06 Giugno 2016, 15.42
Vallio Terme Paitone
Marcia di regolarità in montagna

6° Trofeo Emilio e Giancarlo Ratti

di Emanuele Corti

Una competizione tecnicamente ostica in particolar modo nelle due ripide discese quella andata in scena a Valmadrera, in provincia di Lecco


L'Organizzazione Sportiva Alpinisti di Valmadrera, in provincia di Lecco, una società che coi suoi 900 tesserati e attività in ogni ambito sportivo che si svolga in montagna opera nella F.I.E. dal lontano 1961, ha proposto per gli atleti della regolarità il suo annuale appuntamento sportivo: il trofeo Emilio e Giancarlo Ratti a.m., nonché 56^ Coppa Lucio e Pietro Vassena, 7° appuntamento regionale individuale.

Gli agonisti della specialità si sono misurati su un percorso riveduto e corretto all’ultim’ora dall'organizzazione: un atto dovuto per non compromettere la sicurezza degli atleti stessi, in previsione del peggioramento meteo che puntualmente si è presentato. Ne è nata una competizione tecnicamente ostica in particolar modo nelle due ripide discese, rese insidiose dalla pioggia battente alternate comunque a settori mai banali.

Alla fine nelle classifiche di giornata solo 4 atleti riescono a non oltrepassare il muro delle 100 penalità; fa bene l'aria lecchese a Tiziano Uberti, del Gsa San Giovanni, che bissa, con un'altra bella prova, il successo d'inizio aprile a Galbiate, grazie ad una condotta di gara impeccabile; alle sue spalle si piazza Marco Tabarelli, del Gam Vallio Terme, in un ottimo stato di forma, mentre al terzo posto si rivede il bravissimo Flavio Zanola, della Spac Paitone.

Nei master la vittoria arride all'eccellente Antonio Righetti, del Paitone; ha preceduto Raffaele Scaglia, del Gsa Rezzato, spesso sul podio nelle ultime gare, e Adriano Secomandi, dell'Uep Nese, 3°, che non desterebbe notizia se non per il suo anno di nascita: 1939.

Tra gli amatori continua il dominio di Grazia Mangili, del Gsa Botticino Mattina, che fa anche la migliore prestazione di giornata con 74 penalità; alle sue spalle si collocano rispettivamente Paolo Belleri, del San Giovanni, autentica e positiva sorpresa di giornata, e Marina Rovetta, del Vallio Terme.

Nei cadetti/ragazzi gara senza storia e vittoria per Federico Maccarinelli, del Paitone; secondo posto a Nicolò Dell'Oro, dell'Osa Valmadrera, che ha a sua vola preceduto il compagno Gabriele Brambilla.

Fra gli juniores è ancora Roberto Massardi, del Vallio a gioire per la vittoria; alle sue spalle si pazza Gloria Panelli, del San Giovanni, e Luca Rusconi, dell'Osa. Società infine che vedono l'ennesimo trionfo del Gam Vallio Terme, seconda è la Spac Paitone e terza il Gsa San Giovanni.

Tutte le notizie su www.marciaregolarita.it


Aggiungi commento:
Vedi anche
10/09/2019 10:35:00

Dominio valsabbino al Trofeo As Cailinese I marciatori del Gam Vallio Terme e della Spac Paitone hanno rispettivamente conquistato la gara e il titolo regionale

24/04/2016 09:00:00

11ª Coppa città di Albino Si è svolto in Val Seriana, precisamente a Comenduno di Albino, la seconda prova campionato regionale Lombardo a coppie, con buoni risultati per il Gam Vallio Terme e la Spac Paitone

21/09/2019 09:00:00

La Spac Paitone vince i Campionati Italiani per associazioni La 40esima edizione, andata in scena il 7 e 8 settembre scorso a Ponte di Legno, ha visto trionfare la società valsabbina. Terzi i campioni uscenti del Gam Vallio Terme

27/05/2017 08:23:00

21° Trofeo Gam Vallio Terme La 4^ prova del campionato regionale Lombardo individuale prende il via da Vallio Terme, dove il Gruppo Amici della Montagna, organizza con la consueta perizia la 21^ edizione del trofeo "Gam Vallio Terme".

21/05/2016 09:51:00

20° Trofeo Gam Vallio Terme Una fresca domenica di maggio ha accolto la centuria di atleti della regolarità che sono accorsi a Vallio Terme per giocarsi la 20ª edizione del trofeo Gam Vallio Terme messo in palio come sempre dall'omonima società e che era valido come 6ª prova del Regionale individuale



Altre da Paitone
01/08/2020

Paitone punta sulla sicurezza

I fondi provenienti dal “Piano Marshall” del Pirellone verranno utilizzati, a Paitone, per la messa in sicurezza di alcuni punti critici, in particolare per quanto riguarda segnaletica stradale e viabilità

07/07/2020

Al via le attività estive per i giovani

Per i bambini e i ragazzi di Paitone scatta il Progetto Estate, che si concluderà il 31 luglio

06/07/2020

Paitone, in servizio il nuovo medico di base

Da oggi – lunedì 6 luglio – a Paitone il dottor Antonio Milano va ad affiancare la dottoressa Merita Cerga nell'assistenza sanitaria

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

03/07/2020

Luciano e i suoi splendidi 76 anni

Tantissimi auguri a Luciano di Paitone che proprio oggi, venerdì 3 luglio, festeggia il suo 76° compleanno

26/06/2020

Nuovo medico di base a Paitone

Prenderà servizio dal prossimo 6 luglio il dottor Antonio Milano, che si affiancherà alla dottoressa Me-rita Cerga, per offrire un servizio più puntuale alla popolazione paitonese

11/06/2020

Polveriera di Serle, confermata la servitù militare

L'Esercito Italiano ha rinnovato per altri cinque anni la servitù militare per il Deposito munizioni Monte Tre Cornelli, ma da tempo si parla di una sua dismissione

26/05/2020

Paitone in lutto per Luca

Saranno celebrati questo mercoledì 27 maggio le esequie di Luca Chiodi, lo sfortunato motociclista trentatreenne di Paitone che ha perso la vita in un’uscita di strada mentre con la sua Ktm scendeva da Lodrino, a tre chilometri da Brozzo

25/05/2020

Uffici postali, graduale riapertura

Anche gli uffici postali ritornano con gradualità agli orari di apertura abituali, come nel caso di Paitone. Fissati i turni per il ritiro della pensione di giugno a partire da martedì 26 maggio

25/05/2020

Incidente a Marcheno, muore 33enne di Paitone

Luca Chiodi stava scendendo lungo la Provinciale III fra Lodrino e Brozzo quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua Duke 790 finendo fuori strada. VIDEO