05 Agosto 2020, 08.55
Pertica Bassa Bione Preseglie Capovalle Valsabbia
Dalla Regione

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

di c.f.

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia


Nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale,
Regione Lombardia ha stanziato complessivamente 12,5 milioni che andranno a finanziare 97 progetti destinati allo sviluppo del settore agroforestale in tutta la Regione, che interesseranno anche la Valsabbia e la Val Trompia.

I progetti riguardano la realizzazione di nuove strade agrosilvopastorali, il miglioramento di quelle esistenti e la realizzazione di piattaforme ad uso collettivo per lo stoccaggio di materiali e prodotti del legno.

«Vogliamo sostenere la logistica in montagna, necessaria anche per il settore agricolo e per dare un ulteriore valore economico a questi territori» ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi.

«Si tratta di un intervento economico importante - ha spiegato l’assessore - di cui beneficeranno direttamente i Comuni e i consorzi per l’adeguamento e il miglioramento di strade agrosilvopastorali ad uso collettivo già esistenti, compresa la messa in sicurezza e l’adeguamento agli standard previsti dalle classi di transitabilità I e II relativamente alla larghezza della carreggiata e alla pendenza e per la realizzazione di nuove infrastrutture».

Il provvedimento si applica nei comuni di collina e montagna ricompresi nei territori delle Comunità Montane. La realizzazione e il miglioramento delle strade possono essere effettuati da enti pubblici, di diritto pubblico e consorzi forestali. I gestori privati possono realizzare solo interventi di adeguamento.

Per Brescia sono 32 i progetti finanziati con fondi per 3 milioni e 850 mila euro. Fra i progetti finanziati 7 sono distribuiti tra la Valsabbia e la Val Trompia, per un totale di oltre 500 mila euro per le infrastrutture delle nostre montagne.

Per quanto riguarda la Valsabbia e la Val Trompia le risorse arriveranno ai Comuni di Capovalle, Bione, Pertica Bassa e Preseglie, Collio e Marmentino oltre che al Consorzio miglioramento fondiario località montane Cerri – Colegna.

«La Lombardia – evidenzia il consigliere valsabbino della Lega al Pirellone, Floriano Massardi –, anche in questo difficile periodo, continua a investire risorse importanti per la nostra montagna e le sue infrastrutture, dimostrando grande attenzione per aree con peculiarità e problematiche specifiche, ma che rappresentano un enorme valore aggiunto per il territorio lombardo».


Vedi anche
26/10/2015 09:00

Pic-nic sul Tesio? A piedi, oppure paghi Elaborato e modificato nel 2010, entrato in vigore negli anni successivi. E' in attesa di essere applicato il regolamento per l'utilizzo delle strade agro-silvo-pastorali sul territorio gavardese. C'è anche un "listino prezzi"

02/10/2007 00:00

Dietrofront anche sul regolamento L’idea era quella di far approvare al Consiglio comunale un regolamento per le strade agro-silvo-pastorali che prevedeva fra l’altro una serie di limitazioni al transito dei veicoli. In Consiglio per il sindaco ha dovuto fare marcia indietro.

21/04/2015 11:57

A Forno d'Ono la Liberazione per mezza Valsabbia I Comuni della media ed alta Valle Sabbia, quest'anno, per ricordare la lotta partigiana e la Liberazione, si sono dati appuntamento a Forno d'Ono di Pertica Bassa

19/12/2015 09:25

Sulle agro silvo pastorali... in retromarcia Dopo aver piazzato cartelli a decine sulle strade secondarie che solcano il territorio, sollevando polemiche a non finire, l'Amministrazione comunale gavardese torna sui suoi passi. Nel merito pubblichiamo la presa di posizione di Gavardo Rinasce

14/12/2017 07:04

Motociclisti con piccone e rastrello Hanno utilizzato impropriamente i sentieri “agro silvo pastorali”, poi però sono anche intervenuti a sistemarli



Altre da Capovalle
01/10/2020

L'abbraccio dei faggi al santuario di Rio Secco

Sull’antica strada di collegamento ad alta quota tra Treviso Bresciano e Capovalle o, meglio ancora, tra la Bassa Valle Sabbia, attraverso la Degagna e il passo del Cavallino della Fobbia, e Capovalle e la Val Vestino, sorge il santuario della Madonna di Rio Secco

20/09/2020

Primo giorno di caccia

Nessun incidente, numerosi i controlli, tutto sommato poche le contravvenzioni. Sul Monte Stino, sabato, è stata rinvenuta la carcassa di un cervo con due pallottole in corpo

20/09/2020

Tutto da solo

Mentre scendeva in bicicletta da Capovalle in direzione di Idro, lungo la sp 58, ha perso il controllo della sua bicicletta

11/09/2020

Caccia migratoria consentita in due valichi

Buone notizie dalla Regione Lombardia per i seguaci di Diana che con un provvedimento ha reso possibile la caccia migratoria ai valichi di Capovalle e di Sella di Mandro a Lodrino

07/09/2020

Scontro fra moto

Sempre lungo la Provinciale che scende da Capovalle, ma una manciata di chilometri più sopra, un altro incidente

07/09/2020

Non ce l'ha fatta: è morto

Non ce l'ha fatta il motociclista caduto ieri mentre con la sua Ducati Diavel scendeva lungo la Sp 58 fra Capovalle e Idro. Troppo gravi le ferite rimediate ed è morto in ospedale, al Civile di Brescia. VIDEO

(1)
28/08/2020

«A macchia di barolo»

Nuova distribuzione dei fondi per i Comuni di confine, quella mediata a Brescia, che premia anche i Comuni “di seconda fascia”

22/08/2020

L'isola ecologica si fa in quattro

E' stato inaugurato ieri a Idro il Centro raccolta rifiuti che da quindici giorni è in funzione per i cittadini dei Comuni di Idro, Anfo, Capovalle e Treviso Bresciano. Ora l'intera Valle è servita

12/08/2020

Trekking sull'Alta Via dei Forti

È il percorso che permette di scoprire le tracce della Grande Guerra intorno al lago d’Idro: un’idea per alcune escursioni non lontane da casa anche per queste giornate estive

02/08/2020

Il diavolo fa le pentole...

…non il coperchio, che sotto forma di tombino si è messo in mezzo nella manovra disperata di un motociclista. Poi il volo in elicottero