22 Febbraio 2013, 10.00
Pertica Bassa Valsabbia
Zootecnia

Buon sangue non mente

di Pablo Soardi

Alla Fiera Agricola di Montichiari ancora un premio per un'esemplare di razza Bruna dell'azienda agricola Bonomi Ennio di Forno d'Ono. Premiato anche il figlio Alessandro come "Giovane d'Oro" dell'anno

È in occasione della 45esima Mostra Nazionale Libro Genealogico della Razza Bruna Italiana che l'Azienda Agricola Bonomi Ennio di Forno d'Ono si distingue nuovamente, con uno dei suoi migliori animali, in un confronto tutt'altro che facile, che ha visto come attrici bovine presentate da allevatori provenienti da tutta Italia.

La manifestazione si è svolta il 16 febbraio presso il Centro Fiera di Montichiari nell'ambito dell'85^ Fiera Agricola Zootecnica Italiana, appuntamento importante per il comparto agricolo, dove si trovano in vetrina, oltre ai bovini, numerose altre specie di animali da reddito, macchinari e attrezzature di vario genere promosse da aziende leader nel settore.

“Dall’Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno”, ed è così che la nostra Illary, è sbarcata in pianura per dire la sua, portandosi a casa il titolo di campionessa nella categoria vacche in lattazione fino a trenta mesi, facendo quindi parlar di sé e della sue origini “Made in Valle Sabbia”.

Una sola azienda Valsabbina era presente alla mostra, una sola ma sufficiente per lasciare il segno.
Infatti anche stavolta il nostro Bonomi ha preso bene la mira, preparando un solo animale, perchè in quel momento era quello più in forma, quello in grado di esprimere al massimo le proprie potenzialità e di essere quindi veramente competitivo.
Complimenti al figlio di Ennio Bonomi, Alessandro, che, classe 1992, è attualmente presidente del Bruna Junior Club di Brescia, un organo composto da giovani fino ai trenta anni, non necessariamente allevatori, aventi in comune la passione per le bovine di razza bruna, Alessandro sta dimostrando di proseguire bene sulle orme del padre, e, da Montichiari, si è portato a casa il titolo di “Giovane d’Oro” dell'anno, aggiudicatogli in base ai punteggi conseguiti nelle gare di toelettatura e conduzione degli animali, nel concorso tecnico-culturale e di giudizio morfologico e nella gestione della posta, suo, inoltre, è stato il compito di rappresentare l'azienda alla manifestazione e di condurre Illary nel ring durante la gara.

Illary è effettivamente una manza eccezionale, discendente da una linea genetica che ha dato già risultati importanti in passato, possiamo ricordare, in tempi non molto lontani, la madre “Azzurra” che, oltre ad aver vinto vari titoli a livello provinciale, è stata vice-campionessa nazionale nel 2009; il padre, Alibabà, è uno dei più importanti riproduttori di ultima generazione, un soggetto di importazione dalla Svizzera, con indici genetici molto alti, particolarmente miglioratore sui parametri morfologici delle figlie.

Che dire, non possiamo che essere fieri di avere sul nostro territorio persone che, contribuendo alla salvaguardia della nostra valle, lavorano con passione e professionalità, ottenendo i risultati di cui abbiamo parlato, ma non dimentichiamoci una cosa fondamentale: la nostra Illary, non è solo una miss da mostra, ma è soprattutto una vacca, che assieme alle sue “colleghe” a Forno d'Ono, continuerà a produrre dell'ottimo latte. La raccomandazione è che anche noi si faccia la nostra parte, continuando a mangiare del buon formaggio Valsabbino!

Pablo Soardi
controllore zootecnico presso Associazione Provinciale Allevatori di Brescia



Commenti:
ID28765 - 22/02/2013 13:16:41 - (Giacomino) - Finalmente una miss

utile nella valle.

ID28776 - 22/02/2013 13:51:59 - (demorenis) -

Però almeno una foto della Miss Manza era d'uopo! W il fascino bovino! ;-)

ID28827 - 22/02/2013 20:05:05 - (genpep) -

complimenti ai nostri perticaroli. quando c'è da farsi su le maniche sono sempre bravissimi. demorenis sono d'accordo. coram populi vogliamo vedere la miss. e stavolta tutta nuda!!!

ID28831 - 22/02/2013 20:29:34 - (demorenis) - concordo genpep!

Ci sentiremmo un pò più cowboy! :-)

ID28869 - 23/02/2013 15:21:55 - (Giacomino) - Trattandosi di una miss

non vorrei definirla proprio come una vacca ma semplicemente come una bella mucca. Ciao scecc.

Aggiungi commento:
Vedi anche
10/02/2019 07:30:00

Bonomi aggiusta la mira, a Montichiari è podio con Kira Altra soddisfazione per l'Azienda Agricola Bonomi Ennio di Pertica Bassa, premiata al concorso per le bovine di razza Bruna andato in scena alla Fiera agricola zootecnica di Montichiari

28/02/2017 17:05:00

Illary, la «Bruna dell'anno» La oramai famosa bovina dell'azienda agricola Bonomi Ennio di Pertica Bassa si è aggiudicata l'importante titolo in occasione della 49° Mostra Nazionale della Razza Bruna, svoltasi nell'ambito della Fiera Agricola di Montichiari

13/02/2020 09:45:00

Gira e rigira, all'Europeo c'era anche la Kira Ancora un prestigioso riconoscimento quello ottenuto dalla bovina di razza bruna dell’azienda agricola Bonomi di Pertica Bassa all’European Brown Swiss Championship 2020 andato in scena alla Fieragricola di Verona

29/09/2015 09:30:00

Zootecnia all'avanguardia in Valle Sabbia Un importante incontro tecnico tra gli esperti della razza bovina Bruna operanti in tutta Italia si è svolto nei giorni scorsi a Forno d’Ono di Pertica Bassa presso l'Azienda Agricola Bonomi Ennio

24/11/2012 08:00:00

Una Zarina di razza Un altro exploit per le vacche da latte dell'azienda agricola di Ennio Bonomi di Pertica Bassa al concorso provinciale per bovini di razza bruna a Edolo.



Altre da Valsabbia
14/07/2020

Pirellone, approvato il Progetto di Legge regionale Alpini

Promosso dal consigliere regionale valsabbino Massardi, il Progetto riguarda la riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini, durante l'emergenza Covid-19 ma anche in tutti gli altri contesti

14/07/2020

Fiori all'occhiello... non solo per la Valle Sabbia

Si tratta di Sae e di Secoval, che hanno approvato nei giorni scorsi ottimi bilanci, con conferma triennale per gli Amministratori uscenti Gnecchi e Paoli

13/07/2020

Balzo in avanti del mercato immobiliare in Valle Sabbia

Nel 2019 la nostra valle ha visto un incremento di +1,38% rispetto al 2018, ma con un aumento di transazioni di +13,6%, il più alto della provincia

13/07/2020

Guida in stato di ebbrezza, sospese quattro patenti

Per uno dei conducenti è scattata la denuncia penale. I risultati dei controlli serali e notturni della Polizia Locale della Valle Sabbia nel weekend

12/07/2020

Dopo la tempesta, la conta dei danni

Anche in bassa e media Valle Sabbia la furia del nubifragio di ieri pomeriggio è stata devastante. A Serle il vento ha scoperchiato due abitazioni; allagato anche stavolta il sottopasso della 45bis a Prevalle

12/07/2020

«Gli infiniti mondi», una nuova stagione al Teatro Sociale

E' stata presentata ieri – venerdì -al Teatro Sociale la stagione 2020/2021 del CTB di Brescia, che vedrà protagonisti di una proposta di alto livello culturale i maggiori nomi del teatro nazionale

11/07/2020

Nubifragio, i danni di vento e grandine

La violenta tempesta che si è abbattuta nel bresciano oggi pomeriggio ha provocato numerosi danni, alcuni anche in Valle Sabbia

11/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Ecco gli appuntamenti di questo fine settimana tra Valle Sabbia, Garda e provincia

10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture