energia con ESCo Una nuova società a maggioranza pubblica si occuperà della gestione di reti e impianti e negozierà per gli enti locali l´acquisto dei lampioni

24/02/2018 09:54:00
Presente e futuro della Valle Sabbia Come sarà la Valle Sabbia nel 2030? Quali sono i segnali dei cambiamenti in atto? Una pubblicazione a più voci fornirà alcune chiavi di lettura

04/02/2017 07:27:00
Profughi di Valle Sabbia I sindaci si stanno interrogando sulla proposta del prefetto che ha dato precise indicazioni su come potrebbe essere ripartita la presenza degi richiedenti asilo in Valle Sabbia



Altre da Capovalle
06/05/2018

Vecchio scarpone

Una gita a Capovalle e sul Monte Stino, insieme ai “miei” ex alunni e alle ex colleghe. Partenza sui pullmini sotto la pioggia. A Gavardo c’è la Fiera e piove. Come sempre. Ci sono i mutamenti climatici, ma quando c’è la Fiera piove...

28/04/2018

Costanzo e Bruna 34 anni insieme

Tanti auguri a Costanzo e Bruna, di Capovalle, che oggi, 28 aprile, festeggiano il 34° anniversario di matrimonio

21/03/2018

«Solidarietà in movimento»

Parte anche a Idro e Capovalle il progetto, patrocinato dal Comune e proposto da Astra, per fornire all’Associazione Auser di Idro un automezzo che consentirà il trasporto delle persone con problemi di mobilità

16/03/2018

Capovalle assegna le «poste»

Cinque appostamenti fissi di caccia. Sono quelli messi all’asta dall’Amministrazione comunale di Capovalle. Chi se ne aggiudicherà uno, avrà il diritto di occuparlo per i prossimi nove anni

10/03/2018

Da Vobarno e Capovalle, in attesa di un medico

Pazienti in subbuglio, a Vobarno come a Capovalle, Valvestino e Magasa, centri per motivi diversi accomunati da uno stesso problema, ovvero la mancanza di un medico "titolare", ma anche dalla presenza di un “sostituto” non gradito (4)

01/03/2018

Otto nuovi Comuni ai blocchi di partenza

Tra questo giovedì 1 e sabato 10 marzo, in Valle Sabbia, proseguirà il percorso del “porta a porta” (1)



23/02/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

16/12/2017

Illeso dopo il capottamento

E' andata decisamente bene al giovane di Capovalle che nella notte ha perso il controlo dell'auto e si è ritrovato con le ruote per aria


10/12/2017

Il Monte Stino, fra natura e storia

La sommità del Monte Stino, che raggiunge i 1466 metri, è un vasto altopiano gibboso dal quale si domina quasi per intera la valle del Chiese. Uno scenario naturalistico assai interessante


10/12/2017

Trovata la scatola nera sullo Stino

Solo un'esercitazione, ma come se l'incidente aereo fosse successo per davvero. Una settantina i volontari in campo
(7)

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia