Skin ADV
Sabato 24 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Primavera invernale sul Tesio

Primavera invernale sul Tesio

di Cristina Pellizzoni



22.02.2018 Vallio Terme Val del Chiese

22.02.2018 Valsabbia Muscoline

23.02.2018 Vallio Terme Garda

23.02.2018 Idro Bagolino Anfo Lavenone Valsabbia

22.02.2018 Gavardo

22.02.2018 Vestone

23.02.2018 Val del Chiese Storo

22.02.2018 Anfo Valsabbia

24.02.2018 Prevalle

23.02.2018 Valsabbia Provincia






16 Ottobre 2015, 07.47
Pertica Alta Valsabbia
Barbaine

Le donne e i Ribelli per Amore

di Ubaldo Vallini
Cittadini, rappresentanti d’arma, sindaci, insegnanti e studenti... Settant’anni dopo, i valori che furono della Resistenza accomunano le appartenenze a Barbaine di Livemmo, amena località della Pertica Alta

Quassù, ogni seconda domenica di ottobre, un folto gruppo di valsabbini e non solo salgono a rendere omaggio ai “Ribelli per Amore” della Brigata partigiana intitolata a Giacomo Perlasca.

Trentacinque cippi, posti uno accanto all’altro nel sacrario, ricordano chi di questi ragazzi ha perso la vita nella lotta della Resistenza.
Uno a uno, in questi settant’anni, sono andati via anche i loro compagni.

Ancora ci sono le donne, più giovani allora e mediamente più longeve, a ricordare testimoniando di prima persona quello che questi ragazzi hanno fatto: fuggire in montagna per spirito di ribellione, e per amore della libertà che in quel triste periodo storico scarseggiava.

Donne come “Madalì” Flocchini, nome di battaglia “Violetta”, che ha voluto ricordare la figura di Santa Dusi, che uno di quei ragazzi, il comandate Toni, al secolo Ennio Doregatti, se l’era poi sposato (pubblichiamo qui la sua testimonianza).

Donne che ad altre donne lasciano il testimone.

Significativo, l’anno scorso era stato Pierre, quest’anno è toccato a Valeria, la presenza di uno studente dell’Istituto superiore di Valle Sabbia, che di Perlasca porta il nome, a pronunciare il discorso ufficiale.

E’ il risultato della decisione presa negli anni scorsi dalle Fiamme Verdi e dagli amministratori valsabbini, di coinvolgere i giovani, perché giovani e senza tempo sono i valori di libertà, di solidarietà e di comunanza col mondo intero di cui furono portatori i resistenti.

Dopo la messa, celebrata da don Luciano Donatini, hanno preso la parola per un saluto istituzionale il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia e sindaco di Pertica Alta Giovanmaria Flocchini, seguito da Roberto Tagliani a nome dell’Associazione Fiamme Verdi.

Come abbiamo detto, di Valeria Mattei, sedicenne di Provaglio Valsabbia e studentessa al Perlasca, è stato il discorso ufficiale (lo riprendiamo integralmente qui sotto), seguito da quello del consigliere regionale e presidente della Commissione Antimafia Gianantonio Girelli, membro del direttivo delle Fiamme Verdi, che nel ricordare come spetti a tutti quanti fare la propria parte perché la libertà così faticosamente conquistata possa davvero diventare un patrimonio comune dell’umanità, non ha potuto fare a meno di intervenire su una delle tante polemiche di questi giorni.

«Gli archivi storici della nostra provincia non sono chiusi, ma aperti e pronti a chi voglia mettersi di buona lena a studiare - ha affermato con con Rolando Anni al suo fianco -. Purchè venga fatto con l’onestà intellettuale di lavorare per la storia e non per coltivare pretestuose polemiche personalistiche».

Alfredo Bonomi, Presidente del Centro Studi “La brigata Giacomo Perlasca delle Fiamme Verdi e la resistenza bresciana” ha consegnato, a nome della Federazione Italiana Volontari della Libertà (Fivl), una targa di riconoscimento per le azioni partigiane svolte tra il 1943 e il 1945 a Maddalena Flocchini, la “Violetta” di cui riportiamo le appassionate parole pronunciate in ricordo dell’amica Santa.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID62012 - 16/10/2015 21:14:45 (Iva) IVA
Come sempre è una delle cerimonie più toccanti dell'evocazione della guerra partigiane. Purtroppo di partigiani ne restano veramente pochissimi ed ogni anno qualcuno manca all'appello. Li ho conosciuti tutti e tutti hanno un posto per sempre nel mio cuore e mi piace ricordarmeli con i nomi di battaglia: il mio amato papà Paolo Boby, e poi Pistulì, Ceko, Diego, Angio, Toni, Tarzan, Santa, Stella e tutti gli altri che se ne sono andati prima ed ero troppo piccola per ricordarli.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/10/2015 09:00:00
A Barbaine l'omaggio ai «Ribelli per amore» Domenica presso la chiesa di Sant’Andrea di Barbaine di Livemmo, la commemorazione dei caduti della Brigata “Perlasca” nel settantesimo anniversario della Liberazione

05/10/2017 16:15:00
A Barbaine in ricordo dei «ribelli per amore» Si rinnova questa domenica, 8 ottobre, l’annuale incontro a Barbaine di Livemmo in commemorazione dei caduti della Brigata “Giacomo Perlasca”. Il raduno è alle ore 9.30 in piazza a Livemmo

14/10/2012 06:38:00
Barbaine, 67° anniversario Ricorrenza numero 67 a Barbaine, dove quest'anno verrà consegnata all'Istituto Superiore di Valle Sabbia una medaglia d'argento della Fivl

16/10/2015 07:46:00
Cara Santa... Sento fortemente il desiderio di ricordarti e lo faccio qui: in Barbaine, luogo sacro e caro ad entrambe, dove tante volte ci siamo ritrovate ricordando i momenti tristi e felici nei quali abbiamo condiviso l'esperienza dei "Ribelli per amore"

07/10/2016 17:20:00
La memoria alberga a Barbaine Torna puntuale anche quest’anno nella seconda domenica di ottobre la commemorazione dei caduti della Brigata “Perlasca” presso la chiesa di Sant’Andrea di Livemmo



Altre da Pertica Alta
21/02/2018

Sulla neve con la Ciaspopertiche

Una ciapolata che è anche un tour nelle specialità gastronomiche delle Pertiche l’evento organizzato per sabato prossimo dalla Polisportiva Pertica Bassa

03/02/2018

Il buon vicinato esiste ancora!

Questo lunedì sera all’oratorio di Vestone una serata di testimonianze sulle esperienze di affido leggero in Valle Sabbia

02/02/2018

Il mondo alla rovescia al Carnevale di Livemmo

Domenica scendono in piazza le maschere della tradizione perticarola, uno dei carnevali più caratteristici dell’arco alpino

13/01/2018

Il Carnevale di Livemmo

Si parla già di Carnevale. Il professor Biati ci manda questa riflessione sulla tradizione a lui più cara, quella di Livemmo, che però abbraccia anche tutte le altre


01/01/2018

Aldo Giacomini, oltre i monti ventosi

I funerali del partigiano valsabbino saranno celebrati a Brescia nella Chiesa Parrocchiale di S. Barnaba questo mercoledì 3 gennaio alle ore 13.45. La salma riposa all'obitorio del Civile di Brescia
(1)

30/12/2017

Il commosso saluto a Giuliano Sossi

La piccola chiesa della frazione di Odeno di Pertica Alta non è riuscita a contenere tutte le persone convenuti ieri per l’ultimo saluto all’imprenditore di Ponte Caffaro

27/12/2017

È morto Giuliano Sossi

Per un improvviso malore ha perso la vita il commercialista di Ponte Caffaro, numero uno del gruppo Sapes, con fabbriche a Storo e a Condino

23/12/2017

A Belprato per «Magic Christmas»

Il gruppo «Camelia's Lords» sarà protagonista del concerto di Natale in calendario questo sabato sera nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonio a Belprato di Pertica Alta

18/12/2017

L'ultimo addio a Pierangelo

Saranno officiati questo martedì a Livemmo di Pertica Alta i funerali dell'alpinista vestonese deceduto in seguito ad una brutta caduta sul Dosso Alto
(1)

24/11/2017

Luci e sapori delle feste

Sarà Pertica Alta a dare il via questa domenica alle manifestazioni natalizie in Valle Sabbia, con i tradizionali Mercatini di Natale (1)

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia