Skin ADV
Mercoledì 22 Maggio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Profumi nella roccia

Profumi nella roccia

di Gianfranco Fenoli



20.05.2019 Roè Volciano

22.05.2019 Valsabbia

20.05.2019 Casto

20.05.2019 Capovalle

20.05.2019 Gavardo

21.05.2019 Salò Valtenesi

20.05.2019 Idro Valsabbia

20.05.2019 Storo

20.05.2019 Vestone

21.05.2019 Valsabbia Provincia



29 Gennaio 2009, 00.00
Pertica Bassa
Ricordi di Russia e altre storie

Primo Zambelli: da Levrange a Nikolajewka

di Giancarlo Marchesi
C’era anche Primo Zambelli, classe 1922, da Levrange (Pertica Bassa), quel 26 gennaio del 1943 a Nikolajewka con il battaglione Vestone. Di quel giorno, il pi√Ļ lungo della ritirata del Corpo d’armata alpino, ha un ricordo indelebile.
C’era anche Primo Zambelli, classe 1922, da Levrange (Pertica Bassa), quel 26 gennaio del 1943 a Nikolajewka con il battaglione Vestone. Di quel giorno, il pi√Ļ lungo della ritirata del Corpo d’armata alpino, ha un ricordo indelebile tanto nello spirito quanto nel corpo: nello spiro, perch√© ogni episodio si √® fissato nella sua memoria, e a distanza di sessantasei anni √® in grado di rievocare con nitida precisione anche il minimo dettaglio di quella battaglia; nel corpo, perch√© da allora una scheggia di mortaio gli √® rimasta conficcata sotto l’orecchio.

Prima di vestire la divisa degli alpini, Zambelli era vissuto sempre sui monti delle Pertiche e il treno, come tanti altri suoi coetanei, l’aveva visto per la prima volta quando l’avevano chiamato a fare il soldato al distretto di Treviglio, appena scoppiata la guerra. Gettato, come migliaia di altri giovani della nostra provincia, allo sbaraglio sul fronte russo ha combattuto in prima linea, ha sentito la paura e vissuto amare esperienze che lo hanno costretto ad andare al saccheggio per sopravvivere.

A Nikolajewka era arrivato fino alle prime isbe del villaggio poi aveva dovuto ritirarsi con uno sparuto gruppo di alpini del suo “Vestone” e tornando indietro venne ferito. Un compagno gli prest√≤ le prime cure fasciandolo con il pacchetto di medicazione che Zambelli teneva sempre nella tasca della sua divisa. Fortunatamente la ferita non gli imped√¨ di proseguire il cammino verso la libert√†. Il 2 febbraio venne caricato su una camionetta e portato all’ospedale di Karkov dove fu assistito e poi condotto a Brest, in attesa del treno che lo avrebbe portato in Italia, a baita.

Scampato all’odissea russa che aveva profondamente segnato la sua forte tempra di montanaro, Zambelli era tornato a Levrange per lavorare la campagna e accudire il bestiame, come per secoli avevano fatto i suoi avi. Ma per il nostro alpino in congedo il destino aveva in serbo un’altra tragica e dolorosa esperienza: sul finire del 1959 il suo paese fu interessato da un ampio smottamento che costrinse l’intera popolazione della frazione ad abbandonare le case crollate o gravemente lesionate e trovare rifugio presso l’ex caserma Chiassi di Vestone. Anche in questa occasione Zambelli fu in prima linea: grazie al suo spirito, mise a servizio tutta la sua esperienza. A distanza di qualche anno il nuovo borgo di Levrange venne ricostruito non molto lontano dalle dimore antiche, il un luogo sicuro.

Da circa un anno Primo Zambelli √® ospite della Casa di riposo di Nozza dove ha trovato nuovi amici e trascorre le sue giornate realizzando piccoli oggetti in legno. Salutandoci, al termine del nostro incontro ci ha detto: ¬ęle ho passate tutte al modo, ma sono stato fortunato e sono ancora vivo¬Ľ.
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/01/2009 00:00:00
Appuntamento con Nikolajewka ...a Casto C’erano anche Primo Zambelli, classe 1922, e Ugo Garnelli nato due anni prima, alla messa in memoria dei caduti di Nikolajewka celebrata ieri da don Diego Gabusi nella chiesetta loro dedicata a Casto.

26/01/2017 07:00:00
¬ęNikolajewka, la giornata degli eroismi pi√Ļ fulgidi¬Ľ Ricorre quest’oggi, 26 gennaio, il 74¬į anniversario della battaglia di Nikolajewka, l’ultimo sanguinoso combattimento degli Alpini durante la ritirata di Russia, che vide protagonisti, fra gli altri, i battaglioni valsabbini “Vestone” e “Val Chiese”

25/02/2015 11:41:00
Un brindisi col ¬ęvecio¬Ľ Gran festa l’altro giorno alla Passerini di Nozza, con gli Alpini vestonesi che sono andati a rendere omaggio a Primo Zambelli, l’ultimo reduce di Russia

22/01/2016 14:05:00
Nikolajewka, sacrario degli Alpini Si terr√† questo sabato, 23 gennaio, a Brescia, la commemorazione della Battaglia di Nikolajewka, l’ultimo eroico sacrificio delle Penne nere durante la ritirata di Russia nella Seconda guerra mondiale

12/05/2015 07:10:00
L'ultimo saluto al ¬ęGiani¬Ľ Saranno celebrati questo mercoled√¨ mattina nella parrocchiale di Levrange i funerali di Giovan Battista Zambelli, morto domenica mattina a causa di una caduta nel torrente di casa, il Degnone




Altre da Pertica Bassa
15/05/2019

Bacchetti, sfida contro il quorum

Il sindaco uscente √® l’unico candidato alle elezioni comunali con la sua lista Per Pertica Bassa rinnovata con sette nuovi consiglieri su dieci

09/05/2019

Una giornata da casaro a Malga Pof

Un’esperienza a contatto con la natura targata Valli Resilienti quella in programma questa domenica, 12 maggio, all’azienda agricola Malga Pof a Pertica Bassa

06/05/2019

Addio alla decana di Vestone

Alla veneranda età di 105 anni ci ha lasciati Antonietta Levrangi. I funerali questo martedì nella chiesa parrocchiale della Visitazione di Maria

28/04/2019

A Pertica Bassa Bacchetti per il terzo mandato

Nel Comune di Pertica Bassa si presenta solo una lista, quella dell'attuale maggioranza di Per Pertica Bassa, con il primo cittadino Manuel Nicola Bacchetti pronto a guidare il paese per il terzo mandato


26/04/2019

Carabina con colpo in canna

√ą stata rinvenuta durante un controllo antibracconaggio messo in atto dagli uomini della Polizia Provinciale del distaccamento di Vestone in territorio di Pertica Bassa. Due denunciati

23/04/2019

Gemellaggio tra la scuola italiana e francese

In occasione del ponte del 1¬į Maggio i ragazzi delle scuole di Pertica Bassa faranno visita ai coetanei francesi di Saint Andr√© de Chalencon con cui sono gemellati

03/04/2019

Antonietta è arrivata a 105

Tanti auguri ad Antonietta Levrangi, di Levrange, che nella "sala lilla" della Fondazione Passerini ha festeggiato i suoi primi cinque anni... dopo i cento


28/03/2019

Grand Prix, una sfida in sei gare

Presentata ieri a Brescia la sesta edizione del Grand Prix di Corsa in Montagna della Vallesabbia e Alto Garda, un circuito che ogni anno sale di livello

19/03/2019

Fondi per i Comuni di montagna

Ci sono anche alcuni Comuni valsabbini fra i beneficiari di un apposito finanziamento per progetti dedicati al commercio e per il terzo settore

11/03/2019

Bacchetti, valorizzazione del territorio

Il sindaco di Pertica Bassa conclude con soddisfazione il suo secondo mandato amministrativo nel quale ha puntato alla valorizzazione in chiave turistica e sportiva. Gli abbiamo chiesto se si ricandiderà

Eventi

<<Maggio 2019>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia