Skin ADV
Mercoledì 22 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Giglio d'estate

Giglio d'estate

by Minerva



21.11.2017 Villanuova s/C Roè Volciano

21.11.2017 Pertica Bassa Agnosine Roè Volciano

20.11.2017 Gavardo

20.11.2017 Vallio Terme

20.11.2017 Villanuova s/C Provincia

21.11.2017 Bagolino

20.11.2017 Gavardo Villanuova s/C

20.11.2017 Vestone

20.11.2017

21.11.2017 Vobarno






08 Settembre 2016, 20.34
Odolo Preseglie
Incidente

Lo investe, poi se ne va

di red.
L'incidente alla rotonda di Pregastine, fra uno scooter ed un'autovettura. La donna al volante prima si ferma, soccorre il malcapitato, poi qualdo cominciano ad arrivare altre persone risale in auto e se ne va
 
Tutto sarebbe finito lì, con una corsa in ospedale per un polso rotto e qualche escoriazione, se subito dopo non fosse passato da quelle parti proprio il comandane della Locale della Valsabbia, Fabio Vallini.

Erano da poco passate le 13 di questo pomeriggio ed affrontando il rondò dopo la pausa pranzo, il commissario capo ha notato un capannello di persone, il motorino ed un ragazzo che si teneva il braccio.
Così si è fermato.

Chiara la dinamica di quanto era successo, per altro di fronte a testimoni: il 17enne sull'MBK era uscito dal piazzale del "mulino" e stava viaggiando all'interno della rotonda in direzione di Odolo.
La donna, una signora alla guida di una Lancia Ypsilon, arrivava dalla parte di Lumezzane e semplicemente non l'ha visto, l'ha preso in pieno e gli ha fatto fare un volo di una decina di metri.

Si è fermata subito,
ma quando il ragazzino si è rialzato che sembrava non si fosse ferito, all'arrivo di altre persone, ha detto di avere fretta, è salita in auto e se n'è andata, senza lasciare detto nulla: un mome, un indirizzo, lasciando piuttosto sconcertati tutti gli altri.

Raccogliendo gli elementi "freschi" il vigile non ci ha messo molto ad individuare la donna, che pare sia di Agnosine. Lei per altro già al telefono ha ammesso tutto quanto e senza problemi. Dicendo che doveva recarsi a fare una visita e che era in ritardo.

Intendiamoci: l'omissione di soccorso proprio non ci sta: c'è la mancata precedenza, il danno allo scooter e al ragazzino, pagherà l'assicurazione. 

«Certo che lasciare sulla strada così un ragazzino e andarsene senza dire niente a nessuno...» dicevano i presenti.
All'ospedale, dove il polso l'hanno ingessati, ce l'ha portato la mamma.



Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID68182 - 08/09/2016 21:30:51 (Tc) ...insomma...
se avesse fatto cosi anche il vecchio che mi tiro' sotto a 18 anni sarei gia' al camposanto almeno da quasi 30...che scusa e' che doveva fare una visita,non c'e' niente che regga,si sta li,sul luogo,si chiamano i soccorsi e li si aspettano e fanculo la visita,ma dise ndo i ga el co certa gent,quantomeno una volta sincerata che era tutto ok,lasciare generalita' e dati e che caz...possono dirmi cio' che vogliono,ma e' un gesto a mio avviso poco intelligente.


ID68186 - 08/09/2016 22:34:50 (Giacomino) L'istinto
non è la razio.


ID68187 - 08/09/2016 23:19:56 (piedemerda)
puo dire quello che vuole, è omissione di soccorso, è scappata abbandonando il ferito in mezzo alla strada, ritiro patente e multona salata, forse impara che agli stop ci si ferma.


ID68188 - 09/09/2016 00:05:29 (zine)
Piedemerda, è "stato abbandonato" in presenza di persone. Piccolo dettaglio che fa la differenza.


ID68189 - 09/09/2016 08:47:46 (gazza)
"e' stato abbandonato" in presenza di testimoni. Dettaglio "si" che fa la differenza...


ID68190 - 09/09/2016 10:35:44 (Marione)
Ma poi la visita l'ha fatta ? Intendo la visita psichiatrica naturalmente ! Ps limite velocità ingresso rotatoria 30 km orari ! A gente del genere il porto d'armi patente va revocata !


ID68193 - 09/09/2016 14:51:15 (piedemerda)
lei è la causa del danno , anche se cè altra gente lei ha abbandonato il luogo dell'incidente dopo averlo causato, dalle mie parti è abbandono e omissione di soccorso , doveva restare sul luogo del misfatto non scappare alla chitichella.


ID68194 - 09/09/2016 15:24:56 (FilippoIppo) neseipropriopieno
Causa del danno non vuol dire omissione di soccorso. L'articolo dice che si è fermata e non ha abbandonato nessuno. Semmai dovrà spiegare perchè non ha lasciato riferimenti per essere rintracciata e pagare i danni. Ma questa è un'altra cosa.


ID68195 - 09/09/2016 16:18:38 (zine)
Piedemerda.....un nome, un programma.


ID68197 - 10/09/2016 08:33:52 (piedemerda)
perchè "zine" cosa è?


ID68201 - 10/09/2016 16:16:51 (zine)
Piedemerda, ti rimando al commento n. ID 68194 (spero tu riesca a trovarlo). Leggilo bene; cerca di capirlo. Se non lo capisci, vai da un avvocato (qualsiasi) e fatti dare delle delucidazioni....se poi non capisci ancora, non c'è speranza.


ID68204 - 10/09/2016 19:24:31 (Tc) ...
allora scusate,se invece di ferirlo lievemente,lo feriva gravemente o lo ammazzava?? La visita era piu' importante lo stesso? Mnha...so pie che pensa'...


ID68205 - 10/09/2016 20:18:41 (zine)
Tc....non si discute sul fatto che la persona si sia allontanata, sbagliando e dimostrandosi poco galante, ma sul fatto che qualcuno voglia dire che c''è stata omissione di soccorso. Visto che il ferito è stato lasciato in presenza di altre persone, a norma di legge non è omissione di soccorso. Tutto qui


ID68232 - 12/09/2016 17:07:11 (piedemerda)
L’obbligo di “fermarsi” impone al soggetto di stare sul luogo del sinistro per il tempo necessario, non solo per prestare soccorso alla vittima, ma anche per mettersi a disposizione degli organi di polizia giudiziaria per i rilevamenti e per l’identificazione.La norma, evidentemente, mira da impedire che, verificatosi un incidente stradale, i responsabili possano eludere le investigazioni o sottrarsi alle ricerche degli organi di polizia.


ID68233 - 12/09/2016 17:09:58 (piedemerda)
lei è scappata senza lascare a nessuno tanto meno al comandante le proprie generalità, il dubbio e che lei sperasse di non essere riconoscuta da nessuno e farla franca.questo è il dubbio sul suo comportamento.


ID68234 - 12/09/2016 17:16:47 (ubaldo) Comportamento discutibile quello della donna
Forse anche sanzionabile, ma non è omissione di soccorso.


ID68238 - 12/09/2016 21:23:44 (piedemerda)
si è fermata e gli ha chiesto come stava, poi è scappata perchè cera altra gente che poteva aiutarlo senza dare generalità e assicurarsi che fosse caricato sulla autolettiga, questo dice l'articolo " L’obbligo di “fermarsi” impone al soggetto di stare sul luogo del sinistro per il tempo necessario, non solo per prestare soccorso alla vittima, ma anche per mettersi a disposizione degli organi di polizia giudiziaria per i rilevamenti e per l’identificazione.La norma, evidentemente, mira da impedire che, verificatosi un incidente stradale, i responsabili possano eludere le investigazioni o sottrarsi alle ricerche degli organi di polizia. "


ID68239 - 12/09/2016 21:25:49 (piedemerda)
se non arrivava qualcuno cosa faceva? lo finiva del tutto e scappava senza l'ascare le generalità? non ha soccorso il ferito da lei causato visto che è scappata subito.Secondo voi cosa è? dimenticanza?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/04/2016 07:52:00
Inversione pericolosa Ancora un incidente, per fortuna senza conseguenze sulla salute delle persone coinvolte, all'uscita dal complesso commerciale e artigianale che si affaccia sulla Provinciale 79 a Pregastine di Preseglie


17/10/2014 01:27:00
Esce per funghi e non rientra a casa L'uomo, un 72 enne di Brescia, era solito cercare funghi nei pressi di Pregastine, in una zona circoscritta al confine fra i comuni di Agnosine, Odolo e Preseglie.
Aggiornamento Ore 7: il cercatore di funghi è stato ritrovato privo di vita


06/04/2010 07:00:00
Tre feriti non gravi ieri a Pregastine Solo fortuna se la spettacolare e pericolosissima carambola fra motociclette di ieri non ha causato vittime.

14/08/2015 17:21:00
Abbatte il cancello con la Panda Curioso incidente quello avvenuto di mattina presto a Pregastine, dove un 84enne, dopo le spinta per far ripartire l'utilitaria, ne ha perso il controllo schiantandosi contro un pesante cancello


14/09/2012 17:41:00
Con lo scooter contro un camion Brutto incidente questo venerdì pomeriggio a Odolo. Una donna di 42 anni ha perso il controllo dello scooter che stava guidando ed è finita addosso a un bilico.



Altre da Preseglie
14/11/2017

Matteo Soardi se n'è andato

A 84 anni suonati, la sua forte tempra ha ceduto. Nel 1982 era stato fra i nove primi firmatari che avevano fondato il Caseificio Sociale Valsabbino. Lo scorso mese di settembre aveva subito un brutto incidente col trattore


09/11/2017

Investito un cinghiale a Sabbio

L'animale è stato centrato da due auto, non ce l’ha fatta a scappare ed è stramazzato al suolo. (7)

06/11/2017

Provvista di carne per Natale

Sana e proposta ad un ottimo prezzo in «pacchi risparmio famiglia» da 10 e 20 kg. E’ la carne a Kilometro Zero dell’Azienda Agricola Vassalini di Preseglie

05/11/2017

Evade dai domiciliari e finisce in carcere

Doveva essere a casa invece era al bar, “fatto” di coca e di alcol. 31enne domiciliato a Preseglie, finisce in carcere e a fine pena verrà espulso
(2)

15/10/2017

«Preseglie... passeggiando per le vie»

La Pro loco di Preseglie ha indetto un concorso fotografico per selezionale alcune immagini per il calendario 2018

15/10/2017

Carambola lungo la 237

L’incidente dove la strada si fa tortuosa, salendo da Barghe in direzione di Preseglie. A causarlo una moto arrivata “lunga” ad una curva

(3)

15/10/2017

Bis di festa a casa Co

Tantissimi auguri a Fabrizio Co e Antonella Valzelli, di Preseglie, che proprio oggi domenica 15 ottobre festeggiano il loro primo anniversario di matrimonio. E alla sposa pure tanti auguri di buon compleanno

09/10/2017

Campione italiano

Il weekend finale sul circuito del Mugello ha incoronato Alberto Cerqui campione italiano Super GT3 nel Campionato Italiano Gran Turismo 2017

07/10/2017

Nozze d'oro per Silvia e Aldo

Felicitazioni per questa longeva coppia di Preseglie, Silvia e Aldo, che proprio oggi, sabato 7 settembre festeggiano mezzo secolo di matrimonio


26/09/2017

Il weekend di Vallelunga si conclude con le qualifiche per un incolpevole Cerqui

Si è chiuso con rammarico il weekend appena trascorso per Alberto Cerqui, impegnato sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga per il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia